La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Ministero della salute Direzione generale per i rapporti con lUnione europea e per i rapporti internazionali La salute nella strategia di Lisbona Roma,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Ministero della salute Direzione generale per i rapporti con lUnione europea e per i rapporti internazionali La salute nella strategia di Lisbona Roma,"— Transcript della presentazione:

1 Ministero della salute Direzione generale per i rapporti con lUnione europea e per i rapporti internazionali La salute nella strategia di Lisbona Roma, 11 dicembre 2007

2 Consiglio Europeo di Lisbona- 23 / 24 marzo 2000 Sostenere loccupazione, le riforme economiche e la coesione sociale nel contesto di uneconomia basata sulla conoscenza

3 La nuova strategia di Lisbona LA CRESCITA ECONOMICA LOCCUPAZIONE occorre Rendere lEuropa più capace di attrarre investimenti e lavoro Conoscenza e innovazione devono rappresentare il fulcro della crescita europea Elaborare politiche che consentano alle imprese europee di creare nuovi e migliori posti di lavoro

4 Consiglio europeo giugno 2005 La sostenibilità economica Promozione di un approccio al mondo del lavoro che consideri tutte le tappe della vita Riforme dei sistemi sanitari affinchè siano finanziariamente vitali e socialmente adeguati ed accessibili Moderni sistemi sanitari suscettibili di modifiche ai cambi dei bisogni Orientamenti integrati per la crescita e loccupazione

5 PICO (Piano per linnovazione, la crescita e loccupazione) cinque categorie operative ampliamento dellarea di libera scelta dei cittadini e delle imprese incentivazione della ricerca scientifica e dellinnovazione tecnologica rafforzamento dellistruzione e della formazione del capitale umano adeguamento delle infrastrutture materiali e immateriali tutela ambientale

6 Progetti specifici con ricadute positive sulla produttività e competitività delleconomia italiana piattaforma informatica per la sanità finalizzata a standardizzare e condividere le informazioni sanitarie tra tutti i soggetti del Sistema Sanitario Nazionale attuazione di 12 programmi strategici di ricerca nei settori della salute, farmaceutico e bio-medicale …

7 Primo rapporto attuativo Consiglio dei Ministri -18 ottobre Spesa sanitaria Patto per la salute 22 settembre 2006 Ricerca e innovazione tecnologica La valorizzazione delle attività di ricerca svolte in ambito di scienze della salute La creazione di percorsi finalizzati allindividuazione dei prodotti della ricerca e al loro trasferimento Lo sviluppo di iniziative socio-sanitarie Occupazione, istruzione e inclusione sociale Health impact assessment

8 Secondo rapporto attuativo Consiglio dei Ministri 23 ottobre 2007 Politiche macroeconomiche Politiche microeconomiche Tematiche di carattere sociale Welfare Programmazione regionale

9 Secondo rapporto attuativo Consiglio dei Ministri 23 ottobre 2007 Spesa sanitaria e misure adottate per il contenimento e la razionalizzazione della stessa Ricerca sanitaria Misure per favorire lo sviluppo dei servizi sanitari del Mezzogiorno Health impact assessment

10 Provvedimenti ritenuti efficaci per una maggiore sostenibilità dei servizi sanitari Il Governo intende rafforzare le azioni di riorganizzazione attraverso: Laggiornamento dei livelli essenziali di assistenza Lattuazione di un sistema di monitoraggio adeguato attraverso indicatori adeguati Lammodernamento del sistema sanitario focalizzato sulla valorizzazione delle risorse umane La riorganizzazione ed il potenziamento della rete delle cure primarie La riorganizzazione della rete ospedaliera e la razionalizzazione dei sistemi di acquisto di beni e servizi; Il programma per la Promozione permanente della qualità del SSN attraverso il monitoraggio del gradimento dei servizi da parte dei cittadini-utenti

11 ricerca scientifica e innovazione tecnologica Ricerca medica e sanitaria: Produrre nuove conoscenze rapidamente trasferibili al S.S.N Valutare lefficacia e lappropriatezza degli interventi sanitari in campo diagnostico-terapeutico, riabilitativo e organizzativo-gestionale Sviluppare le reti collaborative di ricerca sul territorio nazionale Migliorare lintegrazione multidisciplinare, la continuità assistenziale, la corretta comunicazione con i cittadini

12 Occupazione, istruzione, salute e protezione sociale Memorandum tra il Ministro della salute ed il Ministro dello sviluppo economico 17 aprile 2007 Intensificazione dellinvestimento tecnologico e dellinnovazione dei modelli di servizio Accelerazione del livello di informatizzazione dei servizi sanitari regionali Ottimizzazione dellaccesso alle prestazioni Attivazione di centri di riferimento interregionali Altri investimenti in strutture di eccellenza, anche ospedaliere, di valenza interregionale suscettibili di migliorare la disponibilità e la qualità delle prestazioni Sviluppo di progetti di cooperazione e partenariato pluriennale tra centri di riferimento interregionali e regionali meridionali e centri deccellenza del Centro-Nord ed esteri per il trasferimento di buone pratiche tra regioni ed Università

13 Occupazione, istruzione, salute e protezione sociale lll Health impact assessment ricognizione delle esperienze effettuate e dei soggetti maggiormente coinvolti o coinvolgibili approfondimenti delluso degli indicatori e della metodologia appropriati Gruppo di lavoro interistituzionale studio critico delle potenzialità limitazioni e criticità

14 La Strategia europea per lo sviluppo sostenibile - Consiglio europeo il 15/16 giugno 2006 vuole garantire uneconomia dinamicala piena occupazione un livello elevato di istruzione, di tutela della salute, di coesione sociale e territoriale, nonché di tutela dellambiente in un mondo pacifico e sicuro, che rispetti le diversità culturali

15 Lobiettivo generale è: promuovere la salute pubblica a pari condizioni per tutti e migliorare la protezione contro le minacce sanitarie Rapporto 2007 Salute psichica Ambiente e salute Ridurre le disuguaglianze in salute regolamento REACH Arrestare laumento delle malattie legate allo stile di vita e delle malattie croniche Stile di vita e malattie croniche: una particolare attenzione alle zone economicamente svantaggiate Benessere degli animali Migliorare la sicurezza dei prodotti alimentari Minacce sanitarie: potenziare la capacità di risposta


Scaricare ppt "Ministero della salute Direzione generale per i rapporti con lUnione europea e per i rapporti internazionali La salute nella strategia di Lisbona Roma,"

Presentazioni simili


Annunci Google