La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Prof. Maurizio Zorzi Per realizzare un logo si può operare sulle caratteristiche del lettering modificando: 1)Font (tipo) 2)Dimensioni 3)Spessore 4)Larghezza.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Prof. Maurizio Zorzi Per realizzare un logo si può operare sulle caratteristiche del lettering modificando: 1)Font (tipo) 2)Dimensioni 3)Spessore 4)Larghezza."— Transcript della presentazione:

1 prof. Maurizio Zorzi Per realizzare un logo si può operare sulle caratteristiche del lettering modificando: 1)Font (tipo) 2)Dimensioni 3)Spessore 4)Larghezza 5)Pendenza Oppure agire sulla leggibilità del testo modificando: 1)Font (deformazione) 2)Spaziatura tra le lettere 3)Spaziatura tra le parole 4)Spaziatura tra righe (interlinea) 5)Allineamento lettere Come si fa di un logo

2 prof. Maurizio Zorzi Operare sui Font Giovanni Valle Il logo si ottiene usando due font molto differenti, appartenenti a due diverse famiglie di font (es. sans-serif e script ) Esempio Da evitare laccostamento di font che hanno poco contrasto di forma Esempio Giovanni Valle Esempio marchio commerciale

3 prof. Maurizio Zorzi Il logo si ottiene modificando le dimensioni di uno o più caratteri delle lettere che formano il nome. Esempio Esempi marchi commerciali valle giovanni Operare sulle dimensioni del carattere

4 prof. Maurizio Zorzi Operare sullo spessore dell asta Esempio Esempi marchi Si ottiene usando lo stesso carattere ma modificando lo spessore dellasta (Es.uno è un Helvetica ultra, l'altro è sempre Helvetica ma in versione light.) Giovanni Valle

5 prof. Maurizio Zorzi Operare sulla larghezza dell occhio Esempio Esempi marchi commerciali Si ottiene un logo usando lo stesso carattere ma modificando la larghezza dellocchio Valle Il lettering del logotipo Flos è rigorosamente impostato in quadrati, in cui la O è perfettamente iscritta, mentre le altre lettere occupano ciascuna uno dei due rettangoli verticali di un quadrato: in questo geometrismo ho ripreso lo schema adottato da Castiglioni nellarredamento dei punti vendita. Pino Tovaglia in Ottagono n. 30 Spesso la scelta di usare un particolare procedimento grafico è strettamente collegato al significato che si vuole dare al marchio.

6 prof. Maurizio Zorzi Operare sulla pendenza dell asta Esempio Esempi marchi commerciali Si ottiene usando lo stesso carattere ma modificando linclinazione dellasta (Es. la parola Giovanni Valle è un Arial black, il resto è sempre Arial ma in versione Italic) Giovanni Valle

7 prof. Maurizio Zorzi Operare sulle spaziatura tra le lettere Esempio Esempi marchi commerciali Si ottiene un logo modificando lo spazio tra le lettere che formano la parola

8 prof. Maurizio Zorzi Operare sulle spaziatura tra le lettere Esempio marchio Coop A livello visivo, il logo Coop è costituito dal nome dell'azienda in rosso su sfondo bianco. L utilizzo di forme arrotondate e l assenza di spazi tra le lettere veicolano dinamicit à, armonia, serenit à, femminilit à. Concetti rafforzati dalla combinazione cromatica rosso e bianco. Il rosso è un colore che esprime vitalit à, energia, passione. Il bianco invece è il colore del candore, della chiarezza e della genuinit à. Dunque, se il rosso assume la funzione di attrarre e coinvolgere, il bianco attenua l impatto comunicativo e rende il messaggio pi ù rassicurante e degno di fiducia. La coop sei tu di di Elisa Ferrari, Chiara Malinverno, Federica Mariani, Enrico Zacchetti

9 prof. Maurizio Zorzi Operare sulle righe di testo (interlinea) Esempio Esempi marchi commerciali Si ottiene un logo modificando lo spazio (interlinea) tra le parole che formano il marchio

10 prof. Maurizio Zorzi Operare sull allineamento delle lettere Esempio Esempi marchi commerciali Si ottiene un logo modificando lallineamento delle lettere che formano la parola

11 prof. Maurizio Zorzi Operare sulla deformazione dei font Esempio Esempi marchi commerciali Si ottiene un logo manipolando uno o più caratteri delle lettere che formano la parola Il logo del tabacco e delle sigarette Dunhill (…) le lettere elegantemente allungate suggeriscono lidea delle sigarette (Walton-Gilles-Heppell Introduzione alla grafica ed. Il Castello)

12 prof. Maurizio Zorzi Esempi marchi commerciali Si ottiene un logo agendo su due o più caratteristiche del lettering Allineamento, e dimensione Allineamento, interlinea, spaziatura e dimensione Spaziatura, pendenza e carattere Azione mista


Scaricare ppt "Prof. Maurizio Zorzi Per realizzare un logo si può operare sulle caratteristiche del lettering modificando: 1)Font (tipo) 2)Dimensioni 3)Spessore 4)Larghezza."

Presentazioni simili


Annunci Google