La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Scuola Media Zani Fidenza Classe III G In collaborazione con Ufficio di Fidenza.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Scuola Media Zani Fidenza Classe III G In collaborazione con Ufficio di Fidenza."— Transcript della presentazione:

1

2 Scuola Media Zani Fidenza Classe III G In collaborazione con Ufficio di Fidenza

3

4 Lunedì tre Aprile 2006 è venuta una signora dellufficio delle Entrate a parlarci di come sia importante pagare i vari tributi. Ci ha fatto capire che non potremmo avere dei banchi, delle sedie, dei servizi sanitari se non pagassimo le imposte. Ci sono due modi per pagare i tributi: attraverso le tasse o le imposte. Le imposte come ho già detto, servono per garantirci servizi sanitari e altri compiti. Le tasse vengono pagate in base alla proprietà o ai servizi offerti. Le imposte possono essere dirette o indirette. Attraverso quelle dirette il prelievo avviene dallo stipendio dei dipendenti. Quelle dirette vengono pagate durante il trasferimento del reddito. Infine abbiamo fatto un piccolo gioco: abbiamo scritto il nostro codice fiscale e ne abbiamo imparato luso. Infatti, grazie a questo, ogni persona può essere distinta dalle altre ed in questo modo si evitano sbagli. Daniele

5

6 Abbiamo iniziato dicendo che nella nostra società ci sono delle regole che vanno rispettate. La Legge fondamentale del nostro stato è la Costituzione, nata nel Un esempio di tasse comunale è quella della raccolta differenziata. Ci sono le imposte dirette e indirette. Quando entriamo in un negozio e acquistiamo la merce per il negoziante è obbligato, emettere lo scontrino. Il codice fiscale serve per riconoscere una persona, per esempio il mio è: VGHN************. Prima di questa ora sapevo molto poco nell'argomento rispetto ad adesso. Ringrazio questa persona per la sua disponibilità nell'insegnare nuove cose a noi giovani ragazzi. Andrea

7

8 I tributi si possono suddividere in imposte e tasse. Le imposte sono i contributi che ogni cittadino deve pagare per costruire le opere pubbliche (strade, scuole, asili, ospedali); pagare i medici, gli infermieri, gli insegnanti, i vigili, ecc. Ci sono due tipi di imposte: dirette e indirette. Le imposte dirette vengono pagate in base al reddito. Le imposte indirette vengono pagate de tutti i cittadini che comprano e colpiscono le ricchezze al momento del trasferimento. Andrea

9 Limpiegata dell'ufficio entrate ci ha parlato di tante cose. Ha detto che fin dall'antichità l'uomo ha sempre dovuto stare con altri, questo perché non riesce a vivere da solo. Quindi pian piano sono nati veri e propri villaggi. Per vivere bene con tutti insieme, però, ci vogliono delle leggi. La legge fondamentale dell'Italia è la Costituzione, entrò in vigore nel Questa signora ci ha parlato anche del rischio per il quale è obbligatorio pagare la imposte dello Stato: per esempio non ci sarebbero gli ospedali, le scuole, ecc.; se noi on pagassimo i tributi. Una tassa che pagano tutti in Italia ( e penso anche negli altri Stati) è quella dei rifiuti. Alla fine la signora ci ha fatto scrivere il nostro codice fiscale, o meglio ci ha fatto imparare come viene costruito. Francesco

10

11 L Agenzia delle Entrate, ha rapporti col fisco, ed essa è divisa in area servizi e in aerea controllo. La signora ha cominciato la lezione parlando del comportamento, e della Costituzione che è la legge fondamentale di uno stato. Ci ha accennato ai diritti e ai doveri dei cittadini, avviandoci così sul discorso delle tasse. Ci ha spiegato la differenza tra imposte e tasse, e ci ha parlato del fisco. Alla fine della lezione ci ha spiegato come si fa a comporre il codice fiscale. Per me è stata una lezione molto interessante e istruttiva. Secondo me è giusto pagare le tasse e le imposte. Queste ultime ci permettono di avere e di poter usufruire dei servizi offerti dallo stato. E per questo, e non solo, se ogni persona pagasse sia le tasse che le imposte sarebbero minori. Zeljana

12

13 Le tasse si dividono in due gruppi: tasse e imposte. Questi due gruppi sono molto importanti per lo stato. Questi soldi servono per costruire strade, scuole, ospedali, ecc. Le imposte e le tasse sono un dovere civico di cui nessuna persona può sottrarsi. Con il nome di tasse si indicano tributi diversi: tasse e imposte. Le tasse sono quelle somme che si versano in cambio di un servizio particolare: tasse scolastiche, canone Rai; le imposte, invece, sono quelle somme che lo Stato impone ai cittadini per pagare le spese della collettività: strade,ospedali, scuole. Le tasse e le imposte vengono versate in un grande contenitore chiamato Fisco dal quale poi lo Stato prende le risorse necessarie per soddisfare le esigenze della società di cui noi tutti facciamo parte e per questo è indispensabile che ogni cittadino le paghi. Francesco

14 La volta che è venuta la signora dellAgenzia delle Entrate mi sono divertita molto a comporre il mio codice fiscale. E stato interessante sapere cosa sono le tasse, come vengono pagate e a cosa servono, visto che anche la mia famiglia le paga. Il fisco è un cesto dove vi si mettono i contributi che i cittadini versano, dove vi si tolgono i fondi necessari per costruire ad esempio una strada, comprare una panchina, abbattere degli alberi, eccetera…quando quella signora dellufficio entrate è venuta durante lora di convivenza civile ho capito molto bene le tasse, ma il fisco no, ma grazie allopuscolo che ci ha dato, e il breve riassunto di mia madre, lho capito. Elia Parizzi

15 Noi non dobbiamo ancora pagare delle tasse; dico delle perché le imposte sui prodotti che andiamo a comprare le paghiamo anche noi. La signora ci ha spiegato che le tasse, anche se a volte ne sentiamo parlare male, sono nostre amiche perché grazie a loro abbiamo la scuola, gli ospedali, le biblioteche e tutti quei servizi offerti dal nostro comune impossibili senza i nostri soldi. La signora ci ha anche spiegato che la maggior parte delle imposte che pagheremo in futuro saranno proporzionate al nostro reddito, cioè quello che guadagniamo. La signora delle tasse ci ha spiegato che lei nel suo ufficio controlla anche che la gente non imbrogli a dire quanto reddito ha per pagare meno tasse. Alla fine ci ha consegnato un fascicoletto sulle tasse fatto dai bambini della quinta elementare e della prima media e ci ha insegnato come riprodurre il nostro codice fiscale. E molto facile da riprodurre, lunica cosa che non puoi trovare attraverso un procedimento logico conosciuto è lultima lettera che viene trovata con un procedimento segreto. Arianna

16 Lunedì è venuta una persona che lavora all'ufficio delle Entrate, l'ufficio dove avvengono i conti sulle tasse. Ci ha fatto capire che i nostri DIRITTI devono anche essere i nostri DOVERI, secondo me è giusto. Se non si pagassero le tasse non avremmo tutte le nostre comodità. Ci ha spiegato cose molto utili per il futuro, per essere un buon cittadino bisogna pagare tutte le tasse. Secondo me questi uffici svolgono un buon lavoro, difficile ma è un lavoro che serve alla comunità. SAMIRA NAOUA

17 Per me l'ora di convivenza civile è stata interessante perchè abbiamo parlato delle tasse. Noi paghiamo le tasse per tutti i servizi che ci offre il comune, come per esempio: il servizio Scuolabus, la rimozione della spazzatura.Le imposte si pagano sulla ricchezza. Giustamente i ricchi pagano più imposte dei poveri.Alla fine dell'ora la signora ci ha dato un giornalino sulle tasse e un foglio con il nostro codice fiscale.L'ora è stata interessante. GIADA LE NOSTRE IMPRESSIONI

18

19 Mi sono divertita molto il giorno che è venuta la signora dellAgenzia delle Entrate. Abbiamo composto il nostro codice fiscale e abbiamo appreso cose nuove: è stata unesperienza molto interessante. Barbara Noi cittadini paghiamo le tasse per tutti i servizi che ci offre il comune, come per esempio lo scuolabus, la raccolta dei rifiuti urbani tramite veicoli speciali. Le imposte vengono poste sulle ricchezze. Giustamente i ricchi pagano più imposte dei poveri. Giada

20

21 La lezione sulle tasse mi è stata molto utile. Ho capito molte cose fondamentali sul mio futuro. Ad esempio abbiamo parlato dei diritti e dei doveri (assistenza sanitaria, istruzione, lavoro…). Infatti lItalia è una repubblica democratica fondata sul lavoro e sullistruzione. Ho imparato cosè il fisco (dal latino fiscus: cesto). Ho capito anche la differenza fra tasse e imposte ( che possono essere dirette e indirette). Insomma, penso che questa lezione sia stata fondamentale per il mio futuro e che mi abbia insegnato alcune delle fondamentali regole da rispettare in una democrazia. Erica

22 Erica - Giada - Karin - Barbara - Busayo - Giuliana Antonella Chiara - Cristian - Marcello - Alessio - Nicolo - Marco- Marco - Elisa - Zeljana - Arianna - Andrea - Samira - Girolamo - Elia- Francesco - Daniele - Simone - Andrea - Nuri La classe 3ªG


Scaricare ppt "Scuola Media Zani Fidenza Classe III G In collaborazione con Ufficio di Fidenza."

Presentazioni simili


Annunci Google