La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

J.L.Austin a.a.01-02/FL/CSG/pujia1 J.L.Austin(1911- 1960) Centralità dellanalisi del linguaggio comune inventario delle costruzioni linguistiche Analisi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "J.L.Austin a.a.01-02/FL/CSG/pujia1 J.L.Austin(1911- 1960) Centralità dellanalisi del linguaggio comune inventario delle costruzioni linguistiche Analisi."— Transcript della presentazione:

1 J.L.Austin a.a.01-02/FL/CSG/pujia1 J.L.Austin( ) Centralità dellanalisi del linguaggio comune inventario delle costruzioni linguistiche Analisi delle circostanze delluso Nel linguaggio comune sono tracciate le distinzioni del significato Differenti determinazioni delle circostanze duso corrispondono a schemi concettuali diversi

2 J.L.Austin a.a.01-02/FL/CSG/pujia2 J.L.Austin( ) Questione della autorità della prima persona Cfr Wittgenstein, RF Le altre menti Gli enunciati in prima persona non sono descrittivi Frasi rituali: presuppongono una pratica sociale, un rito Non possono essere false Possono non sussistere le condizioni di legittimità o praticabilità del rito

3 J.L.Austin a.a.01-02/FL/CSG/pujia3 J.L.Austin( ). Performativi Gli enunciati Performativi Non descrivono Non constatano Non sono né veri né falsi Eseguono qualcosa (es. Vi dichiaro marito e moglie, scommetto che vincerai) In luogo del vero e del falso Condizioni di felicità

4 J.L.Austin a.a.01-02/FL/CSG/pujia4 J.L.Austin( ). Performativi Condizioni di felicità Procedura socialmente accettata e seguita correttamente( scommessa, matrimonio, compravendita) Circostanze appropriate Persone appropriate (aventi titolo per lesecuzione della azione) Classificazione dei performativi

5 J.L.Austin a.a.01-02/FL/CSG/pujia5 Ogni enunciazione, ogni azione duso del linguaggio da parte di un parlante ha un aspetto performativo o illocutorio. Ogni proferimento è contemporaneamente un atto linguistico –Locutorio –Illocutorio –perlocutorio J.L.Austin( )Atti linguistici

6 J.L.Austin a.a.01-02/FL/CSG/pujia6 J.L.Austin( )Atti linguistici Atto locutorio –Fonetico –Fatico –Retico – Le asserzioni sono una classe di atti linguistici La teoria degli atti linguistici è una teoria generale del linguaggio entro la quale può essere riformulata la questione del senso e del riferimento, cioè la teoria semantica

7 J.L.Austin a.a.01-02/FL/CSG/pujia7 J.L.Austin( )Atti linguistici Forza illocutoria 5 Classi di Atti linguistici Verdettivi Esercitivi Commissivi Comportativi Espositivi Secondo Searle Rappresentativi Direttivi Commissivi Espressivi Dichiarativi

8 J.L.Austin a.a.01-02/FL/CSG/pujia8 J. Searle H.P.Grice Atti linguistici indiretti Teoria della conversazione Rifiuto della distinzione tra semantica e pragmatica

9 J.L.Austin a.a.01-02/FL/CSG/pujia9 H.P.Grice Teoria della conversazione Riduzione del significato alla intenzione del parlante Riduzione della semantica alla psicologia Significato naturale ( le nuvole significano pioggia) Significato non naturale significato globale non catturato dalla analisi semantica Eccedenze comunicative

10 J.L.Austin a.a.01-02/FL/CSG/pujia10 H.P.Grice Teoria della conversazione Interazione tra significato convenzionale e contesto La conversazione come impresa cooperativa Principi della cooperazione –Quantità( non essere reticenti –Qualità( non dire ciò che ritieni falso) –Relazione (pertinenza) –Modalità( evita lambiguità)

11 J.L.Austin a.a.01-02/FL/CSG/pujia11 H.P.Grice Teoria della conversazione Elementi impliciti della comunicazione Implicature conversazionali –Dipendenti dalla interazione tra significato convenzionale delle parole e struttura della conversazione Implicature particolarizzate –(dipendenti dallo specifico contesto) Implicature generalizzate(legate alle espressioni in ogni contesto)


Scaricare ppt "J.L.Austin a.a.01-02/FL/CSG/pujia1 J.L.Austin(1911- 1960) Centralità dellanalisi del linguaggio comune inventario delle costruzioni linguistiche Analisi."

Presentazioni simili


Annunci Google