La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il sistema fiscale sloveno Denis Salvi Servis Koper d.o.o. Staničev trg 1 – Koper Tel. +386 5 6278275

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il sistema fiscale sloveno Denis Salvi Servis Koper d.o.o. Staničev trg 1 – Koper Tel. +386 5 6278275"— Transcript della presentazione:

1 Il sistema fiscale sloveno Denis Salvi Servis Koper d.o.o. Staničev trg 1 – Koper Tel

2 La tassazione delle societa in Slovenia 1.Tra le piu basse in Europa – 20% 2. Aliquote IVA – normale 20%, ridotta 8,5%

3 Incentivi fiscali Per investimenti produttivi: Detassazione del reddito imponibile pari al 10% degli investimenti in macchinari ed attrezzature Per incrementi occupazionali: Le imprese che assumono a tempo indeterminato apprendisti o iscritti alle liste di collocamento possono detassare il 30% dei salari lordi corrisposti nei primi 12 mesi

4 Incentivi del Fondo europeo di sviluppo regionale Su base di bandi annuali e mensili del Ministero dellEconomia o del Fondo per le imprese sono disponibili contributi in conto capitale e in conto interesse destinati essenzialmente allo sviluppo tecnologico.

5 Tassazione internazionale nei rapporti Italia - Slovenia Italia e Slovenia: principio della world wide transaction – il reddito e tassato dove viene prodotto Trattato contro la doppia imposizione: - uguale trattamento fiscale per societa residenti e stabili organizzazioni - eliminazione doppia imposizione Fondamentale verificare se la presenza sul territorio sloveno integra o meno il criterio della stabile organizzazione

6 Concetto di stabile organizzazione Stabile organizzazione per definizione: sede fissa di affari in cui limpresa esercita in tutto o in parte la sua attivita Esempi: direzione, succursale, ufficio, officina, laboratorio, un cantiere di costruzione o montaggio la cui durata oltrepassa i 6 mesi

7 Esempi di non stabile organizzazione Posto di deposito, esposizione o consegna merci appartenenti allimpresa, o di trasformazione da parte di unaltra impresa Sede fissa di affari utilizzata ai soli fini di acquistare merci o raccogliere informazioni

8 Altri tipi di stabile organizzazione Si ha stabile organizzazione quando un soggetto opera in Slovenia: - con il potere di concludere contratti - senza alcun potere ma disponendo in Slovenia di un deposito da cui effettua abitualmente consegne di merci per conto del soggetto italiano - producendo o trasformando in Slovenia beni o merci per il soggetto italiano

9 Le piu comuni presenze sul territorio estero e il loro trattamento fiscale Agente di commercio italiano: non configura stabile organizzazione solamente se non ha poteri di rappresentanza Filiale di vendita – filiale operativa: viene considerata stabile organizzazione in quanto estensione della casa madre Ufficio di rappresentanza: non e considerata stabile organizzazione

10 La non stabile organizzazione deve identificarsi ai fini IVA presso lufficio delle imposte sloveno La richiesta va effettuata al Ufficio delle imposte competente per territorio Documentazione da allegare: –Visura camerale italiana recente –Certificato di attribuzione della p. iva in Italia –Fotocopia del documento di identita del legale rappresentante –Traduzione asseverata della documentazione La richiesta viene evasa generalmente entro 14 giorni

11 Principali obblighi dei titolari di p.iva in Slovenia Dichiarazione e liquidazione periodica delliva slovena (mensile o trimestrale) Tenuta dei registri iva Per le prestazioni di servizi vige in Slovenia laliquota del 20%

12 Obblighi della stabile organizzazione: Tenuta di tutti i libri contabili Espletare tutti gli obblighi fiscali previsti dalla legislazione slovena Il reddito prodotto dallunita locale deve essere dichiarato in Slovenia Il reddito prodotto dallunita locale slovena viene poi trasferito nel bilancio della casa madre in Italia (bilancio consolidato), dove limposta pagata in Slovenia viene considerata pagata a titolo definitivo.

13 Le forme piu comuni di insediamento dimpresa e la loro tassazione Imprenditori individuali Imposizione fortemente progressiva in base a scaglioni (16%, 27% e 41%) Contributi previdenziali mensili Societa di capitali Flat tax – aliquota unica. Dal 2010 in poi 20%

14 Risparmio a parita di reddito imponibile per una societa di capitali In base a calcoli fatti, leffettivo risparmio a parita di reddito imponibile e di circa il 13%. Limprenditore italiano insediato in Slovenia vede aumentare il proprio utile dopo le imposte di circa il 13% Considerando che in Slovenia non vi sono gli Studi di settore, e la deducibilita dei costi e maggiore, la convenienza potrebbe sfiorare il 20% Per la forte progressivita dellimposta e per i contributi mensili obbligatori ai fini previdenziali e sconsigliata la forma di impresa individuale

15 COSTITUZIONE DI UNA SRL : I cittadini dei paesi membri dellUE hanno il diritto di costituire societa di capitali Il capitale minimo previsto in Slovenia per le s.r.l. e di 7.500,00 Eur E prevista la costituzione con atto pubblico registrato presso un notaio Amministrazione della societa: in Slovenia e prassi comune che lamministrazione venga svolta da un amministratore unico chiamato direttore Allatto della costituzione deve essere versato obbligatoriamente il 25% del capitale. Nel caso di costituzione con capitale minimo, questi deve essere interamente versato La societa con soci cittadini o imprese di altri stati membri ha gli stessi obblighi e diritti delle societa con soci cittadini o imrese slovene. La societa diventa operativa il giorno successivo la firma dellatto costitutivo.

16 COMPENSI AMMINISTRATORI Lamministratore viene trattato in Slovenia come un dipendente della societa (seppure con unimposizione fiscale ridotta). Il reddito deve poi essere dichiarato in italia e limposta pagata viene trattata dal fisco italiano come unimposta a titolo definitivo (non vi e doppia imposizione)

17 Il diritto di insediamento e il riconoscimento delle qualifiche professionali Il riconoscimento delle qualifiche professionali e regolato da tre direttive europee, che vengono applicate in maniera simile in tutti gli stati membri.

18 Durata del procedimento La direttiva europea stabilisce la durata massima del procedimento di riconoscimento in 4 mesi Dalla nostra esperienza, sia i ministeri italiani che quelli sloveni si attengono scropolosamente a tale direttiva.


Scaricare ppt "Il sistema fiscale sloveno Denis Salvi Servis Koper d.o.o. Staničev trg 1 – Koper Tel. +386 5 6278275"

Presentazioni simili


Annunci Google