La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Carla.barbieri@unimi.it barbara.biagini@unimi.it Google in medicina carla.barbieri@unimi.it barbara.biagini@unimi.it.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Carla.barbieri@unimi.it barbara.biagini@unimi.it Google in medicina carla.barbieri@unimi.it barbara.biagini@unimi.it."— Transcript della presentazione:

1 carla.barbieri@unimi.it barbara.biagini@unimi.it
Google in medicina

2 Uso dei motori di ricerca
Web e banche dati sono i campi in cui i motori di ricerca sono più usati Google - che indicizza oltre 9 miliardi di pagine - è il motore di ricerca più usato al mondo Statistiche di ricerca: v. slide successiva

3 Funzionamento dei motori di ricerca
In risposta alla richiesta dell’utente, i motori di ricerca elencano i siti recuperati in ordine di rilevanza rispetto alla domanda posta Per stabilire tale rilevanza, ogni motore di ricerca classifica all’interno del proprio indice le pagine trovate usando i propri algoritmi

4 Limiti dei motori di ricerca
setacciano periodicamente il web rintracciando le pagine grazie ai loro contenuti aggiornano i propri indici fotografando la realtà documentaria in un dato momento possono non trovare tutti i risultati utili classificano le pagine web con criteri in gran parte non noti algoritmi proprietari, base di ricerca non dichiarata non hanno un effettivo controllo sulla qualità dei documenti trovati

5 Come cerca Google I risultati della ricerca di Google sono determinati da... quante volte le parole cercate dall’utente compaiono nella pagina pertinenza della pagina ai termini di ricerca usati posizione dei termini all’interno della pagina vicinanza dei termini all’interno della pagina numero di pagine che puntano alla pagina numero di visite dell’utente ai diversi siti reperiti dalla ricerca

6 Pesi e misure: PageRank
Google usa l’algoritmo PageRank (brevettato dalla Stanford University) per individuare le pagine o i siti di maggiore rilevanza in relazione ai termini ricercati PageRank assegna un peso a ogni elemento della pagina e la classifica in base al contenuto della pagina (occorrenza dei termini cercati) al numero di link che puntano alla pagina al contenuto delle pagine che linkano alla pagina Linkando le proprie pagine a un’altra pagina, gli utenti influenzano (nel bene e nel male) la sua valutazione da parte di Google

7 Prossimità dei termini cercati
Google attribuisce un valore positivo alla vicinanza dei termini cercati all'interno della pagina Le pagine in cui le parole cercate sono adiacenti sono mostrate per prime nell’elenco dei risultati Perché? Il presupposto di Google è che più i termini cercati dall’utente sono vicini all’interno di una pagina, più la pagina è di suo interesse

8 Google Suggest e Web history
Via via che si digita nella casella di ricerca, la funzione di autocompletamento (Google Suggest) mostra ricerche simili effettuate dagli utenti Se si è collegati con il proprio account Google i primi suggerimenti si baseranno su proprie ricerche effettuate in passato Le ricerche fatte con l’account Google sono mantenute nella Cronologia Web (Web history) e da qui possono essere eseguite nuovamente I suggerimenti possono essere disattivati sospendendo o rimuovendo la Cronologia Web e uscendo dall’account Google Informazioni sulla Cronologia Web

9 Caratteri per la ricerca - 1
Asterisco (*): sostituisce una o più parole intere fra due termini (protesi * ginocchio), come anche ogni termine ignoto (protesi *) L’asterisco riempie uno spazio vuoto Da usare solo con parole intere, non con parole troncate Meno (-): da inserire prima di un termine che non si vuol cercare. Va preceduto, ma non seguito da spazio. Per trovare pagine sulle protesi escludendo le pagine sulla protesi dentaria: protesi -dentaria

10 Caratteri per la ricerca - 2
Per trovare solo una frase esatta è utile inserire le parole fra virgolette “frattura scomposta” “dental caries” Le virgolette servono anche per trovare i termini ignorati da Google, le cosiddette stopword: the, of, or... del, di, in, la... protesi “di ginocchio” disease “of the colon” “disease of the colon”

11 Operatori per la ricerca
Usando il booleano OR (in MAIUSCOLO) si trovano le pagine in cui è presente sia il termine A sia il termine B, o anche uno solo di essi In alternativa, si possono separare le parole col simbolo | orofacial OR dentofacial rinite | sinusite Il booleano AND non va digitato: Google lo usa automaticamente

12 Cercare specifici documenti - 1
Filetype: per stabilire il tipo di file da recuperare evidence based medicine filetype:pdf Site: per restringere la ricerca a un sito o a un dominio nursing site:www.doaj.org guidelines site:.gov (con o senza punto prima del dominio) Link: per visualizzare le pagine che linkano a un sito link:pubmed central Define: per ottenere la definizione di un termine Define:glomerulonephritis

13 Cercare specifici documenti - 2
~ [alt 126 e Bloc Num attivato]: per trovare sinonimi ~ ecography Stands for: per sciogliere sigle e acronimi vdrl stands for Related: per trovare siti simili o collegati a quello indicato related:http://www.snlg-iss.it

14 Cercare specifici documenti - 3
Allintext: per trovare pagine che hanno nel testo tutti i termini indicati allintext:alzheimer disease women Allintitle: per trovare pagine che hanno nel titolo tutti i termini indicati allintitle:allergic contact dermatitis Allinurl: per trovare pagine che hanno nell’URL tutti i termini indicati allinurl:clinically ill patients

15 Ricerca avanzata

16 Ricerca avanzata 1. Contenuti
I campi di ricerca sono combinati con booleani preimpostati per trovare le pagine che… contengono tutte le parole inserite oppure contengono una parola o una frase esatta contengono una qualunque delle parole inserite non contengono una o più parole Sono indicate le modalità per impostare le diverse ricerche direttamente nella stringa di ricerca del motore

17 Ricerca avanzata 2. Limiti
Una volta definita, la ricerca può essere circoscritta a determinate pagine in base a... lingua area geografica ultimo aggiornamento sito o dominio posizione delle parole formato delle pagine diritti di utilizzo (licenza d’uso)

18 I campi della ricerca avanzata

19 Da ricordare La ricerca in Google non fa distinzione fra termini di ricerca scritti in maiuscolo o in minuscolo La posizione dei termini all’interno delle pagine ne influenza il ranking Google privilegia i siti descritti con keyword chiare, precise e facilmente intuibili dagli utenti

20 Google libri http://books.google.it
Aiuta a cercare e scoprire libri visualizzandone un’anteprima autorizzata dall’editore Frontespizio, indice Descrizione del contenuto, capitoli Intera opera Informazioni sugli autori Recensioni sul web Solo se non protetto da copyright, il testo può essere scaricato in PDF 20

21 Ricerca libri semplice avanzata

22 La letteratura scientifica
Se si inseriscono uno o più termini tecnici, Google propone come primo risultato una selezione di articoli accademici

23 Google Scholar http://scholar.google.it/
Nato nel 2004 per la ricerca della letteratura accademica, sia online sia conservata in specifiche biblioteche, GS contiene: documenti pubblicati o in corso di stampa libri tesi atti di congressi articoli abstract report tecnici 23

24 Copertura disciplinare e fonti
Discipline Scienze di base: chimica, fisica, biologia Umane: arte, letteratura Scienze applicate: medicina, economia … Fonti Editori Agenzie governative Società scientifiche e ordini professionali Repository universitari e istituzionali (AIR)

25 Impostare le preferenze: importazione dei risultati
Google in medicina - 7 maggio 2013

26 Impostare le preferenze: link alle biblioteche
Google in medicina - 7 maggio 2013

27 La ricerca libera La frase pain relief è stata chiusa tra virgolette per escludere la ricerca delle due singole parole. La parola osteoarthritis è preceduta dalla tilde per includere anche i sinonimi 27

28 La ricerca avanzata Consigli:
La parte superiore del modulo di ricerca avanzata permette di ricercare i termini sia nel titolo dell’articolo che nel corpo dello stesso La parte inferiore dà la possibilità di parametrare la ricerca per autore, data, rivista Consigli: Utilizzare la ricerca per pubblicazione solo quando si è certi che un determinato articolo sia pubblicato su una determinata rivista. Ciò infatti potrebbe condizionare la completezza dei risultati perché Google raccoglie le informazioni da un insieme di fonti molto diverse. Anche la ricerca per data potrebbe non essere completa a causa delle possibili lacune nella indicizzazione bibliografica. 28

29 I link di Google Scholar
1 2 3 8 7 4 5 6 Titolo (con le parole cercate in neretto) Autore Fonte Documenti che citano il riferimento in questione Altri documenti di interesse collegato Elenca le versioni del documento presenti su web Segnala la presenza del documento in biblioteche specializzate Accesso al FT in rete di ateneo e/o su altro sito 29

30 Le citazioni e gli indici bibliometrici
L’analisi citazionale è una delle funzioni più caratteristiche di Google Scholar. L’ordine col quale restituisce i risultati si basa sul numero e sulla qualità delle citazioni che i singoli articoli hanno ricevuto. Scholar non calcola automaticamente l’H index, ma sono alcuni software a farlo, partendo dai dati recuperati da Scholar. Il più conosciuto e aggiornato è Publish or Perish; è gratuito e deve essere installato sul proprio pc:

31 Europe PubMed Central Archivio digitale open access di ambito biomedico. Sviluppato da European Bioinformatics Institute, University of Manchester e British Library in collaborazione con U.S. National Center for Biotechnology Information ed è sostenuto da European Research Council. Permette l’accesso ai FT provenienti da PubMed Central, PubMed, Agricola, ai brevetti dell’European Patent Office.

32 Europe PubMed Central Chi aggiorna il contenuto e deposita in Europe PMC? Editori che rendono disponibili gli articoli al momento della pubblicazione (PLoS, BMC) Editori che rendono disponibili solo alcuni articoli Autori che archiviano i loro manoscritti (preprint) Editori che depositano i manoscritti degli autori che hanno conservato il copyright

33 Europe PubMed Central: maschera di ricerca

34 Europe PubMed Central Servizi aggiunti: conteggio delle citazioni
integrazione con repositori istituzionali possibilità di utilizzo dei MeSH HelpDesk per la sottomissione degli articoli accesso ai grant di ricerca

35 Trip Database http://www.tripdatabase.com/
Trip (Turning Research into Practice) è un metamotore gratuito per la ricerca di informazioni cliniche di evidence-based medicine. Il database di ricerca contiene 150 risorse, inclusi gli articoli di MEDLINE (PubMed) e documenti quali linee guida (americane, europee ecc.) e review. L' aggiornamento è bimensile (PubMed) e mensile (altre fonti). Per ogni record trovato vengono recuperate anche le immagini relative alla patologia ricercata e collegamenti a libri elettronici (ebook) e alle informazioni per i pazienti. Sono state aggiunte anche informazioni tratte da wiki, podcast e webcast. Nel database sono stati creati dei motori specialistici (da Allergia a Urologia) che permettono di cercare simultaneamente tutti i contenuti di TRIP e quelli delle riviste più importanti del settore.

36 The National Institutes of Health
Dipende da U.S. Department of Health and Human Services E’ la più grande fonte di informazioni mediche di qualità sia per il medico che per il paziente Il portale contiene la principale banca dati bibliografica di medicina: Pubmed/Medline

37 Google Trends http://www.google.com/trends
Applicazione che fornisce i dati relativi alle ricerche eseguite nel database di Google e alle news correlate Un diagramma misura l’interesse degli utenti di Google per determinati termini e argomenti Le ricerche sono analizzate per periodo, città, regione, lingua Per effettuare una comparazione fra più termini di ricerca, questi vanno separati da una virgola (dreaming, nightmare)

38 Google Trends: Esame dei dati
I dati qui recuperati vengono esaminati nel contesto degli studi epidemiologici sulle malattie. L’aumento del traffico di ricerca può essere utile per identificare sia la presenza della malattia sia l’effetto dell’attenzione dei media sulle abitudini di ricerca degli individui sani. Pervaiz F, Pervaiz M, Abdur Rehman N, Saif U FluBreaks: Early Epidemic Detection from Google Flu Trends. J Med Internet Res Oct 4;14(5):e125. Seifter A, Schwarzwalder A, Geis K, Aucott J. The utility of "Google Trends" for epidemiological research: Lyme disease as an example. Geospat Health May;4(2):135-7.

39 HONCode (Health On the Net Code)
Il codice HON rappresenta un insieme di regole standardizzate per la creazione di un sito medico. Non è uno strumento di rating delle risorse (cioè di misurazione della qualitá del sito), ma definisce un “codice di autoregolamentazione” che ha lo scopo di garantire un certo livello di affidabilità delle informazioni pubblicate e che tali informazioni non siano utilizzate da utenti non medici a scopo di autodiagnosi o auto-cura. Il logo può essere incluso sulle pagine web, dopo l’avvenuta certificazione da parte dell’ente HON Foundation di Ginevra. Account Google

40 Google o Pubmed? O entrambi?
Nella scelta dello strumento al quale affidarsi, è importante avere chiaro l’obiettivo delle ricerche. Il ricorso a Google non sostituisce la consultazione di determinati database, ma la integra. E’ opportuno valutare il rapporto: tra documenti rilevanti rispetto a quelli presenti nel database (richiamo) tra documenti rilevanti rispetto a quelli ottenuti dalla ricerca (precisione)

41 Google e il futuro della medicina
Google non è più solo un motore di ricerca, si è trasformato in una piattaforma dove non solo possiamo trovare ciò che ci interessa, ma dove possiamo scambiare file o documenti con altri utenti, costituire gruppi, gestire blog e wiki. Questa nuova generazione di strumenti e servizi del web giocherà un ruolo di primaria importanza nel futuro della medicina e faciliterà il lavoro dei medici, degli scienziati, degli studenti di medicina e dei bibliotecari medici.

42 Bibliografia Google in medicina - 7 maggio 2013
Duran-Nelson A, Gladding S, Beattie J, Nixon LJ. Should We Google It? Resource Use by Internal Medicine Residents for Point-of-Care Clinical Decision Making Acad Med Apr 24. [Epub ahead of print] Nourbakhsh E, Nugent R, Wang H, Cevik C, Nugent K. Medical literature searches: a comparison of PubMed and Google Scholar. Health Info Libr J Sep;29(3): Winter C et al. Google goes cancer: improving outcome prediction for cancer patients by network-based ranking of marker genes. PLoS Comput Biol. 2012;8(5):e Pusz MD, Brietzke SE. How good is Google? The quality of otolaryngology information on the internet. Otolaryngol Head Neck Surg Sep;147(3): Waksman R. Google medicine. Cardiovasc Revasc Med Jan;13(1):1-2. Google in medicina - 7 maggio 2013


Scaricare ppt "Carla.barbieri@unimi.it barbara.biagini@unimi.it Google in medicina carla.barbieri@unimi.it barbara.biagini@unimi.it."

Presentazioni simili


Annunci Google