La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

POST-TRATTAMENTI NEI PROCESSI BIOTECNOLOGICI Università degli Studi di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani - Email:

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "POST-TRATTAMENTI NEI PROCESSI BIOTECNOLOGICI Università degli Studi di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani - Email:"— Transcript della presentazione:

1 POST-TRATTAMENTI NEI PROCESSI BIOTECNOLOGICI Università degli Studi di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani -

2 Università degli Studi di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani -

3 SEPARAZIONE DI SOLIDI DISPERSI IN UN FLUIDO O DI FLUIDI NON MISCIBILI CON DIVERSO PESO SPECIFICO DECANTAZIONE: sfruttando la forza di gravita' CENTRIFUGAZIONE: sfruttando la forza centrifuga Università di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani -

4 DECANTAZIONE Avviene grazie all'azione di due forze opposte: l'accelerazione di gravita' e la resistenza del fluido. VELOCITA' LIMITE D-> dimensioni del corpo disperso ρ 2 - ρ 1 -> differenza di densità η -> viscosità del fluido g-> accelerazione di gravità La separazione avviene lasciando la miscela in un recipiente il tempo necessario per decantare le due fasi abbastanza distintamente da poterle separare. N.B. La decantazione e' tanto piu' veloce tanto piu' breve e' il percorso che devono fare le particelle da separare. A tal fine si usano contenitori bassi. Università di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani -

5 DECANTAZIONE Decantazione continua: si introduce la miscela dal basso e si fanno uscire su due livelli diversi le due fasi dal lato opposto. Università di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani -

6 CENTRIFUGAZIONE: avviene sfruttando la diversa azione della forza centrifuga su corpi aventi differente densita' VELOCITA' DI SEPARAZIONE ω -> velocità angolare (rad/s) r->distanza dallasse di rotazione G= (ω 2 *r)/g Separazione continua: si introduce la miscela al centro del recipiente in rotazione ed ottenendo le due fasi a distanza diverse dall'asse di rotazione. Università di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani -

7 SEPARAZIONE CENTRIFUGA: SCHEMA Università di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani -

8 SEPARAZIONE CENTRIFUGA Università di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani -

9 SEPARATORI PER LIQUIDI 1. Tubolare con diametro di 8-15 cm e lunghezza di oltre 1 m con velocita' di rotazione di rpm. [ G] 2. A piatti con rotore di forma conica con il diametro maggiore di cm e velocita' di rotazione di rpm (separano anche particelle solide). [ G] Università di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani -

10 CICLONI Per la separazione delle particelle solide contenute in una miscela gassosa. E' un separatore centrifugo a rotore fisso: la forza centrifuga agisce grazie al percorso elicoidale del gas. Università di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani -

11 FILTRAZIONE Per la separazione delle particelle solide contenute in un liquido. Spesso utilizzata per rendere limpido un liquido torbido. Diaframmi: tele di cotone o nylon o di filo di acciaio strati di fibra di cellulosa e di amianto impastate Coadiuvanti: materiali di colmaggio porosi, polvirulenti, inerti, incomprissibili da disperdere nel liquido da filtrare. Università di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani -

12 PORTATA DEL FILTRO La portata del filtro dipende da: 1.caduta di pressione a monte e a valle 2.superficie 3.porosita' Inversamente proporzionale a: 1.spessore dello strato filtrante (variabile) 2.viscosita' EQUAZIONE DI CARMAN Università di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani -

13 FARINA FOSSILE Università di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani -

14 Università di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani -

15 TRATTAMENTO DELLE ACQUE PRETRATTAMENTI Grigliatura Dissabbiatura Disoleazione Università di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani -

16 TRATTAMENTO DELLE ACQUE DECANTAZIONE Università di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani -

17 VELOCITA DI DECANTAZIONE Università di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani -

18 TRATTAMENTO DELLE ACQUE FLOCCULAZIONE O COAGULAZIONE Si scioglie nellacqua da trattare sali di ferro o di alluminio che danno luogo a idrati fioccosi insolubili che attenuano le forze elettrostatiche repulsive e sedimentano facilmente. Università di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani -

19 TRATTAMENTO DELLE ACQUE FLOCCULAZIONE O COAGULAZIONE Università di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani -

20 Università degli Studi di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani - POST-TRATTAMENTI NEI PROCESSI BIOTECNOLOGICI

21 Università degli Studi di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani -

22 Università degli Studi di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani -

23 Università degli Studi di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani -

24 Università degli Studi di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani - EFFICIENZA FILTRAZIONE

25 Università degli Studi di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani - MEZZI DI FILTRAZIONE MONOFILAMENTO MULTIFILAMENTO POROSO Caratterizzazione mezzo coadiuvante

26 Università degli Studi di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani -

27 Università degli Studi di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani -

28 Università degli Studi di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani -

29 Università degli Studi di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani - FILTRAZIONE A FLUSSO INCROCIATO (CROSSFLOW)

30 Università degli Studi di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani -

31 Università degli Studi di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani -

32 Università degli Studi di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani -

33 Università degli Studi di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani - METODO DI ROTTURA DELLE CELLULE

34 Università degli Studi di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani -

35 Università degli Studi di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani -

36 Università degli Studi di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani - ALCUNI TIPI DI EVAPORATORI

37 Università degli Studi di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani - ALCUNI TIPI DI EVAPORATORI

38 Università degli Studi di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani - TEMPO DI TRATTAMENTO

39 Università degli Studi di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani - APPLICAZIONE DI SISTEMI A MEMBRANA

40 Università degli Studi di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani - PERVAPORAZIONE

41 Università degli Studi di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani - PRECIPITAZIONE DI PROTEINE

42 Università degli Studi di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani - CRISTALLIZZAZIONE

43 Università degli Studi di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani - CRISTALLIZZAZIONE PER EVAPORAZIONE

44 Università degli Studi di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani - CRISTALLIZZAZIONE SOTTO VUOTO PER EVAPORAZIONE

45 Università degli Studi di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani - CRISTALLIZZAZIONE PER RAFFREDDAMENTO

46 Università degli Studi di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani -

47 Università degli Studi di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani - ESTRAZIONE PER PERCOLAMENTO TECNICHE DI SEPARAZIONE

48 Università degli Studi di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani - ESTRAZIONE CON SOLVENTI Solventi: Solfuro di carbonio Tetracloruro di carbonio Trielina Benzina solvente (esano)

49 Università degli Studi di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani -


Scaricare ppt "POST-TRATTAMENTI NEI PROCESSI BIOTECNOLOGICI Università degli Studi di Perugia - Dipartimento di Ingegneria Industriale Prof. Francesco Castellani - Email:"

Presentazioni simili


Annunci Google