La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Responsabile Scientifico: Prof. Pier Franco Pellegrini Stazione Ricezione Satelliti Polo Universitario di Prato Attività di Ricerca alla Stazione Ricezione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Responsabile Scientifico: Prof. Pier Franco Pellegrini Stazione Ricezione Satelliti Polo Universitario di Prato Attività di Ricerca alla Stazione Ricezione."— Transcript della presentazione:

1 Responsabile Scientifico: Prof. Pier Franco Pellegrini Stazione Ricezione Satelliti Polo Universitario di Prato Attività di Ricerca alla Stazione Ricezione Satelliti Polo Universitario Prato (PIN)

2 Stazione Ricezione Satelliti 2 Polo Universitario di Prato (PIN) PIN Prato, 20 giugno 2006 Stazione Ricezione Satelliti – Polo Universitario Prato (PIN) Attività della Stazione1996 – a tuttoggi (2006) – Osservazione della Terra Attività di ricerca Attività operativa in continuo Studi di realizzazione per lInstallazione di sistemi ad hoc periferici Realizzazione di archivio storico

3 Stazione Ricezione Satelliti 3 Polo Universitario di Prato (PIN) PIN Prato, 20 giugno 2006 Stazione Ricezione Satelliti – Polo Universitario Prato (PIN) Collaborazioni esterne della Stazione Ricezione Satelliti Laboratorio di Telecomunicazioni, Università di Firenze Istituto Superiore Prevenzione e Sicurezza sul Lavoro (ISPeSL) Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale della Toscana (ARPAT) Laboratorio per la Meteorologia e la Modellistica Ambientale (LaMMA) Frensistemi S.r.l. Ufficio Idrografico Regionale – Presidenza Regione Siciliana Dipartimento di Ingegneria Idraulica ed Applicazioni Ambientali (DIIAA) Lattività della Stazione Ricezione Satelliti è stata e viene svolta grazie anche ai finanziamenti derivati dalle collaborazioni con:

4 Stazione Ricezione Satelliti 4 Polo Universitario di Prato (PIN) PIN Prato, 20 giugno 2006 Stazione Ricezione Satelliti – Polo Universitario Prato (PIN) Satelliti ricevuti direttamente presso la Stazione (dati grezzi) – Sensori radiometrici passivi Satelliti della costellazione NOAA (NOAA12, 16, 17, 18) – Sensore AVHRR (disponibili circa 25'200 immagini dal al ) Satelliti METEOSAT Seconda Generazione (METEOSAT-8 o MSG-1) – Sensore SEVIRI (disponibili circa 7'700 immagini dal al ) Satelliti METEOSAT Prima Generazione (METEOSAT-5, -6, -7) – Sensore MVIRI (disponibili circa 86'500 immagini dal al ) Dati ricevuti per via telematica – Sensori radiometrici passivi Satelliti DMSP – Sensore SSM/I (disponibili circa 5'500 immagini dal al ) Satelliti Aqua & Terra – Sensore MODIS (disponibili alcune immagini di prova) Satellite ENVISAT – Sensore MERIS (disponibili alcune immagini di prova) Satellite SeaStar – Sensore SeaWiFS (disponibili alcune immagini di prova)

5 Stazione Ricezione Satelliti 5 Polo Universitario di Prato (PIN) PIN Prato, 20 giugno 2006 Stazione Ricezione Satelliti – Polo Universitario Prato (PIN) Interno della Stazione Ricezione Satelliti, 11°05'.942 E, 43°53'.134 N (lon, lat WGS84) Ricezione satelliti NOAA (fino a 12 riprese al giorno) Ricezione satellite METEOSAT-7 (1 ripresa ogni 30 minuti) Ricezione METEOSAT Seconda Generazione (1 ripresa ogni 15 minuti) Archivio storico di dati grezzi ed elaborati

6 Stazione Ricezione Satelliti 6 Polo Universitario di Prato (PIN) PIN Prato, 20 giugno 2006 Stazione Ricezione Satelliti – Polo Universitario Prato (PIN) Antenna ricezione NOAA: Parabola di diametro 1.8 m, racchiusa da un guscio di protezione (radome) Antenna ricezione METEOSAT-7: Parabola 3 m di diametro Antenna ricezione MSG-1: Parabola 0.8 m di diametro per ricezione DVB-S da satellite Hot Bird 6 Antenne per la ricezione diretta dei Sensori Satellitari Antenna NOAA Antenna METEOSAT

7 Stazione Ricezione Satelliti 7 Polo Universitario di Prato (PIN) PIN Prato, 20 giugno 2006 Stazione Ricezione Satelliti – Polo Universitario Prato (PIN) Immagini QuickLook AVHRR/NOAA (5 bande, 2048 punti/linea di scansione, risoluzione 1.1 km)

8 Stazione Ricezione Satelliti 8 Polo Universitario di Prato (PIN) PIN Prato, 20 giugno 2006 Ricezione ed elaborazione dati del satellite METEOSAT Seconda Generazione (MSG) Limmagine in falsi colori ottenuta con: Banda IR_016 per il rosso Banda VIS_008 per il verde Banda VIS_016 per il blu Immagini QuickLook in falsi colori del sensore SEVIRI/MSG Caratteristiche sensore SEVIRI: 12 bande spettrali (visibile, infrarosso vicino-medio-termico + banda pancromatica ad alta risoluzione) Risoluzione a terra: 3 km (1 km per la banda ad alta risoluzione) Acquisizione: punti, 1 immagine delle 12 bande ogni 15 min

9 Stazione Ricezione Satelliti 9 Polo Universitario di Prato (PIN) PIN Prato, 20 giugno 2006 Elaborazione dati del sensore SSM/I (satelliti DMSP) Esempio di rilevamento della velocità del vento su mare in [m s –1 ] Sensore a microonde SSM/I (satelliti DMSP) Caratteristiche sensore SSM/I: 7 bande spettrali: 19.4 GHz (pol. V e H), 22.2 GHz (pol. V), 37.0 GHz (pol. V e H), 85.5 GHz (pol. V e H) Risoluzione a terra: km (19.4 GHz), km (22.2 GHz), km (37.0 GHz), km (85.5 GHz)

10 Stazione Ricezione Satelliti 10 Polo Universitario di Prato (PIN) PIN Prato, 20 giugno 2006 Esercitazione di protezione civile [convegno Arno 30] Zone a rischio di intense precipitazioni, individuate attraverso lanalisi multicanale di dati METEOSAT-7 Evento precipitativo del 19 giugno 1996 in Versilia METEOSAT infrarosso METEOSAT vapor acqueo In rosso sono evidenziati i pixel interessati da una situazione di pericolo

11 Stazione Ricezione Satelliti 11 Polo Universitario di Prato (PIN) PIN Prato, 20 giugno 2006 Esercitazione di protezione civile [convegno Arno 30] Grafici: METEOSAT-7 infrarosso termico / vapor acqueo METEOSAT-7 infrarosso termico / visibile Istogrammi di occorrenza bidimensionale evidenziate le coppie di pixel caratterizzanti levento precipitativo del in Versilia

12 Stazione Ricezione Satelliti 12 Polo Universitario di Prato (PIN) PIN Prato, 20 giugno 2006 Esercitazione di protezione civile [convegno Arno 30] Rilevamento della Temperatura di Brillanza del sensore a microonde SSM/I Evidenziati in rosso: punti interessati dalla presenza delle precipitazioni (alti valori di T 37V e bassi valori di T 85V ) Bande SSM/I utilizzate: 37 GHz (V) e 85 GHz (V)

13 Stazione Ricezione Satelliti 13 Polo Universitario di Prato (PIN) PIN Prato, 20 giugno 2006 Esercitazione di protezione civile [convegno Arno 30] Analisi comparata tassi di pioggia stimati da satellite (dati SSM/I e METEOSAT) È possibile localizzare con precisione larea dellevento e delle relative intense precipitazioni

14 Stazione Ricezione Satelliti 14 Polo Universitario di Prato (PIN) PIN Prato, 20 giugno 2006 Acquisizione ed elaborazione di dati NOAA per il Laboratorio per la Meteorologia e la Modellistica Ambientale (LaMMA) della Toscana Calibrazione radiometrica sensore AVHRR/NOAA Bande del sensore AVHRR/NOAA: Banda 1 (0.58 – 0.68 μm) Banda 2 (0.725 – 1.1 μm) Banda 3A (1.58 – 1.64 μm) Banda 3B (3.55 – 3.93 μm) Banda 4 (10.3 – 11.3 μm) Banda 5 (11.4 – 12.4 μm) Radianza della banda 3A AVHRR in [mW m –2 sr –1 (cm –1 ) –1 ], formato Italia

15 Stazione Ricezione Satelliti 15 Polo Universitario di Prato (PIN) PIN Prato, 20 giugno 2006 Osservazione dellatmosfera e correzione atmosferica di dati satellitari per lIstituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza del Lavoro (ISPeSL) Calcolo di isolinee di vapor dacqua precipitabile Vapor dacqua precipitabile espresso in [g cm –2 ] Utilizzati dati ATOVS/NOAA (insieme di sensori satellitari per effettuare sondaggi verticali dellatmosfera)

16 Stazione Ricezione Satelliti 16 Polo Universitario di Prato (PIN) PIN Prato, 20 giugno 2006 Osservazione dellatmosfera e correzione atmosferica di dati satellitari per lIstituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza del Lavoro (ISPeSL) Calcolo di isolinee del contenuto di ozono atmosferico da dati ATOVS/NOAA Contenuto di ozono espresso in [DU] (Unità di Dobson)

17 Stazione Ricezione Satelliti 17 Polo Universitario di Prato (PIN) PIN Prato, 20 giugno 2006 Osservazione dellatmosfera e correzione atmosferica di dati satellitari per lIstituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza del Lavoro (ISPeSL) Ottenimento del profilo verticale temperatura/pressione dellaria da dati ATOVS/NOAA Temperatura espressa in [K] (in ascissa) Pressione espressa in [mbar] (in ordinata)

18 Stazione Ricezione Satelliti 18 Polo Universitario di Prato (PIN) PIN Prato, 20 giugno 2006 Analisi di immagini di telerilevamento ambientale presso la Stazione Ricezione Satelliti (PIN) Calcolo dellindice (adimensionale) di vegetazioneMERIS Terrestrial Chlorophyll Index (MTCI) che valuta la quantità di clorofilla e lo stato di salute della vegetazione Sensore MERIS: radiometro passivo con 15 bande nel visibile (risoluzione a terra 250 m) Elaborazione dati MERIS/ENVISAT

19 Stazione Ricezione Satelliti 19 Polo Universitario di Prato (PIN) PIN Prato, 20 giugno 2006 Analisi di immagini di telerilevamento ambientale presso la Stazione Ricezione Satelliti (PIN) Calcolo dellindice (adimensionale) di vegetazione NDVI (Normalized Difference Vegetation Index) da dati AVHRR/NOAA Immagine ottenuta con interpolazione nearest neighbour

20 Stazione Ricezione Satelliti 20 Polo Universitario di Prato (PIN) PIN Prato, 20 giugno 2006 Sperimentazione di Metodologie integrate per l'analisi di dati MERIS [convenzione ASI-ESA] Calibrazione radiometrica sensore MERIS/ENVISAT Elaborazione su area Argentario, valori esaltati linearmente

21 Stazione Ricezione Satelliti 21 Polo Universitario di Prato (PIN) PIN Prato, 20 giugno 2006 Progetto Pilota PIN – ARPAT di Monitoraggio dell'Ambiente Marino Tramite Telerilevamento da Satellite: Applicazioni in tempo reale [convenzione ARPAT] Stima della Temperatura Superficiale del Mare (SST) da dati AVHRR/NOAA Temperatura espressa in [°C]

22 Stazione Ricezione Satelliti 22 Polo Universitario di Prato (PIN) PIN Prato, 20 giugno 2006 Metodologie innovative di integrazione, gestione, analisi di dati da sensori spaziali per l'osservazione della idrosfera, dei fenomeni di precipitazione e del suolo [convenzione ASI–CNIT] Utilizzo di tecniche di interpolazione segmentata su dati AVHRR/NOAA Esaltazione delle linee di costa

23 Stazione Ricezione Satelliti 23 Polo Universitario di Prato (PIN) PIN Prato, 20 giugno 2006 Metodologie integrate di indagine in aree di pregio ambientale mirate alla valorizzazione delle risorse [Progetto MIR] C A B D Rilevazione dei vettori di spostamento di fronti nuvolosi Metodi dei Momenti (A), di Croscorrelazione (B), di Crosscorrelazione a Multirisoluzione (C), di Ottimizzazione Globale (D)

24 Stazione Ricezione Satelliti 24 Polo Universitario di Prato (PIN) PIN Prato, 20 giugno 2006 Metodologie integrate di indagine in aree di pregio ambientale mirate alla valorizzazione delle risorse [Progetto MIR] Rilevazione dei vettori di spostamento della temperatura superficiale del mare (SST) Utilizzati dati AVHRR/NOAA e METEOSAT-7 Vettori rilevati tramite Metodo di Crosscorrelazione a Multirisoluzione

25 Stazione Ricezione Satelliti 25 Polo Universitario di Prato (PIN) PIN Prato, 20 giugno 2006 Validazione di dati MERIS su mare presso la Stazione Ricezione Satelliti (PIN) Stima della concentrazione di clorofilla-a su mare da dati MERIS/ENVISAT Concentrazione di clorofilla espressa in [mg m –3 ]

26 Stazione Ricezione Satelliti 26 Polo Universitario di Prato (PIN) PIN Prato, 20 giugno 2006 Contributo allOsservazione del Mare dell'Arcipelago Toscano da Satellite [convenzione ARPAT] Stima della Temperatura Superficiale del Mare (SST) da dati AVHRR/NOAA Temperatura espressa in [°C]

27 Stazione Ricezione Satelliti 27 Polo Universitario di Prato (PIN) PIN Prato, 20 giugno 2006 Contributo allOsservazione del Mare dell'Arcipelago Toscano da Satellite [convenzione ARPAT] Studio dellandamento della di Temperatura Superficiale del Mare (SST) media in zone di mare costiero Le sigle T nnn indicano le 11 zone di mare costiero in cui è stato suddiviso il Mare della Toscana

28 Stazione Ricezione Satelliti 28 Polo Universitario di Prato (PIN) PIN Prato, 20 giugno 2006 Osservazione della Temperatura Superficiale del Suolo presso la Stazione Ricezione Satelliti (PIN) [Progetto SEDEMED II] Stima della Temperatura Superficiale del Suolo (LST) da dati AVHRR/NOAA Temperatura espressa in [°C]

29 Stazione Ricezione Satelliti 29 Polo Universitario di Prato (PIN) PIN Prato, 20 giugno 2006 Osservazione della Temperatura Superficiale del Suolo presso la Stazione Ricezione Satelliti (PIN) [Progetto SEDEMED II] Studio dellandamento della media mensile della temperatura superficiale del suolo (LST) per le province della Sicilia

30 Stazione Ricezione Satelliti 30 Polo Universitario di Prato (PIN) PIN Prato, 20 giugno 2006

31 Stazione Ricezione Satelliti 31 Polo Universitario di Prato (PIN) PIN Prato, 20 giugno 2006

32 Stazione Ricezione Satelliti 32 Polo Universitario di Prato (PIN) PIN Prato, 20 giugno 2006

33 Stazione Ricezione Satelliti 33 Polo Universitario di Prato (PIN) PIN Prato, 20 giugno 2006 Sito WEB e WAP della Stazione Ricezione Satelliti (PIN) Homepage della Stazione Ricezione Satelliti URL: Server: Presso Stazione Ricezione Satelliti – Prato (PIN) Contenuto: Mappe di temperatura superficiale del mare, regolarmente aggiornate e rese disponibili dal personale della Stazione Ricezione Satelliti, panoramica delle attività svolte WAP: Attivo il sito

34 Stazione Ricezione Satelliti 34 Polo Universitario di Prato (PIN) PIN Prato, 20 giugno 2006 Sito WEB e WAP della Stazione Ricezione Satelliti (PIN) Elenco delle mappe di temperatura superficiale del mare (SST) disponibili on-line URL: Server: Presso Stazione Ricezione Satelliti – Prato (PIN) Contenuto: Ultime mappe di temperatura superficiale del mare prodotte dal personale della Stazione Ricezione Satelliti, regolarmente aggiornate

35 Stazione Ricezione Satelliti 35 Polo Universitario di Prato (PIN) PIN Prato, 20 giugno 2006 Sito WEB e WAP della Stazione Ricezione Satelliti (PIN) Portale dellarchivio di dati grezzi ed elaborati NOAA e METEOSAT/MSG URL: Server: Presso Stazione Ricezione Satelliti – Prato (PIN) Contenuto: Elenco delle mappe satellitari grezze e di elaborazione disponibili in archivio

36 Stazione Ricezione Satelliti 36 Polo Universitario di Prato (PIN) PIN Prato, 20 giugno 2006 Personale Prof. P. F. Pellegrini, Responsabile Scientifico Ing. M. Tommasini, Responsabile Operativo Ing. G. Poli, Collaboratore Ing. G. Adembri, Collaboratore Ing. M. Innocenti, Collaboratore Ing. S. Mori, Collaboratore Dr. R. Lucchesi, Collaboratore Dr. M. Johnson, Collaboratore Sig. L. Nencioni, Collaboratore Tecnico Stazione Ricezione Satelliti Polo Universitario di Prato (PIN) Piazza G. Ciardi, PRATO (PO) Tel Fax Laboratorio di Telecomunicazioni Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni (DET) Facoltà di Ingegneria Università di Firenze Via S. Marta, FIRENZE (FI) Tel (lab.), (uff.) Fax Indirizzi dei Laboratori

37 Stazione Ricezione Satelliti 37 Polo Universitario di Prato (PIN) PIN Prato, 20 giugno 2006


Scaricare ppt "Responsabile Scientifico: Prof. Pier Franco Pellegrini Stazione Ricezione Satelliti Polo Universitario di Prato Attività di Ricerca alla Stazione Ricezione."

Presentazioni simili


Annunci Google