La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA PROVINCIA DI GORIZIA ED I FONDI EUROPEI DIREZIONE TERRTIORIO ED AMBIENTE PROVINCIA DI GORIZIA ASSESSORE: DOTT. MARCO MARINCIC DIRIGENTE: ING. FLAVIO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA PROVINCIA DI GORIZIA ED I FONDI EUROPEI DIREZIONE TERRTIORIO ED AMBIENTE PROVINCIA DI GORIZIA ASSESSORE: DOTT. MARCO MARINCIC DIRIGENTE: ING. FLAVIO."— Transcript della presentazione:

1 LA PROVINCIA DI GORIZIA ED I FONDI EUROPEI DIREZIONE TERRTIORIO ED AMBIENTE PROVINCIA DI GORIZIA ASSESSORE: DOTT. MARCO MARINCIC DIRIGENTE: ING. FLAVIO GABIELCIG FUNZIONARIO:DOTT.SSA MARZIA BONETTI

2 Nel cosa si è fatto? La Provincia ha investito nella programmazione comunitaria e nei fondi strutturali della programmazione ottenendo il finanziamento di : n. 7 progetti con Interreg III A Italia Slovenia n. 1 progetti con interreg III B Cadses n. 1 progetti Leonardo da Vinci n. 1 progetti su Obiettivo 2 n. 3 progetti su EQUAL una serie di partnership senza investimento su altri progetti comunitari fra cui un Cadses

3 I settori di maggior interesse I progetti di cui sopra si sono concentrati in alcuni settori particolari che sono: Cultura (1 prog) Cultura (1 prog) Turismo (1 prog) Turismo (1 prog) Cooperazione transfontaliera (1 prog) Cooperazione transfontaliera (1 prog) Pianificazione territoriale (3 prog) Pianificazione territoriale (3 prog) Prodotti tipici (1 prog) Prodotti tipici (1 prog) Trasporti e viabilità (1 prog) Trasporti e viabilità (1 prog) Istruzione (1 prog) Istruzione (1 prog) Sociale (3 prog) Sociale (3 prog) Pari opportunità (1 prog) Pari opportunità (1 prog) Progetti presentati e non finanziati: n. 6

4 Quali i punti di forza : Confronto tra esperienze, tra approcci metodologici e tecniche di gestione dei progetti diversi; Confronto tra esperienze, tra approcci metodologici e tecniche di gestione dei progetti diversi; Possibilità di affrontare e risolvere problemi comuni; Possibilità di affrontare e risolvere problemi comuni; Incontrare gente nuova e conoscere luoghi nuovi; Incontrare gente nuova e conoscere luoghi nuovi; Raffronto fra punti di vista differenti; Raffronto fra punti di vista differenti; Continua crescita professionale e personale; Continua crescita professionale e personale; Possibilità di razionalizzare le risorse; Possibilità di razionalizzare le risorse; Progettazione congiunta aiuta a gestire bene il progetto Progettazione congiunta aiuta a gestire bene il progetto Fare progetti che istituzionalmente non si possono fare, ma che sono importanti per la crescita dellente. Fare progetti che istituzionalmente non si possono fare, ma che sono importanti per la crescita dellente.

5 Quali i punti di debolezza : Progetti troppo simili sul medesimo argomento e su una stessa area….rischio di inutili duplicati e di uno spreco di risorse; Progetti troppo simili sul medesimo argomento e su una stessa area….rischio di inutili duplicati e di uno spreco di risorse; Difficoltà di gestire partenariati troppo ampi, se non si definiscono a priori gli obiettivi da raggiungere; Difficoltà di gestire partenariati troppo ampi, se non si definiscono a priori gli obiettivi da raggiungere; Creazione di progetti non legati ad effettivi bisogni, ma solo per reperire risorse; Creazione di progetti non legati ad effettivi bisogni, ma solo per reperire risorse; Spesso gli interessi dei singoli partner prevalgono su quelli comuni; Spesso gli interessi dei singoli partner prevalgono su quelli comuni; Mancanza di uniformità di bandi in Italia e Slovenia e chiarezza degli indicatori di risultato; Mancanza di uniformità di bandi in Italia e Slovenia e chiarezza degli indicatori di risultato; La gestione burocratica delle attività progettuali assorbe spesso troppe risorse ed energie, che potrebbero essere meglio investite nella realizzazione di attività concrete; La gestione burocratica delle attività progettuali assorbe spesso troppe risorse ed energie, che potrebbero essere meglio investite nella realizzazione di attività concrete; Rischio di un insufficiente feedback dal basso sia nella fase della programmazione che nella verifica dei risultati raggiunti. Rischio di un insufficiente feedback dal basso sia nella fase della programmazione che nella verifica dei risultati raggiunti.

6 Settori dinteresse che la Provincia vuole sviluppare nel periodo di programmazione Europrovincia/GECT Europrovincia/GECT Carso Carso Trasporti, logistica e pianficiazione Trasporti, logistica e pianficiazione Turismo, agricoltura e lavoro Turismo, agricoltura e lavoro Ambiente Ambiente Cultura ed istruzione Cultura ed istruzione Sport Sport Sociale Sociale Pari oppotunità Pari oppotunità Cooperazione internazionale Punto di partenza è la relazione previsionale e programmatica dellente

7 In conclusione Dice il Consiglio dEuropa "L'Europa deve (...) rinnovare le basi della sua competitività, aumentare il suo potenziale di crescita e la sua produttività e rafforzare la coesione sociale, puntando principalmente sulla conoscenza, l'innovazione e la valorizzazione del capitale umano". "A fianco dei governi, tutti gli altri attori interessati - parlamenti, autorità regionali e locali, parti sociali, società civile - devono far propria la strategia e partecipare attivamente alla realizzazione dei suoi obiettivi". "A fianco dei governi, tutti gli altri attori interessati - parlamenti, autorità regionali e locali, parti sociali, società civile - devono far propria la strategia e partecipare attivamente alla realizzazione dei suoi obiettivi".


Scaricare ppt "LA PROVINCIA DI GORIZIA ED I FONDI EUROPEI DIREZIONE TERRTIORIO ED AMBIENTE PROVINCIA DI GORIZIA ASSESSORE: DOTT. MARCO MARINCIC DIRIGENTE: ING. FLAVIO."

Presentazioni simili


Annunci Google