La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Beppe Scienza Il risparmio tradito… dai giornalisti economici V2-Day di Beppe Grillo Torino, 25 aprile 2008.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Beppe Scienza Il risparmio tradito… dai giornalisti economici V2-Day di Beppe Grillo Torino, 25 aprile 2008."— Transcript della presentazione:

1 Beppe Scienza Il risparmio tradito… dai giornalisti economici V2-Day di Beppe Grillo Torino, 25 aprile 2008

2 SOLDI PUBBLICI AI GIORNALI Beppe Grillo ha denunciato i contributi dello Stato ai giornali e anche al Sole 24 Ore, a parole paladino del libero mercato. Ma cè di peggio: il quotidiano della Confindustria prende soldi pubblici e fornisce un pessimo servizio ai lettori. In particolare ai risparmiatori. È inoltre impressionante il numero di errori, svarioni ecc. da parte dei giornalisti economici: si veda Lo stupidario del Sole 24 Ore e della stampa economica nelle mie pagine web allUniversità di Torino: Ma il discorso va esteso a tutto il giornalismo economico italiano, il cui livello non è basso, bensì infimo.

3 CATTIVO GIORNALISMO FA PERDERE SOLDI AI RISPARMIATORI Tema del giornalismo è più difficile della corruzione dei politici, ma è cruciale per la democrazia. Nel caso del giornalismo economico è cruciale anche per il proprio portafoglio. Conobbi Beppe Grillo nel 2001 proprio lavorando Il risparmio tradito e lui, accettò di scriverne la prefazione, proprio per le critiche con nomi e cognomi a giornalisti di testate cosiddette autorevoli: Sole 24 Ore, Corriere della Sera, il Mondo ecc.

4 PECORE BIANCHE Nel folto gregge di pecore nere dei giornalisti economici, cè qualche pecora bianca. Ne citerò tre, ma ce ne sono altre. Non avrei pubblicato oltre 400 articoli su 23 testate se non esistessero giornalisti capaci e onesti, anche in ambito economico: Mario Fortini prima Capital, ora La Stampa Giuseppe Altamore Famiglia Cristiana Oscar Giannino Libero Mercato, supplemento economico di Libero

5 DA OLTRE 25 ANNI I RISPARMIATORI CI RIMETTONO Fondi comuni Polizze vita Argentina, Cirio, Parmalat TFR nei fondi pensione

6 PERCHÉ I RISPARMIATORI SI DANNO LA ZAPPA SUI PIEDI? Perché scelgono spesso gli investimenti peggiori? Perché sono stupidi? No, sono vittime di banche, promotori finanziari, assicuratori ma anche dei giornalisti economici. Per colpa loro sono sommersi dallimmondizia finanziaria Vediamo alcuni esempi

7 1. Risparmio gestito. Milioni di risparmiatori ci hanno rimesso un mucchio di quattrini, come dimostra lo stesso ufficio studi di Mediobanca. Il risparmio gestito è come una medicina che di regola fa stare peggio: una tale medicina sarebbe proibita. Per ventanni il giornalisti confindustriali hanno consigliato i fondi dinvestimento, benché fosse subito chiaro che erano gestiti malissimo. segue …

8 1. Risparmio gestito. (seguito) Li hanno decantati con tale foga da cadere nel ridicolo, scrivendo per es. che: i fondi comuni, i fondi pensione e le polizze vita soddisfano bisogni concreti e fondamentali al pari dellesigenza di nutrirsi o quella di muoversi. Guida al risparmio gestito a cura di Marco Liera, E le altre testate non sono da meno.

9 2. Il Mondo sul risparmio gestito Dossier pubblicato il sul settimanale della RCS, simile a tanti altri. Di 20 pagine 8 sono di pubblicità Banca MediolanumArca BPB PrumericaHypo Alpe-Adria-Bank Crédit AgricoleIng Investment ErselBancoposta Le altre 12 pagine sono all80% dichiarazioni trionfalistiche di dirigenti soprattutto di quelle 8 società, mai contestate dai giornalisti del Mondo Questo è dare notizie o dare un megafono ai venditori?

10 3. Polizze vita previdenziali. Sono formule studiate per far guadagnare gli assicuratori a scapito dei clienti. Ma le ha consigliate per anni il Sole 24 Ore, definendole punto di forza del sistema previdenziale e tradizionali baluardi contro laumento del costo della vita, cosa del tutto falsa. segue …

11 3. Polizze vita previdenziali. (seguito) Anche il Corriere della Sera ha sempre usato toni entusiastici e soprattutto ha regolarmente dato voce al dirigente di una società che le vende (Giovanni Palladino), senza informare i lettori del gravissimo conflitto dinteressi. Conclusione: milioni di italiani si sono ingozzati come oche allingrasso con polizze vita costosissime e lunghissime.

12 4. Argentina Risparmiatori italiani vittime di Buenos Aires e delle testate di Altroconsumo Leditrice di Soldi Sette è una società di capitali, cioè con fine di lucro: Altroconsumo Edizioni Finanziarie s.r.l italiani avevano obbligazioni dellArgentina al momento del crac nel dicembre 2001 A inizio 2005 lArgentina propone un compromesso, certo avaro. Ma conveniva comunque accettare: meglio poco che niente. Invece Altroconsumo, Soldi Sette ecc. scatenano una campagna contro il concambio, anche attaccando me che consigliavo il sì. segue …

13 4. Argentina (seguito) Conclusione: chi ha detto sì, ha recuperato circa euro ogni 100 investiti poveretti hanno obbedito a Altroconsumo, Task Force Argentina ecc. finora non hanno incassato niente e forse non vedranno mai un soldo.

14 5.TFR e fondi pensione. Ultima perla, la riforma del Trattamento di Fine Rapporto (TFR) del Qui è stato un fronte compatto. Il Sole 24 Ore ha cercato in tutti i modi di convincere i lavoratori a dare un calcio al TFR e aderire subito ai fondi pensione. Ma il Corriere delle Sera, la Repubblica, il Messaggero ecc. non sono stati da meno. Ai lettori i giornali danno ordini, anziché notizie. segue …

15 5.TFR e fondi pensione. (seguito) Conclusione: Chi ha obbedito agli ordini perentori dei giornalisti economici continua a perdere soldi per il crollo delle Borse. Ma i più hanno fatto come consigliato da Beppe Grillo, da me, da Famiglia Cristiana e pochissimi altri. Cioè si sono tenuti il TFR; e vivono tranquilli

16

17 IL PERFETTO GIORNALISTA ECONOMICO Il perfetto giornalista economico copia la descrizione del prodotto ricevuta dall'ufficio stampa, aggiunge la sua firma e la pubblica. Poi i venditori fotocopiano l'articolo per abbindolare il cliente.

18 BILANCE GUASTE La stampa economica è piena di errori. Ma sono errori unidirezionali. Fondi, polizze ecc. appaiono sempre migliori di come sono. Come se un supermercato avesse molte bilance guaste. Ma tutte pesassero di più, nessuna meno.

19 COSE STORTE NEL GIORNALISMO ECONOMICO 1. Il Sole 24 Ore: Enrico Salza, vicepresidente dal 1972 al 1989 dellEditrice Il Sole 24 Ore, non esitava – ricordano ancora oggi in redazione – a chiamare per dettare la sua linea sugli articoli politici della giornata Da Affari & Finanza della Repubblica, , pag. 7

20 2. Il Mondo Gianpiero Fiorani della Banca Popolare di Lodi, afferma di aver dato euro al direttore del Mondo per per ottenere un atteggiamento di benevolenza da parte della testata della RCS. Secondo il direttore a cavallo del il Mondo raggiunse un accordo commerciale con la Popolare di Lodi, per cui essa sottoscriveva abbonamenti. Da Prima Comunicazione, maggio 2006, pag. 13 Così è ancora peggio. Comunque il il direttore del Mondo viene radiato dallordine dei giornalisti.

21 3. Regali ai giornalisti Marina Bonandin, quale giornalista assicurativa di Milano Finanza, denuncia di aver ricevuto dal Lloyd Adriatico a Natale un orologio da 1,5 milioni di lire e a Pasqua una pepita doro. Entrambi devoluti alla ricerca sul cancro. Da The Guardian, , pag. 10, che aggiunge: Unfortunately, many of Italian journalisms finest are rather less scrupulous than Ms Bonandin.

22 4. Azimut offre week-end a Dubai Azimut, che vende porta a porta fondi comuni ecc., offre ai giornalisti economici un viaggio a Dubai da venerdi a lunedì 17/ con accompagnatrice/tore e visita alle moschee e al suk, gita in jeep nel deserto, cocktail sulle dune… Tutto ciò per una breve conferenza stampa. Denunciato da, presidente dell'Ordine dei giornalisti della Lombardia, il

23 5. Alan Friedman: giornalista o pubblicitario? La sua foto sorridente campeggia in una pubblicità del Lloyd Adriatico, per es. sul Sole 24 Ore, , pag. 38 Lo stesso collabora alla rivista pubblicitaria dellUnicredito (Investor News, 2000, pag. 4) e scrive: il mio consiglio è affidarsi sempre di più al risparmio gestito

24 6. Antonio Lubrano: pizzicato come testimonial Il paladino televisivo dei risparmiatori fa da testimonial per una pubblicità del Mediocredito Lombardo che viene censurata dal Giurì di Autodisciplina Pubblicitaria. Da MF, , pag. 21

25 7. Ricatti della pubblicità Paolo Panerai spiega che lufficio stampa del San Paolo di Torino, con telefonata di Luisella Giorda, revocò una campagna pubblicitaria su Milano Finanza, MF e Italia Oggi per un articolo non gradito. Gianni Zandano, presidente delle banca, non si degnò neppure di rispondere a una sua lettera al riguardo. Da MF, , pag. 15

26 8. Campioni nellautoincensarsi Un bel settimanale il Mondo. Testimonianza di uninformazione indipendente e di qualità. Linformazione economica e finanziaria in Italia: una buona qualità diffusa. Esemplificata proprio dal quotidiano Il Sole 24 Ore… accurato, con una redazione competentissima, indipendenza di giudizio anche nei riguardi di un editore forte e potente qual è la Confindustria Antonio Calabrò, su Prima Comunicazione, luglio 2003, pag


Scaricare ppt "Beppe Scienza Il risparmio tradito… dai giornalisti economici V2-Day di Beppe Grillo Torino, 25 aprile 2008."

Presentazioni simili


Annunci Google