La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Energie Alternative un'opportunità per il privato e l'impresa AmbienteSicurezzaCertificazione Agenzia Formativa Prevenzione Incendi Risparmio Energetico.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Energie Alternative un'opportunità per il privato e l'impresa AmbienteSicurezzaCertificazione Agenzia Formativa Prevenzione Incendi Risparmio Energetico."— Transcript della presentazione:

1 Energie Alternative un'opportunità per il privato e l'impresa AmbienteSicurezzaCertificazione Agenzia Formativa Prevenzione Incendi Risparmio Energetico Progettazione Impianti Nuove Attività Produttive

2 New York, 2 giu. 09 (Apcom) DailyBlog...è giunto il momento di cercare fonti alternative... Barack Obama Energie Alternative

3 L'umanità avrà la sorte che saprà meritarsi Albert Einstein

4 Certificazione UNI EN ISO come mezzo di risparmio energetico e salvaguardia dell'ambiente La qualità è una risorsa

5 Quale certificazione? UNI EN ISO 9001:2008 gestione qualità UNI EN ISO 9001:2008 gestione qualità UNI EN ISO 18001:2007 gestione sicurezza UNI EN ISO 18001:2007 gestione sicurezza EMAS ecogestione EMAS ecogestione UNI CEI EN 16001:2009 gestione energia UNI CEI EN 16001:2009 gestione energia UNI EN ISO 14001:2004

6 Che cosè? La ISO è una norma internazionale che definisce le modalità per predisporre un sistema di gestione ambientale efficace. Progettata per affrontare il delicato equilibrio tra il mantenimento del profitto e la riduzione dell'impatto ambientale e conseguente risparmio delle risorse.

7 Obiettivi Individuare gli aspetti dellattività che hanno un impatto sullambiente Individuare gli aspetti dellattività che hanno un impatto sullambiente Individuazione degli obiettivi di miglioramento Individuazione degli obiettivi di miglioramento Monitoraggio dei vari indici di processo Monitoraggio dei vari indici di processo Verifica periodica dellandamento del processo Verifica periodica dellandamento del processo

8 A chi si rivolge A tutte le aziende pubbliche e private di entità piccola media e grande che vogliono attivare un sistema di gestione ambientale A tutte le aziende pubbliche e private di entità piccola media e grande che vogliono attivare un sistema di gestione ambientale IN QUALE CONTESTO? Crescente importanza del problema dellimpatto ambientale e risparmio risorse

9 Documenti di riferimento A.A.I. (Analisi ambientale iniziale): individuazione e valutazione dei vari aspetti ambientali e gli obblighi normativi applicabili in materia di ambiente A.A.I. (Analisi ambientale iniziale): individuazione e valutazione dei vari aspetti ambientali e gli obblighi normativi applicabili in materia di ambiente Doc. di Sistema: procedure, istruzioni e moduli di lavoro Doc. di Sistema: procedure, istruzioni e moduli di lavoro

10 Prima di tutto… cultura 1. Conoscere profondamente la cultura di base dellazienda 2. Approccio culturale: fondamentale per il successo dellazienda (clima interno)

11 Gli aspetti ambientali DIRETTI: generati dalla stessa organizzazione DIRETTI: generati dalla stessa organizzazione INDIRETTI: generati da enti terzi che interagiscono con lattività INDIRETTI: generati da enti terzi che interagiscono con lattività

12 Aspetti ambientali diretti Consumo di materie prime Consumo di materie prime Consumo di energia elettrica e di gas combustibili Consumo di energia elettrica e di gas combustibili Consumo di risorse idriche Consumo di risorse idriche Consumo di sostanze pericolose Consumo di sostanze pericolose Emissioni in atmosfera Emissioni in atmosfera Scarichi idrici Scarichi idrici Rifiuti Rifiuti Rumore Rumore Emergenze Emergenze

13 Aspetti ambientali indiretti -Comportamento dei fornitori -Assistenza e manutenzione impianti -Aspetti legati al traffico indotto nelle fasi di approvvigionamento e distribuzione prodotto

14 Valutazione A.A.D. Che cosa serve? Bollette consumo elettrico, gas ecc... Contabilizzazione materie prime, sostanze pericolose, … Denuncia annuale rifiuti, registro carico scarico Certificati di analisi emissioni in atmosfera Valutazione impatto acustico Consumi acqua … VALUTAZIONE FINALE DELLE SIGNIFICATIVITA

15 Attraverso i dati rilevati dai certificati di analisi delle emissioni in atmosfera e la visione delle autorizzazioni alle emissioni confronto con almeno i due anni precedenti Emissioni in atmosfera

16 Come mai lazienda continua a scaricare più inquinanti se non è aumentata la produzione? più inquinanti se non è aumentata la produzione? Dati scarichi idrici

17 Rifiuti Dal registro di carico e scarico è possibile ottenere il risultato in % del totale rifiuti SMALTITI e RECUPERATI.

18 Confronto risorse idriche

19 Confronto risorse energetiche 1 TEP = 5,35 MWh 1 TEP= 7,33 barili 1MWh = TEP

20 Considerazioni finali Dalle significatività ambientali rilevate (confrontate agli anni precedenti) è possibile: 1. Evidenziare gli aspetti più critici 2. Rilevare la causa 3. Definire gli obiettivi 4. Risolvere le cause 5. Monitorare e verificare la risoluzione secondo tempi stabiliti

21 Ciclo di Deming

22 Pubblica Amministrazione Sistema di Gestione Ambientale - Gli Enti locali, al pari di ogni altra Organizzazione, presentano impatti ambientali legati alle proprie strutture e allerogazione di alcuni servizi - Gli Enti inoltre sono dotati di poteri di governo e gestione del territorio, regolamentano e influenzano le attività ed i comportamenti della collettività governata.

23 Pubblica Amministrazione Sistema di Gestione Ambientale Gli Enti, solo attraverso una profonda conoscenza delle risorse e delle criticità del territorio, possono prendere scelte possono prendere scelte Giuste e Condivise

24 Pubblica Amministrazione Sistema di Gestione Ambientale Lattuazione del Sistema di Gestione Ambientale, (Certificazione Ambientale o con la Registrazione EMAS) è uno strumento indispensabile per dare le risposte e gli indirizzi che lEnte deve intraprendere in campo ambientale e energetico

25 Pubblica Amministrazione Alcuni esempi Provincia di Bologna – Emas Provincia di Siena – e EMAS Comune di Pisa – e EMAS Comune di Lari – Arpat Lucca – e EMAS

26 Conclusioni Solo attraverso la ricerca e lanalisi della situazione aziendale con lausilio e la guida di uno standard internazionale è possibile un cambiamento … CAMBIAMENTO = MIGLIORAMENTO

27 Federico Ghimenti, Pontedera 17 giugno grazie per l'attenzione Federico Ghimenti, Pontedera 17 giugno 2010


Scaricare ppt "Energie Alternative un'opportunità per il privato e l'impresa AmbienteSicurezzaCertificazione Agenzia Formativa Prevenzione Incendi Risparmio Energetico."

Presentazioni simili


Annunci Google