La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Rapporto C 2009.229 Ottobre 2009 a cura di Alessandro Amadori, Stefano Tomasoni e Giorgio Pedrazzini La conoscenza del Concilio Vaticano II COESIS RESEARCH.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Rapporto C 2009.229 Ottobre 2009 a cura di Alessandro Amadori, Stefano Tomasoni e Giorgio Pedrazzini La conoscenza del Concilio Vaticano II COESIS RESEARCH."— Transcript della presentazione:

1 Rapporto C Ottobre 2009 a cura di Alessandro Amadori, Stefano Tomasoni e Giorgio Pedrazzini La conoscenza del Concilio Vaticano II COESIS RESEARCH Srl Sede legale - Direzione e amministrazione: Bergamo, Via Grumello 61 - Tel. 035/ Fax 035/ Sedi operative: Cologno Monzese (MI), Via Milano, Tel. 02/ Fax 02/ ; Alghero (SS), Via Don Minzoni 19/21 C.F. e P.IVA Reg. Imp. di Bergamo n Cap. Soc ,00 I.V.

2 2 Coesis Research – C Famiglia Cristiana – Il Concilio Vaticano II Indice Pag. Documento informativo 3 Il campione 4 Il Concilio Vaticano II 9 Conclusioni 28

3 3 Coesis Research – C Famiglia Cristiana – Il Concilio Vaticano II Documento informativo (in ottemperanza al regolamento dellautorità per le Garanzie nelle Comunicazioni in materia di pubblicazione e diffusione dei sondaggi sui mezzi di comunicazione di massa: delibera 153/02/CSP, allegato A, art. 3, pubblicato su G. U. 185 del 8/8/2002) Titolo: La conoscenza del Concilio Vaticano II. Soggetto che ha realizzato il sondaggio: Coesis Research. Committente e acquirente: Periodici San Paolo. Tipo e oggetto del sondaggio: interviste telefoniche CATI per valutare la conoscenza del Concilio Vaticano II da parte dei giovani italiani. Numero delle persone interpellate e criteri di formazione del campione: sono stati intervistati 500 residenti italiani di età compresa tra i 15 e i 25 anni, mediante estrazione casuale di nominativi da liste telefoniche. Per la realizzazione delle interviste sono stati effettuati contatti. Il campione è stato anche controllato, a posteriori, per quote sociodemografiche. Fonte per la distribuzione dei parametri: dati Istat. Raccolta delle informazioni ed elaborazione dei dati: gli intervistati sono stati contattati e intervistati individualmente mediante telefono. Lelaborazione dei dati è avvenuta con il software Campaign. Margine di errore: complessivamente non superiore a ±4,4 punti percentuali. Universo di riferimento: popolazione italiana in età anni, pari a circa 6,5 milioni di individui. Date di realizzazione del sondaggio: Ottobre 2009.

4 Il campione

5 5 Coesis Research – C Famiglia Cristiana – Il Concilio Vaticano II Base: totale campione casi Età media: 20 anni Il campione

6 6 Coesis Research – C Famiglia Cristiana – Il Concilio Vaticano II Il campione Base: totale campione casi

7 7 Coesis Research – C Famiglia Cristiana – Il Concilio Vaticano II Il campione Base: totale campione casi

8 8 Coesis Research – C Famiglia Cristiana – Il Concilio Vaticano II Il campione Area geografica Nord Ovest: 23% Nord Est: 17% Sud e Isole: 42% Centro: 18% Base: totale campione casi

9 Il Concilio Vaticano II

10 10 Coesis Research – C Famiglia Cristiana – Il Concilio Vaticano II D. 1 Nella Chiesa cattolica, che cosa si intende per Concilio ecumenico? (Risposta stimolata) Base: totale campione casi Il Concilio Vaticano II Praticanti: 74% Università: 64%

11 11 Coesis Research – C Famiglia Cristiana – Il Concilio Vaticano II D. 2 In realtà il Concilio è unassemblea con tutti i vescovi del mondo insieme con il Papa. Quanti sono stati secondo te i Concili ecumenici celebrati nella storia della Chiesa cattolica? (Risposta stimolata) Base: totale campione casi Il Concilio Vaticano II

12 12 Coesis Research – C Famiglia Cristiana – Il Concilio Vaticano II Il Concilio Vaticano II Tot. EtàOccupazioneLivello di istruzione anni anni Studente Lavoratore In cerca di occupaz. Media inf. Media sup. Università D. 2 In realtà il Concilio è unassemblea con tutti i vescovi del mondo insieme con il Papa. Quanti sono stati secondo te i Concili ecumenici celebrati nella storia della Chiesa cattolica? 417%16%17%18%16%9%16% 18% 1526%27%25%26%19%40%22%30%21% 2136%30%42%32%50%42%35%32%45% 7718%21%15%20%13%9%20%19%14% 1004%6%1%4%2%0%7%3%2%

13 13 Coesis Research – C Famiglia Cristiana – Il Concilio Vaticano II Il Concilio Vaticano II Tot. ReligioneFrequenza messa CredentePraticanteAltro Almeno 2-3 volte al mese Meno frequentemente Mai D. 2 In realtà il Concilio è unassemblea con tutti i vescovi del mondo insieme con il Papa. Quanti sono stati secondo te i Concili ecumenici celebrati nella storia della Chiesa cattolica? 417%15%36%13%25%14% 1526% 29%26%27% 24% 2136%37%13%41%24%39%41% 7718%19%16% 18% 1004%3%6%4%6%2%3%

14 14 Coesis Research – C Famiglia Cristiana – Il Concilio Vaticano II D. 3 E quando si è svolto lultimo Concilio ecumenico nella Chiesa cattolica? (Risposta stimolata) Base: totale campione casi Il Concilio Vaticano II Università: 78% anni: 73%

15 15 Coesis Research – C Famiglia Cristiana – Il Concilio Vaticano II D. 4 Letteralmente, che cosa vuol dire la parola ecumenico? (Risposta stimolata) Base: totale campione casi Il Concilio Vaticano II

16 16 Coesis Research – C Famiglia Cristiana – Il Concilio Vaticano II Il Concilio Vaticano II Tot. Livello di istruzioneArea geografica Media inf. Media sup. Università Nord ovest Nord est Centro Sud e isole D. 4 Letteralmente, che cosa vuol dire la parola ecumenico? Dei cristiani di tutte le confessioni 46%42%45%50%59%42%41%42% Di tutto il mondo 35%34%35%34%32%42%34%33% Eterno13%12%13%12%7%12%15%16% Infallibile4%2%6%1%0%4% 6% A buon mercato 3%10%1%3%2%0%6%3%

17 17 Coesis Research – C Famiglia Cristiana – Il Concilio Vaticano II Il Concilio Vaticano II Tot. ReligioneFrequenza messa CredentePraticanteAltro Almeno 2-3 volte al mese Meno frequentemente Mai D. 4 Letteralmente, che cosa vuol dire la parola ecumenico? Dei cristiani di tutte le confessioni 46% 62%38%47%48%36% Di tutto il mondo 35%34%30%40%39%31%39% Eterno13%15%3%10%7%16%15% Infallibile4%3%5% 6%3% A buon mercato 3%2%0%7%1%2%7%

18 18 Coesis Research – C Famiglia Cristiana – Il Concilio Vaticano II D. 5 E che cosa è una costituzione conciliare? (Risposta stimolata) Base: totale campione casi Il Concilio Vaticano II Praticanti: 47% 2-3 messe al mese: 36%

19 19 Coesis Research – C Famiglia Cristiana – Il Concilio Vaticano II D. 6 Dove si è svolto lultimo Concilio ecumenico della Chiesa cattolica, meglio noto come Concilio Vaticano II? (Risposta stimolata) Base: totale campione casi Il Concilio Vaticano II Praticanti: 77% Media inf.: 76% anni: 68%

20 20 Coesis Research – C Famiglia Cristiana – Il Concilio Vaticano II D. 7 Quanti documenti ufficiali ha approvato e promulgato il Concilio Vaticano II? (Risposta stimolata) Base: totale campione casi Il Concilio Vaticano II Centro: 64% Università: 62% Maschi: 59%

21 21 Coesis Research – C Famiglia Cristiana – Il Concilio Vaticano II D. 8 In quale lingua ufficiale furono scritti i documenti del Concilio Vaticano II? (Risposta stimolata) Base: totale campione casi Il Concilio Vaticano II

22 22 Coesis Research – C Famiglia Cristiana – Il Concilio Vaticano II Il Concilio Vaticano II Tot. EtàLivello di istruzioneFrequenza messa anni anni Media inf. Media sup. Università Almeno 2-3 volte al mese Meno frequen- temente Mai D. 8 In quale lingua ufficiale furono scritti i documenti del Concilio Vaticano II? Latino56%61%52%68%57%49%70%52%50% In cinque lingue diverse: italiano, francese, inglese, tedesco, spagnolo 37%33%42%22%36%45%26%43%41% Aramaico4% 3%5%4% 3% 4% Inglese2%1%3%5%2%1% 2%3% Greco1% 0% 1% 0% 2%

23 23 Coesis Research – C Famiglia Cristiana – Il Concilio Vaticano II D. 9 Quali sono stati i Papi durante il Concilio Vaticano II? (Risposta stimolata) Base: totale campione casi Il Concilio Vaticano II

24 24 Coesis Research – C Famiglia Cristiana – Il Concilio Vaticano II Il Concilio Vaticano II Tot. Livello di istruzioneReligione Media inf. Media sup. UniversitàCredentePraticanteAltro D. 9 Quali sono stati i Papi durante il Concilio Vaticano II? Giovanni XXIII e Paolo VI 40%42%38%44%42% 31% Giovanni Paolo II e Benedetto XVI 23%14%24% 27%18% Benedetto XV e Leone XIII 14%12%16%13%12%13%25% Pio XI e Pio XII 13%11%14%11%14%8%11% Paolo V e Giovanni Paolo I 10%22%9%8%9%10%15%

25 25 Coesis Research – C Famiglia Cristiana – Il Concilio Vaticano II D. 10 Adesso chiediamo invece una tua opinione sul Concilio Vaticano II. Secondo te, leffetto principale di questo Concilio è stato… ? (Risposta stimolata) Base: totale campione casi Il Concilio Vaticano II

26 26 Coesis Research – C Famiglia Cristiana – Il Concilio Vaticano II D. 10 Adesso chiediamo invece una tua opinione sul Concilio Vaticano II. Secondo te, leffetto principale di questo Concilio è stato… ? (Risposta stimolata) Base: coloro che sanno cosa è un Concilio ecumenico – 279 casi; coloro che non sanno cosa è un Concilio ecumenico – 221 casi Il Concilio Vaticano II Coloro che sanno cosa è un Concilio ecumenico Coloro che non sanno cosa è un Concilio ecumenico Valore significativam. superiore Valore significativam. inferiore

27 27 Coesis Research – C Famiglia Cristiana – Il Concilio Vaticano II Il Concilio Vaticano II Tot. EtàReligione anni anni CredentePraticanteAltro D. 2 Adesso chiediamo invece una tua opinione sul Concilio Vaticano II. Secondo te, leffetto principale di questo Concilio è stato… ? Rinnovare la Chiesa e metterla al passo coi tempi 50%44%56%51%65%40% Cambiare la lingua con viene celebrata la messa e le altre liturgie 23%24%22%24%11%24% Dare più visibilità mediatica al Papa e alla Chiesa 15%20%10%15%17%15% Dare più potere ai vescovi, limitando il potere del Papa 10%11%9% 8%15% Creare divisioni e scontri allinterno della Chiesa 2% 3%2%0%6%

28 Conclusioni

29 29 Coesis Research – C Famiglia Cristiana – Il Concilio Vaticano II Conclusioni La maggioranza del campione di 15-25enni (56%) sa che cosa si intende per Concilio ecumenico, soprattutto fra chi si dichiara praticante (74%) e tra chi ha unistruzione universitaria (64%). Il 19% confonde invece il Concilio ecumenico con il Conclave, mentre per il 13% si tratta di una riunione di cardinali che sovraintendono alle finanze vaticane. Per quello che riguarda il numero di Concili svoltisi durante la storia della Chiesa Cattolica, il 36% risponde correttamente che sono stati 21. A rispondere in maniera esatta sono soprattutto gli intervistati più grandi (42% tra i 21-25enni), i lavoratori (50%) e coloro che possiedono unistruzione universitaria (45%). Stranamente coloro che si recano a messa più spesso e che si dichiarano praticanti pensano che i Concili siano stati meno numerosi. Circa i due terzi del campione (65%) ritengono correttamente che lultimo Concilio sia avvenuto tra il 1962 e il 1965, soprattutto tra i 21-25enni (78%) e tra chi possiede unistruzione universitaria (73%). Il termine ecumenico genera una certa ambiguità: infatti per il 46% degli intervistati il termine si riferisce a tutte le confessioni cristiane, mentre il 35% pensa correttamente che significhi di tutto il mondo. In questo caso coloro che si dichiarano praticanti forniscono più frequentemente (62%) la risposta errata. La costituzione conciliare risulta piuttosto sconosciuta agli intervistati: per il 34% si tratta infatti della legge fondamentale che regola il Concilio, mentre solo il 28% pensa che sia un documento approvato dal Concilio stesso. Esiste anche un 4% che ritiene si tratti del certificato medico necessario ai vescovi per poter partecipare.

30 30 Coesis Research – C Famiglia Cristiana – Il Concilio Vaticano II Conclusioni La collocazione geografica del Concilio Vaticano II viene posizionata in Europa da quasi due terzi degli intervistati (63%), anche se per un quarto del campione (25%) la sede è stata invece in Terra Santa. Il numero di documenti approvati dal Concilio Vaticano II viene indicato correttamente dalla maggioranza del campione (55%), soprattutto tra i maschi (59%), i residenti al Centro (64%) e tra quanti hanno unistruzione universitaria (62%). Per il 56% degli intervistati i documenti ufficiali del Concilio sono stati redatti in Latino, percentuale che riscontriamo più alta tra i 15-20enni (61%), tra chi possiede al più la licenza media (68%) e tra chi si reca a messa almeno 2-3 volte al mese (70%). Per il 37% del campione invece i documenti sono stati scritti in cinque lingue diverse, in particolare per i 21-25enni (42%) e per chi ha unistruzione universitaria (45%). Il 4% dei ragazzi intervistati pensa invece che la lingua ufficiale sia stata lAramaico. Giovanni XXIII e Paolo VI vengono indicati dal 40% del campione come coloro che hanno presieduto il Concilio Vaticano II, mentre per il 23% si è invece trattato dei due Papi più recenti in ordine temporale. La metà del campione (50%) pensa che leffetto principale del Concilio Vaticano II sia stato quello di rinnovare la Chiesa e metterla al passo coi tempi, soprattutto tra i enni (56%) e tra i praticanti (65%). Il secondo effetto viene invece indicato nellaver cambiato la lingua con cui viene celebrata la Messa (23%), mentre per il 15% la principale conseguenza è stata una maggior visibilità mediatica per il Papa e la Chiesa.


Scaricare ppt "Rapporto C 2009.229 Ottobre 2009 a cura di Alessandro Amadori, Stefano Tomasoni e Giorgio Pedrazzini La conoscenza del Concilio Vaticano II COESIS RESEARCH."

Presentazioni simili


Annunci Google