La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Word (prima lezione): sommario Generalità e funzioni di base –Cose un programma di elaborazione di testi –Aprire word per windows. La struttura della finestra,

Copie: 1
Word (prima lezione): sommario Generalità e funzioni di base –Cose un programma di elaborazione di testi –Aprire word per windows. La struttura della finestra,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Word (prima lezione): sommario Generalità e funzioni di base –Cose un programma di elaborazione di testi –Aprire word per windows. La struttura della finestra,"— Transcript della presentazione:

1 word (prima lezione): sommario Generalità e funzioni di base –Cose un programma di elaborazione di testi –Aprire word per windows. La struttura della finestra, le barre. –Aprire, salvare, modificare e chiudere i documenti –Usare lhelp in linea –Modificare la visualizzazione della pagina. La funzione zoom –Modificare le barre degli strumenti –Salvataggio in diversi formati –Il tasto annulla. Il tasto mostra/nascondi paragrafo –Inserire i caratteri speciali. –Interruzione di pagina –Selezione dei dati. Taglia, copia e incolla. Trova e sostituisci. –Font e dimensione dei caratteri Formattazione di un testo Rifinitura di un documento La stampa Esercitazione

2 Cosè word? Un programma di elaborazione testi è un applicativo che consente di realizzare documenti ad es. lettere, fax, … Il più diffuso è Microsoft WORD

3 LA FINESTRA DI WORD Barra del titolo Barra dei menu Barre degli strumenti Righello Barre di scorrimento Barra di selezione (viene attivata posizionando il mouse sul lato sinistro di una riga qualsiasi del documento); anche detta barra invisibile

4 APRIRE WORD Cliccare su Start Selezionare il menu Programmi Cliccare sulla voce Word A questo punto si apre lapplicativo

5 APRIRE, MODIFICARE E SALVARE Posizionarsi sul bottone Apri e cliccare Sulla nuova finestra che compare, selezionare il file da aprire e cliccare sul bottone apri Il documento si apre e il cursore si posiziona sulla prima riga Per modificare posizionarsi con il mouse sulla parte del documento interessata

6 APRIRE, MODIFICARE E SALVARE (2) Per modificare il documento agire sui tasti della tastiera Per salvare cliccare sul bottone Salva Se si vogliono modificare le proprietà del documento posizionarsi sul menù File e cliccare sulla voce Salva con nome Modificare le impostazione e cliccare salva

7 APERTURA DI PIÙ FILE E possibile aprire contemporaneamente più file ripetendo loperazione di apertura file; E possibile variare la dimensione delle finestre trascinando con il mouse i bordi della finestra; La finestra attiva è riconoscibile dal fatto di avere la barra del titolo colorata.

8 CREARE UN NUOVO DOC E SALVARLO Cliccare su pulsante nuovo della barra degli strumenti. Word aprirà un documento dal nome Doc 1 avente le impostazioni predefinite. Il file può contenere testo, immagini, grafici, disegni. Completato è possibile salvare il documento

9 SALVARE UN DOCUMENTO Cliccare sul pulsante SALVA della barra degli strumenti o selezionando la voce SALVA del menù File: –Al primo salvataggio Word chiede allutente di specificare le proprietà del doc (ad es. Il nome); apre una finestra simile a quella SALVA CON NOME; –SALVA CON NOME del menu FILE consente allutente di specificare/modificare percorso di memorizzazione, nome file, formato.

10 CHIUDERE UN FILE Cliccare sul pulsante X Chiudi finestra oppure selezionare CHIUDI del menù File; Se sono state apportate delle modifiche che non si sono salvate, WORD apre una finestra con cui chiede se si vogliono salvare le modifiche. Chiuso il doc. WORD appare priva di foglio

11 HELP Cliccando su ? della barra del menù si apre la finestra GUIDA IN LINEA, in cui possiamo trovare le informazioni sullargomento interessando utilizzando un motore di ricerca interno oppure attraverso lindice Selezionando la voce GUIDA RAPIDA il cursore si trasforma e permette di visualizzare brevi spiegazioni sugli oggetti su cui si clicca

12 VISUALIZZAZIONE PAGINA (1) Agendo sul menù Visualizza è possibile modificare le informazioni relative al documento da visualizzare; Esistono 5 modalità: –NORMALE: è il modo migliore per lavorare sul testo –LAYOUT WEB: le pagine sono ottimizzate in modo da vedere laspetto che le pagine assumeranno una volta publiccate sul WEB;

13 VISUALIZZAZIONE PAGINA (2) –LAYOUT STAMPA: mostra laspetto del documento se venisse stampato; consente di verificare la corretta impaginazione del testo e immagini –STRUTTURA: consente di visualizzare e modificare la struttura del file –DOCUMENTO MASTER: consente di passare tra la visualizzazione struttura e il documento master rendendo visibili le barre degli strumenti utili in questi due ambienti.

14 ZOOM PAGINA Agendo sul menù VISUALIZZA e specificando la voce ZOOM è possibile specificare la % di ingrandimento o rimpicciolimento relativa alla visualizzazione.

15 MODIFICARE LA BARRA DEGLI STRUMENTI Nel caso in cui lutente compia spesso operazioni normalmente non previste nella barra degli strumenti è possibile modificarla al fine di facilitare e sveltire il lavoro dellutente. VISUALIZZA -> BARRA DEGLI STRUMENTI -> specificare barra La nuova barra compare ai piedi del documento

16 MODIFICARE LA BARRA DEGLI STRUMENTI (2) Lutente può lavorare sulla barra visualizzata anche se compare come oggetto separato Per posizionarla vicino alla barra standard: trascinare loggetto fino a quando la sua sagoma non compare nella posizione desiderata e rilasciare il mouse

17 SALVARE UN DOCUMENTO IN FORMATI DIVERSI Consente di visualizzare un file anche in ambienti diversi da WORD: –FILE -> SALVA CON NOME –specificare nel menù TIPO DI FILE il formato del file e selezionare la voce SALVA

18 SALVATAGGIO PER WEB Word consente di salvare un file in linguaggio HTML ossia nel linguaggio in cui sono scritte le pagine web per consentirne la visualizzazione su un sito web. FILE -> SALVA COME PAGINA WEB –compare una finestra nel quale compare come formato selezionato HTML; scegliere nome e cliccare su SALVA

19 CHIUDERE APPLICAZIONE FILE -> ESCI oppure cliccare sullicona X della barra del titolo Se un file risulta aperto ma non è stato salvato allatto della chiusura dellapplicazione, WORD chiede se salvare le modifiche apportate sul documento

20 INSERIMENTO, MODIFICA TESTO E TASTO ANNULLA Linserimento del testo avviene come se si lavorasse su una macchina da scrivere, con la differenza che è possibile modificare il testo nel tempo e quante volte si vuole. Il tasto ANNULLA consente di annullare lultima operazione compiuta Tramite il pulsante MOSTRA/NASCONDI PARAGRAFO è possibile de/visualizzare I paragrafi presenti nel documento

21 PARAGRAFI Il simbolo ¶ rappresenta linizio e fine paragrafo Ogni paragrafo può avere le proprie caratteristiche: ad es. il tipo di colore del carattere, allineamento; Per inserire un nuovo paragrafo: posizionare il cursore nel punto desiderato e cliccare due volte su INVIO

22 CARATTERI SPECIALI Per inserire in un documento word I caratteri speciali, non presenti sulla tastiera: –INSERISCI -> SIMBOLO –specificare la libreria di simboli che interessa agendo sul menù TIPO DI CARATTERE –selezionare il simbolo interessato dalla finestra centrale –cliccare su INSERISCI

23 INTERRUZIONE DI PAGINA Per iniziare una nuova pagina in fase di stampa, posizionarsi con il cursore nel punto dopo il quale si vuole iniziare una nuova pagina: –INSERISCI -> INTERRUZIONE -> DI PAGINA Comparirà nel testo una riga tratteggiata con la scritta Interruzione di pagina

24 SELEZIONARE I DATI Per poter applicare le funzioni previste da word su una porzione di testo, è necessario selezionarlo: –posizionare il puntatore del mouse dove si vuole che inizi la selezione e cliccare; –tenendo premuto il tasto sinistro del mouse, trascinare il puntatore sulla parte di testo interessata; – lasciare il tasto del mouse Per selezionare tutto: –MODIFICA -> SELEZIONA TUTTO

25 COPIA, TAGLIA, INCOLLA Per copiare o tagliare una parte di testo: –Posizionarsi allinizio del testo su cui si vuole agire –Selezionarlo –cliccare sul tasto copia/incolla (Il testo selezionato viene mantenuto in memoria) –Posizionarsi sul punto in cui si vuole inserire il testo e cliccare su INCOLLA

26 COPIARE E SPOSTARE TESTI Quando sono aperti 2 o + documenti, è possibile ridimensionare la finestra in modo da vederli contemporaneamente Per copiare testo tra 2 documenti: –Selezionare il testo che si vuole copiare dal doc A al doc B –cliccare sul pulsante COPIA –rendere attivo il doc B, cliccando sulla barra del titolo –posizionare il cursore dove inserire il testo –cliccare su INCOLLA

27 CANCELLARE TESTO Selezionare il testo da cancellare Cliccare sul tasto CANC della tastiera

28 TROVA Per ricercare una parola, frase o parte di testo in un documento: –MODIFICA -> TROVA –Specificare la parte di testo da ricercare –cliccare su TROVA SUCCESSIVO –viene evidenziata la parola ricercata allinterno del testo

29 INSERISCI Per trovare un elemento allinterno del documento e sostituirlo con un altro: –MODIFICA -> SOSTITUISCI –inserire elemento che deve essere sostituito –inserire elemento con cui sostituire –cliccare su SOSTITUISCI TUTTO –Il programma effettua la sostituzione automatica ed alla fine darà messaggio di operazione conclusa

30 FONT E DIMENSIONE CARATTERI Per modificare il tipo di font su una parte di testo: –Selezionare la porzione di testo –Posizionarsi sul menù a tendina contenente lelenco dei font presente sulla barra degli strumenti –Selezionare il font desiderato –Il testo rimane selezionato con la nuova impostazione di font –E possibile effettuare altre modifiche come ad es. La dimensione del carattere, agendo sul menu a tendina della dimensione del carattere

31 GRASSETTO, CORSIVO E SOTTOLINEATO Sono impostazioni grafiche presenti su barra degli strumenti standard che è possibile attivare: –selezionare il testo –cliccare sul pulsante interessato Le impostazioni sono attivabili contemporaneamente Per annullare tali configurazione basta selezionare il testo e ricliccare sui relativi pulsanti

32 CARATTERI COLORATI Per modificare il colore di parte del testo: –selezionare la porzione di testo –FORMATO -> CARATTERE -> scegliere dal menu a tendina il colore -OK oppure cliccare sul pulsante COLORE CARATTERE presente in basso.

33 word (prima lezione): sommario Generalità e funzioni di base Formattazione di un testo –Cosa si intende per formattazione –Sillabazione –Rientri e righello –Interlinea –Copiare la formattazione –Tabulazioni –Aggiungere bordi –Elenchi puntati e numerati –Usare i modelli Rifinitura di un documento La stampa Esercitazione

34 FORMATTAZIONE Consente di impostare lo stile di impaginazione del testo –Selezionare il testo –Cliccare su uno dei pulsanti per lallineamento del testo (centrato, a destra, a sinistra, giustificato) agendo sulla barra degli strumenti;

35 SILLABAZIONE Serve a dividere, automaticamente, le parole che superano i limiti dellimpaginazione: –STRUMENTI->LINGUA->SILLABAZIONE -> SILLABA AUTOMATICAMENTE DOC;

36 RIENTRI E RIGHELLO Per spostare il testo a destra/sinistra: –Selezionare il testo –Cliccare sul pulsante RIENTRO a destra/sinistra dalla Barra degli strumenti E possibile agire direttamente sul righello che consente un controllo più preciso delle modifiche; a sinistra del righello sono presenti tre oggetti:

37 RIGHELLO (2) –Il triangolo con il vertice in basso serve a spostare lallineamento della prima riga di ogni paragrafo; –Il triangolo con il vertice in alto serve a spostare lallineamento di tutto il paragrafo eccetto la prima riga; –Il quadrato serve a spostare contemporaneamente gli altri due oggetti mantenendo inalterata la loro posizione relativa;

38 CAMBIARE LINTERLINEA Selezionare il paragrafo di cui si vuole cambiare linterlinea –FORMATO-> PARAGRAFO –Selezionare la nuova opzione dal menu a tendina INTERLINEA; La formattazione dei paragrafi consente anche di gestire i rientri e le spaziature prima e dopo il paragrafo selezionato;

39 COPIARE LA FORMATTAZIONE Selezionare il testo di cui si vuole copiare lo stile Cliccare su COPIA FORMATTAZIONE dalla barra degli strumenti Evidenziare la parte di testo su cui applicare il nuovo tipo di formattazione

40 TABULAZIONE (1) Le tabulazione permettono di impostare degli allineamenti verticali diversi da quelli preimpostati. Possono essere: a sinistra, a destra, al centro, decimale. –Per selezionare le varie possibilità bisogna agire sul pulsante a sinistra del righello; –Allinizio di un nuovo paragrafo selezionare la tabulazione da impostare e cliccare sul righello nel punto esatto dove si vuole posizionarla –E possibile inserire infinite tabulazioni anche diverse tra loro

41 TABULAZIONE (2) –Linserimento del testo in corrispondenza delle tabulazioni avviene mediante luso del tasto TAB –Il cursore si posiziona automaticamente in corrispondenza della tabulazione e da quel punto è possibile inserire il testo. Una seconda digitazione del tasto TAB sposta il cursore presso la seconda tabulazione –Digitando invio si passa alla riga di testo successiva dove è possibile ripetere le operazioni

42 AGGIUNGERE BORDO AL DOCUMENTO –Selezionare il paragrafo –FORMATO -> BORDI E SFONDO –E possibile selezionare il tipo di BORDO, SPESSORE ed il TIPO DI LINEA. –Selezionando la cartella SFONDO è possibile modificare le impostazione dello sfondo ad es. cambiando il colore dello sfondo;

43 USARE GLI ELENCHI Cliccare sul pulsante ELENCO PUNTATO/NUMERATO; Allinizio del paragrafo compare / indice numerato ed il cursore è spostato a destra ad indicare il punto in cui si può scrivere; Premendo INVIO, sulla nuova riga viene inserito automaticamente /numero successivo; Per deselezionare lelenco, premere due volte INVIO

44 MODELLI WORD Esistono uninsieme di modelli già formattati disponibili per aiutare lutente nella creazione di nuovi documenti; FILE -> NUOVO -> TIPO DOCUMENTO Allinterno del documento lutente può effettuare le modifiche del caso.

45 MODELLI WORD (2) E possibile applicare un modello ad un documento esistente: –STRUMENTI -> MODELLI E AGGIUNTE -> APPLICA –Scegliere il modello -> APRI –Per usare gli stili del modello applicato, selezionare la casella di controllo: AGGIORNA AUTOMATICAMENTE GLI STILI DEL DOCUMENTO

46 word (prima lezione): sommario Generalità e funzioni di base Formattazione di un testo Rifinitura di un documento –Usare gli stili –Numeri di pagina. Intestazione e piè di pagina. –Controllo ortografico –Impostazioni del documento La stampa –Anteprima di stampa –Opzioni base della stampa Esercitazione

47 GLI STILI Sono impostazioni predefinite per scrivere un testo: –FORMATO -> STILE –Agendo sul menu MOSTRA, è possibile visualizzare TUTTI GLI STILI –Selezionare lo stile appropriato -> APPLICA –Lo stile usato in parte del testo, individuata dal cursore, è visibile nella finestra sulla Barra degli strumenti –Aprendo la corrispondente tendina, è possibile visualizzare lelenco degli stili usati nel documento –Per applicare uno stile diverso, selezionare il testo e scegliere il nuovo stile dal menu a tendina

48

49 NUMERI DI PAGINA INSERISCI -> NUMERI DI PAGINA Nella finestra è possibile specificare la posizione, il tipo di allineamento e agendo sul pulsante FORMATO specificare la tipologia di numeri da inserire (stili di numeri o di lettere);

50 INTESTAZIONE E PIE DI PAGINA Per renderle visibili: –VISUALIZZA -> INTESTAZIONE E PIE DI PAGINA –Compare una nuova barra nella finestra e nel documentono appaiono lintestazione e il piè di pagina –Agendo sul menu a tendina (o direttamente sui pulsanti presenti sulla barra), è possibile inserire nellintestazione o nel piè di pagina una serie di elementi standard (autore, titolo, ora, …) –Nello spazio riservato allintestazione o al piè di pagina è possibile inserire il testo e formattarlo

51 CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE Vengono evidenziati in rosso le parole con errori grammaticali o che non sono presenti nel vocabolario. Cliccando sul pulsante CONTROLLO ORTOGRAFIA E GRAMMATICA, si apre una nuova finestra che consente di gestire le parole sottolineate, con laiuto di suggerimenti.

52 CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE (2) Per correggere la parola, si può digitare il nuovo testo o selezionare il suggerimento. –Per rendere effettivo il cambiamento cliccare sul pulsante CAMBIA La parola che presenta problemi grammaticali viene evidenziato in verde –E possibile non accettare la modifica suggerita cliccando sul pulsante IGNORA –Il pulsante OPZIONI consente di modificare alcune azioni del controllo ortografico e grammaticale

53 IMPOSTAZIONI DOCUMENTO Per modificare le impostazioni predefinite della pagina (ossia lorientamento della pagina, i margini, la grandezza del foglio, il tipo di alimentazione e il layout di pagina): –FILE -> IMPOSTA PAGINA Limpostazione dei margini della pagina pouò essere fatta anche agendo sui cursori dei righelli orizzontale e verticale che sono presenti se il documento è visualizzato come NORMALE o LAYOUT WEB

54 ANTEPRIMA DI STAMPA E possibile visualizzare la modalità con cui verrà stampato il documento –Cliccare sul pulsante ANTEPRIMA DI STAMPA –E possibile ingrandire o rimpicciolire la visualizzazione del documento –E possibile selezionare la visualizzazione contemporanea di più pagine

55 STAMPA BASE Per controllare la stampa: –FILE -> STAMPA –E possibile selezionare la stampare da usare e variarne le proprietà di stampa agendo sul pulsante PROPRIETA –E possibile stampare tutto il documento, la pagina, corrente o una serie di pagine separate o ad intervalli Per stampare sulla stampante predefinita, non cambiando le sue impostazioni: –Cliccare sul pulsante STAMPA della Barra degli strumenti

56 word (prima lezione): sommario Generalità e funzioni di base Formattazione di un testo Rifinitura di un documento La stampa Esercitazione –Testo 1 fino al punto 23 –Testo 2 fino al punto 25 –Svolgere il questionario del CD-ROM


Scaricare ppt "Word (prima lezione): sommario Generalità e funzioni di base –Cose un programma di elaborazione di testi –Aprire word per windows. La struttura della finestra,"

Presentazioni simili


Annunci Google