La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

SP – Risorse Umane. 09/02/2014 1 La sperimentazione: risultati terza fase (marzo-settembre 2010) Area test: 46 CD, rappresentativi di tutte le ALT PTL.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "SP – Risorse Umane. 09/02/2014 1 La sperimentazione: risultati terza fase (marzo-settembre 2010) Area test: 46 CD, rappresentativi di tutte le ALT PTL."— Transcript della presentazione:

1 SP – Risorse Umane

2 09/02/ La sperimentazione: risultati terza fase (marzo-settembre 2010) Area test: 46 CD, rappresentativi di tutte le ALT PTL coinvolti: circa Premio erogato: prima consuntivazione (marzo-giugno) PTL premiati: 120 Premio erogato: euro PTL premiati: 167 Premio erogato: euro Premio erogato: seconda consuntivazione (giugno-settembre) Lincentivo una tantum individuale spettante a ciascun portalettere è stato calcolato sulla base del numero e della relativa durata dei contratti attivati. In particolare, ciascun Portalettere coinvolto ha maturato mensilmente, indipendentemente da chi svolge il servizio di posta pick up light, un importo lordo di: 5 per ogni mese di durata del contratto attivato dal cliente con un canone mensile di 35 (per ritiri con frequenza a giorni alterni) fino allultimo mese di validità del contratto; 10 per ogni mese di durata del contratto attivato dal cliente con un canone mensile di 65 (per ritiri con frequenza giornalieri) fino allultimo mese di validità del contratto.

3 09/02/ Incentivazione Posta pick-up light – quarta fase: durata e destinatari Liniziativa Posta Pick up Light è avviata con decorrenza 1° ottobre 2010 – 31 dicembre Durata: Alliniziativa di incentivazione partecipano i portalettere, con contratto di lavoro a tempo indeterminato, che svolgono servizio esterno di recapito nei CD selezionati. Destinatari Meccanismo di funzionamento Ciascun portalettere coinvolto dovrà consegnare, una brochure in cui viene descritto il servizio di Posta Pick-up Light offerto da Poste Italiane ed un modulo di adesione che il cliente dovrà compilare per leventuale attivazione del servizio stesso. Il Portalettere, che dovrà illustrare al cliente il contenuto dellofferta di Poste Italiane, provvederà, in caso di adesione da parte del cliente, anche al ritiro del modulo compilato, consegnandolo al caposquadra per la rendicontazione e lavvio alle successive fasi di lavorazione. A partire dal 1 ottobre 2010, tale iniziativa viene confermata presso i 46 CD già coinvolti ed estesa ad altri 4 CD per un totale di zone universali e linee mercato.

4 09/02/2014 Territori già coinvolti ed estensione dicembre 2010 (1/2)

5 09/02/2014 Territori già coinvolti ed estensione dicembre 2010 (2/2)

6 09/02/ Determinazione incentivo economico Lincentivo una tantum individuale spettante a ciascun portalettere sarà calcolato sulla base del numero e della relativa durata dei contratti attivati. A tal proposito, tale somma sarà erogata in ununica soluzione per i contratti sottoscritti alla data di scadenza della presente iniziativa. In particolare, ciascun Portalettere coinvolto maturerà, indipendentemente da chi svolgerà il servizio di posta pick up light, un importo lordo di: - 6,50 per per contratti con ritiri a tre giorni a settimana; -12,50 per al mese, per contratto a ritiri giornalieri; Il Portalettere dovrà riportare, nellapposito campo di ciascun modulo, la propria matricola, che rappresenta il codice identificativo attraverso il quale verrà associato il relativo contratto attivato. Fermo restando quanto indicato nel paragrafo successivo, limporto maturato verrà erogato con la prima busta paga utile, a fronte della consuntivazione per i contratti sottoscritti alla data del 31 dicembre Erogazione dellincentivo

7 09/02/ Regole accessorie Gli importi maturati, che saranno erogati al lordo degli oneri previsti dalla Legge, costituiscono unintegrazione una tantum di natura variabile del trattamento economico. Gli importi una tantum previsti dalliniziativa vengono determinati in funzione dei risultati raggiunti ad incremento della produttività del lavoro. La partecipazione alliniziativa Posta Pick up Light non comporta il sorgere di alcun diritto ad analoghe erogazioni future e non costituisce condizione per la partecipazione, negli anni a venire, ad analoghe iniziative che Poste Italiane si riserva di confermare, modificare o non prevedere. Ferma restando ogni altra condizione, qualora nel corso del periodo di incentivazione la persona sia assegnata ad altro incarico, lincentivo sarà corrisposto per intero. In caso di interruzione del rapporto di lavoro, al portalettere sarà erogato il bonus spettante per i contratti stipulati entro la data di fine rapporto.

8 09/02/ Regole accessorie (segue) E escluso dallattribuzione dellincentivo il personale che, nel periodo di riferimento e fino al momento della consuntivazione, abbia tenuto comportamenti professionali non coerenti con il codice etico e il codice disciplinare di Poste Italiane e sia stato conseguentemente destinatario di procedimento disciplinare che abbia comportato lapplicazione di un provvedimento disciplinare più grave della multa. Lerogazione delluna tantum sarà quindi sospesa fino alla definizione delleventuale intervento disciplinare. Durante il periodo di validità delliniziativa, le presenti condizioni potranno essere soggette a integrazioni, variazioni e/o proroghe in relazione a diversi scenari organizzativi e/o di mercato che si manifesteranno nel corso delliniziativa. In ogni caso le eventuali modifiche apportate – che saranno comunque oggetto di preventiva informativa alle competenti OO.SS. ed ai diretti interessati – non inficeranno gli obiettivi eventualmente già raggiunti dai partecipanti.


Scaricare ppt "SP – Risorse Umane. 09/02/2014 1 La sperimentazione: risultati terza fase (marzo-settembre 2010) Area test: 46 CD, rappresentativi di tutte le ALT PTL."

Presentazioni simili


Annunci Google