La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

L. Servoli - Corso Fisica dei Dispositivi Elettronici 1 Come aumentare le linee di I/O? Un modo semplice di aumentare le linee di I/O è tramite l'uso di.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "L. Servoli - Corso Fisica dei Dispositivi Elettronici 1 Come aumentare le linee di I/O? Un modo semplice di aumentare le linee di I/O è tramite l'uso di."— Transcript della presentazione:

1 L. Servoli - Corso Fisica dei Dispositivi Elettronici 1 Come aumentare le linee di I/O? Un modo semplice di aumentare le linee di I/O è tramite l'uso di Registri a Scorrimento (shift register): Si classificano in: - ingresso seriale (esiste una linea di ingresso che fornisce il valore al primo flip-flop) - ingresso parallelo (esistono varie linee di ingresso per caricare contemporaneamente valori su tutti i flip-flop) - uscita seriale (esiste una linea di uscita che fornisce il valore dell'ultimo flip-flop) - uscita parallela (esistono varie linee di uscita per leggere contemporaneamente i valori di tutti i flip-flop)

2 L. Servoli - Corso Fisica dei Dispositivi Elettronici 2 Come aumentare le linee di I/O? I più diffusi: - Ingresso Seriale / Uscita Parallela (SIPO) - Ingresso Parallelo / Uscita Seriale (PISO) Generalmente è sempre presente un bit di Clear (CLR) per azzerare contemporaneamente il contenuto di tutti i Flip-Flop.

3 L. Servoli - Corso Fisica dei Dispositivi Elettronici 3 Registri a scorrimento: SIPO H = High L = Low X = Indifferente Q n -1 = Uscita di Q n assume il valore di Q n-1 al ciclo di clock precedente

4 L. Servoli - Corso Fisica dei Dispositivi Elettronici 4 Collegamento con Registro SIPO Linea ingresso Clock LED

5 L. Servoli - Corso Fisica dei Dispositivi Elettronici 5 Pseudocodice

6 L. Servoli - Corso Fisica dei Dispositivi Elettronici 6 Registri a scorrimento: PISO H = High L = Low X = Indifferente Q n = valore della linea n di uscita D n -1 = Uscita di Q n assume il valore di D n al ciclo di clock precedente

7 L. Servoli - Corso Fisica dei Dispositivi Elettronici 7 Collegamento con Registro SIPO 3 $ " " 8, 1 ) 8 Caricamento parallelo Abilitazione lettura seriale Linea uscita lettura seriale

8 L. Servoli - Corso Fisica dei Dispositivi Elettronici 8 Esempio di I/O specializzato:

9 L. Servoli - Corso Fisica dei Dispositivi Elettronici 9 ADC ad approssimazioni successive

10 L. Servoli - Corso Fisica dei Dispositivi Elettronici 10 Convertitore ADC via Controllore Approssimazioni successive

11 L. Servoli - Corso Fisica dei Dispositivi Elettronici 11 Convertitore ADC via Controllore

12 L. Servoli - Corso Fisica dei Dispositivi Elettronici 12 Convertitore ADC via Controllore

13 L. Servoli - Corso Fisica dei Dispositivi Elettronici 13 Convertitore ADC via Controllore

14 L. Servoli - Corso Fisica dei Dispositivi Elettronici 14 Esempio di I/O specializzato:

15 L. Servoli - Corso Fisica dei Dispositivi Elettronici 15 Esempio di I/O specializzato: Pulse Width Modulation (PWM).. Ossia: Come si possono generare impulsi a frequenza variabile che codifichino una ampiezza in uscita? (è un tipo di modulazione analogica in cui l'informazione è codificata sotto forma di durata nel tempo di ciascun impulso di un segnale)

16 L. Servoli - Corso Fisica dei Dispositivi Elettronici 16 Esempio di I/O specializzato: Il segnale medio dipende essenzialmente dal Duty Cycle:

17 L. Servoli - Corso Fisica dei Dispositivi Elettronici 17 Esempio di I/O specializzato:

18 L. Servoli - Corso Fisica dei Dispositivi Elettronici 18 Esempio di I/O specializzato: Period = costante questa volta; PWM = variabile;

19 L. Servoli - Corso Fisica dei Dispositivi Elettronici 19 Esempio di I/O specializzato:


Scaricare ppt "L. Servoli - Corso Fisica dei Dispositivi Elettronici 1 Come aumentare le linee di I/O? Un modo semplice di aumentare le linee di I/O è tramite l'uso di."

Presentazioni simili


Annunci Google