La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

G. Maron – Consiglio dei Laboratori – LNL – 7 luglio 2011 Gruppo LNL.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "G. Maron – Consiglio dei Laboratori – LNL – 7 luglio 2011 Gruppo LNL."— Transcript della presentazione:

1 G. Maron – Consiglio dei Laboratori – LNL – 7 luglio 2011 Gruppo LNL

2 G. Maron – Consiglio dei Laboratori – LNL – 7 luglio 2011 Esperimenti di gruppo LNL CMS SuperB

3 G. Maron – Consiglio dei Laboratori – LNL – 7 luglio 2011 LNL Presentazione richieste 2012 M. Biasotto, S. Fantinel, A. Gozzelino, M. Gulmini, G. Maron, A.Petrucci, N. Toniolo, A. Triossi

4 G. Maron – Consiglio dei Laboratori – LNL – 7 luglio 2011

5 Legnaro in CMS, una storia iniziata nel 1995, formalizzata nel 1999 e..continua..

6 G. Maron – Consiglio dei Laboratori – LNL – 7 luglio 2011 Attivita principali di LNL in CMS Sviluppo e gestione del sistema di Global Run Control (RCMS) dellesperimento (in collaborazione con GRIDCC e CMS Central DAQ/CERN) Sviluppo dei sistemi di acquisizione dati (DAQ), di Detector Control e di Run Control delle Drift Tubes sia per la presa dati globale sia per i local run (in collaborazione con Padova) Sviluppo e gestione del centro di analisi di secondo livello Tier 2 (in collaborazione con A. Crescente e R. Ferrari di Padova)

7 G. Maron – Consiglio dei Laboratori – LNL – 7 luglio 2011 Spin off dalla collaborazione tecnologica con CMS Euroball (DAQ, event builder) Prisma (DAQ + Run Control) Prisma + Clara (DAQ + Run Control) Agata (DAQ ancillari + Run Control) Exotic (DAQ) Pisolo (DAQ) Cluster di calcolo (farm) e storage di grandi dimensioni (Farm LNL, storage di Agata) Impiantistica (potenza, raffreddamento) sala macchine dei centri di calcolo ad alta densità (> 10 kW / rack) Controllo e monitor dei centri di calcolo

8 G. Maron – Consiglio dei Laboratori – LNL – 7 luglio 2011 LHC : 2011 Instantanous luminosity L~ cm -2 s -1 Total integrated luminosity: ~1 fb (as on 30/6/2011: ~ 30*Lumi(2010) in ~ 2 months of operations) ~1200 bunches, 50 ns bunch spacing still to gain important factors in Nbunches & Nproton/bunch…

9 G. Maron – Consiglio dei Laboratori – LNL – 7 luglio 2011 EWK tests 9 Full 2010 dataset (36 pb-1 ) Z+2 jets event Missing ET in W-> Z-> candidates

10 G. Maron – Consiglio dei Laboratori – LNL – 7 luglio Top production p b W+W+ t W-W- q l-l- p b-jet jet b-jet

11 G. Maron – Consiglio dei Laboratori – LNL – 7 luglio Pb-Pb collisions in CMS Evidence of quark-gluon plasma?

12 G. Maron – Consiglio dei Laboratori – LNL – 7 luglio 2011 Global Run Control (Resp. M. Gulmini) RCMS (Run Control and Monitoring System for CMS) e basato sul framework GRIDCC (progetto EU ) Sviluppo finito, solo attività di consulenza Top IE CSC IE Tracker IE HCAL IE DAQ IE RPC IE Trigger IE DT IE ECAL IE DAQ IM FBRBFF xdaq DAQ RS DAQ IMS User Interface CMS Control Structure

13 G. Maron – Consiglio dei Laboratori – LNL – 7 luglio 2011 Stato on-line di CMS

14 G. Maron – Consiglio dei Laboratori – LNL – 7 luglio 2011 CMS Surface Control Room

15 G. Maron – Consiglio dei Laboratori – LNL – 7 luglio 2011 Data Acquisition e Detector Control per i DT (Resp.M. Gulmini, N. Toniolo) Mini Crate ROS PC LINK SC DDU PC LINK DDU PC Ctlr&Mon To Global DAQ Consolidamento software di DAQ e Run Control in vista dei run di fisica Adeguamento ai sempre nuovi requirements dei DT, del central DAQ e del trigger, alle nuove release del famework XDAQ e RCMS Modifiche in seguito a migliorie dellelettronica di front-end Aggiornamenti della parte di interazione con gli user (gui) Modifiche in seguito al passaggio a configurazione elettronicia basata su DB Integrazione monitoring ed error handling

16 G. Maron – Consiglio dei Laboratori – LNL – 7 luglio 2011 LNL LHC Tier 2 Center (Resp. M. Biasotto)

17 G. Maron – Consiglio dei Laboratori – LNL – 7 luglio 2011 Dal prototipo al sito ufficiale T Prototipo T2 Computing Power 200 kSI2k Storage 25 TB Computing Power 4 MSI2k (16 KHS) Storage 1100 TB Approvazione Tier2 Ufficiale CMS

18 G. Maron – Consiglio dei Laboratori – LNL – 7 luglio 2011 La prima GRID di produzione per lanalisi di dati di LHC

19 G. Maron – Consiglio dei Laboratori – LNL – 7 luglio 2011 Il centro Tier2 di Legnaro ITALY n*1 Gbps

20 G. Maron – Consiglio dei Laboratori – LNL – 7 luglio 2011 T2 distribuito e accesso a Garr-X Dal 2009 il T2 di LNL è distribuito in parte anche su Padova (sala macchine ex Babar) grazie ad un link veloce (10 Gbps) tra le nostre sedi. E previsto inoltre a fine anno laccesso alla nuova infrastruttura ottica di Garr-X che ci garantirà un link a partire da 10 Gbps con tutta la rete della ricerca (e in particolare con T1 e gli altri T2 italiani). T2 - LNL T2 - Pd LNL Router 15 km,10 Gbps Garr - X 2 x 10 Gbps Ip Internazionali LHCONE

21 G. Maron – Consiglio dei Laboratori – LNL – 7 luglio 2011 Gli Utenti del T2 di LNL Il T2 di Legnaro è uno dei siti T2 ufficiali di CMS Italia (con Pisa, Roma, Bari). Il T2 di LNL è inserito nella GRID di tutta la collaborazione CMS e quindi fa parte di una macchina virtuale composta da tutti i Tier1/2/3 della collaborazione. A LNL calcolano quindi utenti da tutto il mondo. Lesperimento ALICE (LHC) ha chiesto che LNL sia un suo sito T2. Al momento ALICE ha risorse di calcolo e storage a LNL e calcolo con priorità su di esse. Dal 2011 LNL è sito ufficiale anche per ALICE Gli altri esperimenti di LHC (ATLAS e LHCb) possono calcolare da noi, ma solo in parassitaggio (cioè quando o CMS o ALICE hanno tempo di CPU non utilizzata) Lesperimento AGATA ha lo storage nella sala T2 e utilizza la GRID per il trasferimento dei dati acquisiti verso il T1 (CNAF/Bologna) e la loro memorizzazione su nastro. La Farm di LNL (farmetta) e ospitata nella sala del T2.

22 G. Maron – Consiglio dei Laboratori – LNL – 7 luglio 2011 Risorse CPU e disco luglio 2011 Risorse di calcolo (CPU)Risorse disco N. serverN. coreHepSpec06TB netti CMS Alice Farm LNL Totale (~2.8 MSI2k) 672

23 G. Maron – Consiglio dei Laboratori – LNL – 7 luglio 2011 Risorse CPU e disco fine 2011 Risorse di calcolo (CPU)Risorse disco N. serverN. coreHepSpec06TB netti CMS Alice Farm LNL Totale (~4 MSI2k) 1110

24 G. Maron – Consiglio dei Laboratori – LNL – 7 luglio 2011 Utilizzo CPU del T2 Others Distribuzione jobs da giugno 2010 a luglio 2011 CMS MC production CMS analysis Alice Lhcb

25 G. Maron – Consiglio dei Laboratori – LNL – 7 luglio 2011 Trasferimento dati da T1 e T2 Volume dataset importati nellultimo anno (342 TB) Monitor qualita data transfer verso Legnaro dai vari T1

26 G. Maron – Consiglio dei Laboratori – LNL – 7 luglio 2011 CMS jobs activity Job CMS a T2 LNL suddivisi per tipologia (da luglio 2010) Job CMS nei 4 T2 italiani (da luglio 2010)

27 G. Maron – Consiglio dei Laboratori – LNL – 7 luglio 2011 CMS jobs activity Numero eventi CMS processati nei 4 T2 italiani (da luglio 2010) Utilizzo CPU job CMS nei 4 T2 italiani (da luglio 2010) Legnaro

28 G. Maron – Consiglio dei Laboratori – LNL – 7 luglio 2011 Site Availability ranking for CMS Tiers Affidabilita' dei siti CMS misurata dal Site Availability Monitor di CMS (media da luglio 2010)

29 G. Maron – Consiglio dei Laboratori – LNL – 7 luglio 2011 Richieste 2012 Costruzione Apparati 250 kEuro – 130 kE CPU (3300 HS06 di incremento HS06 sostituzione ) – 120 kE Disco (250 TB) Missioni Interne 10 kE Missioni Estere 30 kE Consumo 10 kE Le richieste 2012 sono tuttora in fase di discussione allinterno della collaborazione e verranno presentata ai referee a metà luglio. Per Legnaro la cifra richiesta relativa al T2 dovrebbe essere dellordine di 250 kEuro.

30 G. Maron – Consiglio dei Laboratori – LNL – 7 luglio 2011 LNL Presentazione richieste 2012 Attività di computing: M. Biasotto, S. Fantinel, M. Gulmini, G. Maron, N. Toniolo Attività di Criogenia e progettazione magneti: R. Pengo

31 G. Maron – Consiglio dei Laboratori – LNL – 7 luglio 2011 High-Luminosity Heavy Flavour Factory: SUPER B Una B Factory è una fabbrica di mesoni B (mesoni contenti il quark b) e vengono usate per studiare in modo accurato le proprietà dei B e dei relativi decadimenti. Negli anni 90 sono state costruite 2 di queste factory, Babar a SLAC e Belle a KEKB. La loro luminosità era dellordine di cm 2 s 1 Lidea di fare una macchina con luminosità di 2 ordini di grandezza superiore alle prime factory, risale al Nel marzo 2007 INFN e SLAC pubblicano il Conceptual Design Report (INFN/AE 07/02) per una High-Luminosity Heavy Flavour Factory: SUPERB. Conceptual Design Report – È un collider e+e assimmetrico in energia con luminosità nellordine di cm 2 s 1

32 G. Maron – Consiglio dei Laboratori – LNL – 7 luglio 2011 SuperB Progress Reports links Jul 2010 Detector: Aug 2010 Physics: Dec 2010 Accelerator:

33 G. Maron – Consiglio dei Laboratori – LNL – 7 luglio 2011 SuperB diventa un progetto bandiera Nel marzo 2010 il Governo Italiano seleziona una serie di progetti bandiera per stimolare leconomia, SuperB risulta il primo della lista il 3 dicembre 2010 il Governo decide di finanziare immediatamente 6 di questi progetti e SuperB risulta il progetto più impegnativo in termini di costi. 19 M vengono subito allocati per SuperB e trasferiti allINFN Successivamente il Governo propone e il Parlamento approva che una frazione dell8% del budget complessivo della ricerca (150 M/anno) debba essere destinato al finanziamento dei progetti Bandiera. SuperB dovrebbe ricevere, secondo queste decisioni e in accordo al piano di spesa presentato dallINFN, 50 M nel 2011 SuperB verrà costruito a Tor Vergata, Roma

34 G. Maron – Consiglio dei Laboratori – LNL – 7 luglio 2011 SuperB Milestones inizio lavori di ingegneria civile: fine 2011 TDR della macchina e del rivelatore: fine 2011 inizio installazione delle macchina: inizi 2013 – riutilizzo di componenti di PEP-II prime collisioni: inizio 2016

35 G. Maron – Consiglio dei Laboratori – LNL – 7 luglio 2011 SuperB Collaboration

36 G. Maron – Consiglio dei Laboratori – LNL – 7 luglio 2011 SuperB: attività di computing a LNL 2010 CMS/ALICE T2 usabile da SuperB 2010 partecipazione allo status report per lonline dellesperimento 2011 partecipazione allonline dellesperimento – Contributo al TDR – R&D – Definizione del progetto

37 G. Maron – Consiglio dei Laboratori – LNL – 7 luglio 2011 SuperB attività di Criogenia e progettazione magneti (R. Pengo) (1) Lo sviluppo dellacceleratore SuperB include il work- package WP12 dedicato ai dispositivi criogenici: 1) Spostamento del magnete Superconduttore di BaBAR 2) Progettazione e costruzione degli Spin Rotators Solenoids (magneti superconduttori solenoidali da 5 T in foro freddo di circa 200 mm) 3) Apparati criogenici, in particolare il refrigeratore- liquefattore per tutte le utenze criogeniche. 4) Sviluppo del sistema di raffreddamento dei magneti della IR (presumibilmente HeII)

38 G. Maron – Consiglio dei Laboratori – LNL – 7 luglio 2011 SuperB attività di Criogenia e progettazione magneti (R. Pengo) (2)

39 G. Maron – Consiglio dei Laboratori – LNL – 7 luglio 2011 Richieste SuperB 2012 Richieste on-line (provvisorie) – Missioni interne 6 kEuro – Missioni estero 15 kEuro Richieste Criogenia + magneti (già discusse in collaborazione) – Missioni interne 3 kEuro – Missioni estero 16 kEuro


Scaricare ppt "G. Maron – Consiglio dei Laboratori – LNL – 7 luglio 2011 Gruppo LNL."

Presentazioni simili


Annunci Google