La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

21 NATIONAL LABS 744 FTE ROMA PIANO TRIENNALE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "21 NATIONAL LABS 744 FTE ROMA PIANO TRIENNALE."— Transcript della presentazione:

1 21 NATIONAL LABS 744 FTE ROMA PIANO TRIENNALE

2 ROMA AGENDA 1)INTRODUZIONE 2) RISULTATI DI FISICA RECENTI 3) PROGRESSI TECNOLOGICI RECENTI 4) OBIETTIVI SCIENTIFICI FUTURI 5) OBIETTIVI TECNICI FUTURI 6)PROPOSTE X NUOVI ESPERIMENTI 7)CONCLUSIONI

3 ROMA ALEPH KLOE COMPASS KOPIO DELPHI NA48 ATLAS P-BTeV L3 HERAB CMS MUGTEST OPAL CDF LHC-b LINEAR COLLIDERS E831 ZEUS TOTEM FAST E835 BABAR GRID PEP-N In chiusura In Continuazione In costruzione In fase di progetto 3% 27% 55% 1% Dotazioni 9.5% Indiviso 4.5% 760 FTE

4 ROMA RELAZIONISTUDENTI RESPONSABILITA Attività conferenze internazionali (in Italia)

5 ROMA Spokespersons in )R.Cester E-835 FNAL 2)F.Bedeschi CDF FNAL 3)F.Bradamante COMPASS CERN 4)L.Moroni E-831 FNAL 5)A.Ceccucci NA48 CERN 6)G.Matthie TOTEM CERN 7)F.Tenchini ALEPH CERN 8)P.Franzini KLOE FRASCATI INFN AND THE

6 ROMA

7 1)Conferma dellesistenza della VIOLAZIONE DIRETTA di CP 2)Prime misure di SIN(2 ) e del MIXING at SLAC 3)Osservazione di candidati HIGGS al LEP 4)Osservazione di possibile Mixing in mesoni con Charm 5)Funzioni di Struttura del Protone

8 ROMA Obiettivi di fisica per lesperimento ALEPH Picco del W nel canale semileptonico qq Fisica del Bosone W Misura della Massa e della Larghezza Misura della sezione durto Misura produzione W Singoli Presa dati dal 1989 al novembre del 2000 Tanta analisi dei dati ancora da completare Per la massa : ottenere una incertezza statistica e sistematica di 30 MeV Misura Accoppiamenti Trilineari dei Bosoni di Gauge (TGC). Misura degli accoppiamenti carichi ( WW,ZWW) Limite su accoppiamenti neutri (ZZZ, ZZ) Per gli accoppiamenti carichi : ottenere una incertezza totale O(0.01) Utilizzo del sistema WW per studi di QCD Correlazioni di Bose-Einstein Riconnessione di colore

9 ROMA Fisica dei Quark Pesanti ALEPH Misura delle Oscillazioni del Bs Completamento misure elettrodeboli Misure Branching Ratio Semileptonici Per le oscillazioni del Bs : migliorare la sensitivita, avvicinarsi a ms=17 ps-1 …... Ricerca del Bosone di Higgs e di Nuova Fisica Completare Analisi Higgs SM, eccesso a 114 GeV…... Completare analisi Higgs, estensione SUSY Competare analisi Higgs, modelli esotici Completare studio limiti particelle SUSY Inoltre : misura di s a LEPII studio di-fermioni e per tutto …… Importanti le combinazioni LEP !!

10 ROMA BaBar Physics Program The entire Physics of the Unitary Triangle B d D* CP

11 ROMA BaBar Measurement of sin2 ) sin2 =0.34±0.20 (stat) ±0.05(syst) J/ K S J/ K L J/ K S J/ K L ) sin2 =0.34±0.20 (stat) ±0.05(syst)

12 ROMA Run II inizia a Marzo 2001 Dati di fisica dallestate 2001 ~ 500 pb -1 dopo un anno ~ 2 fb -1 per la fine del 03 1 yr data Resa di fisica immediata! Mixing Bs

13 ROMA Fermilab promette fb -1 tra il 2001 e il 2007 Effetto dei nuovi triggers su vertici secondari non e incluso nella previsione LEP limit 20

14 ROMA

15 Obiettivi di fisica di COMPASS fase 1 (initial lay-out), dallestate 2001 con fascio adronico produzione diffrattiva di stati esotici con fascio di piccola accettanza per il diffuso (Q 2 < 4 GeV 2 ) misura di G tramite 1. asimmetria di spin della sezione durto di produzione di open charm ( G/G) = 0.11, in due anni di misura (12 mesi di run) 2. asimmetria di coppie di adroni correlati a grande p t ( G/G) = 0.05, in un anno di misura (6 mesi di run) concorrenza per G : Hermes (DESY), E161 (SLAC), SPIN (RHIC) misura di g 1 p e g 1 d a piccolo x a parita di tempo di run, statistica ~10 volte SMC

16 ROMA COMPASS – upgrade previsto dellapparato nel tracking a grande angolo nel secondo spettrometro nuovi odoscopi di trigger (Q 2 ~ 100 GeV) calorimetria EM RICH2

17 ROMA KLOE 200 pb-1 per KLOE a fine 2001 può : completare lo studio dei decadimenti radiativi della Misura all 1% su had (g -2) Studio dei decadimenti semileptonici dei K s Fattori di forma K l3 Misurare Re( / ) al.2% -.3 % NEL 2001 KLOE... Sceglierà...

18 ROMA Simultaneous K + and K Beams NA48 K + K -

19 ROMA Expected Stat Precision NA48 Belkov-99 Shabalin-98 SUSY DAmbrosio-99 SM

20 ROMA - BOBINE DEI MAGNETI per ATLAS e CMS - RIVELATORI DI TRACCE A STATO SOLIDO - MSGC - RPC - CALORIMETRIA a KRIPTON LIQUIDO - ELETTRONICA di TRIGGER - RIVELATORI PER - CAMERE LETTURA RICH MMMMMNNNN

21 ROMA KLOE-chamber

22 ROMA CDF-ISL

23 ROMA CDF-SVT

24 ROMA BABAR-vertex

25 ROMA BABAR-VERTEX DETECTOR

26 ROMA CMS ATLAS

27 ROMA CMS-coil

28 ROMA CMS-coil

29 ROMA ATLAS- COIL INFN- LASA MILANO LASA- MILANO/ANSALDO

30 ROMA ATLAS TOROID COIL – LASA- MILANO

31 ROMA ATLAS-coil

32 ROMA ATLAS 7000 m2 di RPC in 1132 camere schede di elettronica canali di lettura tubi a deriva in 200 camere 775m2 Rivelatori a pixels Elettrodi Calorimetria EM Amplificatori Elettronica di trigger di secondo e terzo livello CMS 1600 RPC (400 camere) 4000 rivelatori al Silicio 10 Milioni di canali Etc..etc…

33 ROMA Torino - Partial view of workshop cms BOLOGNA

34 ROMA Legnaro - workshop (partial view)

35 ROMA cms

36 ROMA INFN-PISA

37 ROMA Pisa - clean room CMS BARI-PERUGIA-PISA- FIRENZE-TORINO- PADOVA-

38 ROMA Biblioteca Nazionale di Firenze : 105Km di scaffalature 200 pagine/cm 20KBytes/pagina 10 7 x 2 x 10 2 x 2 x 10 4 Bytes circa 40 TBytes 40 MHz 1 Mbyte = 40 TByte/s Su nastro dopo la selezione dei Trigger : 100 MByte/s 1000TB/anno VIRGO 4MByte/s 40 Tbyte/anno

39 ROMA 1)ANALISI DISTRIBUITA 2)POTENZA DI CALCOLO 3x10 6 SI95 (10 5 PC) 3)QUANTITA DI DATI PB/anno 4)USO GENERALIZZATO DI TUTTI GLI ESPERIMENTI DELLA CSN1 5)AUSPICABILE APPLICAZIONE DI GRID 6)PARTE INTEGRANTE DELLA SPERIMENTAZIONE AD LHC

40 ROMA Misura del rapporto di decadimento con sensibilita` Modello Standard SUGRA MUG-TEST VIOLAZIONE del NUMERO LEPTONICO Il rivelatore Calorimetro e.m. a Xe liquido Spettrometro magnetico Contatore temporale (INFN) (Attualmente )

41 ROMA Fondi Positroni da decadimenti di Michel e... Fotoni da: – decadimento radiativo – annichilazione di positroni in volo 1 evento di segnale e meno di un evento di fondo attesi in un anno di presa dati Inizio presa dati previsto per il 2003

42 ROMA KL ° _

43 ROMA PEP - II LER + VLER ( 140 MeV < E e <500 MeV ) 1.4 MeV < E cm < 2.5 GeV 40 pb -1 / anno ( 10 pb -1 totale raccolto ad oggi ) - misura di R had / - em - g -2 - Nucleon form factors - Meson form factors - Spettroscopia Interazioni At SLAC INFN in Research Network

44 ROMA Ion Source 0.1 MeV RFQ 5 MeV DTL or ISCL 100 MeV Matching Section 100 MeV ß=0.5 Section up to 190 MeV ß=0.65 Section up to 430 MeV ß=0.85 Section up to 1000 MeV Super Conducting Linac 1 GeV – 30 mA Proton beam

45 ROMA TTF Cryomodule Design Sliding Fixtures Qualification tests in LASA Finger Welded Shields Sliding Fixtures Simplified alignement Strategy FUTURE COLLIDERS TESLA

46 ROMA First SASE lasing at the TTF FEL in 2000 Clear indication of SASE signal Lasing at 109 nm TTF FEL Undulator

47 ROMA 1)CDF CALCOLO AND UPGRADES 2)BABAR 3)COMPASS 4)MOF + CALCOLO PER LHC…… 5)NUOVE INIZIATIVE……………. 6)AUMENTO PRESENZA AL CERN 7)………… 8)…………

48 ROMA 1)Solida presenza sulla Frontiera della Ricerca 2) Conclusione del (capo)lavoro al LEP 3)Costruzione degli strumenti della ricerca di base del futuro (impegno crescente al CERN) 4)Raggiungimento obiettivi scientifici di KLOE E DA NE 5) Fisica degli eventi rari 6) Solida presenza nei Dipartimenti di Fisica Conclusioni 2 Piano Triennale

49 ROMA LEP e+e- Modello Standard at 200GeV KLOE;NA48;MUGTEST Decadimenti Rari BABAR;HERA-B …… Asimmetria materia-antimateria ZEUS; COMPASS …………. Interazioni Inelastiche Struttura del protone CDF ………………………….. Modello Standard in p-antip E-835; E-831………………….Spettroscopia del CHARM ATLAS; CMS; B-TeV; LHC-b ………………...Oltre il Modello Standard Linear Colliders ………………Oltre il Modello Standard METODOLOGIE E LINEE DI RICERCA

50 ROMA FRAZIONE INFN NELLE COLLABORAZIONI INTERNAZIONALI

51 ROMA TTF Cathode Preparation System 2)Transfer to DESY 1)Preparation in Milano 3)Connection to the GUN Thermal emittance measurements with TOF

52 ROMA 21INTERNATIONAL CONFERENCE or Collaboration Meetings

53 ROMA AFFERENTI alla (FTE) Anno FRASCATI LEP SLAC FNAL DESY LHC TOTAL FTE TECNOLOGI TOTAL INFN-SECTIONS+ LNF + EXTERNAL REFEREES

54 ROMA Ricerca di SUSY Buone speranze di scoprire SUSY nel Run II o di mettere forti vincoli sulla teoria Previsioni basate su 2 fb -1

55 ROMA BaBar at PEPII

56 ROMA ATLAS

57 ROMA

58 KOPIO: K L 0 a BNL Elementi caratterizzanti della tecnica : tempo di volo del K 0 L con fascio -bunched di bassa energia impulso del K per reiezione cinematica di K 0 L 0 0 preradiator tracciante per misura della direzione dei fotoni misura diretta di m per condizione m = m ° veto ermetici Motivazioni Dominato da CP diretta Misura della altezza del triangolo di unitarietà in un unico esperimento con incertezze teoriche di qualche % Confronto stringente con dati di CP in b: deviazioni a livello del 30% sarebbero indicazioni di nuova fisica Risultati attesi ( 9000 h con ppp ): 65 eventi con S/N ~ 2 (BR)/BR~0.15 ( ) ~ 0.08

59 ROMA TRASCO 700 MHz: b=0.5 single-cell prototype


Scaricare ppt "21 NATIONAL LABS 744 FTE ROMA PIANO TRIENNALE."

Presentazioni simili


Annunci Google