La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 CORSO REGIONALE ARBITRI Cervignano del Friuli Novembre - Dicembre 2006 Comitato Regionale FRIULI VENEZIA GIULIA CONTROLLORE TECNICO Corso per Arbitri.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 CORSO REGIONALE ARBITRI Cervignano del Friuli Novembre - Dicembre 2006 Comitato Regionale FRIULI VENEZIA GIULIA CONTROLLORE TECNICO Corso per Arbitri."— Transcript della presentazione:

1 1 CORSO REGIONALE ARBITRI Cervignano del Friuli Novembre - Dicembre 2006 Comitato Regionale FRIULI VENEZIA GIULIA CONTROLLORE TECNICO Corso per Arbitri Regionali del Friuli Venezia Giulia Docente BLASUTIG Fabiano E CRONOMETRISTA

2 2 I Controllori tecnici devono essere arbitri internazionali di I a categoria. COMPITI 6.3.4: Controllo della pedana Controllo del bilanciere Controllo delle bilance Controllo del sistema di arbitraggio Controllo del cronometro Controllo dellarea di riscaldamento Controllo delle altre strutture di gara Corso per Arbitri Regionali del Friuli Venezia Giulia Docente BLASUTIG Fabiano 1/4. CONTROLLORE TECNICO Compiti principali - R.T.I. 6.3 e seguenti

3 3 COMPITI 6.3.5: ASSICURARSI CHE GLI ARBITRI INDOSSINO LA DIVISA REGOLAMENTARE COMPITI 6.3.6: LASCIARE IL PROPRIO TESSERINO INTERNAZIONALE SUL TAVOLO DEL GIURIA E RITIRARLO ALLA FINE COMPITI 6.3.7: ISPEZIONARE LABBIGLIAMENTO DEGLI ATLETI E RICHIAMARE AL RISPETTO DELLE REGOLE (VEDI REGOLA 3.2.6) Corso per Arbitri Regionali del Friuli Venezia Giulia Docente BLASUTIG Fabiano 2/4. CONTROLLORE TECNICO Compiti principali - R.T.I. 6.3 e seguenti

4 4 COMPITI : CONTROLLARE CHE IL BILANCIERE E LA PEDANA SIANO PULITI COMPITI : COLLABORARE CON LA COMMISSIONE ANTIDOPING Corso per Arbitri Regionali del Friuli Venezia Giulia Docente BLASUTIG Fabiano 3/4. CONTROLLORE TECNICO Compiti principali - R.T.I. 6.3 e seguenti

5 5 COMPITI 6.3.8: Accertarsi che gli accompagnatori in sala riscaldamento e gara abbiano i pass necessari COMPITI 6.3.9: Assicurarsi che nessun altro che lAtleta sia sulla pedana di gara o nei pressi COMPITI : Controllare i dati sul tabellone di gara Corso per Arbitri Regionali del Friuli Venezia Giulia Docente BLASUTIG Fabiano 4/4. CONTROLLORE TECNICO Compiti principali - R.T.I. 6.3 e seguenti

6 6 COMPITI 6.5.3: Azionare il cronometro quando gli atleti sono chiamati sulla pedana Regolare ed azionare il cronometro a 1 o 2 minuto/i (60 o 120 secondi) allinizio di ogni tentativo. Il cronometro deve essere azionato alla fine dellannuncio dello speaker Fermare il cronometro non appena il bilanciere è sollevato dalla pedana Riavviare il cronometro se il bilanciere non ha raggiunto laltezza delle ginocchia Corso per Arbitri Regionali del Friuli Venezia Giulia Docente BLASUTIG Fabiano 1/1. CRONOMETRISTA Compiti principali - R.T.I. 6.5 e seguenti Cronometristi devono essere arbitri internazionali di I a categoria

7 7 a TUTTI per lattenzione ed ARRIVEDERCI GRAZIE GLI ARBITRI SONO CONTRO TUTTI I DOPING Corso per Arbitri Regionali del Friuli Venezia Giulia Docente BLASUTIG Fabiano


Scaricare ppt "1 CORSO REGIONALE ARBITRI Cervignano del Friuli Novembre - Dicembre 2006 Comitato Regionale FRIULI VENEZIA GIULIA CONTROLLORE TECNICO Corso per Arbitri."

Presentazioni simili


Annunci Google