La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Traiettorie del mondo economico trevigiano BOARD DEL PIANO STRATEGICO. 10 LUGLIO 2007 Analisi quadro delle dinamiche proiettive dellimpresa e delleconomia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Traiettorie del mondo economico trevigiano BOARD DEL PIANO STRATEGICO. 10 LUGLIO 2007 Analisi quadro delle dinamiche proiettive dellimpresa e delleconomia."— Transcript della presentazione:

1 Traiettorie del mondo economico trevigiano BOARD DEL PIANO STRATEGICO. 10 LUGLIO 2007 Analisi quadro delle dinamiche proiettive dellimpresa e delleconomia della Marca giugno 2007 indagine gruppo SWG

2 2 La situazione economica trevigiana è poco o per niente soddisfacente per Il quadro della situazione economica percepita Inserire testo 55% degli imprenditori Sono più insoddisfatti Le imprese manifatturiere 63% di insoddisfazioni Le imprese di costruzioni 60% Il quadro non è di crisi, ma segnala che il sistema economico locale deve Affrontare le sue sfide e deve fare perno sulle sue dinamicità

3 3 Il cambio nel quadro economico trevigiano è stato avvertito soprattutto Il peggioramento degli ultimi anni In sofferenza il mondo edile dice che la situazione è peggiorata il 90% degli imprenditori edili 47% dei commercianti 41% delle imprese manifatturiere

4 4 Il mondo economico trevigiano guarda con fiducia al futuro Il futuro a tinte positive Leconomia è in ripresa, ma il mondo edile stenta Prevede che la situazione migliorerà il 52% degli imprenditori manifatturieri 69% dei commercianti Gli imprenditori edili sono a maggioranza pessimisti Pensa che la situazione in futuro peggiorerà il 60% delle imprese edili 47% delle imprese artigiane

5 5 La maggioranza del mondo imprenditoriale trevigiano avverte lesigenza di un rinnovamento del modello di sviluppo della Marca. Il quadro imprenditoriale si divide tra riformatori cauti e innovatori spinti Cambiare il modello trevigiano Tra riformatori spinti e calmierati Riformatori cauti 53% degli imprenditori Innovatori spinti 23% degli imprenditori Sono più cauti: il mondo - della manifattura - delledilizia Avvertono di più la necessità di cambi forti il mondo - degli artigiani - dellagricoltura - dei servizi

6 6 I temi avvertiti dal mondo economico come ostacoli alla crescita del territorio sono, per il I problemi da risolvere per far crescere il territorio Cresce la coscienza tra le imprese del bisogno di politiche di sviluppo e di innovazione 57% le infrastrutture 52% le politiche di sviluppo 40% il ricambio generazionale 38% la mancanza di manodopera 31% la mancanza di innovazione e ricerca

7 7 Le imprese trevigiane sono carenti soprattutto I punti di debolezza avvertiti dal mondo dellimpresa Autoanalisi degli imprenditori sulle proprie carenze Per gli imprenditori Manifatturieri Propensione allinnovazione 41% Visione strategica 34% Cultura manageriale 33% Per gli imprenditori edili Cultura manageriale 50% Visione strategica 40% Per gli imprenditori del commercio Cultura manageriale 47% Cultura di marketing 43% Visione strategica 42% Per gli imprenditori artigiani Propensione allinnovazione 55% Cultura manageriale 33%

8 8 Le imprese trevigiane dovranno puntare soprattutto Su cosa dovranno puntare le imprese I mercati più interessanti secondo gli imprenditori trevigiani Per gli imprenditori Manifatturieri Russia 52% Sud est asiatico 44% Europa Est 37% Per gli imprenditori edili Europa est 40% Per gli imprenditori del commercio Russia 63% Sud est asiatico 42% Europa Est 42% Per gli imprenditori artigiani Russia 45% Sud est asiatico 37% Europa Est 37% Nord Europa 37%

9 9 Le imprese trevigiane dovranno puntare soprattutto I mercati Le vision degli imprenditori, le richieste per cambiare modello Per gli imprenditori Manifatturieri Innovazione 63% Alleanze (anche temporanee) 59% Controllo gestione e finanziamenti 41% Per gli imprenditori edili Innovazione 60% Ridurre i costi 60% Per gli imprenditori del commercio Innovazione 63% Controllo gestione e finanziamenti 58% Alleanze 57% Per gli imprenditori artigiani Innovazione 69% Alleanze 52%

10 10 Le sua impresa incontra problemi soprattutto per Per gli imprenditori Manifatturieri Concorrenza imprese italiane 48% Difficoltà di credito 22% Mancanza manodopera 21% Per gli imprenditori edili Mancanza manodopera 60% Difficoltà rinnovare le competenze 31% Per gli imprenditori del commercio Difficoltà a trovare nuovi clienti 42% Cultura di marketing 31% Per gli imprenditori artigiani Mancanza manodopera 31% Difficoltà a trovare nuovi clienti 28% I problemi delle imprese I temi che sono avvertiti come problematici per la vita della propria impresa

11 11 Le sua impresa ha difficoltà soprattutto per Per gli imprenditori Manifatturieri Legislazione 60% Acquisto materie prime 33% Finanziamenti pubblici 30% Per gli imprenditori edili Legislazione 80% Innovazione e formazione 40% Per gli imprenditori del commercio Legislazione 52% Finanziamenti pubblici 42% Per gli imprenditori artigiani Legislazione 60% Finanziamenti pubblici 33% Innovazione 21% Le difficoltà delle imprese Le imprese trevigiane raccontano le difficoltà incontrate

12 12 Lei assumerebbe innanzitutto Imprese e giovani: chi si vuole assumere Permane la diffidenza verso i laureati, specie se con esperienza 31% diplomato con esperienza 20% diplomato senza esperienza 18% laureato senza esperienza 5% laureato con esperienza 5% laureato con esperienza

13 13 Il problema del ricambio generazionale In 10 anni un terzo delle imprese dovrà affrontare il problema Il ricambio generazionale entro il prossimo decennio 32% degli imprenditori 10% entro tre anni 9% entro cinque anni 9% entro cinque anni 13% entro dieci anni Il ricambio per settori 40% nelledilizia 47% del commercio 32%della manifattura 29% tra gli artigiani 27% in agricoltura

14 14 A chi passare le consegne dellazienda La maggioranza ai figli, ma cresce il numero degli esterni settorefigliesterni Agricoltura90%10% Manifattura63%27%* Costruzioni60%20%* Commercio66%22%* Artigiani62%25%* * La restante quota chiuderà oppure non ha ancora deciso

15 15 I problemi del passaggio generazionale Quali sono le maggiori difficoltà per il trasferimento problemasettore Trasferire adeguatamente le conoscenze 80% nel settore edile 55% nel commercio 54% nel manifatturiero 50% tra gli artigiani 40% nellagricoltura Trovare persone che vogliono rilevare lazienda 40% nel settore edile 39% tra gli artigiani 36% nel manifatturiero 30% nellagricoltura 0% nel commercio Il 33% degli imprenditori segnala, tra le difficoltà, le complessità burocratiche

16 Per contatti: SWG srl via San Francesco, Trieste Tel. 040/ fax 040/ per publicaReS ( gruppo SWG) Enzo Risso it Member of HarrsiInteractive Sedi di Trieste e Milano con SISTEMA QUALITA CERTIFICATO


Scaricare ppt "Traiettorie del mondo economico trevigiano BOARD DEL PIANO STRATEGICO. 10 LUGLIO 2007 Analisi quadro delle dinamiche proiettive dellimpresa e delleconomia."

Presentazioni simili


Annunci Google