La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 F.S. Area 1 ins. Lucia Tocco. 2 Prove oggettive di valutazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 F.S. Area 1 ins. Lucia Tocco. 2 Prove oggettive di valutazione."— Transcript della presentazione:

1 1 F.S. Area 1 ins. Lucia Tocco

2 2 Prove oggettive di valutazione

3 3 Autovalutazione come stimolo per la riflessione Dall'esame dei bisogni del Circolo è emersa l'esigenza d'utilizzare criteri e strumenti di valutazione degli apprendimenti maggiormente condivisi e affidabili e di comparare il livello delle acquisizioni della propria classe all'andamento del Circolo. Tale comparazione permetterà di valutare: a) il rendimento di ogni alunno in rapporto ad un campione più ampio; b) l'efficacia del proprio insegnamento in rapporto alla situazione della singola classe e delle altre classi parallele.

4 4 I Consigli di Interclasse, sulla base delle programmazioni e degli indicatori della scheda di valutazione, hanno stabilito quali abilità valutare e strutturato le prove di verifica usando le seguenti tipologie: a)Vero/falso (classi prime e seconde e quinte per la lingua inglese) b)Scelta multipla c)Completamento d)Riordino di sequenze e)Sostituzione di unimmagine con la parola corrispondente (classi prime e seconde). Il numero di quesiti è stato di minimo 10 per le classi prime e seconde e, minimo 20 per le terze, quarte e quinte. Le prove hanno interessato le seguenti discipline: Italiano e Matematica per le classi prime e seconde; Italiano, Matematica e Scienze per le terze, quarte e quinte; Inglese per le sole classi quinte. Tutte le prove sono state formulate con le stesse modalità. I tempi sono stati stabiliti in fase di strutturazione delle prove. I risultati delle prove sono stati rilevati con scala numerica assegnando ad ogni item un punteggio variabile in relazione al contenuto. La prove sono state valutate secondo la seguente tabella: CARATTERISTICHE DELLE PROVE

5 5 Intervalli di misurazione voto

6 6

7 7

8 8

9 9

10 10

11 11

12 12

13 13

14 14

15 15

16 16

17 17

18 18

19 19

20 20

21 21

22 22

23 23

24 24

25 25

26 26

27 27

28 28

29 29

30 30

31 31

32 32

33 33

34

35 Alunni valutati: italiano n° 107 matematica n° 114

36 36 Alunni valutati: italiano n° 98 matematica n° 97

37 37 Alunni valutati: italiano n° 105 matematica n° 102 scienze n° 101

38 38 Alunni valutati: italiano n° 107 matematica n° 108 scienze n° 106

39 39 Alunni valutati: italiano n° 115 matematica n° 118 scienze n° 117 Inglese n° 123

40 40 Le prove che abbiamo utilizzato ci permettono di poter formulare un giudizio più attento e mirato sugli apprendimenti dellalunno, tuttavia, il giudizio non è fine a se stesso. La ragione dellintera ricerca è quella di fornire indicazioni di intervento didattico sui settori e sugli apprendimenti da sviluppare e potenziare qualora emergessero delle carenze. E uno strumento di valutazione "formativa" in cui le prove oggettive servono a darci una guida sul "cosa fare", un aiuto per innalzare la qualità della nostra azione di istruzione. F.S. Area 1 ins. Lucia Tocco


Scaricare ppt "1 F.S. Area 1 ins. Lucia Tocco. 2 Prove oggettive di valutazione."

Presentazioni simili


Annunci Google