La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Angela Berto 0 I.M.S. Sandro Pertini Genova Progetto Lauree scientifiche Modelli ottenibili attraverso la funzione logaritmo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Angela Berto 0 I.M.S. Sandro Pertini Genova Progetto Lauree scientifiche Modelli ottenibili attraverso la funzione logaritmo."— Transcript della presentazione:

1 Angela Berto 0 I.M.S. Sandro Pertini Genova Progetto Lauree scientifiche Modelli ottenibili attraverso la funzione logaritmo

2 Angela Berto 1 Leducazione matematica contribuisce alleducazione dellindividuo in modo da consentirgli di partecipare alla vita sociale con consapevolezza e capacità critica.

3 Angela Berto 2 Quali devono essere le competenze di un individuo? Saper esprimere adeguatamente informazioni. Saper intuire e immaginare. Saper risolvere e porsi problemi. Saper progettare e costruire modelli di situazioni reali. Saper operare scelte in condizioni di incertezza.

4 Angela Berto 3 Che cosa consente la conoscenza dei linguaggi scientifici? Lacquisizione di una corretta capacità di giudizio. Saper interpretare il reale.

5 Angela Berto 4 Che cosa non deve costituire linsegnamento della matematica? Un bagaglio astratto di nozioni.

6 Angela Berto 5 Perché è nato questo progetto? Per far comprendere agli studenti che molti fenomeni reali possono essere rappresentati mediante modelli matematici, con particolare riferimento a quelli di tipo esponenziale e logaritmico.

7 Angela Berto 6 Quali sono stati gli attori del progetto? Gli alunni di due classi quarte (IV C e IV I) dellindirizzo socio-psico-pedagogico.

8 Angela Berto 7 Quali i docenti che hanno portato avanti il progetto? Classe IV C: prof.ssa Angela Berto Classe IV I: prof.ssa Emma De Matteis

9 Angela Berto 8 Come hanno lavorato gli studenti? Gli studenti sono stati suddivisi in gruppi, ognuno dei quali ha approfondito uno o più argomenti.

10 Angela Berto 9 Quali sono stati gli argomenti trattati? Il pH La magnitudo di un terremoto La magnitudo stellare Il numero e Il decadimento radiattivo La crescita delle cellule La crescita della popolazione La crescita bancaria La spirale logaritmica La legge di Weber e Fechner La legge di Titius-Bode La scala musicale temperata Il decibel

11 Angela Berto 10 Dove hanno lavorato gli studenti? In classe. In laboratorio di informatica. A casa..

12 Angela Berto 11 In classe per discutere; socializzare idee e materiali; rielaborare i concetti; approfondire i contenuti; progettare la mappa dei concetti; divulgare le nuove conoscenze acquisite..

13 Angela Berto 12 In laboratorio di informatica per stesura testi; realizzazione di grafici; ricerca di immagini; realizzazione di gif animate; navigazione e ricerche in Internet; progettazione e realizzazione dellipertesto..

14 Angela Berto 13 A casa per preparazione e ricerca dei materiali cartacei occorrenti; lavoro di gruppo attraverso laula virtuale..

15 Angela Berto 14 Che cosa ha consentito laula virtuale? Aiuto nella soluzione di problemi. Conoscenza delle esperienze altrui. Aggiornamento. Riflessione sulle proprie esperienze e miglioramento. Allargamento dei confini del proprio ambito di intervento. Riflessione su nuove modalità di incremento della conoscenza..

16 Angela Berto 15 Quali i punti positivi dellesperienza? Considerevole coinvolgimento degli studenti con dimostrazione di interesse e impegno. Possibilità di esprimere al meglio le inclinazioni attitudinali degli studenti. Acquisizione di unimmagine di sé più positiva. Motivazione allapprendimento. Alto grado di collaborazione degli studenti. Promozione di processi di apprendimento collaborativo.

17 Angela Berto 16 Quali i punti negativi dellesperienza? Limitatezza nelle ore a disposizione. Assimilazione non ottimale di alcuni concetti.

18 Angela Berto 17 In che cosa consiste il risultato finale? La classe IV C ha realizzato un ipertesto didattico sui modelli ottenibili attraverso le funzioni esponenziali e logaritmiche che, magari è imperfetto, sicuramente è migliorabile, ma costituisce un risultato ben visibile a tutti. La classe IV I ha realizzato delle dispense per studenti con presentazione delle stesse in PowerPoint.

19 Angela Berto 18 I scheda: la funzione esponenziale. Classe IV C Gli studenti della classe IV C hanno trovato difficoltà nella determinazione del dominio della funzione (quesito 1a) e nel confrontare il grafico di due funzioni esponenziali, con particolare riferimento ai casi in cui la base è minore di uno (quesiti 2, 3, 4, 6)

20 Angela Berto 19 I scheda: la funzione esponenziale Classe IV C

21 Angela Berto 20 I scheda: la funzione esponenziale. Classe IV I La prova è stata abbastanza positiva; gli studenti hanno dimostrato di aver ben compreso gli argomenti, anche se per alcuni permangono difficoltà nel calcolo algebrico.

22 Angela Berto 21 I scheda: la funzione esponenziale Classe IV I

23 Angela Berto 22 II scheda: la definizione di logaritmo Classe IV C Gli errori degli studenti di IV C riguardano principalmente il cambiamento di base (23 risposte errate su 23! nel quesito 7), il campo di esistenza (quesito 4b) e lo studio del segno di un logaritmo (quesiti 4c, 4d, 4e).

24 Angela Berto 23 II scheda: la definizione di logaritmo Classe IV C

25 Angela Berto 24 II scheda: la definizione di logaritmo Classe IV I Lesito della prova è positivo: gli errori più comuni sono dovuti ad errate valutazioni dell dominio delle equazioni e dellaccettabilità delle soluzioni.

26 Angela Berto 25 II scheda: la definizione di logaritmo Classe IV I

27 Angela Berto 26 III scheda: le proprietà dei logaritmi Classe IV C Gli studenti di IV C dimostrano di saper applicare le proprietà dei logaritmi a semplici espressioni, ma di avere difficoltà nel passaggio inverso, ossia nel riconoscerne lapplicazione (quesiti 1b, 1c, 1d).

28 Angela Berto 27 III scheda: le proprietà dei logaritmi Classe IV C

29 Angela Berto 28 III scheda: le proprietà dei logaritmi Classe IV I La prova è stata generalmente positiva.Gli errori più comuni sono relativi ad unerrata applicazione delle proprietà.

30 Angela Berto 29 III scheda: le proprietà dei logaritmi Classe IV I

31 Angela Berto 30 IV scheda: la funzione logaritmica Classe IV C Gli studenti di IV C evidenziano ancora difficoltà nel comprendere il segno della funzione logaritmica (quesiti 1c, 1f). Per quanto riguarda il dominio, rivelano lacune nella risoluzione di una disequazione frazionaria (quesito 4).

32 Angela Berto 31 IV scheda: la funzione logaritmica Classe IV C

33 Angela Berto 32 IV scheda: la funzione logaritmica Classe IV I Gli studenti riconoscono la funzione logaritmica e sanno individuare le caratteristiche principali; tuttavia, rivelano ancora lacune nel calcolo algebrico continuando a confondere nella risoluzione grafica le disequazioni frazionarie con sistemi di disequazioni.

34 Angela Berto 33 IV scheda: la funzione logaritmica Classe IV I

35 Angela Berto 34 Quale è stato lindice di gradimento degli studenti?

36 Angela Berto 35 Quale è stato lindice di gradimento degli studenti?

37 Angela Berto 36 Quale è stato lindice di gradimento degli studenti?

38 Angela Berto 37 Quale è stato lindice di gradimento degli studenti?

39 Angela Berto 38 Quale è stato lindice di gradimento degli studenti?


Scaricare ppt "Angela Berto 0 I.M.S. Sandro Pertini Genova Progetto Lauree scientifiche Modelli ottenibili attraverso la funzione logaritmo."

Presentazioni simili


Annunci Google