La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Città di Termini Imerese Il Bilancio Trasparente 2009 Panorama dal Belvedere (inizi 900) Panorama dal Belvedere (inizi 900) A cura del Settore Finanziario.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Città di Termini Imerese Il Bilancio Trasparente 2009 Panorama dal Belvedere (inizi 900) Panorama dal Belvedere (inizi 900) A cura del Settore Finanziario."— Transcript della presentazione:

1 Città di Termini Imerese Il Bilancio Trasparente 2009 Panorama dal Belvedere (inizi 900) Panorama dal Belvedere (inizi 900) A cura del Settore Finanziario A cura del Settore Finanziario Il Ragioniere Generale Il Sindaco Il Ragioniere Generale Il Sindaco Rag. Angela Ventimiglia Dott. Salvatore Burrafato Rag. Angela Ventimiglia Dott. Salvatore Burrafato

2 Il Bilancio Trasparente 2009 IL PERCHÉ DI UN BILANCIO TRASPARENTE Il Bilancio di Previsione è il più importante atto approvato annualmente dal consiglio comunale, infatti: contiene il programma che lAmministrazione intende realizzare nellanno di riferimento indirizza lazione della Giunta Municipale per lattuazione di tale programma Nella formulazione prevista dalla legge il Bilancio si presenta come un documento comprensibile solo agli addetti ai lavori. Scopo di questa presentazione è offrire uno strumento capace di spiegare a tutti, in maniera chiara ed accessibile, come saranno spesi i soldi dei cittadini, in modo che ognuno possa esprimere consapevolmente il proprio giudizio sulloperato dellAmministrazione comunale.

3 Il Bilancio Trasparente 2009 LE ENTRATE E LE SPESE 2009 Nel Bilancio sono inserite le somme di denaro che il Comune prevede di incassare (Entrate) e quelle che ritiene di poter spendere (Spese) per far fronte al funzionamento dei diversi servizi forniti alla cittadinanza (Spese correnti) e realizzare gli investimenti programmati per lanno (Spese in conto capitale). La capacità di definire in modo preciso lammontare delle risorse di cui si può disporre è fondamentale nella costruzione del Bilancio Annuale di Previsione. Infatti il valore complessivo delle Entrate determina lentità delle Spese che lente potrà effettuare nel periodo di riferimento; è questo il principio del pareggio di bilancio: spendere soltanto in funzione delle entrate che si prevede di realizzare. La legge n. 203 del ( legge finanziaria 2009) e lart. 77-bis del D. L. n. 112 convertito in legge n. 133 del stabilisce la procedura da seguire (patto di stabilità) per il contenimento della spesa pubblica per il triennio

4 Il Bilancio Trasparente 2009 Le quadrature di Bilancio Il bilancio è suddiviso tra parte corrente e parte capitale, ognuna delle quali prevede interventi ed azioni (spese) e specifiche fonti di finanziamento (entrate). Le entrate e le spese correnti individuano le risorse ordinarie generalmente impiegate per la gestione quotidiana dei servizi e per garantire il funzionamento della macchina comunale

5 Il Bilancio Trasparente 2009 La struttura della parte corrente del Bilancio Il bilancio è suddiviso tra parte corrente e parte capitale ognuna delle quali prevede interventi ed azioni (spese) e specifiche fonti di finanziamento (entrate). Le spese correnti vengono impiegate per la gestione quotidiana dei servizi e per il funzionamento della macchina comunale Entrate Correnti ,00 A detrarre e (destinate a spese c/capitale) oneri di urbaniz alien. patrimonio (destinate alle spese correnti) = ,00 Imposte – tasse e altre entrate tributarie ,00 Tariffe per erogazione dei servizi pubblici ,00 ICI ,00 IRPEF ,00 PUBBLICITA ,00 TARSU ,00 Contributi e trasferimenti da Stato, Provincia, Regione, da altri ,00 Finanziano Le spese di gestione ,00 Gestione Territorio Ambiente ,00 La spesa sociale ,00 Istruzione Pubblica ,00 Viabilità e Trasporti ,00 Spese Correnti e per rimborso prestiti ,00 *al netto dellanticipazione di cassa Polizia locale ,00 Altre spese ,00 Rimborso prestiti ,00 Sport e Turismo ,00

6 Il Bilancio Trasparente 2009 La struttura della parte in c/capitale del Bilancio Le Entrate straordinarie rappresentano le risorse finanziarie che vengono utilizzate per realizzare gli investimenti (Spese in conto capitale) ed incrementano o migliorano il patrimonio della città (strade, scuole, verde pubblico, ecc.) Entrate in Conto Capitale , (proventi contravv.) (finanz da entr/c oneri urb.per S/corr alien.patrim.per S/corr = ,00 *al netto dellanticipazione di cassa Trasferimenti di capitali dalla Regione ,00 Trasferimenti capitali da altri soggetti ,00 Finanziano Opere Pubbliche ,00 Beni mobili e attrezzature ,00 Spese in Conto Capitale ,00 Altro ,00 Alienazione beni patrimoniali ,00 Mutui/Prestiti ,00 Incarichi professionali ,00

7 Il Bilancio Trasparente 2009 Quali gli obiettivi contenuti nella Proposta di Bilancio di Previsione 2009 approvata dalla Giunta Municipale (atto n. 35 del ) Di seguito una lettura del Bilancio secondo gli ambiti di attività previsti nella Relazione Previsionale Programmatica Questa si articola in 6 Programmi a loro volta suddivisi in 29 progetti

8 Il Bilancio Trasparente 2009 Organizzazione dellapparato amministrativo - Miglioramento della comunicazione con i cittadini sulla realizzazione del programma amministrativo, sulle opere e sui servizi in fase di realizzazione. Le politiche nellambito del Programma N.1 AFFARI GENERALI Il Programma n. 1 è suddiviso in n. 5 progetti e per il 2009 la spesa presunta è di ,00. Rientrano nel Programma n.1 : la GESTIONE DEL PERSONALE - SERVIZI DEMOGRAFICI- ARCHIVIO E PROTOCOLLO GENERALE - SPORTELLO URP - DIFENSORE CIVICO - UFFICIO LEGALE - AFFARI GENERALI E REVISIONE DELLE SEZIONI ELETTORALI.

9 Il Bilancio Trasparente 2009 Redazione piano regolatore generale - Rilascio di concessioni ed autorizzazioni – lotta allabusivismo edilizio e Recupero e tutela dellinquinamento ambientale per quanto nelle possibilità e competenze del Comune Le politiche nellambito del Programma N. 2 TERRITORIO E AMBIENTE Il Programma n. 2 è suddiviso in 4 progetti è per la loro realizzazione sono previsti per il ,00. Rientrano nel Programma n. 2 : URBANISTICA E GESTIONE DEL TERRITORIO – ATTIVITA PRODUTTIVE – SUAP – SERVIZI CIMITERIALI

10 Il Bilancio Trasparente 2009 Manutenzione dei beni patrimoniali - Progettazioni opere pubbliche – Protezione civile e servizio idrico- gestione illuminazione pubblica Le politiche nellambito del Programma N. 3 LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONE Il Programma n. 3 è suddiviso in 8 progetti è la spesa presuntiva per la loro realizzazione è di ,00. Rientrano nel Programma n. 3 : SERVIZIO DI MANUTENZIONE BENI PATRIMONIALI – GESTIONE OO.PP. ED ESPROPRIAZIONI – PROGETTAZIONE MANUTENZIONE E GESTIONE IMPIANTI ELETTRICI E TECNOLOGICI – PROGETTAZIONE OO.PP. E CANTIERI – PROTEZIONE CIVILE – SERVIZIO IDRICO INTEGRATO

11 Il Bilancio Trasparente 2009 Incentivare la partecipazione della cittadinanza alle scelte che portano alla redazione del bilancio comunale - Tendere al raggiungimento dellequità e della giustizia tributaria per quanto di propria competenza. Le politiche nellambito del Programma N. 4 GESTIONE ECONOMICA E FINANZIARIA Il Programma n. 4 è suddiviso i n 6 progetti e la spesa prevista per il 2009 è di ,00. Rientrano in questo Programma : PROGRAMMAZIONE E PIANIFICAZIONE ECONOMICA – CONTROLLO DI GESTIONE – C.E.D. – RAGIONERIA – ECONOMATO – TRIBUTI E PATRIMONIO

12 Il Bilancio Trasparente 2009 Assistenza domiciliare o ricovero presso strutture residenziali, rimborso buoni libro, spese viaggio studenti e organizzazione manifestazioni culturali e sportive Le politiche nellambito del Programma N. 5 SERVIZI SOCIALI – CULTURALI – SPORT E TURISMO Il Programma n. 5 è suddiviso in n.5 progetti e la spesa prevista per il 2009 è di ,00. Fanno parte di questo programma i seguenti servizi: SERVIZI SOCIALI – TURISMO – SPORT – SPETTACOLO – BIBLIOTECA - MUSEO CIVICO – SERVIZI CULTURALI - SCUOLA

13 Il Bilancio Trasparente 2009 Attività volte a favorire maggiore presenza della polizia municipale per contrastare fenomeni di micro delinquenza e per lordine cittadino. Le politiche nellambito del programma N. 6 POLITICHE SICUREZZA Il Programma n. 6 è composto da n. 1 progetto e per il 2009 la spesa presuntiva è di ,00 Rientra in questo Programma la : SICUREZZA STRADALE

14 Il Bilancio Trasparente 2009 FINE


Scaricare ppt "Città di Termini Imerese Il Bilancio Trasparente 2009 Panorama dal Belvedere (inizi 900) Panorama dal Belvedere (inizi 900) A cura del Settore Finanziario."

Presentazioni simili


Annunci Google