La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

SISTEMI ECONOMICI COMPARATI-4. CRITERIO 3 POSIZIONE GEO-ECONOMICA Sottocriteri: A.I processi di regionalizzazione B.La teoria gravitazionale C.La cultura.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "SISTEMI ECONOMICI COMPARATI-4. CRITERIO 3 POSIZIONE GEO-ECONOMICA Sottocriteri: A.I processi di regionalizzazione B.La teoria gravitazionale C.La cultura."— Transcript della presentazione:

1 SISTEMI ECONOMICI COMPARATI-4

2 CRITERIO 3 POSIZIONE GEO-ECONOMICA Sottocriteri: A.I processi di regionalizzazione B.La teoria gravitazionale C.La cultura economica

3 PROCESSI DI REGIONALIZZAZIONE Accordi di libero scambio ( Free Trade Agreement ) Unione doganale ( Customs Union Agreements ) Mercato comune ( Common Market ) Unione economica ( Economic Union ) Integrazione economica ( Complete Economic Union )

4 CARATTERISTICHE DEI NUOVI PROCESSI DI REGIONALIZZAZIONE 1.Si declinano in diverse tipologie 2.Accolgono paesi con diverso grado di sviluppo (Accordi Nord-Sud) 3.Non interessano solo lo scambio di merce

5 SOTTOCRITERIO B LA TEORIA GRAVITAZIONALE La forza di attrazione che un Paese esercita nei confronti di altri Paesi è direttamente proporzionale alla vicinanza geografica e al PIL

6 ELEMENTI DELLA TEORIA GRAVITAZIONALE Elevato grado di apertura con i Paesi limitrofi (maggiore disposizione a seguirne le sorti economiche) Livello di benessere alto e diffuso (maggiore accettazione dei sacrifici che portano alla regionalizzazione) Stabilità istituzionale e politica (migliore disposizione nei confronti della perdita di sovranità economica)

7 SOTTOCRITERIO C LA CULTURA ECONOMICA SISTEMA EUROPEO ED AMERICANO La propensione al consumo prevale su quella al risparmio Lattività economica è segnata dalla specializzazione produttiva Il meccanismo di crescita è inside-demand led SISTEMA ASIATICO La propensione al risparmio prevale su quella al consumo Il tessuto produttivo è fondato su impianti di larga scala La strategia di sviluppo si configura prima come import-subsitution e poi come export-oriented

8 CILE Membro di APEC e MERCOSUR A major development in bilateral relations was the entry into force of the Australia-Chile Free Trade Agreement (ACl-FTA) on 6 March Chile and Australia share a healthy and growing economic and trade relationship. Chile is Australia's third largest trading partner in Latin America, with two way trade totalling $1.275 billion in Total merchandise trade reached $883 million in (up 14.2 per cent from ). Major exports to Chile include coal ($136 million in ), beef, civil engineering equipment, and specialised machinery and parts. Australias imports from Chile totalled $552 million in and included copper ($295 million), lead ores and concentrates, pulp and waste paper and wood. Two-way trade in services in 2008 totalled $392 million, of which Australian exports of services to Chile were $157 million. Australian companies are significant investors in Chile, and its relatively open business environment has made it an ideal base for Australian companies looking to expand into Latin America. There are approximately 120 Australian companies actively trading with Chile. More than half of the Australian or Australian affiliated companies with offices in Chile are related to the mining industry, though this has diversified in recent years. ABS figures show that in 2008, total Australian investment in Chile was $2 billion. Significant Australian private sector investors include BHP Billiton (mining) and Pacific Hydro (power generation). The entry into force on 6 March 2009 of the ACl-FTA has eliminated tariffs on 97 per cent of existing merchandise trade. By 2015, tariffs on 100 per cent of existing merchandise trade will be eliminated under the FTA. The FTA also contains provisions with respect to services and investment liberalisation, and guarantees access to government procurement markets. The Australia-Chile FTA is Australias fifth free trade pact and the first with a Latin American country. Chile claims to have more bilateral or regional trade agreements than any other country. It has 57 such agreements (not all of them full free trade agreements), including with the European Union, Mercosur, China, India, South Korea, and Mexico. Over the past five years, foreign direct investment inflows have quadrupled to some $17 billion in 2008.

9 BANGLADESH Membro del SAARC (South Asian Association for Regional Cooperation) e del GSTP (Agreement on the Global System of Trade Preferences)

10 CRITERIO 4 RAPPORTO DI FORZA TRA I SOGGETTI ECONOMICI I sottocriteri sono i seguenti: A.Gli assetti proprietari prevalenti B.Il regime fiscale C.Il sistema bancario

11 SOTTOCRITERIO A ASSETTO PROPRIETARIO DELLE IMPRESE STATOPRIVATI

12 IN ITALIA, LO STATO CONTROLLA TUTTORA: Il 100% delle azioni di Trenitalia Il 100% delle azioni dellETI Il 100% delle azioni delle Poste Il 100% delle azioni della RAI Il 100% delle azioni di Cinecittà Il 100% delle azioni della Società di Gestione degli Impianti Idrici Il 67,2% dellENEL Il 53% dellAlitalia Il 32,4% di Finmeccanica

13 Doing business 2010 Economy Ease of Doing Busines s Rank Startin g a Busine ss Dealing with Constructi on Permits Employi ng Workers Registeri ng Property Gettin g Credit Protect ing Investo rs Payi ng Taxe s Tradi ng Acros s Borde rs Enforci ng Contra cts Closin g a Busin ess Singapore New Zealand Hong Kong, China United States United Kingdom Denmark Ireland Canada Australia Norway Georgia Thailand Saudi Arabia Iceland Japan Finland Mauritius Sweden Korea, Rep

14 SOTTOCRITERIO B IL REGIME FISCALE STATO LEGGERO Aliquote basse Minori oneri di spesa per lo Stato STATO PESANTE Aliquote alte Forte impegno dello Stato nelle dinamiche di redistribuzione e di sviluppo

15 PRESSIONE FISCALE IN UNIONE EUROPEA,USA E GIAPPONE

16 SOTTOCRITERIO C IL SISTEMA BANCARIO EUROPA MODELLO BANK- CENTERED BUNDESBANK STATI UNITI MODELLO FLESSIBILE FEDERAL RESERVE

17 RAPPORTO DI FORZA TRA I SOGGETTI ECONOMICI SISTEMI A CONCORRENZA PERFETTA SISTEMI A CONCORRENZA IMPERFETTA

18 CILE Assetto proprietario: Nei primi anni Ottanta, vengono privatizzate le imprese di telecomunicazioni ed energetica Attualmente, è privatizzata persino lazienda di fornitura di acqua Rappresenta, in tutta lAmerica Latina, il paese che ha condotto il maggior numero di privatizzazioni DOING BUSINESS 2010: 49

19 CILE Regime fiscale: Politica fiscale controciclica Durante i periodi di crescita economica e di alto prezzo del rame, si accumula surplus I fondi così accumulati vengono tenuti separati dalle riserve della Banca Centrale e ammontano ad oltre 20 miliardi di Us$ (dati settembre 2008)

20 CILE – BILANCIO GOVERNATIVO

21 CILE - TASSE PER IMPRESE Tax or mandatory contribution Payments (number) Notes on Payments Time (hours ) Statutory tax rate Tax base Total tax rate (% profit) Notes on TTR Corporate income tax1online filing4217.0%taxable profits17.09 Unemployment insurance contributions1online filing1372.4%gross salaries2.07 Property tax1online filing-1.2%property value2.01 Accidents insurance0paid jointly-1.0%gross salaries1.01 Municipal tax2-0.5%capital0.08 Fuel tax1- included in the price of fuel0.05 Vehicle license tax1-fixed rate3 UTM0 Tax on check transactions1- CLP 141 per check0 Municipal tax on cleanliness0paid jointly-fixed rate small amount Stamp duty1- tax schedule 0.134% % small amount Value added tax (VAT)1online filing %value added not include d Totals:

22 CILE Sistema bancario: Sino al 1973, la maggior parte delle banche del Cile era di proprietà del governo Da allora, sono state condotte numerose privatizzazioni, grazie anche ad una riforma del sistema bancario (1974) A seguito della riforma, crisi del sistema bancario tra il 1983 ed il 1984 Nel 1992, si impone listituzione di autorità monetarie addette alla supervisione

23 BANGLADESH Assetto proprietario: Cenni di privatizzazioni dal 1975 La privatizzazione procede molto lentamente Nel 2002, il governo ha chiuso la principale impresa pubblica, la Adamjee Jute Mill DOING BUSINESS 2010: 119

24 BANGLADESH Regime fiscale: Stato pesante, elevati costi anche legati alle imprese di proprietà statale

25 BANGLADESH – TASSE PER IMPRESE Tax or mandatory contribution Payments (number) Notes on Payments Time (hours) Statutory tax rate Tax base Total tax rate (% profit) Notes on TTR Corporate income tax % taxable profit25 Municipal tax (property tax)1-10.0% rental value9.02 Capital gains tax1-15.0% On net gain0.08 Tax on interest0withheld-10.0% interest income0.03 included in other taxes Stamp duty on contracts1-varies type of contractsmall amount Vehicle tax1-fixed feesmall amount Value added tax (VAT) % value addednot included Totals:

26 BANGLADESH Settore bancario: Le banche di proprietà statale controllano circa i tre quarti dei depositi e dei prestiti


Scaricare ppt "SISTEMI ECONOMICI COMPARATI-4. CRITERIO 3 POSIZIONE GEO-ECONOMICA Sottocriteri: A.I processi di regionalizzazione B.La teoria gravitazionale C.La cultura."

Presentazioni simili


Annunci Google