La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il nuovo obbligo di istruzione Siena, 25 settembre 07.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il nuovo obbligo di istruzione Siena, 25 settembre 07."— Transcript della presentazione:

1 Il nuovo obbligo di istruzione Siena, 25 settembre 07

2 Elevamento obbligo di istruzione Legge finanziaria 296 del 27 dicembre 2006 listruzione impartita per almeno dieci anni è obbligatoria ed è finalizzata a consentire il conseguimento di un titolo di studio di scuola secondaria superiore o di una qualifica professionale di durata almeno triennale entro il diciottesimo anno di età ladempimento dellobbligo di istruzione deve consentire, una volta conseguito il titolo di studio conclusivo del primo ciclo, lacquisizione dei saperi e delle competenze previste dai curricula relativi ai primi due anni degli istituti di istruzione secondaria superiore

3 Il nuovo obbligo d'istruzione Regolamento attuativo (decreto 22 agosto 2007 n. 139) In vigore dall'1 settembre 2007 Deve essere adottato nel biennio iniziale di tutte le scuole superiori Coinvolge i ragazzi che hanno conseguito la licenza media lo scorso mese di giugno L'adempimento dell'obbligo è finalizzato al conseguimento di un titolo di studio di scuola secondaria superiore o di una qualifica professionale entro il 18° anno di età La riforma, in attesa che si avvii il nuovo secondo ciclo dal 2009, non prevede biennio unico

4 Natura del nuovo obbligo "si colloca nel quadro delle norme vigenti sul diritto/dovere all'istruzione e alla formazione: nessun giovane può interrompere il proprio percorso formativo senza aver conseguito un titolo di studio o almeno una qualifica professionale entro il 18° anno di età l'obbligo di istruzione è un passaggio obbligatorio: non ha carattere di terminalità e non è caratterizzato da un proprio ordinamento dai 14 ai 16 anni si assolve nel biennio delle scuole superiori e non si conclude con il rilascio di un titolo terminale ma con il proseguimento a scuola (per il conseguimento del titolo di scuola secondaria superiore) o nel sistema di formazione professionale regionale (per il conseguimento di una qualifica) è prevista per chi ne fa richiesta la certificazione delle competenze

5 Natura del nuovo obbligo l'ordinamento della scuola superiore rimane, per ora, immutato e il biennio non viene cambiato; si affida alle scuole il compito di far acquisire agli studenti assi culturali e "competenze chiave di cittadinanza" Il tutto ha carattere sperimentale e transitorio, fino all'avvio della riforma della scuola superiore previsto per l'1 settembre 2009

6 Saperi e competenze comuni tutti gli alunni del primo biennio di scuola superiore debbono acquisire saperi e competenze comuni: le "competenze chiave di cittadinanza" si tratta di un insieme di saperi riferiti a quattro assi culturali: dei linguaggi, matematico, scientifico- tecnologico, storico-sociale. Le scuole debbono implementare tali saperi nei loro curricoli e assicurarne la padronanza a tutti la gran parte dei saperi viene già studiata nei programmi delle discipline del biennio dellITI e del Liceo Scientifico Tecnologico il Sarrocchi provvederà integrare eventuali saperi mancanti nei propri curricoli

7 Competenze chiave per lapprendimento permanente Un quadro di riferimento europeo (Raccomandazione del Parlamento Europeo e del Consiglio del 18 dicembre 2006) comunicazione nella madrelingua comunicazione nelle lingue straniere competenza matematica e competenze di base in scienza e tecnologia competenza digitale imparare a imparare competenze sociali e civiche spirito diniziativa e imprenditorialità consapevolezza ed espressione culturale

8 In Italia competenze chiave assi culturali strategici (competenze di carattere culturale) asse dei linguaggi (madre lingua e lingue straniere) asse matematico (e) asse scientifico-tecnologico asse storico-sociale (competenze sociali e civiche) competenze di carattere trasversale imparare ad imparare progettare comunicare collaborare e partecipare agire in modo autonomo e responsabile risolvere problemi individuare collegamenti e relazioni acquisire ed interpretare linformazione

9 Assi culturali strategici I saperi e le competenze per lassolvimento dellobbligo di istruzione sono riferiti ai quattro assi culturali dei linguaggi matematico scientifico–tecnologico storico-sociale Costituiscono il tessuto per la costruzione di percorsi di apprendimento orientati allacquisizione delle competenze chiave che preparino i giovani alla vita adulta e che costituiscano la base per consolidare e accrescere saperi e competenze in un processo di apprendimento permanente, anche ai fini della futura vita lavorativa.

10 Fra assi culturali e competenze chiave Lapprofondimento degli assi culturali fornisce la base contenutistica e metodologica per lo sviluppo delle competenze trasversali, riferibili ai seguenti ambiti costruzione del sé costruzione di corrette e significative relazioni con gli altri corretta e produttiva interazione con la realtà naturale e sociale Sul loro intreccio si costruiscono e declinano le competenze chiave per la cittadinanza attiva

11 Competenze di cittadinanza Costruzione del sé imparare ad imparare progettare Relazionarsi con gli altri comunicare (comprendere e rappresentare) collaborare e partecipare agire in modo autonomo e responsabile Rapporto con la realtà naturale e sociale risolvere problemi individuare collegamenti e relazioni acquisire ed interpretare linformazione

12 Possibile modello di certificazione delle competenze di cittadinanza AmbitoCompetenze chiaveDiscipline nelle quali viene evidenziata LivelloOsservazioni Costruzione del sé imparare ad imparare progettare Relazionarsi con gli altri comunicare (comprendere e rappresentare) collaborare e partecipare Rapporti con la realtà naturale e sociale risolvere problemi individuare collegamenti e relazioni acquisire ed interpretare linformazione


Scaricare ppt "Il nuovo obbligo di istruzione Siena, 25 settembre 07."

Presentazioni simili


Annunci Google