La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IL PROGETTO SIAS SVILUPPO DI INDICATORI AMBIENTALI SUL SUOLO IN ITALIA APAT - Agenzia per la protezione dellambiente e per i servizi tecnici - Dipartimento.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IL PROGETTO SIAS SVILUPPO DI INDICATORI AMBIENTALI SUL SUOLO IN ITALIA APAT - Agenzia per la protezione dellambiente e per i servizi tecnici - Dipartimento."— Transcript della presentazione:

1 IL PROGETTO SIAS SVILUPPO DI INDICATORI AMBIENTALI SUL SUOLO IN ITALIA APAT - Agenzia per la protezione dellambiente e per i servizi tecnici - Dipartimento Difesa del Suolo

2 SIAS - Sviluppo di indicatori ambientali sul suolo in Italia – Roma, 07/07/2005 Parte vitale della rete SINAnet, regolamentati da DM 3297/98 e accordi Stato- Regioni Devono garantire, secondo modalità comuni e condivise, il flusso delle informazioni di interesse nazionale prodotte nel territorio regionale. Compiti istituzionali APAT Sviluppo e la gestione del SINA (Sistema Informativo Nazionale Ambientale) Coordinamento generale della rete di soggetti che lo alimentano (rete SINAnet) Collegamento con la rete europea di informazione e osservazione ambientale (EIOnet) Reporting sulle condizioni oggettive e tendenziali dellambiente Per gli aspetti relativi al suolo il coordinamento delle informazioni, basate sulla costruzione di specifici indicatori, è attribuito al Dipartimento Difesa del Suolo di APAT. Punti Focali Regionali

3 La prospettiva di una futura direttiva quadro sulla protezione del suolo rende improrogabile la creazione di una rete di soggetti in grado di garantire informazioni rilevanti per le decisioni politiche, inevitabilmente elaborate a livello regionale E necessario sviluppare un sistema di condivisione delle informazioni armonizzate che permetta un migliore uso e riutilizzo dei dati ambientali esistenti, in modo da evitare onerose ed inutili duplicazioni dei dati E necessario iniziare ad elaborare indicatori nazionali relativi alle principali minacce identificate nella COM 179/2002 E necessario che tali informazioni siano facili da capire e interpretare, condivisibili con numerosi utilizzatori e applicazioni ai diversi livelli amministrativi, e facilmente visualizzabili nel contesto adeguato. APAT - Agenzia per la protezione dellambiente e per i servizi tecnici - Dipartimento Difesa del Suolo SIAS - Sviluppo di indicatori ambientali sul suolo in Italia – Roma, 07/07/2005 PRESUPPOSTI Le informazioni relative alle caratteristiche dei suoli sono raccolte e gestite dalle regioni mediante le strutture che svolgono la funzione di Servizi Regionali del Suolo che potrebbero/dovrebbero diventare i referenti tematici del PFR per il suolo

4 costruzione di indicatori ambientali sul suolo sulla base dellarmonizzazione delle informazioni pedologiche, disponibili a livello regionale, tramite la loro discretizzazione, secondo pixel di dimensioni adeguate, in accordo con i criteri INSPIRE APAT - Agenzia per la protezione dellambiente e per i servizi tecnici - Dipartimento Difesa del Suolo SIAS - Sviluppo di indicatori ambientali sul suolo in Italia – Roma, 07/07/2005 Sulla base di ciò e degli incontri pregressi (Ispra e Napoli) in cui è emersa la disponibilità degli esperti regionali a partecipare ad un processo di costruzione di indicatori ambientali sul suolo (erosione e sostanza organica) basata sullarmonizzazione delle informazioni interregionali secondo i criteri di INSPIRE, il Dipartimento Difesa del Suolo di APAT è intenzionato a dar inizio al progetto SIAS – SVILUPPO DI INDICATORI AMBIENTALI SUL SUOLO IN ITALIA Obiettivo:

5 Utilizzo dellinformazione esistente e limitazione dei costi Armonizzazione interregionale delle informazioni prioritarie e popolamento/aggiornamento degli indicatori in tempi relativamente brevi Basato sui criteri INSPIRE, secondo gli standard SINA Facilità di modellazione, integrazione con altre informazioni ambientali, generalizzazione ai diversi livelli amministrativi (es.nazionale ed europeo) Dati di base elaborati, secondo standard comuni, da parte dei detentori che ne rimangono unici proprietari Vantaggi SIAS - Sviluppo di indicatori ambientali sul suolo in Italia – Roma, 07/07/2005 APAT - Agenzia per la protezione dellambiente e per i servizi tecnici - Dipartimento Difesa del Suolo

6 SIAS - Sviluppo di indicatori ambientali sul suolo in Italia – Roma, 07/07/2005 APAT - Agenzia per la protezione dellambiente e per i servizi tecnici - Dipartimento Difesa del Suolo 1) APAT: committente e finanziatore, partecipa alla definizione delle metodologie e mette a disposizione uno staff di esperti per lapplicazione, in via sostitutiva, alle regioni che non si renderanno disponibili per la partecipazione al progetto 2) ARPAV: responsabile del coordinamento tecnico delle attività, organizza i lavori e convoca gli incontri necessari alla discussione per la definizione della metodologia, cura il collegamento tra le regioni partecipanti, elabora gli indicatori per il proprio territorio e, insieme con APAT, realizza lassemblaggio finale delle informazioni fornite dalle regioni 3) REGIONI: contribuiscono alla definizione della metodologia per lutilizzo dei dati sul suolo ai fini dello sviluppo degli indicatori ambientali, partecipano agli incontri che saranno organizzati per la discussione su tale metodologia e la sua applicazione ed elabora gli indicatori per il proprio territorio Partners del progetto

7 Attività del progetto A) Sviluppo metodologico Gruppo di lavoro: coordinamento ARPAV di esperti pedologi delle Regioni disponibili al progetto, in collaborazione con APAT e ESB-JRC, per lelaborazione di una metodologia per la predisposizione di indicatori ambientali sul suolo (erosione, contenuto di sostanza organica) fasi operative: 1) proposta metodologica elaborata dal Gruppo di Lavoro 2) applicazione sperimentale in alcune aree delle regioni partecipanti e primo adeguamento della metodologia; 3) adeguamento finale della metodologia, sulla base delle osservazioni e dei contributi pervenute dagli esperti regionali. SIAS - Sviluppo di indicatori ambientali sul suolo in Italia – Roma, 07/07/2005 APAT - Agenzia per la protezione dellambiente e per i servizi tecnici - Dipartimento Difesa del Suolo Articolato in due fasi: A) Sviluppo metodologico, B) Applicazione e divulgazione

8 SIAS - Sviluppo di indicatori ambientali sul suolo in Italia – Roma, 07/07/2005 APAT - Agenzia per la protezione dellambiente e per i servizi tecnici - Dipartimento Difesa del Suolo B)Applicazione e divulgazione elaborazione da parte degli esperti pedologi delle Regioni (e di APAT per le Regioni che non potessero partecipare) fasi operative:. 4) elaborazioni regionali con il supporto del coordinamento 5) assemblaggio e completamento a cura di ARPAV e APAT 6) consegna e divulgazione dei risultati

9 Cronoprogramma proposta metodologica 2 - applicazione sperimentale in alcune aree regionali e primo adeguamento della metodologia 3 - adeguamento finale della metodologia, sulla base delle osservazioni e dei contributi pervenute dagli esperti regionali. 4 - elaborazioni regionali con il supporto del coordinamento 5 - assemblaggio e completamento a cura di ARPAV e APAT 6 - consegna e divulgazione dei risultati FASI MESI SIAS - Sviluppo di indicatori ambientali sul suolo in Italia – Roma, 07/07/2005 APAT - Agenzia per la protezione dellambiente e per i servizi tecnici - Dipartimento Difesa del Suolo

10 SIAS - Sviluppo di indicatori ambientali sul suolo in Italia – Roma, 07/07/2005 APAT - Agenzia per la protezione dellambiente e per i servizi tecnici - Dipartimento Difesa del Suolo Aspetti finanziari Limite di spesa euro Per le regioni partecipanti è previsto un contributo forfettario di euro (verificare IVA) in due rate (30% alla firma, 70% al termine) per le seguenti attività: contributo alla definizione della metodologia per lutilizzo dei dati sul suolo ai fini dello sviluppo degli indicatori ambientali, partecipazione agli incontri per la discussione della metodologia, elaborazione degli indicatori per il proprio territorio. Per ARPAV è prevista una spesa di euro a fronte di: coordinamento tecnico delle attività, organizzazione dei lavori collegiali (documenti preparatori, convocazione delle riunioni e relativi verbali) necessari alla discussione per la definizione della metodologia, collegamento tra le regioni partecipanti nel corso delle elaborazioni degli indicatori, elaborazione degli indicatori per il proprio territorio, assemblaggio finale delle informazioni fornite dalle regioni in collaborazione con APAT. Stipula convenzione tra APAT e Regione/Ente regionale

11 Inizialmente progetto indirizzato su erosione e sostanza organica, successivamente sulle altre minacce riconosciute a livello europeo Delineare lo stato dellarte a livello internazionale Definire lo stato delle conoscenze a livello locale e nazionale Individuare/elaborare i modelli più attendibili per la realtà territoriale italiana Produzione di report tematici sulle varie problematiche dei suoli a livello nazionale; integrazione ed approfondimento del Libro Bianco sullo stato del Suolo in Italia Attività di contorno SIAS - Sviluppo di indicatori ambientali sul suolo in Italia – Roma, 07/07/2005 APAT - Agenzia per la protezione dellambiente e per i servizi tecnici - Dipartimento Difesa del Suolo

12 STATO DEL SUOLO IN ITALIA Il contributo delle Strutture Regionali Compilazione delle Schede informative inviate via Descrizione sintetica delle minacce presenti sul territorio regionale. Fornitura di materiale prodotto dalle strutture (pubblicazioni, cartografie, esempi applicativi, siti web ecc..) che possa essere inserito nel supporto ottico SIAS - Sviluppo di indicatori ambientali sul suolo in Italia – Roma, 07/07/2005 APAT - Agenzia per la protezione dellambiente e per i servizi tecnici - Dipartimento Difesa del Suolo

13 Regione/ ProvinciaxlsminacceMateriale per CD AbruzzoXX Basilicata Bolzano CalabriaXXX CampaniaXXX Emilia-RomagnaXX Friuli-Venezia G.X Lazio Liguria LombardiaXXX MarcheX (parziale) MoliseXXX PiemonteX Puglia SardegnaXXX SiciliaXX ToscanaXX Trento Umbria Valle d'Aosta VenetoXX SIAS - Sviluppo di indicatori ambientali sul suolo in Italia – Roma, 07/07/2005 APAT - Agenzia per la protezione dellambiente e per i servizi tecnici - Dipartimento Difesa del Suolo


Scaricare ppt "IL PROGETTO SIAS SVILUPPO DI INDICATORI AMBIENTALI SUL SUOLO IN ITALIA APAT - Agenzia per la protezione dellambiente e per i servizi tecnici - Dipartimento."

Presentazioni simili


Annunci Google