La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Costituzione dellOsservatorio Società della Salute Rosanna Di Natale www.federsanita.it.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Costituzione dellOsservatorio Società della Salute Rosanna Di Natale www.federsanita.it."— Transcript della presentazione:

1 Costituzione dellOsservatorio Società della Salute Rosanna Di Natale

2 Cosa e Chi Federsanità-ANCI, attraverso l'Osservatorio sulle Società della Salute Toscane, intende promuovere un percorso conoscitivo interno ed esterno, uno strumento di analisi e proposizione per lo sviluppo di nuove reti di governance finalizzate allintegrazione delle attività sanitarie e socio-sanitarie con le attività assistenziali sui territori. Un percorso conoscitivo con il coinvolgimento degli altri Enti regionali impegnati sulla sanità toscana (ARS, ARPAT, IRPET, MES, ecc.)

3 Perché (obiettivi)/1 Efficacia, lefficienza ed economicità del SSR Toscana possono essere monitorate solo attraverso la determinazione di funzioni che colleghino le risorse impegnate con la qualità e la quantità degli outcome attesi. Contribuire alla raccolta di informazioni al fine di promuovere e valorizzare le innovazioni organizzative allinterno della rete delle SdS e per dare impulso e strumenti adeguati per il coinvolgimento proattivo e la partecipazione consapevole delle comunità locali, delle parti sociali e del terzo settore alla programmazione dei servizi integrati di salute. Favorire processi di sistema per l'analisi dei problemi che i livelli territoriali incontrano nei rapporti con le amministrazioni e gli attori della governance territoriale al fine di diffondere buone pratiche e promuovere l'innovazione nella regolazione del welfare locale. Monitorare i servizi sociosanitari e socioassistenziali, mettere in rete dei diversi PUA, creare e analizzare una banca dati delle dimissioni protette come ausilio importante ed efficace per la governance dei costi crescenti relativi alle condizioni di fragilità.

4 Perché (obiettivi)/2 Efficacia, lefficienza ed economicità del SSR Toscana possono essere monitorate solo attraverso la determinazione di funzioni che colleghino le risorse impegnate con la qualità e la quantità degli outcome attesi. Punti di riferimento Realtà locali: sostegno con raccolta e confronto di attività di promozione della salute sui territori e con attività di accompagnamento per le SdS di più recente istituzione per consentire il processo di adattamento degli enti coinvolti (Distretto, comuni); Direzione Generale diritto alla salute e politiche di solidarietà: invio, elaborazione e diffusione di informazioni sullo stato di salute, sullevoluzione dei fenomeni sociali e lo stato dei servizi integrati per la salute nella Regione.

5 Attività Elaborazione di schede analisi sui processi di implementazione ed osservazione dello stato di salute dei cittadini, dellevoluzione dei fenomeni sociali e dello stato dei servizi (in particolare all'area anziani). Attivazione di percorsi di ricerca, di monitoraggio del sistema di offerta, di valutazione della qualità dei servizi erogati e di costruzione di flussi informativi sulle dinamiche organizzative, finanziarie e gestionali. Analisi dei processi di mutamento della domanda e dei consumi connessi alle prestazioni: socio-sanitarie, socio-assistenziali e sociali. Analisi dei modelli organizzativi applicati con un focus relativo alle politiche per il personale. Raccordo con i centri di documentazione e informazione presenti sul territorio regionale. Sviluppo di azioni di formazione e coordinamento a supporto degli organi delle SdS. Sviluppo di azioni di formazione e sensibilizzazione delle comunità locali, delle parti sociali e del terzo settore.

6 Strumenti Schede di rilevazione delle SdS e per lo stato di attivazione di quelle già avviate. Questionari di approfondimento per i responsabili delle SdS. Gruppi di lavoro. Seminari per la condivisione della metodologia e per la sensibilizzazione dei soggetti istituzionali, del terzo settore e delle parti sociali.

7 Prodotti Rapporto sui servizi e sulle modalità di offerta delle Società della Salute. Rapporto sui modelli di P.U.A. attivati sul territorio regionale. Rapporto sullo stato degli anziani fragili e, in particolare, sulle dimissioni protette. Rapporto annuale sui mutamenti di domanda ed offerta dei servizi. Realizzazione di un sito web ad uso della community dei soggetti coinvolti nel processo di riorganizzazione della sanità pubblica toscana (istituzioni, terzo settore, parti sociali). Attività di comunicazione pubblica dei dati e dei modelli operativi censiti e costruiti dallOsservatorio. Attività di disseminazione dei risultati verso i soggetti coinvolti.

8 Percorso previsto Operazioni una tantum Insediamento e avvio dellOsservatorio. Definizione del contatto stabile con le Società della Salute. Operazioni annuali Schede di rilevazione per il censimento delle iniziative avviate. Questionari di approfondimento per i responsabili. Gruppi di Lavoro – uno per ogni SdS riunito quadrimestralmente - per la presentazione delle attività in loco. Seminari per i soggetti istituzionali e le autonomie sociali coinvolte (due seminari lanno per ogni società della salute). Analisi dei dati raccolti e rappresentazione grafica. Realizzazione sito web (www.osservatorio-sds.it) e messa in rete contenutiwww.osservatorio-sds.it Redazione di un Rapporto finale sui risultati dellindagine. Presentazione pubblica dei dati.


Scaricare ppt "Costituzione dellOsservatorio Società della Salute Rosanna Di Natale www.federsanita.it."

Presentazioni simili


Annunci Google