La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Esercizio 1 Due collegamenti in cascata, AB e BC hanno una velocità rispettivamente di 100 Mb/s e 50 Mb/s e tempi di propagazione pari a 1 ms e 1.2 ms.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Esercizio 1 Due collegamenti in cascata, AB e BC hanno una velocità rispettivamente di 100 Mb/s e 50 Mb/s e tempi di propagazione pari a 1 ms e 1.2 ms."— Transcript della presentazione:

1 1 Esercizio 1 Due collegamenti in cascata, AB e BC hanno una velocità rispettivamente di 100 Mb/s e 50 Mb/s e tempi di propagazione pari a 1 ms e 1.2 ms. Il nodo A inizia a trasmettere, al tempo t=0, 10 pacchetti di lunghezza pari a bit incluso un header di 2000 bit. a)Si calcoli listante di ricezione dellultimo bit in C nel caso in cui il forwarding in B sia di tipo store and forward. Immaginando che B non introduca ritardi, che gli acknowledgment ritornino su pacchetti della stessa dimensione, si rifaccia il conto nei seguenti casi b)I due collegamenti abbiano ciascuno un meccanismo ARQ Stop and wait con time-out minimo e si sbagli lultimo pacchetto sul collegamento AB. c)I due collegamenti abbiano ciascuno un meccanismo GO-BACK-N con finestra minima e si sbagli lultimo pacchetto sul collegamento AB. d)Esista solo un meccanismo ARQ Stop and wait END-TO-END (fra A e C) e si sbagli lultimo pacchetto. e)Esista solo un meccanismo GO Back N END-TO-END (fra A e C) e si sbagli lultimo pacchetto.

2 2 Esercizio 1a a.si calcoli listante di ricezione dellultimo bit in D nel caso in cui il forwarding in B e C sia di tipo store and forward Trasmissione su AB Trasmissione su BC Ricezione su BC T1T1 T2T TaTa

3 3 Esercizio 1b ACK Trasmissione su AB Trasmissione su BC Ricezione su BC T1T1 1 2 ACK Ricezione su AB 2 12 Senza errori T2T2 T2T2 b. I due collegamenti abbiano ciascuno un meccanismo ARQ Stop and wait e si sbagli lultimo pacchetto sul collegamento AB.

4 4 Esercizio 1b b. I due collegamenti abbiano ciascuno un meccanismo ARQ Stop and wait e si sbagli lultimo pacchetto sul collegamento AB. Con lerrore occorre verificare se il trasmettitore BC si ferma in attesa dellultimo pacchetto o meno. Lultimo pacchetto corretto su AB arriva allistante pari a mentre lultimo pacchetto verrebbe trasmesso da B al tempo Dunque lerrore su AB non rallenta la trasmissione e il tempo cercato è ancora 31.6 ms

5 5 Esercizio 1c c I due collegamenti abbiano ciascuno un meccanismo GO-BACK-N e si sbagli lultimo pacchetto sul collegamento AB. Le finestre minime hanno lunghezza pari a 12 e 8 pacchetti. In assenza derrori le finestre non intervengono e il conto è esattamente come al punto a

6 6 Esercizio 1c c I due collegamenti abbiano ciascuno un meccanismo GO-BACK-N e si sbagli lultimo pacchetto sul collegamento AB. Con lerrore occorre verificare se il trasmettitore BC si ferma in attesa dellultimo pacchetto o meno. Lultimo pacchetto corretto su AB arriva allistante pari a mentre lultimo pacchetto verrebbe trasmesso da B al tempo Dunque lerrore su AB ferma la trasmissione su BC in attesa dellultimo pacchetto per 0.6 ms e il tempo cercato diventa 7 ms w1w1

7 7 Esercizio 1d d. Esista solo un meccanismo ARQ Stop and wait END-TO-END (fra A e D) e si sbagli lultimo pacchetto. Il tempo fra due trasmissioni consecutive è il tempo di andata e ritorno di un pacchetto: il tempo cercato è 12 1 ACK 1 Trasmissione su AB Trasmissione su BC e su BA Ricezione su BC e TX su CB T1T1 T2T2 1 2

8 8 Esercizio 1e e. Esista solo un meccanismo GO Back N END-TO-END (fra A e C) a finestra minima e si sbagli lultimo pacchetto. La finestra minima coincide con il tempo fra due trasmissioni consecutive in modalità ARQ: pari a 28 pacchetti della tratta AB. Con tale finestra la trasmissione non si ferma mai in assenza di errori.

9 9 Esercizio 1e e. Esista solo un meccanismo GO Back N END-TO-END (fra A e C) a finestra minima e si sbagli lultimo pacchetto. Se invece lultimo pacchetto è errato 12NN w Ta = istante calcolato in a)

10 10 Una rete LAN é composta da un segmento broadcast lineare lungo 1 Km. Due stazioni agli estremi opposti iniziano a trasmettere contemporaneamente, a t=0, un pacchetto di 2000 bit. a) Si calcoli listante di fine trasmissione, listante di inizio ricezione e listante di fine ricezione nellipotesi che la velocità della rete sia di 1 Gb/s, assumendo che la velocità del segnale sia di Km/s. b) Si dica poi quali sono le zone del segmento in cui un eventuale ricevitore rileverebbe una collisione. c) Si ripeta il conto nel caso in cui la velocità sia di 10 Mb/s. Esercizio 2

11 11 Si calcoli listante di fine trasmissione, listante di inizio ricezione e listante di fine ricezione nellipotesi che la velocità della rete sia di 1 Gb/s, assumendo che la velocità del segnale sia di Km/s. Esercizio 2 t ( s) 0257

12 12 Esercizio 2 t ( s) km 1 km b km a km zona di collisione A legge di propagazione di A B legge di propagazione di B x

13 13 Esercizio 2 t ( s) km 1 km b km a km zona di collisione A B x

14 14 Esercizio 2 t ( s) km 1 km b km a km zona di collisione A B x analogamente

15 15 Si ripeta il conto nel caso in cui la velocità sia di 10 Mb/s. Esercizio 2 t ( s)

16 16 Esercizio 2 t ( s) t ( s) la collisione è rilevata su tutto il segmento

17 17 Esercizio I 16 utenti di una LAN Ethernet a 10 Mb/s sono collegati a un unico bridge in modalità completamente switched e full-duplex. Se il traffico generato da ciascuno di essi si ripartisce in egual misura verso tutti gli altri e il bridge non costituisce collo di bottiglia, si calcoli il massimo traffico, in Mb/s, che ciascuno di questi può generare. Si rifaccia il conto nel caso in cui gli utenti siano suddivisi in due gruppi di 8, ciascuno con un proprio bridge e i due bridge siano collegati in modalità full duplex da un canale a 10 Mb/s, oppure a 100 Mb/s. Esercizio 3

18 18 Esercizio 3 Soluzione I parte Se ciascun utente genera X Mb/s, X/15 sono diretti verso gli altri e in ingresso a ciascun utente arrivano in totale X Mb/s. X può essere al massimo 10 Mb/s. Bridge

19 19 Esercizio 3 Soluzione II parte Se ciascun utente genera X Mb/s, sul backbone passano X * 8/15 * 8 per ciascun senso. Se questo può valere al massimo 10 Mb/s, ciascun terminale può generare 15/64 di 10= Mb/s. Se il traffico sul backbone può valere al massimo 100 Mb/s, ciascun terminale potrebbe generare fino a Mb/s, ma è limitato da 10 Mb/s. Bridge

20 20 Esercizio Dei bridge sono collegati ai segmenti di LAN come indicato in figura, dove viene anche riportato il costo duso del segmento e il bridge root. Si determinino per ogni bridge le root port, le designated port e le porte che vengono bloccate dallo Spanning Tree Esercizio Root

21 21 Esercizio 4 Primo passo Root

22 22 Esercizio 4 Root R 1 3 R 2 2 Primo passo B B D D D D D R: Root Port D: Designated port B: Blocked port

23 23 Esercizio 4 Secondo passo Root R R 2 4 B B 2 1 D D D DD

24 24 Esercizio 4 Root R 1 R R Secondo passo B B D D D DD

25 25 Esercizio 4 Root X Y R 1 R R Se X>Y Designated bridge And designated port Secondo passo B B B D D D DD

26 26 Esercizio 4 Se X

27 27 Esercizio 4 Se X


Scaricare ppt "1 Esercizio 1 Due collegamenti in cascata, AB e BC hanno una velocità rispettivamente di 100 Mb/s e 50 Mb/s e tempi di propagazione pari a 1 ms e 1.2 ms."

Presentazioni simili


Annunci Google