La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LABORATORIO LATINO FORMAZIONE Giuseppina Gambin Loredana Marano FORMARE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LABORATORIO LATINO FORMAZIONE Giuseppina Gambin Loredana Marano FORMARE."— Transcript della presentazione:

1 LABORATORIO LATINO FORMAZIONE Giuseppina Gambin Loredana Marano FORMARE

2 A. SCHEDA DI PRESENTAZIONE Ambito – Asse delle competenze linguistiche 1. PROGETTAZIONE MODULI interventi sul curriculum interventi sul processo di apprendimento modalità di valutazione Individuazione nelle diverse aree disciplinari dei saperi essenziali, dei nuclei fondanti, dei percorsi tematici, costruzione di mappe disciplinari Metacognizione, Stili di apprendimento, Sapere e saper fare, Laboratorio. Valutazione del processo: che cosa, come, quando. Costruzione di: criteri, indicatori, descrittori.

3 2. INNOVAZIONE principali aspetti dei nuovi curricula linguistici competenze trasversali Riflessione sulle valenze formative dellapprendimento linguistico (L1, Ls, Lc) Ricerca metodologico- disciplinare, costruzione portfolio.

4 B.IL PROGETTO IL LATINO IN UNA PROSPETTIVA DIDATTICA TRANSDISCIPLINARE 1.PREMESSA Nella prospettiva globale della società contemporanea la comunicazione diventa la competenza chiave per lapprendimento permanente nellambito delle competenze di cittadinanza: - DL n.139 del 22 agosto Raccomandazione del Parlamento europeo e del Consiglio dei Ministri del 18 dicembre 2006

5 Comunicare permette di: comprendere messaggi di genere diverso (quotidiano, letterario, tecnico, scientifico) e di complessità diversa, trasmessi utilizzando linguaggi diversi(verbale, matematico, scientifico, simbolico, ecc.) mediante diversi supporti (cartacei, informatici e multimediali); rappresentare eventi, fenomeni, principi, concetti, norme, procedure, atteggiamenti, stati danimo, emozioni, utilizzando linguaggi diversi (verbale, matematico scientifico, simbolico, ecc.) e diverse conoscenze disciplinari, mediante diversi supporti (cartacei, informatici e multimediali)

6 Costruzione di un curricolo transdisciplinare Questi sono i presupposti per la costruzione di un curricolo transdisciplinare fra ambiti diversi (linguistico- letterario, linguistico-scientifico), in cui il latino può costituire un punto di riferimento epistemologico in quanto è: processo esegetico e valutativo lavoro di decodifica e ricodifica analisi delle strutture inferenziali – argomentative consapevolezza dei diversi livelli di profondità della struttura linguistica

7 2. QUADRO DI RIFERIMENTO Il Latino assume un ruolo centrale allinterno delleducazione linguistica, la cui finalità è la padronanza dei linguaggi e lacquisizione di quelle disposizioni permanenti, che costituiscono i fondamenti delleducazione alla cittadinanza. In virtù di questa specificità la lingua latina può diventare laboratorio di: focalizzazione inferenziazione interpretazione

8 Apprendimento/potenziamento delle competenze razionali saper decodificare messaggi saper rielaborare messaggi in modo corretto saper analizzare/sintetizzare sviluppare pensiero critico saper collegare testi/informazioni/discipline sviluppare capacità di concettualizzazione, comparazione, collegamento

9 3. DESTINATARI Gli interventi formativi sono rivolti a due fasce di popolazione: - docenti di diverse discipline, interessati alla didattica transdisciplinare - studenti della SSIS 4. OBIETTIVI Il percorso si propone di: elaborare e attuare un modello di formazione di tipo modulare e flessibile, che consenta la individualizzazione dei percorsi in rapporto a interessi/conoscenze dei soggetti in formazione. In particolare allinterno dei laboratori si parte da un caso, di volta in volta presentato dai partecipanti. Il caso può diventare occasione di studio, analisi e formulazione di ipotesi. Dallo studio del caso si passa alla costruzione di un syllabus di competenze, modalità operative, strategie trasferibili.

10 4. DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI FORMATIVI Lintervento formativo proposto recepisce le principali acquisizioni riguardanti: didattica modulare gestione mentale modalità di apprendimento/insegnamento monitoraggio, verifica e valutazione tutoring

11 Si propone quindi un percorso con le seguenti caratteristiche: Durata: 20 ore Modularità: il percorso adotta lorganizzazione modulare delle tematiche/problematiche affrontate. Presentazione grafica del progetto: FASE ATTIVAFASE CONSUNTIVA - Rilevamento del fabbisogno - Documentazione - Apprendimento unitario/condiviso da promuovere - Declinazione in traguardi formativi FASE IDEATIVA - Verifica - Valutazione - Validazione - Metodi - Strumenti - Tempi e fasi - Soluzioni organizzative


Scaricare ppt "LABORATORIO LATINO FORMAZIONE Giuseppina Gambin Loredana Marano FORMARE."

Presentazioni simili


Annunci Google