La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA PROPRIETA Di Anna Lorena Suriano III Am. La PROPRIETA si divide nella Costituzione e nel Codice Civile. Nella Costituzione non troviamo una definizione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA PROPRIETA Di Anna Lorena Suriano III Am. La PROPRIETA si divide nella Costituzione e nel Codice Civile. Nella Costituzione non troviamo una definizione."— Transcript della presentazione:

1 LA PROPRIETA Di Anna Lorena Suriano III Am

2 La PROPRIETA si divide nella Costituzione e nel Codice Civile. Nella Costituzione non troviamo una definizione ma dei principi e si riferiscono: Alla proprietà che può essere pubblica o privata Alla proprietà che viene riconosciuta dalla legge anche per funzioni sociali Allespropriazione per la pubblica utilità nei casi previsti dalla legge Nel Codice Civile, la proprietà, attribuisce al diritto di godimento e di disposizione,il diritto di godimento si riferisce nellutilizzo di beni per soddisfare i propri bisogni e la disposizione nel trasferimento o nel costruire dei diritti reali su un bene.

3 Nella proprietà abbiamo i limiti che sono nellinteresse pubblico e privato Nellinteresse pubblico, la proprietà, consente di soddisfare gli interessi della collettività, garantendo la funzionalità sociale della proprietà privata nellesproprazione, nella requisizione e nelle servitù pubbliche. Lesproprazione per pubblica utilità indica una privazione forzata e ricorrono solo: nei casi previsti dalla legge per motivi di interesse generale contro un indennizzo al proprietario La requisizione viene ordinata solo in caso di necessità e urgenza che può essere in uso se viene sottratta in tempi temporanei e in proprietà se viene sottratta definitivamente. Le servitù pubbliche sono vincoli che vengono imposti dalla proprietà privata per vantaggi di un bene pubblico o collettivo.

4 Interesse privato Nellinteresse privato,la proprietà, soddisfa gli interessi di altre persone che rientra: nel divieto degli atti di emulazione,cioè nel recare molestie o nel nuocere altre persone nellimmissioni che il proprietario deve tollerare pur non superino la normale tollerabilità, che viene stabilito dal giudice secondo la condizione dei luoghi, la priorità di un determinato uso e nel contemperamento di esigenze della produzione con quella proprietà. nella distanza che il proprietario deve fare prima di costruire o piantare un albero,che dalla legge viene prevista una distanza pari a 3 m le luci che permettono il passaggio della luce e dellaria e le vedute sono aperture che permettono di affacciarsi e guardare verso il fondo.

5 MODI DI ACQUISTO DELLA PROPRIETA Gli atti e i fatti giuridici della proprietà consentono lacquisto della proprietà di un bene e sono a titolo derivativo e a titolo originario.

6 Modi di acquisto a titolo derivativo I modi di acquisto a titolo derivativo avvengono quando il proprietario di un bene trasferisce la sua proprietà ad un successivo proprietario. Nellacquisto derivativo si applicano due regole: Nessuno può trasferire un diritto diverso o più ampio di quello titolare e se il diritto è gravato da vincoli o pesi saranno di conseguenza opponibili anche nei confronti del nuovo proprietario; AD ESEMPIO:se il vecchio proprietario applica sulla sua proprietà una servitù pubblica di passaggio, il nuovo proprietario non potrà impedire il passaggio. Se viene meno il diritto del precedente titolare verrà anche meno al nuovo titolare

7 I modi di acquisto a titolo originario avvengono quando una persona diviene proprietario di una cosa senza il trasferimento di unaltra persona. Costituiscono modi di acquisto a titolo originario: Loccupazione, Linvenzione, Laccessione, Lunione e commistione, La specificazione, Il principio del possesso vale titolo e dellusucapione,

8 OCCUPAZIONE Loccupazione, consiste nellappropriazione di un bene mobile non appartenente a nessuno; ad esempio: quando una persona raccoglie delle conchiglie su una spiaggia o una sedia vicino al bidone dellimmondizia

9 INVENZIONE Linvenzione, consiste ritrovamento di beni mobili smarriti dal proprietario oppure sottratti o rubati; Es: ritrovamento di un portafoglio.

10 ACCESSIONE Laccessione, si verifica quando il proprietario di una cosa acquista la proprietà di unaltra cosa che si può unire o incorporare allaltra, e si divide in accessione artificiale,che riguardano tutte le costruzioni, piantagioni fatte al di sopra o al di sotto del suolo; e in accessione naturale, che riguarda gli incrementi fluviali. ad es lalluvione ES:albero che nasce spontaneamente

11 UNIONE E COMMISTIONE Lunione e commistione, consiste nellunione di cose mobili appartenenti a più persone e non sono facilmente separabili. AD ESEMPIO:il proprietario di un brillante acquista la proprietà dellanello nel quale è stata incastonata la pietra dal gioielliere.

12 SPECIFICAZIONE La specificazione, consiste nel creare cose nuove con il materiale di altre persone AD ESEMPIO: un orefice crea un bracciale lavorando loro di una cliente qualsiasi.

13 PRINCIPIO DEL POSSESSO VALE TITOLO E USUCAPIONE Il principio del possesso vale titolo e dellusucapione, consiste nellacquisto di una proprietà solo per effetto del suo possessore e dei requisiti indicati dalla legge. Un es. per quanto riguarda lusucapione: una persona che coltiva un terreno altrui, dopo un certo numero di anni, diventa proprietario.


Scaricare ppt "LA PROPRIETA Di Anna Lorena Suriano III Am. La PROPRIETA si divide nella Costituzione e nel Codice Civile. Nella Costituzione non troviamo una definizione."

Presentazioni simili


Annunci Google