La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I BATTERI DOCENTE: MARIACARMELA DAGOSTINO. CARTA DIDENTITA DEI BATTERI ORGANISMI UNICELLULARI DIMENSIONI MEDIE 1-10 MICRON SONO PRESENTI OVUNQUE : nel.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I BATTERI DOCENTE: MARIACARMELA DAGOSTINO. CARTA DIDENTITA DEI BATTERI ORGANISMI UNICELLULARI DIMENSIONI MEDIE 1-10 MICRON SONO PRESENTI OVUNQUE : nel."— Transcript della presentazione:

1 I BATTERI DOCENTE: MARIACARMELA DAGOSTINO

2 CARTA DIDENTITA DEI BATTERI ORGANISMI UNICELLULARI DIMENSIONI MEDIE 1-10 MICRON SONO PRESENTI OVUNQUE : nel terreno, nellacqua e nellaria. METABOLISMO AEROBICO O ANAEROBICO IMMOBILI / MOBILI CON FLAGELLIFLAGELLI A VOLTE DOTATI DI CAPSULA (COMPOSTA DA POLISACCARIDI)CAPSULA PARETE CELLULARE DI MUREINA (UN PEPTIDOGLICANO)MUREINA (UN PEPTIDOGLICANO)

3 ASSENZA DI UN NUCLEO MORFOLOGICAMENTE DEFINITO (ASSENZA DI MEMBRANA NUCLEARE MA PRESENZA DI UN CROMOSOMA CIRCOLARE INUNA MASSA DETTA NUCLEOIDE)UN NUCLEO MORFOLOGICAMENTE DEFINITO NUCLEOIDE SI RIPRODUCONO PER VIA ASESSUATA MA ALCUNE SPECIE LO FANNO ANCHE NELLA MODALITA SESSUATA (distinta in CONIUGAZIONE, TRASFORMAZIONE e TRASZUZIONE)ASESSUATA SESSUATA (distinta in CONIUGAZIONE POSSONO AVERE LE SEGUENTI FORME E CONSEGUENTI NOMI: 1. sferica (cocchi),sferica (cocchi), 2. cilindrica (bacilli),cilindrica (bacilli), 3. a virgola (vibrioni)a virgola (vibrioni) 4. a spirale (spirilli);a spirale (spirilli); 5. attinomiceti: batteri provvisti di ramificazione e filamenti.attinomiceti: batteri provvisti di ramificazione e filamenti

4 IN BASE AL TIPO DI METABOLISMO SI DIVIDONO IN:AUTOTROFI ED ETEROTROFI IN:AUTOTROFI ED ETEROTROFI IN BASE ALLA NECESSITA DI OSSIGENO SI DIVIDONO IN: AEROBI/ANAEROBI-FACOLTATIVI/OBBLIGATI AEROBI/ANAEROBI-FACOLTATIVI/OBBLIGATI IN BASE ALLA % DI MUREINA COMPONENTE LA PARETE SI DIVIDONO IN GRAM+ E GRAM-GRAM+ E GRAM- IN BASE ALLA TEMPERATURA OTTIMALE SI DIVIDONO IN: CRIOFILI, PSICROFILI, MESOFILI, TERMOFILI CRIOFILI, PSICROFILI, MESOFILI, TERMOFILI

5 Il nucleoide contiene il materiale genetico e può avere posizione centrale (nei Gram +) o periferica (nei Gram -). Contiene un solo cromosoma circolare formato da DNA associato a poliammide, che riducono lacidità, a enzimi e a proteine, che regolano lRNA messaggero.

6 Batteri autotrofi Fotosintetici Batteri spirilliformi, chemioautotrofi Listeria monocytogene battere saprofiti Escherichia Coli batteri simbionti dellintetino Pseudomonas aeruginosa Battere parassita

7 Bacillus anthracis Aerobio facoltativo Mycobacterium bovis Aerobio obbligato Escherichia coli Anaerobio facoltativo Clostridium perfrigens Anaerobio obbligato E DA PRECISARE CHE LA CONDIZIONE DI AEROBOSI O DI ANAEROBIOSI E FACOLTATIVA PER ALCUNE SPECIE IL CHE SIGNIFICA CHE ALCUNE DI ESSE POSSONO AVERE ESIGENZE DIVERSE DI OSSIGENO A SECONDA DELLE SITUAZIONI E QUINDI CAMBIARE IL TIPO DI METABOLISMO CHE PASSA DA QUELLO OSSIDATIVO A QUELLO FERMENTATIVO E VICEVERSA

8 I GRAM+ SI COLORANO IN BLU E RIMANGONO BLU ANCHE DOPO DECOLORAZIONE IN ACQUA. CIO E DOVUTO ALLALTA % DI MUREINA CHE FISSA INDELEBILMENTE IL CRISTAL VIOLETTO. A DESTRA SI PUO VEDERE LA SPESSA PARETE I GRAM-, DOPO LA DECOLORAZIONE, SI COLORANO DI ROSSO CON LA FUCSINA BASICA. CIO E DOVUTO ALLA BASSA PERCENTUALE DI MUREINA. NOTA CHE I GRAM- HANNO, ESTERNAMENTE ALLA PARETE, UNA MEMBRANA PLASMATIVA ESTERNA.

9 COCCHI DIPLOCOCCHI STREPTOCOCCHI STAFILOCOCCHI BACILLI DIPLOBACILLI STREPTOBACILLI SPIRILLI VIBRIONI ATTINOMICETI

10

11

12 FORMULA CHIMICA DELLA MOLECOLA DI MUREINA COMPONENTE LA PARETE CELLULARE

13 ALCUNI BATTERI SINTETIZZANO UNA CAPSULA ESTERNA QUANDO LE CONDIZIONI DI VITA DIVENTANO SFAVOREVOLI. LA CAPSULA DUNQUE RAPPRESENTA UNA FORMA DI RESISTENZA E PROTEZIONE. CLOSTRIDIUMTETANICLOSTRIDIUMTETANI

14 IL CROMOSOMA CIRCOLARE E A DIRETTO CONTATTO CON IL CITOPLASMA BATTERICO ALCUNI BATTERI, OLTRE AD AVERE IL CROMOSOMA CIRCOLARE, POSSEGGONO ANCHE UN PLASMIDE, DNA ACCESSORIO CHE PERMETTE UNA MODALITA RIPRODUTTIVA SESSUATA, DUNQUE UNA VARIABILITA GENETICA

15 1. COCCHI IN FASE FINALE DI SCISSIONE BINARIA COCCHI IN CUI E VISIBILE LA STROZZATURA PRECEDENTE ALLA SEPARAZIONE DELLE DUE CELLULE GENERATE DALLA SCISSIONE 3. COCCHI PERITRICHI NELLA FASE INIZIALE DELLA SCISSIONE BINARIA

16 LA CONIUGAZIONE BATTERICA E UNA MODALITA DI RIPRODUZIONE SESSUATA: 1) La cellula cotenente il plaside, detta cellula donatrice e simboleggiata con F+, produce il pilo coniugativo 2) Il pilo coniugativo aggancia la cellula F- e le due cellule si avvicinano 3) Il plasmide F viene tagliato e uno dei due filamenti viene trasferito alla cellula F- attraverso il pilo coniugativo 4) Entrambe le cellule sintetizzano il filamento mancante del plasmide F e producono un pilo coniugativo.

17 Pseudomonas aeruginosa, battere criofili-psicrofilo Thermus aquaticus, battere termofilo Escherichia coli, battere mesofilo Il loro habitat è rappresentato dagli oceani e dalle regioni antartiche; inoltre sono in grado di svilupparsi nei cibi refrigerati e congelati Gli habitat da cui si possono isolare tali batteri comprendono le sorgenti calde, i suoli tropicali, i sistemi di riscaldamento dellacqua e le correnti calde di alcuni oceani Molti batteri simbionti e patogeni delluomo e degli animali sono mesofili, adattatisi, cioè, alla temperatura corporea (circa 37°C)


Scaricare ppt "I BATTERI DOCENTE: MARIACARMELA DAGOSTINO. CARTA DIDENTITA DEI BATTERI ORGANISMI UNICELLULARI DIMENSIONI MEDIE 1-10 MICRON SONO PRESENTI OVUNQUE : nel."

Presentazioni simili


Annunci Google