La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

09/02/2014 Servizi Postali 1 09/02/2014 Black Box Roma, 7 giugno 2011.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "09/02/2014 Servizi Postali 1 09/02/2014 Black Box Roma, 7 giugno 2011."— Transcript della presentazione:

1 09/02/2014 Servizi Postali 1 09/02/2014 Black Box Roma, 7 giugno 2011

2 09/02/2014 Servizi Postali 2 09/02/2014 Contesto Le dotazioni di bordo della nuova flotta Black box - Riferimenti legislativi e Benchmark Black box - Razionali di introduzione del dispositivo nella flotta Black box – Consuntivazione dati Black box - Descrizione del dispositivo Agenda

3 09/02/2014 Servizi Postali 3 09/02/2014 Poste Italiane ha intrapreso nel mese di agosto 2010 il rinnovo della flotta di veicoli operativi, presentato e condiviso anche nellaccordo sindacale del 27/07/2010. Le linee guida seguite per la formulazione del piano di rinnovamento, sono: estensione della flotta autoveicoli dei portalettere conferma della modalità di full rent per i veicoli 4 ruote dotazioni di sicurezza secondo le tecnologie disponibili incremento del 34% di veicoli a trazione integrale per le zone di recapito montane scelta più ampia nella tipologia dei veicoli (rispondenza tipologia mezzo/zona di applicazione-servizio svolto; adeguamento ed incremento mezzi elettrici, etc) Il rinnovo della flotta è stato effettuato attraverso lespletamento di una gara di appalto per una dotazione di mezzi operativi. Le operazioni di consegna dei mezzi della nuova flotta termineranno presumibilmente entro luglio Contesto

4 09/02/2014 Servizi Postali 4 09/02/2014 Oltre alle dotazioni obbligatorie da codice della strada, i veicoli 4 ruote della nuova flotta, tutti in modalità full rent, sono dotati di dispositivi di sicurezza che aumentano nel contempo il benessere degli autisti: airbag conducente e passeggero per tutte le tipologie, airbag laterali sui modelli ove questo è disponibile sensori di parcheggio (furgoni lastrati) telecamera di parcheggio (furgoni con sponda idraulica) dispositivo di controllo di stabilità ESP – Electronic Stability Program (Furgoni) black box per la gestione dinamica della flotta Le dotazioni di bordo della nuova flotta

5 09/02/2014 Servizi Postali 5 09/02/2014 Black box - Riferimenti legislativi e Benchmark DDL Ministero per la PA e linnovazione Per ovviare alle criticità rilevate in seguito al monitoraggio compiuto da tale Ministero sui veicoli di servizio della Pubblica Amministrazione, è stato formulato un disegno di legge che prevede ladozione di sistemi telematici per le autovetture di servizio operativo che consentano la rilevazione di percorrenza chilometriche, tempi di utilizzo e consumi (art. 1, Modalità di utilizzo delle autovetture di servizio, lettera f) Codice della Strada Lart. 49 del C.d.S (L 29 luglio 2010, n. 120), disciplina la possibilità per il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, allo scopo di garantire la sicurezza stradale, di emanare direttive al fine di prevedere lequipaggiamento dei veicoli per i quali è richiesta la patente di guida di categoria C, D o E, con un dispositivo elettronico protetto, denominato «scatola nera», idoneo a rilevare la tipologia del percorso, la velocità media e puntuale del veicolo, le condizioni tecnico-meccaniche del medesimo, la condotta di guida, nonché, in caso di incidente, ricostruirne la dinamica. Altri operatori postali A livello internazionale, TNT, La Poste, FedEx e loperatore americano UPS già utilizzano queste tecnologie, con gli obiettivi di accompagnare la riduzione dellimpatto ambientale a minori costi di esercizio, di migliorare le condizioni di lavoro ed il processo della catena logistica, oltre che per controllare lintero sistema di movimentazione merci. Riferimenti legislativi Benchmark

6 09/02/2014 Servizi Postali Black box - Razionali di introduzione del dispositivo nella flotta Il sistema black box, sfruttando le più evolute modalità di monitoraggio, può garantire, oltre allottimizzazione del processo, anche: Aumento delle condizioni di sicurezza per gli autisti: Il sistema black box, grazie allinvio di un alert al Centro Operativo del gestore, consente, in caso di incidente grave, di intervenire in maniera immediata prestando soccorso allutilizzatore del mezzo. Dal momento che le caratteristiche stesse del sistema consentono una gestione ottimale dei soccorsi, questo è riconosciuto dallINAIL come un elemento abilitante la sicurezza sul lavoro di coloro che operano sulla strada nei servizi di logistica, producendo benefici assicurativi (certezza dei sinistri, immediatezza nella gestione, attività antifrode) e previdenziali (accesso ad uno sconto sul totale dellimporto in merito ai contributi per la sicurezza sul lavoro di tutti coloro che sono identificati come guidatori dei mezzi di trasporto). Monitoraggio dei fenomeni di sinistrosità: Il sistema black box consente di ricostruire alla società di leasing le dinamiche degli incidenti ai fini assicurativi, rappresentando anche un deterrente contro i fenomeni di furto. Attraverso i dati rilevati sarà inoltre possibile distinguere con certezza i sinistri attivi, passivi e concorsuali, rispondendo alla forte esigenza aziendale di mitigare il fenomeno della sinistrosità, attualmente in percentuale maggiore rispetto alla media nazionale. Riduzione Impatto ambientale: Il sistema black box consente il monitoraggio dei consumi di carburante attraverso il quale sarà possibile individuare aree di intervento (miglioramento degli stili di guida ) per garantire la riduzione del consumo ed in maniera correlata la riduzione delle emissioni inquinanti nellambiente. Controllo dei fattori per assistenza: Il sistema black box consente un sensibile miglioramento nella pianificazione e realizzazione degli interventi manutentivi dei mezzi.

7 09/02/2014 Servizi Postali Black box – Consuntivazione dati I dati che il sistema black box rileva sono: 1.percorrenze dei veicoli (Km) totali; 2.strade di utilizzo del mezzo (urbane/extraurbane/autostrada); 3.ore di funzionamento del mezzo per tipologia di strada; 4.dati relativi alla dinamica di eventuali incidenti, certificati dalle stesse società assicurative e probanti a fini giudiziari. Altri output ottenibili: 1.numero di rifornimenti; 2.warning manutenzioni da effettuare (ingresso/uscita mezzi dalle officine). I dispositivi black box saranno forniti da Octo Telematics (per conto della Soc. di Full Rent), azienda leader nel settore. Una volta scaricati dai dispositivi installati a bordo dei veicoli in full rent, i dati saranno gestiti dal fornitore attraverso un portale al fine di poterli analizzare. Tali dati saranno resi disponibili in modalità batch e non in maniera istantanea, ciò significa che i dati non vengono scambiati in maniera interattiva, ma vengono aggregati e rielaborati ad intervalli di tempo pianificati (ogni 100 km o ogni 7gg).

8 09/02/2014 Servizi Postali 8 09/02/2014 Larchitettura della piattaforma è composta da un modulo GPS ed un modulo GSM/GPRS, gestiti da un microprocessore. Il dispositivo include un accelerometro triassiale di alta precisione e due memorie per acquisire dati rilevanti ed utili al fine di generare reportistica e statistiche. I principali servizi sono: acquisizione dati per ricostruzione percorsi; dati relativi allutilizzo dei veicoli; servizi utili a fini della sinistrosità. Laccelerometro, inoltre, fornisce i dati per garantire servizi in tempo reale relativi a sinistri, oltre a consentire la ricostruzione della dinamica degli incidenti. Black box - Descrizione del dispositivo


Scaricare ppt "09/02/2014 Servizi Postali 1 09/02/2014 Black Box Roma, 7 giugno 2011."

Presentazioni simili


Annunci Google