La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LALLESTIMENTO DEGLI STAMPATI. DOPO LA STAMPA IL PRODOTTO GRAFICO NON E ANCORA COMMERCIABILE. LE FASI PIU IMPORTANTI DEL PROCESSO DI ALLESTIMENTO O DI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LALLESTIMENTO DEGLI STAMPATI. DOPO LA STAMPA IL PRODOTTO GRAFICO NON E ANCORA COMMERCIABILE. LE FASI PIU IMPORTANTI DEL PROCESSO DI ALLESTIMENTO O DI."— Transcript della presentazione:

1 LALLESTIMENTO DEGLI STAMPATI

2 DOPO LA STAMPA IL PRODOTTO GRAFICO NON E ANCORA COMMERCIABILE. LE FASI PIU IMPORTANTI DEL PROCESSO DI ALLESTIMENTO O DI LEGATORIA SONO: TAGLIO, PIEGA, RACCOLTA, CUCITURA, RIFILO, IMBALLAGGIO. LA REALIZZAZIONE DI QUESTE FASI E DIFFERENTE NEI DIVERSI TIPI DI ALLESTIMENTO: CONFEZIONE A PUNTO METALLICO,BROSSURA FRESATA O CUCITA, CARTONATO

3 IL TAGLIO IL FOGLIO STAMPATO VIENE INNANZITUTTO TAGLIATO, OVVERO SI ELIMINA LECCEDENZA DI CARTA RISPETTO AL FORMATO REFILATO NECESSARIA PER LA LAVORAZIONE DEL PRODOTTO. IL TAGLIO PUO ESSERE EFFETTUATO ATTRAVERSO MACCHINE DOTATE DI UNA SOLA LAMA (TAGLIACARTE LINEARE) O CON PIU LAME (TRILATERALE). UN TAGLIO PARTICOLARE E QUELLO SAGOMATO (DETTO FUSTELLATURA) CHE CONSENTE DI OTTENERE PRODOTTI DI QUALSIASI FORMA.

4 I DIVERSI TIPI DI PIEGA IL FOGLIO STAMPATOIN PIANA DEVE ESSERE SUCCESSIVAMENTE PIEGATO: –1 PIEGA PER OTTENERE UN QUARTINO –2 PIEGHE PER OTTENERE UN OTTAVO –3 PIEGHE PER UN SEDICESIMO –4 PIEGHE PER UN TRENTADUESIMO –5 PIEGHE PER UN SESSANTAQUATTRESIMO I FOGLI PIEGATI SI CHIAMANO SEGNATURE E POSSIBILE OTTENERE UN LIBRO DI 160 PAGINE CON 10 16imi OPPURE 5 32imi; O UN LIBRO DI 200 CON 6 32imi + 1 8vo. ECC…

5 CONFEZIONE A PUNTO METALLICO E LA LEGATURA TIPICA DI RIVISTE,FASCICOLI,OPUSCOLI FORMATI DA UN NUMERO RIDOTTO DI PAGINE. PUO ESSERE ESEGUITA IN COSTA,CIOE SULLA META DEI FASCICOLI PIEGATI IN DUE E ACCAVALLATI UNO NELLALTRO O IN PIANO, CIOE SUI SINGOLI FOGLI SOVRAPPOSTI A LIBRO.

6 CONFEZIONE A PUNTO METALLICO I FOGLI VENGONO TAGLIATI E PIEGATI A FORMARE LE SEGNATURE. LE SEGNATURE VENGONO SOVRAPPOSTE O ACCAVALLATE IL FILO METALLICO VIENE FORZATO A ENTRARE NELLA CARTA E POI PIEGATO IL FASCICOLO VIENE REFILATO E EVENTUALMENTE CONFEZIONATO IN PACCHI REGGIATI O CELLOFANATI.

7 BROSSURA FRESATA I FOGLI VENGONO TAGLIATI E PIEGATI A FORMARE LE SEGNATURE LE SEGNATURE VENGONO SOVRAPPOSTE A FORMARE IL BLOCCO LIBRO IL BLOCCO LIBRO VIENE FRESATO SUL DORSO PER PAREGGIARLO E IRRUVIDIRLO VIENE APPLICATA LA COLLA (UNO O DUE STRATI) VIENE INCOLLATA LA COPERTINA

8 BROSSURA CUCITA I FOGLI VENGONO TAGLIATI E PIEGATI A FORMARE LE SEGNATURE LE SEGNATURE VENGONO SOVRAPPOSTE E CUCITE TRA LORO CON FILO REFE A FORMARE IL BLOCCO LIBRO VIENE APPLICATA LA COLLA (UNO O DUE STRATI) VIENE INCOLLATA LA COPERTINA

9 TIPI DI BROSSURE LE BROSSURE POSSONO ESSERE: –INTONSE –REFILATE –CON UNGHIATURA –CON ALETTE –CON SOVRACCOPERTA

10 INCASSATURA SI REALIZZANO SEPARATAMENTE IL BLOCCO LIBRO E LA COPERTINA.ALLA FINE IL VOLUME VIENE INSERITO E ACCOPPIATO ALLA COPERTINA. LA COPERTINA E COSTITUITA DA DUE QUADRANTI DI CARTONE E DAL DORSO, RIVESTITI DI CARTA O TELA O PELLE O SIMILPELLE. LA COPERTINA E UNITA AL VOLUME ATTRAVERSO LINCOLLATURA DEI RISGUARDI, DUE FOGLI DI CARTA PIEGATI POSTI ALLINIZIO E ALLA FINE DEL VOLUME. LINCASSATURA PUO ESSERE A DORSO TONDO O QUADRO, CON O SENZA SOVRACCOPERTA.

11 IL PROCESSO DI INCASSATURA 1.INCOLLATURA DEL DORSO 2.RIFILO TRILATERALE 3.ARROTONDATURA DEL DORSO 4.INCOLLATURA DELLA GARZA E APPLICAZIONE DEI CAPITELLI 5.INCASSATURA DEL VOLUME MEDIANTE LINCOLLATURA DEI RISGUARDI 6.PRESSATURA E FORMAZIONE DEL CANALETTO 7.EVENTUALE APPLICAZIONE DELLA SOVRACCOPERTA.

12 IL FINISSAGGIO IL FINISSAGGIO COMPRENDE TUTTE LE OPERAZIONI NECESSARIE PER PREPARARE IL LIBRO ALLO STOCCAGGIO O ALLA SPEDIZIONE. POSSIAMO INDIVIDUARE TRE FUNZIONI DI QUESTULTIMA FASE DEL PROCESSO PRODUTTIVO: –FUNZIONE DI CONTENIMENTO –FUNZIONE PROTETTIVA –FUNZIONE ESTETICA

13 LA FUNZIONE DI CONTENIMENTO I VOLUMI SONO IN GENERE APPOGGIATI SU PEDANE DI LEGNO (PALLET) E ASSEMBLATI IN PACCHI ATTRAVERSO FASCETTE DI CARTA, REGGETTE IN PLASTICA O FILM DI MATERIALE PLASTICO. IN ALTERNATIVA SI POSSONO USARE SCATOLE DI CARTONE ONDULATO

14 LA FUNZIONE PROTETTIVA PUO RIGUARDARE LA COPIA SINGOLA O UN INSIEME DI COPIE. PARTICOLARE ATTENZIONE VA POSTA ALLA RESISTENZA DEI MATERIALI IMPIEGATI. GLI ESEMPI VANNO DALLA SEMPLICE COPIA DI UN PERIODICO POLITENATO AL BLISTER PROTETTIVO DI UN PRODOTTO EDITORIALE CON GADGET.

15 LA FUNZIONE ESTETICA PER MOLTI PRODOTTI IL PACKAGING, OVVERO IL CONFEZIONAMENTO EUNA DELLE LEVE PIU IMPORTANTI DEL MARKETING MIX. IL FINISAGGIO NON DEVE SOLAMENTE GARANTIRE, IN QUESTI CASI, LINTEGRITA DEL PRODOTTO STESSO, MA COMUNICARE AL CLIENTE LE PROPRIETA CHE IL MARKETING INTENDE EVIDENZIARE. NEL SETTORE DEI FASCICOLI IL PACKAGING E UNA IMPORTANTE LEVA COMPETITIVA IN QUANTO LA VISIBILITA SUL PUNTO VENDITA DEI PRIMI NUMERI DI UNA COLOLEZIONE E CONSIDERATA UN FATTORE DETERMINANTE PER IL SUO SUCCESSO.

16 I MATERIALI IL CELLOFAN –SI OTTIENE DALLA LAVORAZIONE CHIMICA DELLA CELLULOSA PURISSIMA. E FACILMENTE STAMPABILE. –USATO SEMPRE MENO PER LA SUA FRAGILITA E LA SUA SENSIBILITA ALLUMIDITA IL POLIETILENE O POLITENE –E UN POLIMERO TERMOPLASTICO, CHE CIOE DIVIENE MOLLE CON IL CALORE, MOLTO FLESSIBILE, RESISTENTE ALLACQUA. –NON E FACILMENTE STAMPABILE

17 I MATERIALI 2 IL POLIVINILCLORURO (PVC) –E UN POLIMERO CHE HA LA CARATTERISTICA DI ACCOPPIARSI FACILMENTE CON ALTRI MATERIALI (CARTA, ALLUMINIO) –MOLTO UTILIZZATO IN TUTTI I SETTORI INDUSTRIALI –NON FACILMENTE STAMPABILE, IN QUANTO NON E AFFINE NE ALLACQUA NE AI GRASSI.

18 TIPOLOGIA FARDELLATURA –FORMAZIONE DI PACCHI CONTENENTI UN CERTO NUMERO DI LIBRI, TENUTI ASSIEME DA UN FILM DI POLIETILENE, TERMOSALDATO INDUSTRIALMENTE. POLITENATURA –FINISSAGGIO DI UN SINGOLO VOLUME (EVENTUALMENTE ACCOMPAGNATO DA SUPPORTI INTEGRATIVI) CON UN FILM DI POLIETILENE TERMOSALDATO INDUSTRIALMENTE.

19 TIPOLOGIA 2 BLISTER –TIPO DI IMBALLAGGIO REALIZZATO SALDANDO TRA LORO UN FOGLIO PIANO E UNO TERMOFORMATO IN MODO DA POTER CONTENERE IL LIBRO E GLI ALTRI EVENTUALI ALLEGATI. BIVALVA –TIPO PARTICOLARE DI BLISTER IN CUI ENTRAMBI I FOGLI SONO TERMOFORMATI.


Scaricare ppt "LALLESTIMENTO DEGLI STAMPATI. DOPO LA STAMPA IL PRODOTTO GRAFICO NON E ANCORA COMMERCIABILE. LE FASI PIU IMPORTANTI DEL PROCESSO DI ALLESTIMENTO O DI."

Presentazioni simili


Annunci Google