La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Chernobyl 25 Ricadute radioattive sullambiente dellincidente di Chernobyl Salvatore Frullani Dipartimento Tecnologie e Salute Istituto Superiore di Sanità

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Chernobyl 25 Ricadute radioattive sullambiente dellincidente di Chernobyl Salvatore Frullani Dipartimento Tecnologie e Salute Istituto Superiore di Sanità"— Transcript della presentazione:

1 Chernobyl 25 Ricadute radioattive sullambiente dellincidente di Chernobyl Salvatore Frullani Dipartimento Tecnologie e Salute Istituto Superiore di Sanità

2 27 Aprile 1986 : è il fallout radioattivo e la contaminazione che rivelano lavvenuto incidente I lavoratori di impianti nucleari in Svezie e Finlandia trovano inspiegabilmente segnale di contaminazione nel check di ingresso al turno di lavoro. Misure sui filtri dei sistemi di ventilazione rivelarono presenza prodotti di fissione !! Inizio rilascio 1:23 del 26 aprile Chernobyl 25 Udine

3

4

5

6 Evoluzione temporale del rilascio A seguito dellevoluzione dellincidente nelle sue varie fasi, il rilascio fu modulato nel tempo e si protrasse fino al decimo giorno dallinizio dellincidente Chernobyl 25 Udine

7

8 Caratteristiche aerodinamiche del materiale rilasciato 27 aprile ( campionamento ed analisi rozzi) dimensioni delle particelle più grandi da qualche micron a decine di micron ed abbondnti particelle più minute maggio (campionamento ed analisi più accurati) distribuzione delle dimensioni rappresentata da sovrapposizione di 2 distribuzioni log-normali: a) AMAD m e GSD b) AMAD > 10 m Le particelle più grandi contenevano 80-90% attività radionuclidi non volatili (Zr, Nb, La,Ce) Particolato raccolto in Ungheria, Finlandia, Bulgaria, diametri AMAD m, similmente in Germania meridionale (maggio 1986) ed allinterno zona 30 km (settembre 1986) Chernobyl 25 Udine

9 Stime attività rilasciata Valutazione dellinventario di radionuclidi del core basata su barn-up medio degli elementi di combustibile (10.3 -> 10.9 GWd/t) I rilasci sono stati stimati da diversi gruppi in occasione di panel internazionali (1986 e 1996) Chernobyl 25 Udine

10

11

12 Evoluzione stime Xe PBq -> 6500 PBq I PBq -> 1700 PBq Cs PBq -> 85 PBq Np PBq -> 1000 PBq le maggiori differenze attribuibili a sbagliato calcolo inventario Chernobyl 25 Udine

13 Parametri meteorologici Durante i dieci giorni di durata del rilascio, la direzione del vento cambiò varie volte in modo che tutte le aree su 360 gradi furono interessate Il 28 e 29 aprile forti precipitazioni interessarono le zone (spot) di Gomel- Mogilev-Briansk (200 km nord-nordest) e di Kaluga-Tura-Orel (500 km nordest) La distribuzione non omogenea della pioggia si riflette nella distribuzione della contaminazione a terra Chernobyl 25 Udine

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

32

33

34

35

36

37

38 Arriva la nube 26.4 Polonia, Rep. Dem. Ted Svezia, Finlandia Europa Centrale, Italia 1.5 Belgio, Francia, Olanda 2.5 Regno Unito, Grecia Giappone 4.5 Cina 5.5 India Canada, Stati Uniti Chernobyl 25 Udine

39

40 Radionuclidi significativi Chernobyl 25 Udine

41

42

43

44

45

46 Misure di contaminazione da Sr-90 richiedono tecniche molto più specialistiche e di conseguenza, al di là di specifiche singole misure, lunica mappatura effattuata è stata quella della zona centrale Valori massimi riscontrati: centinaia di kBq/m2 Nelle altre zone solo isolati siti sono stati trovati con contaminazione nel range kBq/m2 Sr Chernobyl 25 Udine

47 Pu La sola zona in cui si è rivelata contaminazione da Pu superiore a 3.7 kBq/m2 è stata larea allinterno della zona dei 30 km. Gomel-Mogilev-Briansk Kaluga- Tula-Orel kBq/m2 Chernobyl 25 Udine

48 I-131 Durante le prime settimane lattività deposta al suolo era dovuta soprattutto a radionuclidi a vita breve ed il più importante dal punto di vista radiologico è lo I-131. Mappe della contaminazione da I-131 sono state fatte sulla base delle misure, dove esistevano, del rapporto della contaminazione dei due isotopi (I-131/Cs137). Chernobyl 25 Udine

49

50

51 Adattato da: www. progettohumus.it

52 Chernobyl 25 Udine Adattato da:

53 Chernobyl 25 Udine

54 Misure di contaminazione a terra con rivelatore su elicottero ISS & VVFF

55 Chernobyl 25 Udine Triangolo Lariano Adattato da:

56 Chernobyl 25 Udine Friuli Adattato da:

57 Chernobyl 25 Udine

58 Prospettive Pensavamo di aver acquisito notevoli strumenti per gestire unemergenza anche nel caso di incidenti importanti ….. Anche se il nostro Paese non avrà centrali nucleari, visto il contorno, deve essere attrezzato in strutture e competenze … Mi sembra di poter dire che cè molto da fare, specie in questa Regione Chernobyl 25 Udine


Scaricare ppt "Chernobyl 25 Ricadute radioattive sullambiente dellincidente di Chernobyl Salvatore Frullani Dipartimento Tecnologie e Salute Istituto Superiore di Sanità"

Presentazioni simili


Annunci Google