La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Motociclo Elettrico e Motociclo a Benzina: confronto mediante LCA Cesi Centro Elettrotecnico Sperimentale Italiano Bu ambiente A. Caizzi - P. Girardi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Motociclo Elettrico e Motociclo a Benzina: confronto mediante LCA Cesi Centro Elettrotecnico Sperimentale Italiano Bu ambiente A. Caizzi - P. Girardi."— Transcript della presentazione:

1 Motociclo Elettrico e Motociclo a Benzina: confronto mediante LCA Cesi Centro Elettrotecnico Sperimentale Italiano Bu ambiente A. Caizzi - P. Girardi

2 P.Girardi A.Caizzi Cesi Centro Elettrotecnico Sperimentale Italiano Obiettivo dello studio Confrontare le prestazioni ambientali di motocicli a trazione elettrica e motocicli a benzina a parità di percorso e di passeggeri trasportati.

3 P.Girardi A.Caizzi Cesi Centro Elettrotecnico Sperimentale Italiano Motivazioni dello studio n Crescita diffusione di motocicli per spostamenti urbani; n Attenzione verso inquinamento atmosferico urbano Contributo significativo allinquinamento atmosferico urbano; Contributo significativo allinquinamento acustico; Crescente attenzione della normativa;

4 P.Girardi A.Caizzi Cesi Centro Elettrotecnico Sperimentale Italiano Il ciclomotore e l'inquinamento acustico urbano I motocicli sono tra i veicoli più rumorosi circolanti nei centri urbani. ( ARPAT Firenze )

5 P.Girardi A.Caizzi Cesi Centro Elettrotecnico Sperimentale Italiano Ciclomotori ed inquinamento atmosferico urbano: il caso di Firenze 47% 53% CiclomotoriAltri veicoli Il 47% delle emissioni di benzene sono dovute, nella città di Firenze, alla circolazione di motocicli.

6 P.Girardi A.Caizzi Cesi Centro Elettrotecnico Sperimentale Italiano Le opportunità offerte dal motociclo elettrico La sostituzione del parco circolante con motocicli a trazione elettrica eliminerebbe problemi delle emissioni nei centri urbani. Per valutare correttamente i vantaggi e gli svantaggi ambientali delle due opzioni occorre confrontarli con un Life Cycle Assessment Per valutare correttamente i vantaggi e gli svantaggi ambientali delle due opzioni occorre confrontarli con un Life Cycle Assessment.

7 P.Girardi A.Caizzi Cesi Centro Elettrotecnico Sperimentale Italiano Cos'è un LCA n E una metodologia finalizzata alla valutazione dei potenziali impatti ambientali del ciclo di vita di un prodotto n Analizza fase per fase tutto il ciclo: dalla culla alla tomba n Quantifica in grandezze fisiche, per ogni fase, i flussi di tutte le sostanze e i prodotti in ingresso e in uscita dal sistema n Valuta lentità di impatti potenziali n Consente lindividuazione dei processi critici del sistema

8 P.Girardi A.Caizzi Cesi Centro Elettrotecnico Sperimentale Italiano Ciclo di vita di un prodotto EnergiaEnergia Materie primeMaterie prime RifiutiRifiuti Emissioni atmosfericheEmissioni atmosferiche Scarichi idriciScarichi idrici

9 P.Girardi A.Caizzi Cesi Centro Elettrotecnico Sperimentale Italiano Fasi principali del LCA ISO n Definizione dell'obiettivo e finalità n Analisi di inventario n Valutazione degli impatti n Interpretazione

10 P.Girardi A.Caizzi Cesi Centro Elettrotecnico Sperimentale Italiano Oggetto del confronto n Scooter benzina 4 tempi, 50cc n Scooter elettrico

11 P.Girardi A.Caizzi Cesi Centro Elettrotecnico Sperimentale Italiano Il ciclo di vita del motociclo a benzina Crude oil extraction Crude oil transport Gasoline Refining Gasoline Distribution Lube oil production Raw Materials extraction and transport Batteries manufacturing Use phase Batteries and lube oil recycle and final disposal

12 P.Girardi A.Caizzi Cesi Centro Elettrotecnico Sperimentale Italiano Il ciclo di vita del motociclo elettrico Fuel extraction Power generation Electricity Transport & Distribution Raw Materials extraction and transport Batteries manufacturing Use phase Batteries recycle and final disposal Batteries charge

13 P.Girardi A.Caizzi Cesi Centro Elettrotecnico Sperimentale Italiano Unità funzionale L'unità funzionale costituisce il metro di misura del sistema in esame. UF =100km*passeggero

14 P.Girardi A.Caizzi Cesi Centro Elettrotecnico Sperimentale Italiano Inventario L'inventario costituisce l'elenco di tutti i flussi fisici che attraversano il sistema in esame.

15 P.Girardi A.Caizzi Cesi Centro Elettrotecnico Sperimentale Italiano Le categorie scelte Categorie di impatto: n Effetto serra. n Acidificazione atmosferica. n Formazione di ossidanti fotochimici. n Consumo di risorse non rinnovabili. n Salute Umana. n Tossicità dei suoli. n Tossicità delle acque. Flussi fisici: n Particolato n Rifiuti pericolosi n Rifiuti totali n Rumore n Energia primaria

16 P.Girardi A.Caizzi Cesi Centro Elettrotecnico Sperimentale Italiano Il confronto Electric Gasoline

17 P.Girardi A.Caizzi Cesi Centro Elettrotecnico Sperimentale Italiano Interpretazione Vantaggi elettrico n Minori emissioni pericolose nei centri urbani: idrocarburi, gas acidi e rumore…(impatti locali) n Minore consumo di energia e l'effetto serra (impatti a scala globale). Vantaggi Benzina n Minore consumo di risorse non rinnovabili. n Minori emissioni di particolato n Minore produzione di rifiuti (pericolosi e non pericolosi).

18 P.Girardi A.Caizzi Cesi Centro Elettrotecnico Sperimentale Italiano Analisi di sensitività Si sono ipotizzati alcuni scenari futuri a riguardo di: n Sistema di produzione dellenergia elettrica n Evoluzione tecnologie legate al motorino elettrico n Evoluzione tecnologie legate al motorino a benzina

19 P.Girardi A.Caizzi Cesi Centro Elettrotecnico Sperimentale Italiano I risultati dellanalisi di sensitività Si può ragionevolmente ritenere che i punti di criticità ed i vantaggi competitivi delle due opzioni sono destinati a rimanere tali, anche a fronte delle evoluzioni tecnologiche prevedibili nel breve periodo.

20 P.Girardi A.Caizzi Cesi Centro Elettrotecnico Sperimentale Italiano Analisi delle criticità ambientali Il motociclo a benzina concentra la maggior parte dei suoi impatti nella fase di utilizzo, vicino al recettore umano. Nel ciclo di vita del motociclo elettrico, viceversa, le fasi più critiche riguardano la produzione dell'energia elettrica, la produzione e lo smaltimento delle batterie.

21 P.Girardi A.Caizzi Cesi Centro Elettrotecnico Sperimentale Italiano Possibili Futuri sviluppi n Estensione del confronto ad altri mezzi di locomozione (autoveicoli privati benzina - diesel - elettrici, mezzi pubblici…) n Valutazione effetti ambientali della sostituzione integrale o parziale del parco circolante con ZEV (Zero Emission Vehicle) n Valutazione e monetizzazione costi esterni relativi allutilizzo di mezzi a trazione elettrica. n Monetizzazione delle esternalità legate alla mobilità n Valutazione della variazione dei costi sociali legati alla mobilità in base a differenti scenari di penetrazione del veicolo elettirco.

22 P.Girardi A.Caizzi Cesi Centro Elettrotecnico Sperimentale Italiano Efficienza dei cicli

23 P.Girardi A.Caizzi Cesi Centro Elettrotecnico Sperimentale Italiano Trend Particolato


Scaricare ppt "Motociclo Elettrico e Motociclo a Benzina: confronto mediante LCA Cesi Centro Elettrotecnico Sperimentale Italiano Bu ambiente A. Caizzi - P. Girardi."

Presentazioni simili


Annunci Google