La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Perché viene utilizzato; Principio di funzionamento; Tipi di radar HF; I radar in Adriatico; Studio dei dati; Esempi di mappe di corrente ottenute con.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Perché viene utilizzato; Principio di funzionamento; Tipi di radar HF; I radar in Adriatico; Studio dei dati; Esempi di mappe di corrente ottenute con."— Transcript della presentazione:

1 Perché viene utilizzato; Principio di funzionamento; Tipi di radar HF; I radar in Adriatico; Studio dei dati; Esempi di mappe di corrente ottenute con i radar HF. Il radar HF R. Gerin – Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale –

2 Il radar HF Lo studio della corrente oceanica è molto spesso associato allanalisi di dati ricavati da correntometri ancorati oppure da drifter seguiti da satelliti. Dallutilizzo dei correntometri si ricava una buona serie temporale, limitata però ai singoli punti ove essi sono collocati. Limpiego dei drifter invece ha il vantaggio di produrre delle mappe di corrente in tempo reale, che però sono vincolate al percorso seguito dagli strumenti. Per monitorare la corrente superficiale di ampi bacini, per un lungo periodo di tempo, si è così ricorsi, ormai da una ventina di anni, alla tecnologia radar costiera. Questa fornisce informazioni pressoché in tempo reale e permette di ottenere una copertura uniforme di tutta larea di studio.

3 Il radar HF: funzionamento Il segnale di backscattering delle onde gravitazionali aventi lunghezza donda pari a metà di quella del segnale inviato viene ricevuto da ciascuna delle antenne di ogni sito radar Banda usata: MHz onde superficiali con lunghezza donda 15 – 3 m

4 Il radar HF: funzionamento Il principio che sta alla base del funzionamento del sistema radar è in sostanza linsieme degli effetti Doppler e Bragg.

5 Il radar HF: funzionamento Viene registrato uno spettro di tipo Bragg caratterizzato da due picchi di primo ordine ai lati del picco trasmittente. Dallo sfasamento di tali picchi rispetto alla posizione di simmetria, si può valutare lampiezza della corrente, ma solo in termini di avanzamento o retrocessione rispetto al sito. Da un unico sito radar quindi è possibile ottenere soltanto linformazione (direzione azimutale e velocità) della componente radiale della corrente superficiale.

6 Il radar HF: funzionamento Per ottenere la direzione e la velocità della corrente totale bisogna disporre di almeno due siti radar. I segnali radiali di questi due siti forniranno infatti le due componenti necessarie per conseguire, dalla loro combinazione, la corrente superficiale totale.

7 Il radar HF: errori di combinazione ?

8 Il radar HF: copertura

9 Tipi di radar HF CODAR (COastal raDAR): minore spazio per l installazione; 12.5 MHz; risoluzione = 750 m; portata teorica = 50 km. WERA (WEllen RAdar): fino a 16 antenne riceventi; 16 MHz; risoluzione = 1.5 km; portata teorica = 125 km.

10 I radar in Adriatico CODAR WERA

11 Il radar HF: mappa radiale di un sito radar

12 Il radar HF: mappa corrente

13 Il radar HF: Mappa di corrente By Simone Cosoli (OGS)

14 Il radar HF: effetto marea

15 Il radar HF: dominio delle frequenze Oscillazioni inerziali

16 Il radar HF: dominio delle frequenze Oscillazioni inerziali

17 Il radar HF: Wavelets

18 Drifter deployments credits P.-M. Poulain S. Cosoli V. Kovacevich I. Mancero


Scaricare ppt "Perché viene utilizzato; Principio di funzionamento; Tipi di radar HF; I radar in Adriatico; Studio dei dati; Esempi di mappe di corrente ottenute con."

Presentazioni simili


Annunci Google