La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Artrorisi endosenotarsica Artrorisi endosenotarsica E.Taglialatela U.O.C. Ortotraumatologia Direttore: P. Greco.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Artrorisi endosenotarsica Artrorisi endosenotarsica E.Taglialatela U.O.C. Ortotraumatologia Direttore: P. Greco."— Transcript della presentazione:

1 1 Artrorisi endosenotarsica Artrorisi endosenotarsica E.Taglialatela U.O.C. Ortotraumatologia Direttore: P. Greco

2 2 Artrorisi artrorisi 1 (sf.) Intervento che fissa un'articolazione mediante un incastro osseo. artrorisi 1 (sf.) Intervento che fissa un'articolazione mediante un incastro osseo.

3 3 piede piatto idiopatico sintomatico (20% dei casi) piede piatto flessibile idiopatico non sintomatico(80% dei casi) (Flexible Flat Foot) Quale piede piatto operare?

4 4

5 5 Obiettivo Correzione valgismo calcagno Ridurre la eccessiva pronazione

6 6 Tecnica di Alvarez Tecnica di Pisani Tecnica di Castaman Tecnica di Nogarin Tecnica di Giannini lartrorisi della sotto-astragalica:

7 7 Nostra esperienza Artrorisi endosenotarsica Artrorisi endosenotarsica Day Surgery Day Surgery Anestesia locale Anestesia locale Deambulazione immediata con tutori Deambulazione immediata con tutori per 20 gg. Sport dopo due mesi Sport dopo due mesi

8 8 Nostra esperienza con vite riassorbibile 26 con vite riassorbibile 106 con vite metallica rivestita in polietilene 106 con vite metallica rivestita in polietilene 24 con vite nick 24 con vite nick

9 9 Schema

10 10

11 11

12 12

13 13

14 14

15 15

16 16

17 17

18 18 Tempi chirurgici accessori

19 19 No artrorisi

20 20

21 21

22 22 Risultati

23 23 Risultati criterio radiografico pre e post criterio radiografico pre e post Criterio clinico (dolore,presenza di sinovite, retrazione tendine dachille) Criterio clinico (dolore,presenza di sinovite, retrazione tendine dachille)

24 24 Risultati: cosa valutare Correzione del il valgismo del retropiede; - riduzione della rotazione mediale dell'astragalo e di conseguenza della sublussazione astragalo scafoidea; - riduzione dellangolo di divergenza astragalo calcaneare con sollevamento della volta plantare. A livello sovrasegmentariosi valuta se si è ottenuta una: - rotazione esterna della tibia per effetto della supinazione del piede.

25 25

26 26 Risultati 80% ottimi 80% ottimi 10% buoni 10% buoni 10% cattivi 10% cattivi

27 27

28 28

29 29

30 30 pre post mia figlia

31 31 evitare spese superflue ed inutili sacrifici osservare la tendenza evolutiva saper scegliere il/i rimedi più utili secondo letà e le caratteristiche somatiche e morfologiche del soggetto un intervento chirurgico costa molto più di un rimedio preventivo non cruento, anche se di efficacia non sicuramente provato, sia in termini di spesa umana che sanitaria. Riflessioni

32 32 Cosa fare 1-3 anni osservazione 1-3 anni osservazione 3-6 anni ortesi 3-6 anni ortesi scarpe con precise caratteristiche scarpe con precise caratteristiche 6-9 anni osservazione 6-9 anni osservazione attività fisica,sport attività fisica,sport >10-11 anni artrorisi endo o esosenotarsica >10-11 anni artrorisi endo o esosenotarsica

33 33 Conclusioni Fino ai 9-10 anni un piede piatto fisiologico non richiede trattamento ma solo osservazione Fino ai 9-10 anni un piede piatto fisiologico non richiede trattamento ma solo osservazione Non esiste una chirurgia preventiva ma solo in presenza di una sintomatologia dolorosa associata o meno a deformità Non esiste una chirurgia preventiva ma solo in presenza di una sintomatologia dolorosa associata o meno a deformità Nelladulto saper riconoscere leziologia Nelladulto saper riconoscere leziologia Utilizzare la tecnica più idonea a quella situazione clinico-patologica Utilizzare la tecnica più idonea a quella situazione clinico-patologica

34 34 FORZA VELOCITÀ FATICA SONO DIPENDENTI DAL CONTROLLO NERVOSO SULLA STABILITÀ ARTICOLARE LA STABILITÀ ARTICOLARE (stiffness articolare o impedenza articolare) È LA VARIABILE DETERMINANTE DEL MOVIMENTO NON LA FORZA LA STABILITÀ ARTICOLARE DIPENDE NON DA UN MUSCOLO MA DA UNA RETE DI MUSCOLI Conclusioni

35 35 Conclusioni Ancora oggi nonostante le nuove acquisizioni in tema di biomeccanica e neurofisiopatologia il piede piatto continua ad essere oggetto di overtreatment e scarsamente conosciuto Ancora oggi nonostante le nuove acquisizioni in tema di biomeccanica e neurofisiopatologia il piede piatto continua ad essere oggetto di overtreatment e scarsamente conosciuto Il buon senso ed il saper riconoscere il fisiologico dal patologico ci deve guidare nella corretta pratica clinica Il buon senso ed il saper riconoscere il fisiologico dal patologico ci deve guidare nella corretta pratica clinica

36 36 Conclusioni Concludendo cito: "...Il tempo puo' correggere un valgo calcaneale ai limiti del fisiologico, la calzatura comunque correttiva mai: nel volgere di giorni o settimane e' la scarpa a modellarsi sulla forma del piede e mai accade che sia il piede a modellarsi sulla calzatura. Il rischio per questi bambini non e' tanto di aver portato una scarpa ortopedica perche' avevano i piedi "piatti", quanto di avere i piedi "piatti" perche' hanno portato una scarpa ortopedica..." Concludendo cito: "...Il tempo puo' correggere un valgo calcaneale ai limiti del fisiologico, la calzatura comunque correttiva mai: nel volgere di giorni o settimane e' la scarpa a modellarsi sulla forma del piede e mai accade che sia il piede a modellarsi sulla calzatura. Il rischio per questi bambini non e' tanto di aver portato una scarpa ortopedica perche' avevano i piedi "piatti", quanto di avere i piedi "piatti" perche' hanno portato una scarpa ortopedica..." (G. Pisani – Trattato di chirurgia del piede.-Ed. Minerva Medica. Torino 1993

37 37 In futuro

38 38

39 39 Piede intelligente 1. Mentre sei ben seduto alla tua scrivania, alza il piede destro dal suolo e fagli fare dei cerchi nel senso orario. 2. Mentre stai facendo quei cerchi, nel contempo, disegna in aria, con la mano destra, il numero 6, dall'alto verso il basso.


Scaricare ppt "1 Artrorisi endosenotarsica Artrorisi endosenotarsica E.Taglialatela U.O.C. Ortotraumatologia Direttore: P. Greco."

Presentazioni simili


Annunci Google