La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

MODI di ACQUISTO della PROPRIETA A titolo originario: senza che il d. di proprietà derivi da un precedente titolare A titolo derivativo: quando la proprietà

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "MODI di ACQUISTO della PROPRIETA A titolo originario: senza che il d. di proprietà derivi da un precedente titolare A titolo derivativo: quando la proprietà"— Transcript della presentazione:

1 MODI di ACQUISTO della PROPRIETA A titolo originario: senza che il d. di proprietà derivi da un precedente titolare A titolo derivativo: quando la proprietà si trasferisce da un precedente titolare ad un nuovo titolare. Nemo plus iuris ad alium transferre potest quam ipse habet

2 A TITOLO ORIGINARIO Occupazione Invenzione Unione e commistione Specificazione Accessione Accessione invertita Usucapione

3 OCCUPAZIONE Consiste nel materiale impossessamento della cosa di nessuno con lintenzione di farla propria Impossessamento Animus occupandi Solo x beni mobili

4 INVENZIONE Riguarda le cose smarrite Regola che tende alla restituzione al legittimo proprietario, se non è possibile ritrovarlo rimane di chi lo ha trovato. Art. 927 c.c.

5 UNIONE O COMMISTIONE E il mescolamento di due cose mobili appartenenti a due proprietari diversi tale da costituirne una sola Se è possibile la separazione ciascuno dei due proprietari ha diritto di richiederla, diversamente la cosa generata appartiene proporzionalmente a ciascuno dei 2. se una delle 2 può considerarsi principale acquista proprietà del tutto salvo indennizzo + risarcimento se colpa grave

6 SPECIFICAZIONE E unione di cosa e lavoro Generalmente prevale il lavoro che trasforma la materia e la proprietà resta in capo allo specificatore che deve pagare il valore della materia Vale il principio inverso ove ha maggior valore la materia.

7 ACCESSIONE Accrescimento : x fatto naturale o x fatto umano 3 tipi: 1) di mobile a mobile 2) di immobile a immobile 3) di mobile a immobile

8 1) a. di mobile a mobile Vedi disciplina di unione e commistione

9 2) a. di immobile a immobile A) alluvione (art.941) B) avulsione (art.944) C) Isole e unioni di terra nate dal fiume: ex l. 37/94 sono del demanio D) alveo abbandonato: l. 37/94 demanio

10 3) a. di mobile a immobile Art. 934: tutto ciò che viene realizzato sul suolo è di proprietà del soggetto cui appartiene il suolo medesimo Art.936: Il proprietario può decidere di tenere quanto realizzato sul suo suolo pagando il valore dei materiali e il prezzo della manodopera oppure laumento del valore del fondo Il proprietario può decidere di non ritenere lopera e ottenere la rimozione a spese del realizzatore con leventuale risarcimento del danno.

11 ACCESSIONE INVERTITA Art. 938 Requisiti: 1) occupazione suolo altrui 2) buona fede 3) costruzione eseguita senza opposizione del vicino consapevole entro 3 mesi Obbligo del costruttore pagare il doppio del valore del terreno e risarcimento Opera a seguito di sentenza costitutiva del giudice Occupazione appropriativa o acquisitiva da parte della p.a. ( valore del fondo+interessi – indennità desproprio- oggi indennità e risarcimenti aggiuntivi).

12 USUCAPIONE Prescrizione acquisitiva Solo per diritti reali su beni mobili o immobili (no x beni demaniali) Possesso qualificato: continuo, ininterrotto, pacifico, pubblico e non equivoco 20 anni

13 Cass , n.2485 Non è nullo il contratto di compravendita con cui viene trasferito il diritto di proprietà di un immobile sul quale il venditore abbia esercitato il possesso per un tempo sufficiente al compimento dell'usucapione, ancorché l'acquisto della proprietà da parte sua non sia stato giudizialmente accertato in contraddittorio con il precedente proprietario.

14 continua La vendita di un immobile, del quale l'alienante dichiari di essere proprietario per compiuta usucapione, non è affetta da nullità per il fatto che tale vantato diritto non sia stato ancora giudizialmente accertato; pertanto l'azione di responsabilità per danni, esperita nei confronti del notaio rogante dall'acquirente, poi evitto dal terzo effettivo proprietario del bene, è infondata sotto il profilo della pretesa nullità dell'atto, essendo la responsabilità del professionista configurabile, se mai, sotto il diverso profilo di una omessa od insufficiente informazione della parte in ordine ai rischi inerenti al mancato accertamento giudiziale della vantata usucapione. (Cassa App. Torino 12 giugno 2002).


Scaricare ppt "MODI di ACQUISTO della PROPRIETA A titolo originario: senza che il d. di proprietà derivi da un precedente titolare A titolo derivativo: quando la proprietà"

Presentazioni simili


Annunci Google