La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Graziella Silipo - CGIL Piemonte 29 febbraio 2012 Presentazione del rapporto sulla ricostruzione degli infortuni mortali in Piemonte Seminario CGIL Piemonte.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Graziella Silipo - CGIL Piemonte 29 febbraio 2012 Presentazione del rapporto sulla ricostruzione degli infortuni mortali in Piemonte Seminario CGIL Piemonte."— Transcript della presentazione:

1 Graziella Silipo - CGIL Piemonte 29 febbraio 2012 Presentazione del rapporto sulla ricostruzione degli infortuni mortali in Piemonte Seminario CGIL Piemonte mercoledì 29 febbraio 2012 Graziella SILIPO Responsabile Salute e Sicurezza CGIL Piemonte PIEMONTE

2 Graziella Silipo - CGIL Piemonte 29 febbraio 2012 Il 3 febbraio 2012 eravamo così!

3 Graziella Silipo - CGIL Piemonte 29 febbraio 2012 Perché questo seminario? Approfondire i temi con gli specialisti per aumentare gli strumenti, creare reti e relazioni: nessuno sa tutto, nessuno potrà mai sapere tutto ma conoscere quali risorse si possono attivare è già parte di un sapere prezioso. Impegnarci sempre di più nei ruoli più diversi verso un unico obiettivo: eliminare i rischi sul lavoro perché ciascuna lavoratrice e ciascun lavoratore possano lavorare in sicurezza senza danni per la propria salute e per la propria vita.

4 Graziella Silipo - CGIL Piemonte 29 febbraio 2012 I relatori Osvaldo PASQUALINI Servizio di Epidemiologia – ASL TO3 Sistema di sorveglianza degli infortuni sul lavoro: che cosè e a che cosa serve?

5 Graziella Silipo - CGIL Piemonte 29 febbraio 2012 I relatori Marcello LIBENER S.Pre.S.A.L. – ASL AL Infortuni mortali in Piemonte nel : bilancio del sistema di sorveglianza e approfondimento sul comparto COSTRUZIONI Esempio di infortunio mortale ricostruito con il metodo Sbagliando si impara

6 Graziella Silipo - CGIL Piemonte 29 febbraio 2012 I relatori Marco BASSO S.Pre.S.A.L. – ASL CN1 Infortuni mortali in Piemonte nel nel settore AGRICOLTURA

7 Graziella Silipo - CGIL Piemonte 29 febbraio 2012 Il tema 30/04/2010 Costituito presso l'ISPESL l'Osservatorio Nazionale sugli Infortuni mortali e gravi. L'osservatorio ha l'obiettivo di: definire priorità di approfondimento sulle cause e dinamiche degli infortuni mortali e gravi ai fini di possibili interventi di prevenzione; elaborare e/o aggiornare materiali e strumenti informativi e formativi; progettare e realizzare iniziative e azioni sul territorio nazionale per contribuire alla diffusione e alla crescita effettiva della cultura della sicurezza in ambito lavorativo.

8 Graziella Silipo - CGIL Piemonte 29 febbraio 2012 Rapporto Annuale 2010 con analisi dellandamento infortunistico

9 Graziella Silipo - CGIL Piemonte 29 febbraio 2012 Al 30 aprile mila infortuni in meno nel 2010 rispetto al 2009 e un numero di decessi che nel nostro Paese, per la prima volta dal dopoguerra, scende sotto i mille casi infortuni avvenuti e denunciati allINAIL, in calo dell1,9 per cento rispetto ai 790mila del 2009; 980 morti sul lavoro, in calo del 6,9 per cento rispetto ai dellanno precedente.

10 Graziella Silipo - CGIL Piemonte 29 febbraio 2012 I dati non tengono conto del Lavoro nero In queste cifre non rientrano gli infortuni dei cosiddetti lavoratori in nero di cui lINAIL non viene a conoscenza. LIstat stima per il 2009 quasi 3 milioni di unità di lavoro sommerso. Partendo da questi dati, gli infortuni dei lavoratori in nero vengono periodicamente stimati anche dallINAIL. Per il 2009 si tratta di circa 165mila infortuni invisibili che aggiunti ai fanno quasi rientranti, per lo più, in un range di gravità medio-lieve (175mila era stata lanaloga stima per il 2006).

11 Graziella Silipo - CGIL Piemonte 29 febbraio 2012 I dati sulloccupazione incidono sul n. degli infortuni Il tasso di disoccupazione è pari al 7,8% (era 8,3% nel secondo trimestre 2010); l'indicatore diminuisce su base annua per gli uomini (-0,6 punti percentuali) e, in misura di poco inferiore, per le donne (-0,5 punti). Il tasso di disoccupazione dei giovani tra 15 e 24 anni scende dal 27,9% del secondo trimestre 2010 al 27,4%, con un picco del 44% per le donne del Mezzogiorno. Continua a crescere la popolazione inattiva. Il fenomeno interessa sia coloro che cercano lavoro non attivamente ( unità) e quelli che non cercano ma sono disponibili a lavorare ( unità), sia, e soprattutto, quanti non cercano e non sono disponibili a lavorare ( unità). Il tasso di inattività si porta al 37,9%, quattro decimi di punto in più rispetto a un anno prima. fonte

12 Graziella Silipo - CGIL Piemonte 29 febbraio 2012 Nel 2010 sono stati denunciati, in Piemonte, infortuni il 3,61% in meno rispetto allanno precedente; contemporaneamente, però, i casi mortali sono stati 75 un aumento del 34% rispetto al 2009 Rapporto annuale Piemonte

13 Graziella Silipo - CGIL Piemonte 29 febbraio 2012 La situazione occupazionale in Piemonte Il tasso di occupazione maschile nel 2010 scende dal 72,3% del 2009 al 71,3% (penultimo posto tra le regioni del Nord, che ha una media del 73,9%). Loccupazione femminile, passa dal 55,7% al 55,8% (poco al di sotto del tasso del Nord Italia). Tasso di disoccupazione medio 7,6% DIREZIONE ISTRUZIONE FORMAZIONE PROFESSIONALE E LAVORO IL MERCATO DEL LAVORO IN PIEMONTE RAPPORTO 2010

14 Graziella Silipo - CGIL Piemonte 29 febbraio 2012 CIG in Piemonte Nellultimo biennio in Piemonte si sono persi oltre posti di lavoro e si è avuto un eccezionale ricorso alla Cassa Integrazione, a livello nazionale, è la regione con il maggior numero medio di ore fruite per dipendente nellindustria 377 ore procapite a fronte di una media nazionale di 234,6

15 Graziella Silipo - CGIL Piemonte 29 febbraio 2012 Ore di CIG totale in Piemonte In totale le ore di CIG (ordinaria, straordinaria e in deroga) in Piemonte nel 2010 sono state 185,7 milioni + 12,7% del 2008 (il valore più alto è quello della provincia di Torino con 122 milioni).

16 Graziella Silipo - CGIL Piemonte 29 febbraio 2012 Grazie per lattenzione Dedicata a Rosi e a tutte le vittimedellasbestosi a ROSI Federica Longhi Pezzotti Era un lavoro per farti una casa di rossi mattoni e tendine cucite con aghi di refe e damore. Hai avuto una casa di legno e aghi damianto han cucito il respiro e il tuo cuore. POESIE PER NON DIMENTICARE Primo concorso di poesia organizzato dallINAIL e dallAnmil di Cremona


Scaricare ppt "Graziella Silipo - CGIL Piemonte 29 febbraio 2012 Presentazione del rapporto sulla ricostruzione degli infortuni mortali in Piemonte Seminario CGIL Piemonte."

Presentazioni simili


Annunci Google