La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Seminario su: La Riforma Scolastica Relazione: A che punto è la realizzazione della riforma nella scuola secondaria di 1° grado? Piero Cattaneo Scuola.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Seminario su: La Riforma Scolastica Relazione: A che punto è la realizzazione della riforma nella scuola secondaria di 1° grado? Piero Cattaneo Scuola."— Transcript della presentazione:

1 Seminario su: La Riforma Scolastica Relazione: A che punto è la realizzazione della riforma nella scuola secondaria di 1° grado? Piero Cattaneo Scuola Secondaria di 1° grado Griffini Casalpusterlengo (LO) Casalpusterlengo, 01/12/2009

2 Articolazione della relazione 1.Cambiamento, Innovazione…….. Riforma: dove stiamo andando? 2.Dati di realtà: diffuso malessere nella scuola, alti consensi degli opinion leader verso le attuali politiche scolastiche 3. Quadro dei cambiamenti (innovazioni? riforme?) dal 1997 al 2010: quando terminerà la fase della transizione? 4. A che punto siamo dellattuazione del disegno riformatore? 5. Il focus sulla scuola secondaria di 1° grado

3 1.CAMBIAMENTO….. INNOVAZIONE…. RIFORMA…. DOVE STIAMO ANDANDO ? DOVE SI VUOLE ANDARE ? A CHE PUNTO SIAMO DEL PROCESSO DI INNOVAZIONE ? …………… MA RISPETTO A COSA? DOVER IDEA DI ESSERE FRONTIERA ACHILLE e la TARTARUGA

4 2.I DATI DI REALTA * nella scuola * disagio diffuso - stagione delle riforme - cambiamenti continui di fronte - contraddizione/incertezze ambiguità - riduzione dei tempi scuola; riduzione del personale docenti e non docente….. * senso di inadeguatezza - cambiamento dellutenza - cambiamento dellatteggiamento dellutenza diretta e indiretta verso la scuola - istruire, educare, formare in una società complessa

5 * urgenza dei cambiamenti - la domanda di formazione del mercato del lavoro - le raccomandazioni del Parlamento europeo e del Consiglio - i nuovi compiti e le nuove proposte per la scuola * colmare i ritardi - sul piano della formazione degli allievi - sul piano della preparazione iniziale dei docenti e sulla formazione in servizio - rispetto agli impegni presi negli accordi internazionali - sul piano dellorganizzazione e della gestione delle risorse umane, professionali e tecnologiche

6 fuori della scuola - alto consenso degli opinion leader verso le politiche scolastiche - consenso delle famiglie su alcuni provvedimenti presi dallattuale Ministro Gelmini (valutazione; merito; tempi scuola ridotti; pluralismo nel sistema scolastico italiano..)

7 3. Quadro dei CAMBIAMENTI (Innovazioni? Riforma?) del 1997 al 2010: quando terminerà la fase di transizione? legge n° 59/1997 Decentramento amministrativo a favore delle Regioni e degli Enti Locali (Autonomia scolastica art. 21) dpr n° 275/99 Regolamento dellautonomia (POF- Curricolo distituto- Criteri di valutazione - Modelli di certificazione) legge Costituzionale n° 3/2001 Revisione del titolo V- Decentramento del potere dallo Stato alle Regioni e agli EE.LL. legge n° 53/2003 – d.lgs n°59/2004 (riforma del sistema scolastico; Indicazioni per i Piani di Studio Personalizzati per il 1° ciclo) d.gls n° 226/2005 indicazioni per i Piani di Studio Personalizzati per il 2° ciclo (mai entrato in vigore)

8 D.M. 31/07/2007 Indicazioni per il curricolo Dirett. Mini.le 63/2007 Sperimentazione delle Indicazioni per il curricolo (Biennio ) D.M. n° 139/2007 Nuovo obbligo di istruzione D.L. n° 112/ art 64; legge 133/2008 D.M. 1/09/2008 (convertito in legge n° 169 del ) Regolamenti DPR n° 81; n° 89 del 20/3/09 ; DPR n° 122 del 22/6/09 Documento di indirizzo per la sperimentazione del nuovo insegnamento di Cittadinanza e Costituzione ( ) …………………………..

9 4. A che punto siamo dellattuazione del disegno riformatore? I MACROPROBLEMI Il confine della frontiera si sta spostando …… a) DIFFERNZA TRA NORD E SUD b) EMERGENZA EDUCATIVA; EMERGENZA ECONOMICA c) IMMIGRAZIONE e SOCIETA MULTIETNICA (società sempre più frantumata e disomogenea) d) MOBILITA SOCIALE – SCUOLA EQUA (MERCATO del LAVORO – contratto dei precari) ( la scuola deve fare la differenza)

10 A che punto siamo del processo riformatore? La frontiera mobile si sta movendo molto in fretta e la scuola ? - fare ricerca innovativa - patti di corresponsabilità territoriali - percorsi formativi sempre più intrecciati con il mondo del lavoro e sempre meno lineari - riconoscimento del merito e delle eccellenze per gli allievi, ma a anche per i dirigenti, docenti e personale Ata e delle istituzioni scolastiche - sviluppo della cultura di sistema e di rete tra scuole e con altri sistemi


Scaricare ppt "Seminario su: La Riforma Scolastica Relazione: A che punto è la realizzazione della riforma nella scuola secondaria di 1° grado? Piero Cattaneo Scuola."

Presentazioni simili


Annunci Google