La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 © Paolo Ferrario: riproduzione riservata solo ai partecipanti ai corsi di formazione Paolo Ferrario Lezione di Paolo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 © Paolo Ferrario: riproduzione riservata solo ai partecipanti ai corsi di formazione Paolo Ferrario Lezione di Paolo."— Transcript della presentazione:

1 1 © Paolo Ferrario: riproduzione riservata solo ai partecipanti ai corsi di formazione Paolo Ferrario Lezione di Paolo Ferrario all'interno del Seminario RIPENSARE IL LAVORO SOCIALE Lezione di Paolo Ferrario all'interno del Seminario RIPENSARE IL LAVORO SOCIALE a cura dei prof. Carla Facchini e Anna Maria Campanini - Università di Milano - Bicocca 22 Settembre 2009, ore 9,30-13,30 CONSORZIO INTERCOMUNALE SOCIO-ASSISTENZIALE - TORTONA. Via A. De Gasperi, 1B Tortona (AL)DOSSIER DIDATTICO N. 1 Scaletta: Metodologia didattica Politica dei servizi sociali la metafora dell orologio delle riforme assetto istituzionale dei servizi alla persona le grandi riforme degli anni 90 e primo decennio del 2000 La mappa/rete del sistema dei servizi socio-sanitari e sue trasformazioni La redistribuzione delle funzioni fra Stato, Regioni, Enti locali La regolazione dei servizi sociali e dei servizi sanitari dopo la riforma costituzionale Processi istituzionali ed organizzativi della Legge 328/2000 Accrescimento di ruolo dei Comuni La gestione e la programmazione dei servizi sociali La prospetiva del federalismo fiscale Obiettivi - analizzare la regolazione normativa in materia di servizi sociali e socio- sanitari nella attuale situazione istituzionale - mettere a fuoco i passaggi-chiave delle recenti trasformazioni - individuare le caratteristiche istituzionali e culturali della attuale rete di offerta dei servizi - elaborare e rendere disponibili materiali scritti a supporto dello studio

2 2 © Paolo Ferrario: riproduzione riservata solo ai partecipanti ai corsi di formazione Paolo Ferrario Lezione di Paolo Ferrario all'interno del Seminario RIPENSARE IL LAVORO SOCIALE AULA REALE COMUNICAZIONI FACCIA A FACCIA ELABORAZIONE e RIELABORAZIONE delle INFORMAZIONI CORREZIONI IN ITINERE CONFRONTO DI GRUPPO AULA VIRTUALE APPUNTI VISIVI BASI DOCUMENTALI MEMORIA STORICA ACCESSO AD ALTRE INFORMATIVE FOR

3 3 © Paolo Ferrario: riproduzione riservata solo ai partecipanti ai corsi di formazione Paolo Ferrario Lezione di Paolo Ferrario all'interno del Seminario RIPENSARE IL LAVORO SOCIALE TECNOLOGIE INTERNETTIANE AL SERVIZIO DI QUESTO CORSO DI FORMAZIONE un ambiente informativo dedicato alla Politica dei servizi sociali

4 4 © Paolo Ferrario: riproduzione riservata solo ai partecipanti ai corsi di formazione Paolo Ferrario Lezione di Paolo Ferrario all'interno del Seminario RIPENSARE IL LAVORO SOCIALE POLITICA DEI SERVIZI SOCIALI processi storici, politici, legislativi, organizzativi e professionali connessi alla lettura dei bisogni sociali, alla formazione delle domande di servizio ed alla produzione dell'offerta di servizi sociali ed educativi, sanitari e socio-sanitari

5 5 © Paolo Ferrario: riproduzione riservata solo ai partecipanti ai corsi di formazione Paolo Ferrario Lezione di Paolo Ferrario all'interno del Seminario RIPENSARE IL LAVORO SOCIALE COSA SI INTENDE PER ASSETTO ISTITUZIONALE DEI SERVIZI ? BISOGNI DOMANDA OFFERTA SITUAZIONI PROBLEMATICHE CAMPO INTER-ISTITUZIONALE DEL SISTEMA DELLOFFERTA ASSETTO ISTITUZIONALE ASSETTO ORGANIZZATIVO Enti pubblici e privati che producono i servizi; Le loro competenze; Il territorio su cui svolgono le loro funzioni; Le connessioni fra enti nella regione e nei territori

6 6 © Paolo Ferrario: riproduzione riservata solo ai partecipanti ai corsi di formazione Paolo Ferrario Lezione di Paolo Ferrario all'interno del Seminario RIPENSARE IL LAVORO SOCIALE GRANDI TENDENZE DEL SISTEMA DEI SERVIZI SOCIO-SANITARI CRESCENTE E PROGRESSIVO SPOSTAMENTO DELLE FUNZIONI DI GOVERNO VERSO LE REGIONI E GLI ENTI LOCALI DIFFERENZE DI POSIZIONE ISTITUZIONALE, COMPETENZE, RUOLI DECISIONALI FRA LE ASL ED I COMUNI FORTE ARTICOLAZIONE DEL SISTEMA DI OFFERTA DEI SERVIZI IMPORTANZA STRATEGICA DELLE CONNESSIONI INTER-ISTITUZIONALI (CONTRATTI DI APPALTO; ACCREDITAMENTO, CONVENZIONI, FORME ASSOCIATIVE) PROFESSIONALIZZAZIONE DELLE FUNZIONI CONNESSE AL LAVORO DI CURA SISTSER

7 7 © Paolo Ferrario: riproduzione riservata solo ai partecipanti ai corsi di formazione Paolo Ferrario Lezione di Paolo Ferrario all'interno del Seminario RIPENSARE IL LAVORO SOCIALE

8 8 © Paolo Ferrario: riproduzione riservata solo ai partecipanti ai corsi di formazione Paolo Ferrario Lezione di Paolo Ferrario all'interno del Seminario RIPENSARE IL LAVORO SOCIALE REGIONI a STATUTO ORDINARIO aa. 80 POTERI AMMINISTRATIVI delle REGIONI RIFORMA SANITARIA RIFORME AMMINISTRATIVE della SANITA RIFORMA degli ENTI LOCALI RIFORMA delle COOPERATIVE SOCIALI RIFORMA del VOLONTARIATO ORGANIZZATO RIFORMA DEI SERVIZI SOCIALI ULTERIORE RAFFORZAMENTO DEI POTERI AMMINISTRATIVI delle REGIONI 2001 RIFORMA della COSTITUZIONE POLITICHE DELLE RIFORME IN PROSPETTIVA STORICA 328

9 9 © Paolo Ferrario: riproduzione riservata solo ai partecipanti ai corsi di formazione Paolo Ferrario Lezione di Paolo Ferrario all'interno del Seminario RIPENSARE IL LAVORO SOCIALE Mappa- Rete sul SISTEMA DEI SERVIZI SOCIO-SANITARI Ce dessin m'a pris cinq minutes, mais j'ai mis soixante ans pour y arriver Auguste Renoir Fonte: P. Ferrario, Politica dei servizi sociali. Strutture, trasformazioni legislazione, editore Carocci Faber, Roma, p. 100 SISTSER

10 10 © Paolo Ferrario: riproduzione riservata solo ai partecipanti ai corsi di formazione Paolo Ferrario Lezione di Paolo Ferrario all'interno del Seminario RIPENSARE IL LAVORO SOCIALE SISTEMA ITALIA SOTTO-SISTEMA dei SERVIZI ALLA PERSONA Strutture e funzioni dello STATO Strutture e funzioni degli ENTI LOCALI Strutture e funzioni degli REGIONI

11 11 © Paolo Ferrario: riproduzione riservata solo ai partecipanti ai corsi di formazione Paolo Ferrario Lezione di Paolo Ferrario all'interno del Seminario RIPENSARE IL LAVORO SOCIALE

12 12 © Paolo Ferrario: riproduzione riservata solo ai partecipanti ai corsi di formazione Paolo Ferrario Lezione di Paolo Ferrario all'interno del Seminario RIPENSARE IL LAVORO SOCIALE SERVIZI SOCIALI E SANITARI: SVILUPPO STORICO 1972 TRASFERIMENTO POTERI AMMINISTRATIVI ALLE REGIONI 1977 COMPLETAMENTO POTERI DELLE REGIONI DA QUESTO MOMENTO PERCORSI PARALLELI MA DIFFERENZIATI DI SANITA E ASSISTENZA 1978 RIFORMA SANITARIA Mancata riforma dellassistenza negli anni ATTUAZIONE delle Unità Sanitarie Locali LEGGI REGIONALI di RIORDINO DEI SERVIZI SOCIALI 1992/1993 1° RIORDINO AMMINISTRATIVO Aziende Sanitarie Locali 1990, 1993 RIFORMA dei COMUNI ° RIORDINO AMMINISTRATIVO ASL 1997/1999 NUOVO RUOLO delle REGIONI 2000 RIFORMA dei SERVIZI SOCIALI INCREMENTO DI RUOLO DI REGIONI ed ENTI LOCALI

13 13 © Paolo Ferrario: riproduzione riservata solo ai partecipanti ai corsi di formazione Paolo Ferrario Lezione di Paolo Ferrario all'interno del Seminario RIPENSARE IL LAVORO SOCIALE DIFFERENZE STRUTTURALI FRA RIFORMA SANITARIA e RIFORMA DEI SERVIZI SOCIALI RIFORME SANITARIE Anni 70 e 90 RIFORMA DEI SERVIZI SOCIALI Anni 90 CREAZIONE DI UN SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE ARTICOLATO IN USL poi funzionalmente trasformate in ASL REGOLAZIONE DI UNA RETE DI ENTI AMMINISTRATIVI PRE-ESISTENTI ALLO SCOPO DI SVILUPPARE LOFFERTA DI SERVIZI SOCIALI e, in particolare FORTE INCREMENTO DELLE RESPONSABILITA AMMINISTRATIVE ed ORGANIZZATIVE DEI COMUNI

14 14 © Paolo Ferrario: riproduzione riservata solo ai partecipanti ai corsi di formazione Paolo Ferrario Lezione di Paolo Ferrario all'interno del Seminario RIPENSARE IL LAVORO SOCIALE LEGISLAZIONE SANITARIA REGIONI LEGISLAZIONE sui SERVIZI SOCIALI COMUNI SISTEMA DI AZIENDE SANITARIE LOCALI SISTEMA LOCALE dei SERVIZI SOCIALI (art. 6/ c. 2/a) SERVIZI SOCIALI E SERVIZI SANITARI gli assetti istituzionali © Paolo Ferrario

15 15 © Paolo Ferrario: riproduzione riservata solo ai partecipanti ai corsi di formazione Paolo Ferrario Lezione di Paolo Ferrario all'interno del Seminario RIPENSARE IL LAVORO SOCIALE PUNTI CHIAVE della RIFORMA DEL TITOLO V DELLA COSTITUZIONE Legge Costituzionale n confermata dal referendum del 7 ottobre 2001 COMUNI, PROVINCE, CITTÀ METROPOLITANE E REGIONI SONO ENTI AUTONOMI CON PROPRI STATUTI, POTERI E FUNZIONI STATO : LEGISLAZIONE ESCLUSIVA NELLE MATERIE CHE RICHIEDONO UNA NECESSARIA UNITARIETÀ NAZIONALE (POLITICA ESTERA; POLITICHE MIGRATORIE; DIFESA; FORZE ARMATE; SICUREZZA; MONETA; CITTADINANZA; PREVIDENZA SOCIALE; NORME GENERALI SULLISTRUZIONE; ECC.) ED ANCHE LA: DETERMINAZIONE DEI LIVELLI ESSENZIALI DELLE PRESTAZIONI CONCERNENTI I DIRITTI CIVILI E SOCIALI CHE DEVONO ESSERE GARANTITI SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE LEGISLAZIONE CONCORRENTE FRA STATO E REGIONI IN ALCUNE MATERIE FRA CUI: –ISTRUZIONE, SALVA L'AUTONOMIA DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E CON ESCLUSIONE DELLA ISTRUZIONE E DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE –TUTELA DELLA SALUTE –PREVIDENZA COMPLEMENTARE E INTEGRATIVA NELLE MATERIE DI LEGISLAZIONE CONCORRENTE SPETTA ALLE REGIONI LA POTESTÀ LEGISLATIVA, SALVO CHE PER LA DETERMINAZIONE DEI PRINCÌPI FONDAMENTALI, RISERVATA ALLA LEGISLAZIONE DELLO STATO REGIONI : POTESTÀ LEGISLATIVA IN RIFERIMENTO AD OGNI MATERIA NON ESPRESSAMENTE RISERVATA ALLA LEGISLAZIONE DELLO STATO L328-SOGGETTI

16 16 © Paolo Ferrario: riproduzione riservata solo ai partecipanti ai corsi di formazione Paolo Ferrario Lezione di Paolo Ferrario all'interno del Seminario RIPENSARE IL LAVORO SOCIALE LA POTESTA LEGISLATIVA DOPO LA RIFORMA COSTITUZIONALE del SFERE DI REGOLAZIONE NORMATIVA MATERIE DI COMPETENZA ESCLUSIVA MATERIE DI COMPETENZA CONCORRENTE LEGGI STATALI CHE DETERMINANO I PRINCIPI FONDAMENTALI COMPETENZA ESCLUSIVA Nelle materie non elencate Pa-bass Per approfondimenti: Paolo Ferrario, "Dalla Legge 328/00 a oggi: riforma costituzionale e Piano nazionale dei servizi sociali" (primo saggio), in Prospettive sociali e sanitarie n , pag. 1-5 LEGGI REGIONALI LEGGI STATALI 1 2 3

17 17 © Paolo Ferrario: riproduzione riservata solo ai partecipanti ai corsi di formazione Paolo Ferrario Lezione di Paolo Ferrario all'interno del Seminario RIPENSARE IL LAVORO SOCIALE REGIONI COMUNI LEGISLAZIONE ESCLUSIVA QUINDI: REGOLAZIONE CONDIVISA FRA REGIONI E COMUNI © Paolo Ferrario STATO Livelli essenziali delle prestazioni… diritti civili e sociali … OFFERTA dei SERVIZI SOCIALI GESTIONE e PROGRAMMAZIONE ASL Connessioni inter-istituzionali inter-organizzative inter-professionali ai fini della integrazione LA REGOLAZIONE DEI SERVIZI SOCIALI DOPO LA RIFORMA DEL TITOLO V DELLA COSTITUZIONE

18 18 © Paolo Ferrario: riproduzione riservata solo ai partecipanti ai corsi di formazione Paolo Ferrario Lezione di Paolo Ferrario all'interno del Seminario RIPENSARE IL LAVORO SOCIALE LA REGOLAZIONE DEI SERVIZI SANITARI DOPO LA RIFORMA DEL TITOLO V DELLA COSTITUZIONE REGIONI COMUNI OFFERTA dei SERVIZI SANITARI e SOCIO-SANITARI LEGISLAZIONE ESCLUSIVA © Paolo Ferrario STATO Norme generali sulla tutela della salute, sicurezza e qualità alimentari Livelli essenziali delle prestazioni… diritti civili e sociali … Partecipano alla programmazione ASL Az. Osp.

19 19 © Paolo Ferrario: riproduzione riservata solo ai partecipanti ai corsi di formazione Paolo Ferrario Lezione di Paolo Ferrario all'interno del Seminario RIPENSARE IL LAVORO SOCIALE SISTEMA INTEGRATO di INTERVENTI e SERVIZI SOCIALI SOGGETTI PROCESSI di PROGRAMMAZIONE PROCESSI AMMINISTRATIVI e ORGANIZZATIVI ASSETTO ISTITUZIONALE STATO REGIONI COMUNI AMBITI TERRITORIALI ASL CULTURA dei servizi LIVELLI ESSENZIALI SPECIFICA TUTELA FASCE DEBOLI ENTI PUBBLICI ORGANIZZAZIONI del TERZO SETTORE FONDO NAZIONALE POLITICHE SOCIALI PIANO NAZIONALE PIANI REGIONALI PIANI DI ZONA SISTEMA INFORMATIVO DISTRIBUZIONE SPESA FRA ASL e COMUNI GESTIONE ASSOCIATA AUTORIZZAZIONE e ACCREDITAMENTO CARTE dei SERVIZI REGOLE APPALTI BUONI SERVIZIO RIORDINO I.P.A.B. DEFINIZIONE PROFILI delle PROFESSIONI SOCIALI RIFORMA DEI SERVIZI SOCIALI: mappa delle diverse AZIONI presenti nella legge quadro OBIETTIVO: Costruire un sistema di REGOLE per il governo inter-istituzionale dei servizi sociali SOGGETTI PRIVATI VALORIZZAZIONE FAMIGLIE © Paolo Ferrario

20 20 © Paolo Ferrario: riproduzione riservata solo ai partecipanti ai corsi di formazione Paolo Ferrario Lezione di Paolo Ferrario all'interno del Seminario RIPENSARE IL LAVORO SOCIALE TITOLARITA ed ESERCIZIO DELLE FUNZIONI DEI COMUNI NELLA LEGGE 328/2000 E NEL D.LGS 267/2000 Le regole - art. 6 Legge 328/00: I COMUNI SONO TITOLARI DELLE FUNZIONI AMMINISTRATIVE CONCERNENTI GLI INTERVENTI SOCIALI SVOLTI A LIVELLO LOCALE TITOLARITA TALI FUNZIONI SONO ESERCITATE DAI COMUNI ADOTTANDO SUL PIANO TERRITORIALE GLI ASSETTI PIU FUNZIONALI ALLA GESTIONE, ALLA SPESA E AL RAPPORTO CON I CITTADINI ESERCIZIO L328/gest Diversi strumenti

21 21 © Paolo Ferrario: riproduzione riservata solo ai partecipanti ai corsi di formazione Paolo Ferrario Lezione di Paolo Ferrario all'interno del Seminario RIPENSARE IL LAVORO SOCIALE COMUNI : FORME DI GESTIONE DEI SERVIZI GESTIONE DIRETTA IN ECONOMIA GESTIONE TRAMITE ISTITUZIONE GESTIONE TRAMITE AZIENDA SPECIALE GESTIONE TRAMITE DELEGA ALLE ASL GESTIONE TRAMITE CONTRATTI DI APPALTO GESTIONE TRAMITE ACCREDITAMENTO GESTIONE TRAMITE FORME MISTE PUBBLICO/PRIVATO: es. FONDAZIONI DI PARTECIPAZIONE GESTIONE TRAMITE FORME ASSOCIATIVE RIFERIMENTI NORMATIVI: Decreto Legislativo 267/2000 artt. 113, 114, 115, 116, Decreto Legislativo n. 502 e successive modifiche: art. 3 comma 3 Decreto Legislativo n. 502 e successive modifiche: art. 3 comma 3 Legge n. 328/2000, art. 11 comuni

22 22 © Paolo Ferrario: riproduzione riservata solo ai partecipanti ai corsi di formazione Paolo Ferrario Lezione di Paolo Ferrario all'interno del Seminario RIPENSARE IL LAVORO SOCIALE COMUNI: MAPPA DELLE DIVERSE FORME DI GESTIONE DEI SERVIZI FORME di GESTIONE DIRETTA IN ECONOMIA GESTIONE INDIRETTA - ISTITUZIONE - AZIENDA SPECIALE - SOCIETA PER AZIONI tramite a maggioranza pubblica a maggioranza privata DELEGA di ESERCIZIO tramite - DELEGA ALLA ASL ESTERNALIZZAZIONE tramite - APPALTO - ACCREDITAMENTO FORME ASSOCIATIVE FRA ENTI LOCALI RIFERIMENTI NORMATIVI: Dlgs 267/2000, artt Dlgs 502/1992 e successive modifiche, art. 3/comma 3 Legge 328/2000, art. 5, 6, 11 - Forme miste pubblico / privato es. Fondazioni di partecipazione Vedi la relativa Mappa

23 23 © Paolo Ferrario: riproduzione riservata solo ai partecipanti ai corsi di formazione Paolo Ferrario Lezione di Paolo Ferrario all'interno del Seminario RIPENSARE IL LAVORO SOCIALE Il processo di più estesa diffusione sul territorio nazionale è quello della elaborazione ed approvazione dei PIANI DI ZONA IL PIANO DI ZONA è una azione programmatoria successiva alla individuazione degli AMBITI TERRITORIALI STRUMENTO DI LETTURA DEI - BISOGNI - DOMANDA - OFFERTA E ADOTTATO TRAMITE ACCORDO DI PROGRAMMA STRUMENTO TECNICO-PROFESSIONALE ORIENTATO ALLA PROGRAMMAZIONE E ALLA COMUNICAZIONE PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO

24 24 © Paolo Ferrario: riproduzione riservata solo ai partecipanti ai corsi di formazione Paolo Ferrario Lezione di Paolo Ferrario all'interno del Seminario RIPENSARE IL LAVORO SOCIALE TRE LIVELLI DI PENSIERO E AZIONE NEI PROCESSI DI SVILUPPO DEI PIANI DI ZONA Per una riflessione sullargomento: Paolo Ferrario, Condizioni per un efficace processo programmatorio dei piani di zona, in Movi Fogli di informazione e di coordinamento n. 2 /3 Marzo-Giugno 2002, p Scaricabile dal sito - STRUMENTO DI COMUNICAZIONE NELLA COMUNITA LOCALE SU BISOGNI, DOMANDE, RISORSE - STRUMENTO DI PROGRAMMAZIONE LOCALE - STRUMENTO DI DISTRIBUZIONE DEL FONDO SOCIALE

25 25 © Paolo Ferrario: riproduzione riservata solo ai partecipanti ai corsi di formazione Paolo Ferrario Lezione di Paolo Ferrario all'interno del Seminario RIPENSARE IL LAVORO SOCIALE RETI LOCALI DEI SERVIZI SOCIO-SANITARI COMUNI Legge Legge D.lgs Legge D.lgs AZIENDE SANITARIE LOCALI D.lgs D.lgs D.lgs COOPERATIVE SOCIALI Legge Legge VOLONTARIATO ONLUS D.lgs SISTSER RETI LOCALI DEI SERVIZI SOCIO-SANITARI: regolazione degli enti dagli ANNI 90 leggi regionali attuative leggi regionali attuative Legge Legge STATO/REGIONI Legge D.lgs Leg. Cost Leg. Cost. 3 modifica Titolo V Cost 2001 Legge IPAB/ASP D.lgs leggi regionali attuative Legge

26 26 © Paolo Ferrario: riproduzione riservata solo ai partecipanti ai corsi di formazione Paolo Ferrario Lezione di Paolo Ferrario all'interno del Seminario RIPENSARE IL LAVORO SOCIALE STATO E REGIONI: ALCUNI PUNTI DI ATTENZIONE NELLE MODIFICHE IN CORSO MUTAMENTO DEI POTERI LEGISLATIVI DEL PARLAMENTO E DEI CONSIGLI REGIONALI INTRODUZIONE NELLA COSTITUZIONE DEL MODELLO CULTURALE DELLA SUSSIDIARIETA CRESCITA DEI CONFLITTI DI COMPETENZA FRA STATO E REGIONI E LORO REGOLAZIONE LE REGIONI INTERPRETANO LORO RUOLO SULLA BASE DELLA PROPRIA CULTURA POLITICA NECESSITA DI REGOLARE IL PRELIEVO FISCALE AI VARI LIVELLI TERRITORIALI E LA PROSPETTIVA DEL FEDERALISMO FISCALE

27 27 © Paolo Ferrario: riproduzione riservata solo ai partecipanti ai corsi di formazione Paolo Ferrario Lezione di Paolo Ferrario all'interno del Seminario RIPENSARE IL LAVORO SOCIALE Legge 5 maggio 2009 n. 42 Delega al Governo in materia di federalismo fiscale, in attuazione dellart. 119 della Costituzione Governo Legge 42/2009 Decreti legislativi attuativi Governo delega Art. 2

28 28 © Paolo Ferrario: riproduzione riservata solo ai partecipanti ai corsi di formazione Paolo Ferrario Lezione di Paolo Ferrario all'interno del Seminario RIPENSARE IL LAVORO SOCIALE Legge 5 maggio 2009 n. 42 Delega al Governo in materia di federalismo fiscale, in attuazione dellart. 119 della Costituzione AUTONOMIA DI ENTRATA E SPESA DI COMUNI, PROVINCE, REGIONI Art.1, 2, 7 DETERMINAZIONE DEI COSTI STANDARD DELLE POLITICHE PUBBLICHE (e quindi anche dei servizi) art. 2, 1, 13 FINANZIAMENTO DEI LIVELLI ESSENZIALI art. 2, 11 TRIBUTI DELLE REGIONI E DEGLI ENTI LOCALI art. 2 FONDO PEREQUATIVO PER LE REGIONI CON MINORE CAPACITA FISCALE art. 2, 13 COMMISSIONE PARLAMENTARE SULLATTUAZIONE art. 3 CRITERI PER LE FINANZE DEGLI ENTI LOCALI art. 1, 12 INDIVIDUAZIONE DELLE FUNZIONI COMUNALI art. 21 SOSTEGNO FINANZIARIO ALLE UNIONI E FUSIONI DEGLI ENTI LOCALI art. 21 PUNTI - CHIAVE

29 29 © Paolo Ferrario: riproduzione riservata solo ai partecipanti ai corsi di formazione Paolo Ferrario Lezione di Paolo Ferrario all'interno del Seminario RIPENSARE IL LAVORO SOCIALE STATO Norme generali sui diritti di cittadinanza REGIONI - Sanità: legislazione concorrente - Servizi sociali: legislazione esclusiva COMUNI Forte ruolo nelle gestione e programmazione dei servizi sociali


Scaricare ppt "1 © Paolo Ferrario: riproduzione riservata solo ai partecipanti ai corsi di formazione Paolo Ferrario Lezione di Paolo."

Presentazioni simili


Annunci Google