La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Andrea, Nicola, Valentina. Sono così chiamate le forze che si esercitano fra conduttori percorsi da corrente, e anche fra magneti e conduttori.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Andrea, Nicola, Valentina. Sono così chiamate le forze che si esercitano fra conduttori percorsi da corrente, e anche fra magneti e conduttori."— Transcript della presentazione:

1 Andrea, Nicola, Valentina

2 Sono così chiamate le forze che si esercitano fra conduttori percorsi da corrente, e anche fra magneti e conduttori

3 Un conduttore elettrico è un elemento fisico in grado di far scorrere al suo interno la corrente elettrica con facilità. I metalli, solitamente, sono buoni conduttori (come oro, rame, alluminio, argento e ferro), ma possono condurre facilmente lelettricità anche lacqua, la terra e il corpo umano.

4 Un magnete è un corpo che genera un campo magnetico Il nome deriva dal greco μαγνήτης λίθος (magnítis líthos), cioè "pietra di Magnesia", dal nome di una località greca nota sin dall'antichità per gli ingenti depositi di magnetite

5 Materiali: base di compensato quadrata con i lati da 28,5 cm, 2 aste di rame da 35 cm, un magnete ad anello, filo di rame, 2 cavi di rame, carica batteria.

6 Costruzione Attaccare alla base 2 aste allestremità. Fare 2 buchi sulle asticelle, infilare, 2 tubi di rame, inseguito fare 2 buchi sui tubicini di rame e inserire un filo di rame che tocchino la calamita

7 Montare dietro 2 cavi di rame e con un carica batteria si dà la forza di muovere il filo di rame.

8 Un tratto di filo rettilineo può oscillare e lo possiamo far percorrere dalla corrente, poniamo sotto il filo una calamita ad anello queste calamite hanno il polo nord su una faccia e il polo sud dallaltra, mettiamo la calamita sotto il filo e facciamolo percorrere dalla corrente che proviene da una pila, il filo si sposta, se inverto la direzione della corrente del filo, il filo si sposta nellaltro verso

9 La forza che agisce sul filo è perpendicolare in questo caso sia al filo che al campo, quindi diretta o alla destra o alla sinistra dell'apparecchio, come abbiamo visto. La forza con la quale un campo magnetico agisce su un filo percorso da corrente si chiama "Forza di Ampere".

10 La forza elementare di Ampere dF che agisce su un elemento di conduttore di lunghezza dl percorso dalla corrente I è data da I volte il prodotto vettoriale dell'elemento di conduttore per il vettore induzione magnetica: dF = I. dl x B

11 La seguente "Regola della mano sinistra" fornisce il verso della Forza di Ampere quando la corrente e il campo sono perpendicolari:

12 Andrea, Nicola, Valentina


Scaricare ppt "Andrea, Nicola, Valentina. Sono così chiamate le forze che si esercitano fra conduttori percorsi da corrente, e anche fra magneti e conduttori."

Presentazioni simili


Annunci Google