La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Definizione di turista. VISITATORE TEMPORANEO CHE SOGGIORNA ALMENO 24 ORE NEL LUOGO CHE VISITA PER MOTIVI DI LOISIR (svago, vacanza, salute, studi, religione,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Definizione di turista. VISITATORE TEMPORANEO CHE SOGGIORNA ALMENO 24 ORE NEL LUOGO CHE VISITA PER MOTIVI DI LOISIR (svago, vacanza, salute, studi, religione,"— Transcript della presentazione:

1 Definizione di turista

2 VISITATORE TEMPORANEO CHE SOGGIORNA ALMENO 24 ORE NEL LUOGO CHE VISITA PER MOTIVI DI LOISIR (svago, vacanza, salute, studi, religione, sport) O DI AFFARI (famiglia, missione, riunione).

3 Definizione dellOMT - Organizzazione Mondiale del Turismo nuova versione dellUnione Internazionale delle Organizzazioni e Uffici del Turismo.

4 Un viaggiatore che soggiorna per meno di 24 ore è un escursionista. Per OMT si tratta di un visitatore nazionale o internazionale giornaliero.

5 E distingue 7 gruppi di tempi di assenza dal domicilio meno di 2 ore da 2 a 4 da 4 a 6 da 6 a 8 da 8 a 10 da 10 a 12 oltre 12

6 E 6 gruppi di distanza percorsa meno di 20 km da 20 a 40 da 40 a 80 da 80 a 120 da 120 a 150 oltre i 150

7 FIGURA 1 VIAGGIATORI INCLUSI NELLE STATISTICHENON INCLUSI NELLE STATISTICHE VISITATORILavoratori trasfrontalieri TURISTI ESCURSIONISTIImmigrati temporanei Immigrati permanenti Non residenti (stranieri)Passeggeri in crocieraNomadi Cittadini res. AllesteroVisitatori giornalieriPasseggeri in transito Membri equipaggi (non res)EquipaggiRifugiati Membri Forze Armate Rappresentanti consolari Diplomatici

8 MOTIVO DELLA VISITA VACANZE E LOISIR Riposo Manifestazioni culturali Salute Pratiche sportive non prof. Altri motivi di viaggio AFFARI E MOTIVI PROFESSIONALI Riunione Missioni Viaggi premio Affari Diversi ALTRI MOTIVI VIAGGIO Studi Trattamenti sanitari Transito Motivi diversi

9 Ovviamente definito il turista non si è definito il turismo: il turista è colui che si sposta, il turismo si compone anche di tutte le attività che egli compie….

10 Tutto ciò che ha attinenza sia con gli spostamenti temporanei e a corto raggio di persone con destinazione diversa rispetto ai luoghi dove vivono e lavorano abitualmente, sia con le loro attività durante il soggiorno in quei luoghi.

11 Tourism society britannica: si esclude il fattore tempo (una notte, un anno) e si ragiona per continuum spazio temporale: dal luogo di lavoro e di residenza.

12 Per vari motivi si può scegliere una definizione restrittiva e una allargata: da oltre 50 miglia (GB) a 100 miglia (USA)

13 STRUMENTI per studiare il turismo ci si serve di una serie di dati statistici territoriali:

14 Internazionali, OCDE, OMT, Nazionali (Ministero, ISTAT, Uffici nazionali…, regionali (ENIT, EPT, Osservatori, assessorati, comunali

15 Normalmente si calcolano: attrezzature, la ricettività, i traffici o i flussi, clientela alberghiera, visitatori di musei, proprietari di seconde case, praticanti di attività connesse al turismo

16 maggiore precisione con: rilevamenti stradali automatici, rilevamenti stradali visivi, cellule fotoelettriche. Insomma sia con un rilevamento diretto degli elementi fisici (ricettività, siti, porti, campi da golf) e dei flussi (controllo dei luoghi nodo/snodo)

17 o in maniera indiretta: vendita biglietti, traffico passeggeri nei porti o negli aeroporti.

18 Come sempre la statistica è utile ma non è certa.

19 Esempi di Sottostime –le piazzole di campeggio sono affittate per anno ma non si registrano le presenze –Statunitensi entrati in europa : 16 milioni –Statunitensi in uscita da USA verso europa 6,5 –Ma: passano più frontiere e quindi…. Sono contati più volte…

20 Per raffronto si usano indici capaci di raffrontare le situazioni: tasso di partenza per le vacanza netto (i soggiorni possono essere vari per una sola persona, dunque anche oltre il 100%) –numero persone partite /popolazione totale area partenza % tasso di partenza per le vacanza lordo (sempre inferiore al 100%, non partono mai tutti) –numero soggiorni effettuati/popolazione totale area partenza %

21 tasso di funzione turistica (peso del turismo in rapporto alla popolazione ospite) numero totale di posti letto nelle strutture ricettive / popolazione totale % (questo può valere anche solo per dei comuni: un tasso di 100% significa tanta popolazione = tanti turisti)

22 tasso di funzione residenziale numero delle residenze secondarie/ numero delle residenze principali %

23 tasso di funzione alberghiera numero di posti letto in albergo/popolazione totale %

24 indici di comfort numero di turisti per superfici per tempo (pressione ricreativa)

25 indice spaziale di affluenza turistica (numero turisti per /Kmq)


Scaricare ppt "Definizione di turista. VISITATORE TEMPORANEO CHE SOGGIORNA ALMENO 24 ORE NEL LUOGO CHE VISITA PER MOTIVI DI LOISIR (svago, vacanza, salute, studi, religione,"

Presentazioni simili


Annunci Google