La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Prof.ssa Maria Fichera Segnalamento marittimo1 Segnalamento marittimo Sistema AISM - IALA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Prof.ssa Maria Fichera Segnalamento marittimo1 Segnalamento marittimo Sistema AISM - IALA."— Transcript della presentazione:

1 Prof.ssa Maria Fichera Segnalamento marittimo1 Segnalamento marittimo Sistema AISM - IALA

2 Prof.ssa Maria Fichera Segnalamento marittimo2 Tutte le nazioni marittime hanno concordato, con apposita convenzione, che il segnalamento marittimo fosse uniformato; pertanto le boe, i gavitelli e le mede che indicano i limiti di un canale navigabile, i pericoli isolati e comunque ogni limite alla navigazione, sono simili per tutte le nazioni. Tutte le nazioni marittime hanno concordato, con apposita convenzione, che il segnalamento marittimo fosse uniformato; pertanto le boe, i gavitelli e le mede che indicano i limiti di un canale navigabile, i pericoli isolati e comunque ogni limite alla navigazione, sono simili per tutte le nazioni. In particolare il Sistema di segnalamento I.A.L.A., acronimo di International Association of Lighthouse Authorities, è un sistema di segnalamento marittimo internazionale, costituito da boe galleggianti o segnali fissi. In particolare il Sistema di segnalamento I.A.L.A., acronimo di International Association of Lighthouse Authorities, è un sistema di segnalamento marittimo internazionale, costituito da boe galleggianti o segnali fissi.

3 Prof.ssa Maria Fichera Segnalamento marittimo3 Il Sistema di segnalamento marittimo AISM - IALA prevede l'impiego di cinque tipi di segnali: Laterali Laterali Cardinali Cardinali Di pericolo isolato Di pericolo isolato Di acque sicure Di acque sicure Speciali Speciali

4 Prof.ssa Maria Fichera Segnalamento marittimo4 Segnali laterali

5 Prof.ssa Maria Fichera Segnalamento marittimo5 DI SINISTRA DI SINISTRA (da lasciare a sinistra (da lasciare a sinistra entrando) entrando) DI DRITTA DI DRITTA (da lasciare a dritta (da lasciare a dritta entrando) entrando) Colore: rosso; Forma: Cilindrica, a fuso o ad asta; Miraglio: (eventuale): cilindrico, rosso; Luce: rossa con qualsiasi ritmo escluso quello utilizzato per i canali principali. Colore: verde; Forma: Conica, a fuso o ad asta; Miraglio: (eventuale): conico verde, con punta in alto; Luce: verde con qualsiasi ritmo escluso quello utilizzato per i canali principali.

6 Prof.ssa Maria Fichera Segnalamento marittimo6 Segnali cardinali Per comprendere questo tipo di segnalamento bisogna immaginare il pericolo al centro e le boe disposte nelle principali direzioni cardinali. Per comprendere questo tipo di segnalamento bisogna immaginare il pericolo al centro e le boe disposte nelle principali direzioni cardinali. I miragli, i colori e le caratteristiche luminose dei segnali indicano da quale direzione cardinale si può passare per evitare il pericolo. I miragli, i colori e le caratteristiche luminose dei segnali indicano da quale direzione cardinale si può passare per evitare il pericolo.

7 Prof.ssa Maria Fichera Segnalamento marittimo7 pericolo N E S W Segnali cardinali

8 Prof.ssa Maria Fichera Segnalamento marittimo8 Segnali cardinali Forma delle boe: a fuso o ad asta; Forma delle boe: a fuso o ad asta; Miragli: due coni neri sovrapposti; Miragli: due coni neri sovrapposti; Colore: giallo e nero; Colore: giallo e nero; Caratteristiche delle luci: luce bianca Caratteristiche delle luci: luce bianca

9 Prof.ssa Maria Fichera Segnalamento marittimo9 Sc = luce scintillante (con frequenza di 50 o 60 luci al minuto); Sc = luce scintillante (con frequenza di 50 o 60 luci al minuto); Sc r = luce scintillante rapida (con frequenza di 100 o 120 luci al minuto); Sc r = luce scintillante rapida (con frequenza di 100 o 120 luci al minuto); l.L = lampo lungo (con durata minima di due secondi) l.L = lampo lungo (con durata minima di due secondi) Caratteristiche luminose P Scintillante Sc ( 3 ) Sc ( 6 ) + l.L Sc ( 9 )

10 Prof.ssa Maria Fichera Segnalamento marittimo10 Segnali di pericolo isolato Colore: nero con una o più fasce larghe rosse orizzontali; Colore: nero con una o più fasce larghe rosse orizzontali; Forma: boa a fuso o ad asta; Forma: boa a fuso o ad asta; Miraglio: due sfere nere sovrapposte; Miraglio: due sfere nere sovrapposte; Caratteristiche dell'eventuale luce: luce bianca a gruppi di due lampi. Caratteristiche dell'eventuale luce: luce bianca a gruppi di due lampi.

11 Prof.ssa Maria Fichera Segnalamento marittimo11 Segnali di acque sicure Colore: settori verticali rossi e bianchi; Colore: settori verticali rossi e bianchi; Forma: sferica, a fuso o ad asta con miraglio sferico; Forma: sferica, a fuso o ad asta con miraglio sferico; Miraglio eventuale: sferico rosso; Miraglio eventuale: sferico rosso; Caratteristiche dell'eventuale luce: Caratteristiche dell'eventuale luce: luce bianca, isofase, intermittente, od a lampi lunghi (durata minima della luce: 2 secondi) con periodo 10 secondi o riproducente la lettera A (alfa) dell'alfabeto Morse. luce bianca, isofase, intermittente, od a lampi lunghi (durata minima della luce: 2 secondi) con periodo 10 secondi o riproducente la lettera A (alfa) dell'alfabeto Morse.

12 Prof.ssa Maria Fichera Segnalamento marittimo12 Segnali speciali Colore: giallo; Colore: giallo; Forma: qualsiasi, purchè non si confonda con altri segnali; Forma: qualsiasi, purchè non si confonda con altri segnali; Miraglio eventuale: unico a forma di X e di colore giallo; Miraglio eventuale: unico a forma di X e di colore giallo; Caratteristiche dell'eventuale luce: gialla con qualunque ritmo purchè non si confonda con gli altri segnalamenti luminosi a luce bianca Caratteristiche dell'eventuale luce: gialla con qualunque ritmo purchè non si confonda con gli altri segnalamenti luminosi a luce bianca


Scaricare ppt "Prof.ssa Maria Fichera Segnalamento marittimo1 Segnalamento marittimo Sistema AISM - IALA."

Presentazioni simili


Annunci Google