La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Le lingue straniere e le indicazioni nazionali La trasversalità del curricolo linguistico Incontro di ricerca-azione 14-01-2010.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Le lingue straniere e le indicazioni nazionali La trasversalità del curricolo linguistico Incontro di ricerca-azione 14-01-2010."— Transcript della presentazione:

1 Le lingue straniere e le indicazioni nazionali La trasversalità del curricolo linguistico Incontro di ricerca-azione

2 La struttura del curricolo Lasse dei linguaggi Lasse matematico Lasse scientifico-tecnologico Lasse geo-storico-sociale

3 Lasse dei linguaggi Lasse dei linguaggi si pone lobiettivo di promuovere una competenza plurilingue, allo scopo di rendere lindividuo capace di utilizzare lingue e linguaggi per raggiungere scopi comunicativi nella vita privata e pubblica, nello studio e nel lavoro, interpretare la realtà in modo autonomo ed esercitare una piena cittadinanza. Il linguaggio come sistema Il linguaggio come comunicazione Il linguaggio come costruzione di conoscenza Il linguaggio come cultura Il linguaggio come testo

4 COSTRUIRE IL CURRICOLO linguistico Programmazione integrata L1-L2-L3 Esplicitare ruoli del parlato e dello scritto, promuovere uso corretto e appropriato dei sistemi lessico- grammaticali Definire contenuti e competenze da promuovere (ex orientamento->il sé, il sé e gli altri, il sé e gli ambienti- >caratteristiche fisiche, tempo libero, territorio) Esplicitare orientamento metodologico ( cosa fa il docente e cosa fa lalunno) Valutare (esplicitare criteri e modalità)

5 COME MUOVERSI? CONTENUTI: nel definire i contenuti bisogna stabilire per ogni ambito le tematiche portanti : ambito antropologico: io vivo nel tempo- io vivo nello spazio- io vivo con gli altri; ambito linguistico: la tipologia testuale- narrativo-descrittivo-argomentativo-regolativo-poetico i nuclei fondanti trasversali caratteristiche: personaggi, luoghi, eventi; relazioni: temporali, spaziali, causali, interpersonali; trasformazioni: punti di vista; comunicare per lambito linguistico). MACROCOMPETENZA: saper comunicare ( competenza conoscitiva, linguistica, comunicativa- ascolto e produzione- competenza metodologica-operativa, competenza personale

6 Lavoro di gruppo- trasversale: scuola elementare/ scuola media 1- confrontare traguardi e obiettivi della lingua italiana e della seconda lingua straniera ed identificare elementi comuni e differenze in almeno due attività comunicative Identificare una tematica portante del curricolo e ipotizzare un percorso di educazione linguistica: nuclei portanti- macro competenze, micro competenze


Scaricare ppt "Le lingue straniere e le indicazioni nazionali La trasversalità del curricolo linguistico Incontro di ricerca-azione 14-01-2010."

Presentazioni simili


Annunci Google