La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Letteratura spagnola I A.A. 2005-06 Modulo A Cultura e letteratura nella Spagna del Medioevo e del Rinascimento (Dalle origini al Trecento) Prof. Alessandro.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Letteratura spagnola I A.A. 2005-06 Modulo A Cultura e letteratura nella Spagna del Medioevo e del Rinascimento (Dalle origini al Trecento) Prof. Alessandro."— Transcript della presentazione:

1 Letteratura spagnola I A.A Modulo A Cultura e letteratura nella Spagna del Medioevo e del Rinascimento (Dalle origini al Trecento) Prof. Alessandro Cassol

2 Le jarchas (o kharğat) Scoperte nel 1948 dallebraista Samuel Stern Brevi strofette (2/4 versi) poste alla fine di una poesia in arabo o in ebraico (muwassahas o moaxajas) Mancanza di collegamento con il testo in cui sono inserite Scritte in caratteri dellalfabeto arabo o ebraico Prove dellesistenza di una poesia popolare (cantata e trasmessa oralmente) in castigliano primitivo

3 Poema del Cid Opera anonima, composta nellXI secolo e tramandata (e modificata) oralmente dai juglares Genere epico, basato su fatti e personaggi storici reali Metrica anisosillabica (tipica della poesia giullaresca) Utilizzo di formule fisse e di frequenti richiami allattenzione dellascoltatore Preferenza per dimensione privata delleroe Senso del dovere della Reconquista Volontà di bottino e ricchezza, ricerca della gloria personale Formazione guerriera della piccola nobiltà (hidalgos) Eroe di origini umili: ricchezze e nobiltà morale conquistate Nobili di sangue: ricchi, presuntuosi, deboli, maldicenti Sovrano: distaccato, mal consigliato, ma alla fine giustiziere Relativa tolleranza e comprensione verso i musulmani

4 Altri poemi epici Esistenza di varie leggende sui primi secoli della Reconquista Scarsità di testi sopravvissuti Frammenti ricostruibili attraverso: cronache e opere storiografiche (secc. XIII-XIV) romancero Altri possibili poemi (cantares de gesta): Fernán González Los siete Infantes de Lara(ca. 1250) Ciclo dei Conti di Castiglia La condesa traidora Forse di origine visigota Mocedades de Rodrigo (ca. 1350) Ciclo del Cid Bernardo del Carpio Roncesvalles (ca. 1250) Ciclo francese Trasmissione essenzialmente orale (in Francia, anche scritta) Carattere realistico (in Francia, inserzione del fantastico) Epica francese: esistente dal X secolo (Chanson de Roland)

5 Il Duecento: la prosa Inizi della prosa –volgarizzamenti –Fazienda de Ultramar (guida per la Terra Santa, ca. 1200) Letteratura sapienziale / gnomica / didascalica –Tradizione degli specula principum –Libro de los doce sabios (ca. 1237) –Poridat de poridades (ca. 1250) –Flores de filosofía –Bocados de oro Racconti in cornice –Tradizione degli exempla (ejemplos, exemplos, enxiemplos…) –Calila e Dimna (ca. 1250) –Sendebar o Libro de los engaños de las mujeres (ca. 1253) –Barlaam e Josafat

6 Il Duecento: Alfonso X el Sabio Attività della Escuela de traductores de Toledo –Prima traduzione castigliana della Bibbia –Versioni latine e castigliane di opere greche, arabe ed ebraiche (Aristotele, Avicenna, Averroè, …) Alfonso X el Sabio ( ) –Las Siete Partidas (codice giuridico) –Lapidario (trattato scientifico) –Libro de los cien capítulos (opera sapienziale) –Estoria de España / Primera crónica general (ca ) –Grande e General Estoria (storia universale) –Libro de ajedrez

7 Il Duecento: poesia galego-portoghese Poesia in galego-portoghese –Prime testimonianze: fine XII secolo –Sottogeneri Cantigas de amigo: una donna lamenta lassenza dellamato Cantigas de amor: un uomo lamenta lassenza dellamata Cantigas de escarnho / maldizer: attacco satirico contro un destinatario preciso Altri gruppi: religiose, tenzoni, pastorelle, lamento funebre, … –Alfonso X el sabio: Cantigas de Santa María –Autori galeghi: Martim Codax, Dom Dinis, Pedro de Portugal, …

8 Il Duecento: mester de clerecía Mester de clerecía –Uso della cuaderna vía –Trasmissione scritta della cultura clericale (vs. juglaría) –Dal Libro de Alexandre: Mester traigo fermoso, non es de joglaria: mester es sen pecado, ca es de clerezia, fablar curso rimado por la quaderna via, a silavas cuntadas, ca es grant maestria. Gonzalo de Berceo (ca ca. 1260) –Vidas di alcuni santi –Milagros de Nuestra Señora (ca ) –Altre opere mariane e di devozione Libro de Aleixandre (ca ) Libro de Apolonio (ca ) Poema de Fernán González (ca. 1250)

9 Il Duecento: altre forme poetiche Poemetti giullareschi –Genere: contrasto (dialogo basato su antitesi) –Metrica: uso delle lasse anisosillabiche (come la poesia epica) –Connessione con leggende di area francese e italiana –Vida de Santa María Egipcíaca (ca. 1215?) –Disputa / Debate del alma y el cuerpo –Razón de Amor, contenente Denuestos del agua y del vino (1250?) –Libre dels tres Reys dOrient / Libro de la infancia y muerte de Jesús –Elena y María (ca. 1280) Resti del teatro antico (essenzialmente liturgico) –Auto / Representación de los Reyes Magos (metà XII?)

10 La letteratura nel Trecento (I) Primi esempi di romanzo –Historia troyana polimétrica (fine XIII-inizio XIV) –Traduzioni / adattamenti di testi arturiani (Tristán, Lanzarote, Merlín, Demanda del Sancto Grial, …) –Gran Conquista de Ultramar (ca. 1290) –Libro del Cavallero Zifar (ca ) –Versione originale (perduta) dellAmadís de Gaula

11 La letteratura nel Trecento (II) Conclusione del mester de clerecía –Vida de San Ildefonso (ca ) –Libro de miseria de omne (fine XIV sec.) Letteratura aljamiada –Poema de Yúçuf Letteratura sapienziale / gnomica / didascalica –Castigos y enxemplos de Catón –Sem Tob de Carrión, Proverbios morales (ca ) Storiografia –Crónica general de España (1344)

12 I grandi autori del Trecento Don Juan Manuel ( ) –Libro de la caça de las aves ( ) –Libro del cavallero e del escudero ( ) –Libro de los estados (ca. 1330) –Conde Lucanor (1335) –Libro de las armas (post 1335) –Libro Enfenido ( ) –Altre opere perdute (tra cui Reglas de trovar) Juan Ruiz, Arcipreste de Hita (?) –Libro de buen amor (ca )

13 La poesia del Trecento Pedro López de Ayala ( ) –Rimado de Palacio (ca ) –Crónicas (Pedro I, Enrique II, Juan I, Enrique III) –Libro de la caza de las aves (1386) –Traduzioni dal latino e dal francese Poesia lirica –Doppia tradizione (galego-portoghese e trovadorica) –Lode / servizio damore –Prevalenza dellottonario, a volte con pie quebrado –Separazione canción (lirica) / dezir (narrativo) –Lirica amorosa (Macías, Alfonso Álvarez de Villasandino) –Cancionero de Alfonso de Baena (ca. 1430)


Scaricare ppt "Letteratura spagnola I A.A. 2005-06 Modulo A Cultura e letteratura nella Spagna del Medioevo e del Rinascimento (Dalle origini al Trecento) Prof. Alessandro."

Presentazioni simili


Annunci Google