La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Aspetti critici rete LAN e WAN per i Tier-2 R.Gomezel.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Aspetti critici rete LAN e WAN per i Tier-2 R.Gomezel."— Transcript della presentazione:

1 Aspetti critici rete LAN e WAN per i Tier-2 R.Gomezel

2 Modello rete FARM SAN STK Tape Library NAS Rack_farm

3 Caratteristiche collegamenti Usare switch a 48 porte per ogni rack + numero uplink –Porte 10/100/1000 rame per le unità di calcolo –1 porta 10 Gbit uplink al Core Switch (4 porte 10Gbit per sfruttare banda 1 Gbps della singola unità di calcolo) in alternativa trunking di più porte a 1Gbit verso il Core Switch o di porte a 10Gbit Core Switch –Porte a 10 Gbit per i disk server In alternativa bonding di più porte Gbit dai disk server al Core Switch –Porta/e a 10Gbit per connettere switch di ogni rack In alternativa trunking di più porte da ogni switch di rack –Porta per connetterlo al router della rete locale e accesso al GARR se accesso max 1Gbit – sufficiente porta a 1 Gbit Se 2.5 o maggiore –Porta a 10Gb o trunking di più porte a 1 Gbit

4 Suggerimenti Disaccoppiare Core switch da switch level-3 o router che consente accesso alla rete locale sezione e alla rete geografica –Per evitare sovraccarico del traffico interno tra nodi farm, disk server e librerie di nastri sul core switch di sezione –Per evitare che attacchi DoS e problemi di sicurezza coinvolgano i nodi della FARM Prevedere almeno la ridondanza nellalimentazione degli apparati –Se possibili connettere i due alimentatori su differenziali diversi Per garantire una migliore gestibilità degli apparati e nel caso del trunking che non ci siano problemi di compatibilità si suggerisce lutilizzo di un vendor omogeneo per gli apparati del tier ( non è mandatorio ma consigliato)

5 Ridondanza Core Switch Qualora il budget lo consentisse potrebbe avere senso ridondare lo switch di core Vantaggi: –un risparmio sui costi della manutenzione –Soluzione fault tolerant in caso di problemi hw su un core switch Svantaggi: –Costo duplicato iniziale per gli apparati –Duplicazione delle interfacce sui disk server e sugli switch di rack con relativo aumento dei costi

6 Osservazioni sui progetti Tier-2 presentati CMS-Roma: –Scambiata BEA per BGA –il centro stella ha connessione diretta con la rete e svolge funzioni di switch tra disk server e switch di rack a 10Gbps –BGA: 200 Mbps – BEA: 1 Gbps CMS-Pisa: –Generica descrizione centro stella e non della topologia –BGA: 200 Mbps – BEA: 1 Gbps -> 10Gbps

7 Osservazioni sui progetti Tier-2 presentati ATLAS – Roma: –Non sono integrate le richieste con CMS per quanto riguarda banda accesso al GARR –Uso centro stella nella stessa topologia prevista da CMS –BGA: 1 Gbps – BEA: 10 Gbps ATLAS –Napoli: –Centro stella Cisco porte (10/100 rame e 22 porte Gbit – 1 riservata per il Tier2) con rete locale sezione –Centro stella dedicato al Tier2 per connettere Disk server – a 1 Gbit al centro stella Rack di unità calcolo – switch 48 porte 10/100/ uplink 10Gbit –Prevedono di avere inizialmente centro stella con porte a 1 Gb e in futuro di disporre di porte a 10Gb –Non viene indicata capacità trasmissiva link Tier2-router accesso GARR –BGA: 32Mbps – BEA: 64Mbps – a regime 1 Gbps (non si capisce perché nel 2006 BGA=BEA)

8 Osservazioni sui progetti Tier-2 presentati ATLAS – Milano: –Topologia a stella a 2 livelli Switch centro stella collegato a 1 Gb al router con accesso al GARR Al centro stella a 10 Gbit connessi i disk server e gli uplink a 10 Gbit degli switch di rack –BGA: a crescere negli anni da 100 a 1Gbps – BEA sempre a 1 Gbps –Indicano banda richiesta per sezione con picchi a 25Mbps

9 Osservazioni sui progetti Tier-2 presentati ATLAS – LNF: –Previsto acquisto nel 2006 switch centro stella con porte a 10Gbit per il Tier2 A questo verranno connessi a 10Gbit i disk server e gli switch di rack a 48 porte Fibra ottica tra la sede Tier2 e il POP GARR con 2 link a 2.5Gb/s BGA: da 44Mbps a 1 Gbps BEA: da 96Mbps a 2.5 Gbps

10 Osservazioni sui progetti Tier-2 presentati Tier2 integrato LNL (Alice + CMS): –Switch centro stella a 48 porte Gbit A cui si connettono a 1 Gbit I disk server e con al massimo 4 uplink da 1Gbit gli switch di rack a 48 porte 10/100/1000 Nel 2007 pensano di passare ad un backbone di 10Gbit –4 uplink a 10Gb per ogni rack di CPU –5 uplink da 10Gbit per ogni rack di dischi –Collegamento in fibra al router dei LNL che è a sua volta connesso in fibra al GigaPOP di PD –BGA: 100 Mbps – 1.2Gbps BEA: 1Gbps

11 Osservazioni sui progetti Tier-2 presentati Tier-2 integrato BARI (Alice + CMS): –Switch centro stella con connessioni a 10 Gbit con i disk server e a 1 Gbit con le unità di calcolo Non specificato uso di switch di rack Indicata invece configurazione macchine in rete privata – mentre connettività con lesterno garantita da una o più macchine gateway con indirizzo sia pubblico che privato –Collegamento tra LAN sezione e Tier2 con 2 fibre monomodali a da 1 a 10Gbps da installare (200m il percorso - ~3Keuro il costo) –BGA: da 16 Mbps a 1 Gbps BEA: da 100Mbps a 2.5 Gbps Non è chiaro come evolve questa funzionalità di gw per colloquio rete pubblica e privata con levoluzione della rete del Tier2 (possibile collo di bottiglia e non chiaro come verrà gestito il NAT)

12 Osservazioni sui progetti Tier-2 presentati ALICE – Catania: –Utilizzo di una fibra ottica indipendente per accesso al GARR con backup del link della sezione INFN –Switch 3COM 7700R centro stella ridondato in alimentazione e intelligenza 68 porte 10/100/1000 rame usate per connettere I disk server e gli uplink degli switch di rack; presenti 2 uplink in fibra per le connessioni al GigaPOP GARR e al router sezione Catania I 10 Gbps esulano dal progetto Tier2 di Catania –BGA: da 600 Mps a 1 Gbps BEA: da 1 Gbps a 2.5Gbps –Perplessità sullevoluzione delle necessità future e espandiblità dello switch utilizzato


Scaricare ppt "Aspetti critici rete LAN e WAN per i Tier-2 R.Gomezel."

Presentazioni simili


Annunci Google