La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

A cura di Eleonora Bilotta L A PSICOLOGIA COMPARATA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "A cura di Eleonora Bilotta L A PSICOLOGIA COMPARATA."— Transcript della presentazione:

1 A cura di Eleonora Bilotta L A PSICOLOGIA COMPARATA

2 L A PSICOLOGIA ANIMALE O COMPARATA La psicologia animale o comparata studia il comportamento e i processi psichici negli animali. Il suo obiettivo principale non è descrivere la vita abituale degli animali, ma di servirsi di questi studi per approfondire i temi della psicologia generale.

3 E LEMENTI C OMUNI La psicologia animale ritiene che i processi psichici, sebbene diversi da animale ad animale, hanno elementi di base comuni. Per esempio un cane, una scimmia, quando apprendono, procedono diversamente e mostrano gradi diversi di capacità. Tuttavia ci sono schemi fondamentali dellapprendimento che li accomunano. Tale comparazione si estende anche alluomo che è pur sempre una specie animale, sebbene molto evoluta.Luomo infatti appartiene allordine dei primati, che comprende anche le scimmie, tra le quali anche le antropomorfe o le antropoidi che gli somigliano di più.

4 P SICOLOGIA COMPARATA Alcuni processi di base, secondo la psicologia animale o comparata si ritroverebbero sia nelluomo sia negli animali, a volte anche in quelli inferiori (per esempio nei molluschi sono stati messi in luce alcuni schemi di apprendimento simili a quelli umani o di altre specie). Per questo motivo è possibile studiare soggetti di una determinata specie animale per ricavare conclusioni che riguardano altre specie e che si possono estendere anche alluomo. Per trasferire dati e nozioni da una specie allaltra è necessario un attento confronto, andando ad analizzare cosa cè di veramente comune e cosa cè di diverso. La psicologia animale è detta anche comparata poiché si serve di paragoni sistematici per arrivare a conclusioni. Gli animali vengono studiati soprattutto in laboratorio, mediante osservazioni ed esperimenti, con condizioni rigorose di indagine.

5 A NALISI DEL COMPORTAMENTO

6 C ONCETTI PRINCIPALI : a) teoria dellevoluzione ed evoluzionismo; b) selezione naturale e mutazione; c) adattamento allambiente; d) conoscenza dei processi psichici fondamentali degli animali e la loro intelligenza.

7 L ETOLOGIA Mentre linteresse della psicologia animale è arrivare a individuare i processi psichici fondamentali comuni sia nelle varie specie animali sia nelluomo, letologo vuole prima di tutto descrivere i comportamenti abituali degli animali e arrivare a individuare i comportamenti tipici di ogni singola specie. Preferisce non studiarli in laboratorio ma esaminarli nel loro ambiente naturale. Etologia vuol dire studio del comportamento.

8 S EGNALI VISIVI E COMPORTAMENTO

9 P ERCEZIONE DELLA SIMMETRIA DEL SEGNALE

10 I L COMPORTAMENTO DI UNA LUCERTOLA

11 E TOGRAMMA Nelletologia il confronto fra le specie è fondamentale. La ricerca etologica paragona sistematicamente letogramma di una specie a quello di unaltra, per arrivare a studiare tutto lalbero zoologico. Da questa indagine si ricavano informazioni preziose per la comprensione del comportamento animale, arrivando a individuare il significato funzionale ed evolutivo di un determinato comportamento. Mentre ogni comportamento ha un significato funzionale immediato (attaccare un avversario può servire a salvarsi), quel particolare tipo di attacco può essere stato programmato evolutivamente per uno scopo più generale, per esempio, assicurare la sopravvivenza della propria discendenza.

12 E TOLOGIA UMANA Mentre gli psicologi animali sono partiti con un interesse generale e diffuso per tutto il regno animale. Nel corso del tempo si sono spinti a studiare i mammiferi, per lo più scimmie e ratti, in modo tale da capire i meccanismi psicologici generali e trasferirli alluomo, gli etologi hanno privilegiato uccelli, pesci e insetti, in quanto, essendo animali inferiori hanno un repertorio comportamentale più semplice di quello umano o delle scimmie antropomorfe. Gli etologi si servono delletogramma per descrivere il comportamento e da questo elaborano la tassonomia generale dei comportamenti di una data specie. Dopo gli anni 50 le ricerche etologiche si sono spostate verso gli animali superiori, ed è in questo periodo che è nata letologia umana.

13 E TOLOGIA UMANA


Scaricare ppt "A cura di Eleonora Bilotta L A PSICOLOGIA COMPARATA."

Presentazioni simili


Annunci Google