La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Qualè il decorso del Disturbo?. Alterazioni nel temperamento, difficoltà di autoregolazione e limitata capacità di adattamento sociale in combinazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Qualè il decorso del Disturbo?. Alterazioni nel temperamento, difficoltà di autoregolazione e limitata capacità di adattamento sociale in combinazione."— Transcript della presentazione:

1 Qualè il decorso del Disturbo?

2 Alterazioni nel temperamento, difficoltà di autoregolazione e limitata capacità di adattamento sociale in combinazione con difficoltà di interazione genitore/bambino Possibile precursore di ADHD Neonati/bambini (1-3 anni) DECORSO DEL DISTURBO Psicopatologia dello sviluppo

3 BAMBINI IN ETÀ PRESCOLARE (3-6 anni) –Ridotta intensità e durata del gioco –Irrequietezza motoria –Problemi associati ed implicazioni Deficit dello sviluppo Comportamento oppositivo- provocatorio Difficoltà di adattamento sociale DECORSO DEL DISTURBO Psicopatologia dello sviluppo

4 ADHD IN ETÀ PRESCOLARE (3-6 anni) Sintomi e problemi da comorbidità Bambini in età prescolare difficili da gestire Crisi di colleraCrisi di collera Disturbo oppositivo-provocatorio (DOP)Disturbo oppositivo-provocatorio (DOP) Disturbi specifici dello sviluppo LinguisticoLinguistico MotorioMotorio Disturbi dellattaccamento Rapporto disturbato genitori-bambino Genitori esausti Ritardata acquisizione dei prerequisiti scolastici

5 ADHD IN ETÀ PRESCOLARE (3-6 anni) Problemi specifici nella diagnosi/diagnosi differenziale La diagnosi è più difficile poiché alcuni criteri diagnostici sono meno applicabilialcuni criteri diagnostici sono meno applicabili la richiesta di compiti attentivi è inferiore in età prescolarela richiesta di compiti attentivi è inferiore in età prescolare i sintomi possono essere mascherati da un comportamento oppositivo o da problemi di interazione genitori-bambinoi sintomi possono essere mascherati da un comportamento oppositivo o da problemi di interazione genitori-bambino È particolarmente utile losservazione comportamentale

6 ADHD IN ETÀ PRESCOLARE (3-6 anni) Problemi specifici nella diagnosi/ diagnosi differenziale Diagnosi differenziale Ritardo mentale/disturbo dellapprendimentoRitardo mentale/disturbo dellapprendimento Autismo (spettro)Autismo (spettro) Disturbo dellattaccamentoDisturbo dellattaccamento Disturbi sensoriali (deficit visivo/uditivo)Disturbi sensoriali (deficit visivo/uditivo) La differenziazione dalla vivacità tipica delletà può rivelarsi difficile

7 BAMBINI DI SCUOLA ELEMENTARE (6-12 anni) –Distraibilità –Irrequietezza –Comportamento impulsivo e dirompente –Problemi associati ed implicazioni Disturbi specifici di apprendimento Comportamento aggressivo Bassa autostima Ripetizione di classi Rifiuto da parte dei compagni/coetanei Rapporti familiari difficili DECORSO DEL DISTURBO Psicopatologia dello sviluppo

8 ADOLESCENTI (13-17 anni) –Difficoltà nella pianificazione e organizzazione –Inattenzione persistente –Riduzione dell'irrequietezza motoria –Problemi associati Comportamento aggressivo, antisociale e delinquenziale Abuso di alcool e droghe Problemi emotivi DECORSO DEL DISTURBO Psicopatologia dello sviluppo

9 ADHD IN ADOLESCENZA Modifica dei sintomi e dei problemi da comorbidità Maggiore gravità di Sintomi/problemi da comorbidità Comportamento antisociale Specialmente in ADHD+DOP/ DC Specialmente in ADHD+DOP/ DC Conflitti genitori-adolescente Impatto di sintomi depressivi Problemi comportamentali e di apprendimento a scuola Condotte pericolose / ricerca di sensazioni Uso di sostanze

10 ADHD IN ADOLESCENZA Problemi specifici nella diagnosi/diagnosi differenziale Sintomi principali più difficili da diagnosticare (soprattutto quando il problema principale è linattenzione) Alcuni criteri diagnostici sono meno applicabili I sintomi ADHD possono essere mascherati da disturbi della condotta, disturbo borderline della personalità, disturbi affettivi, disturbo da uso di sostanze Sintomi aggiuntivi da comorbidità I resoconti di genitori/insegnanti sono meno attendibili/ validi

11 Giovane Adulto –Sintomi residui –Problemi associati: Altri disturbi mentali Comportamento antisociale/ delinquenza Scarso successo nella carriera scolastica e professionale DECORSO DEL DISTURBO Psicopatologia dello sviluppo

12 LADHD è –Frequente –Interferisce con la vita quotidiana –Ha una eziologia multifattoriale –E un peso per lindividuo, la famiglia e la società –E spesso complicato da ulteriori problemi È importante riconoscere e trattare precocemente lADHDIMPLICAZIONI

13 Compromissione funzionale Cosa succede se lADHD non viene diagnosticato e trattato?

14 Sintomi nucleari Inattenzione Iperattività Impulsività Sintomi nucleari Inattenzione Iperattività Impulsività Comorbidità psichiatriche Disturbi dirompenti del comportamento (disturbo della condotta e disturbo oppositivo-provocatorio) Disturbi di ansia e di umore Comorbidità psichiatriche Disturbi dirompenti del comportamento (disturbo della condotta e disturbo oppositivo-provocatorio) Disturbi di ansia e di umore Portano a + Deficit funzionali Sé Bassa autostima Incidenti e danni fisici Fumo / abuso di sostanze Delinquenza Scuola/ lavoro Difficoltà accademiche/ risultati insoddisfacenti Difficoltà lavorative Casa Stress familiare Difficoltà come genitori Società Scarse relazioni interpersonali Deficit di socializzazione Difficoltà relazionali Deficit funzionali Sé Bassa autostima Incidenti e danni fisici Fumo / abuso di sostanze Delinquenza Scuola/ lavoro Difficoltà accademiche/ risultati insoddisfacenti Difficoltà lavorative Casa Stress familiare Difficoltà come genitori Società Scarse relazioni interpersonali Deficit di socializzazione Difficoltà relazionali Impatto dellADHD sul funzionamento globale

15 Le alterazioni funzionali e le sue conseguenze a scuola Rakesh Jain et al, Journal of Clinical Psychiatry, JCP Visuals, vol 5 (6) July 2003 E proprio in un ambiente come quello della classe, dove ci si aspetta che gli studenti prestino attenzione alle lezioni, stiano seduti al loro banco e completino i loro compiti, in cui disattenzione, iperattività e impulsività si rendono più evidenti pur essendo costantemente presenti durante lintera giornata Di conseguenza i bambini e gli adolescenti con ADHD: Non sono capaci di portare a termine i loro obiettivi accademici. Possono essere puniti per i loro comportamenti dirompenti, Possono avere bisogno di un insegnante di sostegno, Non tengono il passo dei loro compagni di classe e, Se hanno raggiunto la scuola superiore, spesso la abbandonano

16 Le alterazioni funzionali e le sue conseguenze a casa A casa limpatto dellADHD si ripercuote su tutta la famiglia I genitori pensano di non esser capaci di svolgere il loro compito in quanto il loro figlio non rispetta le regole familiari e non si comporta in maniera adeguata Fratelli e/o sorelle del bambino/adolescente con ADHD soffrono per il comportamento dirompente e spesso vengono trascurati dai genitori Rakesh Jain et al, Journal of Clinical Psychiatry, JCP Visuals, vol 5 (6) July 2003

17 Le alterazioni funzionali e le sue conseguenze in situazioni sociali I bambini e gli adolescenti con ADHD : Vengono costantemente ripresi e/o puniti per i loro comportamenti Possono avere difficoltà a legare con i coetanei Tendono ad essere distruttivi o aggressivi Sono rifiutati dai compagni di gioco e dai coetanei Vengono così isolati e/o emarginati Lintera famiglia soffre a causa del disturbo del figlio perché non più coinvolta nelle attività sociali con amici e parenti Rakesh Jain et al, Journal of Clinical Psychiatry, JCP Visuals, vol 5 (6) July 2003

18 Le alterazioni funzionali e le conseguenze su sé stessi Lautostima dei bambini/adolescenti con ADHD è compromessa dal giudizio negativo degli insegnanti, della famiglia e dei coetanei Gli individui con ADHD, si sentono spesso rifiutati e non amati Si vedono come poco intelligenti e non hanno fiducia in se stessi Spesso, la mancanza di autostima porta ad un comportamento di autodistruzione Rakesh Jain et al, Journal of Clinical Psychiatry, JCP Visuals, vol 5 (6) July 2003


Scaricare ppt "Qualè il decorso del Disturbo?. Alterazioni nel temperamento, difficoltà di autoregolazione e limitata capacità di adattamento sociale in combinazione."

Presentazioni simili


Annunci Google