La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

22 SETTEMBRE 2004 SEGNALAZIONI DA PARTE DELLAREA TECNICA C.QUARTA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "22 SETTEMBRE 2004 SEGNALAZIONI DA PARTE DELLAREA TECNICA C.QUARTA."— Transcript della presentazione:

1 22 SETTEMBRE 2004 SEGNALAZIONI DA PARTE DELLAREA TECNICA C.QUARTA

2 CERTIFICAZIONE : SE LA DOCUMENTAZIONE NON E STATA RICEVUTA CON CONGRUO ANTICIPO NON SI VA IN VERIFICA ISPETTIVA ANALISI AMBIENTALE INIZIALE MANUALE DEL SISTEMA DI GESTIONE AMBIENTALE DICHIARAZIONE AMBIENTALE (EMAS) SORVEGLIANZA : SE LA DOCUMENTAZIONE NON E VARIATA FARE RIFERIMENTO A QUELLA PRECEDENTE ED INDICARLO NEL RAPPORTO NON SI PUO FARE UN ESTENSIONE DEL CERTIFICATO DURANTE LAUDIT SENZA IL MANDATO DA PARTE PIA INIZIARE A CONSIDERARE GLI ASPETTI AMBIENTALI INDIRETTI ANCHE PER LA ISO VERIFICA ISPETTIVA

3 C.QUARTA NON CONFORMITA: IN CASO DI ASSENZA DI CONFORMITA LEGISLATIVA EMETTERE SPECIFICHE NON CONFORMITA SUL SISTEMA (Es. Sorveglianza e misurazioni, Aspetti ambientali) EMETTERE NON CONFORMITA NEL CASO IN CUI LAZIENDA NON HA COMUNICATO ALLISTITUTO CONTENZIOSI CON LA P.A. O INCIDENTI AMBIENTALI COME RICHIESTO DAL REGOLAMENTO REG 01 CERCARE DI ANTICIPARE LE VERIFICHE ISPETTIVE PIUTTOSTO CHE POSTICIPARLE E COMUNQUE NON OLTRE LA SCADENZA DELLA VI VERIFICA ISPETTIVA

4 C.QUARTA COMPLETEZZA DELLA DOCUMENTAZIONE SET DELLA DOCUMENTAZIONE DI AUDIT RESTITUZIONE SET ENTRO 7 GIORNI

5 C.QUARTA MAGGIORE ATTENZIONE AI CONTENUTI E ALLA COERENZA DEI RAPPORTI DI AUDIT PUNTO 8 : DESCRIZIONE DEGLI ASPETTI AMBIENTALI NUOVE CERTIFICAZIONI COMPILARE LA LISTA INTEGRATIVA ALLA L09 (LISTA DR. GATTA) VALUTARE IL PIANO DELLE AZIONI CORRETTIVE E MANDARLO SEMPRE ALLISTITUTO RAPPORTI DI AUDIT

6 C.QUARTA NELLOGGETTO DEVE INDICARE SEMPRE TUTTE LE ATTIVITA SPECIFICANDO I PRINCIPALI PROCESSI CHE HANNO CONSEGUENZE SUGLI ASPETTI AMBIENTALI QUALORA NON SI CERTIFICHI TUTTA LORGANIZZAZIONE E NECESSARIO INSERIRE LA DICITURA LIMITATAMENTE A O AD ESCLUSIONE DI (ISO 14001) PER LE CERTIFICAZIONI AI COMUNI LOGGETTO DA PROPORRE E : GESTIONE AMBIENTALE DELLE ATTIVITA E DEI SERVIZI SVOLTI SUL TERRITORIO COMUNALE CERTIFICATO

7 C.QUARTA ORGANIZZAZIONE Società, azienda, impresa, autorità o istituzione, o parte o combinazione di essi, con o senza personalità giuridica pubblica o privata, che ha amministrazioni e funzioni proprie. Il Responsabile dellEntità-Sito deve potere disporre di : autonomia decisionale autonomia finanziaria organizzativa SITO Tutto il terreno, in una zona geografica precisa, sotto il controllo gestionale di una organizzazione che comprende attività, prodotti e servizi. Essi include qualsiasi infrastruttura, impianto e materiali (Articolo 2 comma t) ORGANIZZAZIONE DA REGISTRARE REGOLAMENTO 761/01 EMAS

8 C.QUARTA VERIFICARE IN AZIENDA LORGANIZZAZIONE DA REGISTRARE ATTRAVERSO ORGANIGRAMMA/FUNZIONIGRAMMA CORRISPONDENZA DEI CODICI NACE CHE RAPPRESENTANO LE ATTIVITA, PRODOTTI E SERVIZI DELLORGANIZZAZIONE AGGIORNAMENTO DATI AMBIENTALI (DICHIARAZIONE AMBIENTALE) EMAS

9 C.QUARTA ORGANIZZAZIONE PROCEDURA PER LA REGISTRAZIONE REV. 3 DEL 12 MAGGIO 2004 DOMANDA PER LA REGISTRAZIONE DELLORGANIZZAZIONE (LEGALE RAPPRESENTANTE) ALLEGATO 1 MODULO INFORMAZIONI ALLEGATO 2 D. A. CONVALIDATA IN ORIGINALE DA NON PIU DI 60 gg. CON DATI AMBIENTALI NON PIU VECCHI DI 8 MESI RICEVUTA VERSAMENTO QUOTA DI REGISTRAZIONE CERTIFICAZIONE DI REGISTRAZIONE NEL REGISTRO DELLE IMPRESE EMAS

10 C.QUARTA INFORMAZIONI SU AUTORIZZAZIONI INERENTI ARIA ACQUA SUOLO RIFIUTI FATTORI FISICI (INQUINAMENTO ACUSTICO, ELETTROMAGNETISMO) PREVENZIONE INCENDI CLASSIFICAZIONE INDUSTRIE INSALUBRI GAS TOSSICI SICUREZZA SUL LAVORO D.Lgs. 334/99 (Legge Seveso II) NORMATIVA DI RADIOPROTEZIONE SOSTANZE PERICOLOSE CANCEROGENI (es. AMIANTO) EMAS PROCEDURA OPERATIVA ARPA/APPA

11 C.QUARTA RICHIESTE INTEGRAZIONI DICHIARAZIONE AMBIENTALE CONFRONTO CON LAZIENDA E RICONVALIDA DELLE MODIFICHE EMAS

12 C.QUARTA AGGIORNAMENTI ANNUALI Premessa Politica Modifiche societarie e gestionali Eventi significativi Aspetti ambientali Conferma o meno della significatività degli aspetti ambientali diretti ed indiretti indicati nella D.A registrata Aggiornamento dati Stato avanzamento Piano di miglioramento ed eventuali nuovi obiettivi Aggiornamento legislativo Convalida Glossario EMAS

13 C.QUARTA USO DEL LOGO Rapporto finanziario Sulle strutture dello stabilimento (cancello, serbatoi….) Accanto allinformazione convalidata prodotto da una organizzazione con registrazione EMAS allinterno di un messaggio pubblicitario. Carta intestata Dichiarazione Ambientale Accanto allinformazione convalidata ….. Tratto dalla DA EMAS

14 C.QUARTA SEGNALAZIONE DA AUDIT SORVEGLIATI EA 34 OHSAS BONIFICHE SITI CONTAMINATI NON CONFORMITA NELLAMBITO DELLAUDIT INTEGRATO CON LA ISO LE ATTIVITA DI CANTIERE NON SONO STATE VERIFICATE DAL T.L. MA DA UN ALTRO ISPETTORE DEL GVI, IL QUALE NON HA RIFERITO AL T.L. PRIMA DI CHIUDERE IL PROPRIO AUDIT IL GIORNO PRECEDENTE TRATTAMENTO DELLA N.C. INVIO DEI DOCUMENTI AL T.L. AZIONE CORRETTIVA MODIFICA ISTRUZIONE 2.2. SUGLI AUDIT INTEGRATI RICHIAMANDO LA NECESSITA DI SCAMBIO DI INFORMAZIONI

15 C.QUARTA SEGNALAZIONE DA AUDIT SORVEGLIATI EA 34 OHSAS BONIFICHE SITI CONTAMINATI NON CONFORMITA NON EMESSA N.C. PER NON COINCIDENZA TRA ISTRUZIONE OPERATIVA E DOCUMENTI DI REGISTRAZIONE(DISTRIBUZIONE D.P.I) TRATTAMENTO DELLA N.C. COMUNICAZIONE : ALLAZIENDA PER CORREGGERE LINCONGRUENZA SENSIBILIZZAZIONE DELLISPETTORE SU CASI SIMILI AZIONE CORRETTIVA RACCOMANDAZIONE AGLI ISPETTORI DI EMETTERE N.C. IN CASO DI INCONGRUENZA NELLA DOCUMENTAZIONE DI SISTEMA

16 C.QUARTA SEGNALAZIONE DA AUDIT SORVEGLIATI EA 34 OHSAS BONIFICHE SITI CONTAMINATI NON CONFORMITA EMESSA RACCOMANDAZIONE, ANZICHE N.C., PER MODALITA DI VERIFICA DEI FORNITORI NON ESAUSTIVA (REQUISITI DI LEGGE E NORMA) TRATTAMENTO DELLA N.C. COMUNICAZIONE : ALLAZIENDA PER MIGLIORARE LE MODALITA DI VERIFICA SENSIBILIZZAZIONE DELLISPETTORE SU CASI SIMILI AZIONE CORRETTIVA RACCOMANDAZIONE AGLI ISPETTORI DI EMETTERE N.C. IN CASO DI MODALITA DI VERIFICA DEI FORNITORI NON ESAUSTIVI

17 C.QUARTA SEGNALAZIONE DA AUDIT SORVEGLIATI EA 1 ISO DIREZIONE REGIONALE FORESTE NON CONFORMITA APPROFONDIMENTO RITENUTO SCARSO SU UN CONTENZIOSO CON UN ENTE PUBBLICO SU DI UN POSSIBILE DANNO AMBIENTALE, NON ANCORA FORMALIZZATO, MA DI PUBBLICO DOMINIO. TRATTAMENTO DELLA N.C. RICHIESTA ALLAZIENDA DI MAGGIOR INFORMAZIONI. AZIONE CORRETTIVA RACCOMANDAZIONE AGLI ISPETTORI DI APPROFONDIRE LA NATURA/ GESTIONE DI EVENTUALI CONTENZIOSI

18 C.QUARTA SEGNALAZIONE DA AUDIT SORVEGLIATI EA 1 ISO DIREZIONE REGIONALE FORESTE NON CONFORMITA MANCATA EVIDENZA DI RICHIESTA DI AGGIORNAMENTO DI DOCUMENTAZIONE UTILIZZATA PER ATTIVITA DI PIANIFICAZIONE E CONTROLLO (CARTOGRAFIA) TRATTAMENTO DELLA N.C. RICHIESTA ALLAZIENDA DI PROCEDURIZZARE LE ATTIVITA DI AGGIORNAMENTO DELLA CARTOGRAFIA AZIONE CORRETTIVA RACCOMANDAZIONE AGLI ISPETTORI DI VERICARE LA GESTIONE COMPLETA DELLA DOCUMENTAZIONE


Scaricare ppt "22 SETTEMBRE 2004 SEGNALAZIONI DA PARTE DELLAREA TECNICA C.QUARTA."

Presentazioni simili


Annunci Google