La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Ca Analisi euristica Analisi effettuata sul sito web del comune di Lecco (www.comune.lecco.it) Corso di Laurea in Comunicazione Digitale, Secondo turno.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Ca Analisi euristica Analisi effettuata sul sito web del comune di Lecco (www.comune.lecco.it) Corso di Laurea in Comunicazione Digitale, Secondo turno."— Transcript della presentazione:

1 ca Analisi euristica Analisi effettuata sul sito web del comune di Lecco (www.comune.lecco.it) Corso di Laurea in Comunicazione Digitale, Secondo turno A.A. 2006/2007 Docente : Prof. Piero Mussio

2 Membri del gruppo Membro Matricola Mari Paolo 715279 Piazzoni Luca
710263 Profka Alketa 714393 Tascone Denis 713406 Vaiani Fabio 714426

3 Breve Presentazione L’analisi è stata effettuata sul sito del Comune di Lecco, il quale prevedeva al suo interno diverse sezioni dedicate alle attività svolte nella zona, le iniziative, le problematiche ecc… Lo scopo dell’analisi è quello di mettere alla luce i problemi di usabilità presentati dal sito in analisi, utilizzando 5 valutatori che,individualmente,hanno attuato lo studio approfondito delle diverse sezioni presentate.

4 Descrizione dell’oggetto analizzato
Sezioni: Home Page (qui a lato) Sezione sinistra “In Comune” (suddivisa in più sottosezioni) Sezione destra Speciali Sezione destra Link Utili Sezione centrale con le news riguardo le attività organizzate nella zona Home Page del sito web

5 Sezione “In Comune” La sezione presenta diverse sotto-sezioni utilizzate per raggruppare in modo intuitivo gli argomenti. La sezione principale è utile per ottenere informazioni specifiche sulla sede del Comune (posizioni,orari ecc) Le sezioni “Informazioni e servizi” e “Servizi Online” sono utili per avere maggiori informazioni riguardo i servizi per i residenti La sezione “Il comune informa” facilita la scoperta di eventi e novità riguardanti il comune

6 Sezioni “Speciali” e “Link Utili”
La sezione “Speciali” prevede dei collegamenti ipertestuali riferito a sportelli, servizi e utilità offerte dal comune La sezione “Link Utili” permette al navigatore di avere una serie di indirizzi consigliati e utili per una maggior facilità di ricerca riguardo servizi ed enti pubblici come Info-Turismo o l’Ospedale

7 Sezione centrale “News”
La sezione centrale della Home Page è chiaramente adibita all’immediata visualizzazione di eventi riguardanti le attività offerte dal comune e delle informazioni importanti riguardo problematiche o disguidi all’interno del comune

8 Cos’è l’usabilità? “L'usabilità è definita dall‘ISO (International Standard Organization), come l'efficacia, l'efficienza e la soddisfazione con le quali determinati utenti raggiungono determinati obiettivi in determinati contesti. In pratica definisce il grado di facilità e soddisfazione con cui l'interazione uomo-strumento si compie. Il termine non si riferisce ad una caratteristica intrinseca dello strumento, quanto al processo di interazione tra classi di utenti, prodotto e finalità. Il problema dell'usabilità si pone quando il modello del progettista non coincide con il modello dell'utente finale (ovvero l'idea che l'utente concepisce del prodotto e del suo funzionamento). Il grado di usabilità si innalza proporzionalmente all'avvicinamento dei due modelli (modello del progettista, e modello dell'utente)” Fonte: Wikipedia (it.wikipedia.org)

9 L’usabilità secondo Nielsen
Secondo Jakob Nielsen l’usabilità di un determinato prodotto è divisa in 5 dimensioni: Apprendibilità: facilità nell’apprendere il comportamento del sistema (l’utente ne intuisce subito il modo di utilizzo) Efficienza d’uso: il livello di performance raggiungibile dall’utente Flessibilità: rispetto alle molteplici modalità di interazione Robustezza: basso tasso di errori con basso impatto sul costo Soddisfazione: il sistema deve essere gratificante da usare Foto di Jakob Nielsen, informatico danese. Fonte: Wikipedia (it.wikipedia.org)

10 L’analisi Euristica “È quella parte della ricerca il cui compito è di favorire l'accesso a nuovi sviluppi teorici o scoperte empiriche. Si definisce infatti procedimento euristico, un metodo di approccio alla soluzione dei problemi, che non segue un chiaro percorso, ma si affida all'intuito e allo stato temporaneo delle circostanze, al fine di generare nuova conoscenza” Fonte: Wikipedia (it.wikipedia.org) Per effettuare la valutazione euristica del sito web in analisi sono stati utilizzati i 10 principi di Nielsen, i quali sono applicabili non solo ai siti web ma a qualsiasi tipo di sistema.

11 I 10 principi di Nielsen Un buon sistema deve:
Fornire sempre lo stato del sistema (feedback) Adeguare il sistema al mondo reale (parlare il linguaggio dell’utente) Controllo dell’utente e libertà (uscite indicate chiaramente) Assicurare consistenza (nell’applicazione, sistema, ambiente) Permettere il riconoscimento piuttosto che uso della memoria dell’utente Assicurare flessibilità ed efficienza d’uso (acceleratori) Visualizzare tutte e sole le informazioni necessarie Prevenire gli errori Permettere all’utente di correggere gli errori e non solo di rilevarli Fornire help e documentazione

12 Le fasi dell’esperienza (1)
In questa prima fase viene strutturato il progetto ovvero viene definito lo spazio temporale in cui verrà sviluppato, il numero di valutatori, il profilo utente di colui che andrà ad accedere al sito web, il profilo di colui che commissiona l’analisi del sito e, infine, i principi di usabilità a cui si farà riferimento per l’analisi I componenti del gruppo eseguono l’analisi euristica del sito facendo riferimento ai principi di usabilità definiti in fase preliminare. Una volta eseguita l’analisi ogni valutatore dovrà stilare un documento contenente tutti i problemi di usabilità riscontrati e il relativo principio violato. I valutatori si incontrano in riunione con lo scopo di confrontare le singole analisi ed effettuare la fase di debriefing in cui verrà stilato un documento finale contenente tutti i problemi di usabilità riscontrati nell’applicazione e vengono calcolate le statistiche sui dati ottenuti.

13 Le fasi dell’esperienza (2)
I valutatori si radunano per una seconda volta con lo scopo di pensare e proporre delle possibili soluzione ai problemi di usabilità riscontrati e creare un prototipo che non è altro che un mock up dell’interfaccia del sistema in cui vengono mostrate le soluzioni proposte e le funzionalità non implementate nel sito originale Studio dell’accessibilità del sito. In questa fase vengono utilizzati alcuni strumenti messi a disposizione dal W3C e i principi della Legge Stanca. Stesura del rapporto finale cartaceo con annessa presentazione Power Point.

14 Schema temporale della attività

15 Profilo Cliente Il cliente che ha commissionato questo progetto è il Prof. Piero Mussio docente della facoltà di Comunicazione Digitale presso l’Università degli Studi di Milano. Foto del Prof. Piero Mussio Fonte: cslab.dico.unimi.it

16 Profilo Utente (1) Il sito del Comune di Lecco verrà visitato da persone appartenenti a diverse categorie di utenza. Da una nostra analisi è emerso che il profilo utente di colui che andrà ad utilizzare il sito ha le seguenti caratteristiche: Caratteristiche psicologiche: l’utente deve essere particolarmente interessato alle informazioni riguardanti il Comune di Lecco Conoscenza ed esperienza: L’utente deve avere delle basilari competenze informatiche (capacità di utilizzo di un compilatore e degli strumenti necessari alla navigazione sul web). Essendoci inoltre la possibilità di scaricare allegati in formati proprietari è consigliata la conoscenza di utilizzo dei relativi software per la visione. Infine per la corretta interpretazione dei contenuti del sito è necessario conoscere la lingua italiana (analfabeti e stranieri non potranno comprendere in maniera corretta i contenuti).

17 Profilo Utente (2) Caratteristiche fisiche: per la visione del sito sono accettate tutte le caratteristiche fisiche possibili al eccezione della cecità, anche se persone affette da daltonismo possono riscontrare problemi di visione di alcune pagine del sito a causa della presenza di immagini multicolore. Caratteristiche del lavoro e dei compiti: La frequenza di visione del sito è strettamente legata all’interesse dell’utente nei confronti dei contenuti offerti. Sicuramente l’accesso sarà maggiore da parte di cittadini residenti o comunque operanti nel Comune di Lecco, anche se nulla proibisce ad altre persone di accedere con alta frequenza al sito.

18 Problemi riscontrati Nelle slide successive verranno descritti i vari problemi riscontrati dagli osservatori che hanno lavorato sull’analisi.

19 Assenza di segnalazione riguardo il caricamento di alcune pagine
Visualizzare a video una barra di caricamento che mostra lo stato dell’apertura di una pagina del sito oppure di un documento in formato .pdf direttamente sul bowser

20 Talvolta mancano indirizzi mail riguardo enti o uffici
Assegnare ad ogni organo una casella in modo tale da dare la possibilità all’utente di contattare ogni singolo organo comunale di suo interesse senza dover contattare direttamente il sindaco

21 Richiesta presenza di software esterni per l’apertura di diversi file
Per evitare di mettere l’utente in difficoltà sulla gestione di svariati formati sarebbe utile mettere online una guida su come aprire un file o, nel caso in cui non si possieda il software sulla propria macchina, su come scaricarlo e installarlo. L’utente si trova a dover gestire dei certificati, cosa che per molti risulta molto difficoltosa. Per risolvere questo problema sarebbe utile mettere online una guida sull’utilizzo dei certificati web

22 La presenza di file .pdf può provocare ad un utente senza predisposizioni hardware adeguate un blocco del terminale Limitare l’utilizzo di file in formato .pdf all’interno del sito. Questi documenti potrebbero essere sostituiti da documenti in formato xml o comunque formati che richiedono predisposizioni hardware non troppo elevate

23 Mancata presenza di traduzione del sito in altre lingue
Presentare una traduzione del sito almeno in lingua inglese in modo tale che utenti che non conoscono la lingua italiana possano comprendere i contenuti e recuperare informazioni. La soluzione ottimale sarebbe di proporre una traduzione del sito nelle principale lingue parlate nel mondo

24 Impossibilità di effettuare Undo
Implementare la visualizzazione della gerarchia delle pagine visitate per arrivare a una determinata pagina. Fornire degli strumenti di navigazione interni al sito più completi e ottimali che permettano all’utente di fare operazioni di undo senza dover utilizzare i comandi standard forniti dal browser

25 Mancanza di una guida all’utilizzo ed un aiuto online
Costruire una sezione all’interno del sito una guida che spiega come accedere ai contenuti del sito e su come aprire file in formato .pdf e scaricare ed installare il relativo reader

26 Mancanza di una mappa del sito web
Creare all’interno del sito una pagina in cui è contenuta una mappa del sito

27 Alcuni collegamenti puntano ad indirizzi esterni al sito del Comune
Per ogni link che punta a siti esterni a quello del Comune di Lecco indicare che si sta per essere indirizzati su altri siti

28 Interfaccia grafica “Agenda 21” differente rispetto al sito principale
Mantenere uno stile grafico omogeneo a quello del resto del sito rispettando i colori e i font utilizzati nelle altre pagine

29 Motore di ricerca non ben segnalato e poco efficiente
Segnalare con una scritta di dimensioni opportune il motore di ricerca e implementarlo con algoritmi di ricerca funzionanti e idonei al sito

30 Informazioni inutili nella pagina “Dove siamo”
Visualizzare solamente le informazioni che fanno capire all’utente dove si trova il comune dal punto di vista geografico ed eliminare tutto ciò che parla di argomenti diversi come le notizie turistiche o la descrizione del comune come città manzoniana

31 Interfaccia grafica apparentemente disordinata nella sezione “Agenda 21”
Organizzare i contenuti in modo più ordinato ed efficiente evitando ripetizioni inutili che portano confusione nel lettore

32 Mancanza di segnalazione campi obbligatori per l’invio e-mail
Nelle pagine in cui è contenuto un form per l’invio dei dati indicare con un simbolo particolare, come per esempio un asterisco, quali sono i campi obbligatori

33 Collegamenti diversi talvolta contengono medesime informazioni
Eliminare i link che puntano a pagine contenenti le stesse informazioni

34 Link non ben evidenti e non vengono segnalati quelli già visitati
Evidenziare i link in modo migliore con colori diversi rispetto a quelli del testo delle pagine del sito

35 Miniature delle news spesso poco intuibili
Le miniature delle news dovrebbero essere disposte in modo tale da permettere di aumentare la loro dimensione per renderle meglio visibili

36 Assenza di Footer a fondo pagina dando la parvenza di cattiva gestione dello spazio
In fondo ad ogni pagina bisognerebbe aggiungere un Footer che indichi la fine della pagina in quanto un utente potrebbe pensare che la pagina continui

37 Assenza descrizione del contenuto di un collegamento con il posizionamento del puntatore
Implementare i link in modo tale che quando un utente vi posiziona sopra il cursore del mouse viene visualizzata una scritta che descrive brevemente il contenuto della pagina a cui si sta puntando

38 Linguaggio non chiaro a tutte le tipologie di utenti
Esporre i contenuti e le informazioni con un linguaggio di livello più basso senza utilizzare termini troppo tecnici e difficili

39 Richiesta la presenza di software esterno per l’invio delle mail
Per evitare di mettere l’utente in difficoltà sarebbe opportuno permette all’utente di selezionare il programma di posta di utilizzare per contattare l’organo comunale

40 Alcuni link puntano a pagine bloccate o non più presenti
Revisionare in modo periodico il sito per controllare che tutto funzioni correttamente e qualora si riscontrassero malfunzionamenti correggerli in modo opportuno

41 Contrasto tra testo e sfondo non sufficiente
Aumentare il contrasto tra il colore dello sfondo delle pagine e quello del testo in quanto con la combinazione attuale non è molto leggibile il testo. Sarebbe opportuno scrivere il testo in colore nero o comunque in un colore più scuro rispetto allo sfondo grigio

42 Statistiche dei problemi

43 Confronto con Nielsen Confrontando il nostro grafico con quello di Nielsen ci accorgiamo che in entrambi i grafici il numero di errori individuati in fase valutativa cresce proporzionalmente con la crescita del numero di valutatori. Inizialmente la curva sale molto rapidamente per poi crescere più lentamente, quasi a stabilizzarsi, ad un elevato numero di valutatori.

44 Presentazione prototipo (1)
Homepage Originale Homepage Modificata Presentazione prototipo (1)

45 Presentazione prototipo (2)
Scrivi al sindaco Originale Scrivi al sindaco Corretta Presentazione prototipo (2)

46 Presentazione prototipo (3)
Agenda 21 Originale Agenda 21 Corretta Presentazione prototipo (3)

47 Accessibilità L'accessibilità, in informatica, è la capacità di un dispositivo, di un servizio o di una risorsa d'essere fruibile con facilità da una qualsiasi categoria d'utente. Il termine è comunemente associato alla possibilità anche per persone con ridotta o impedita capacità sensoriale, motoria, o psichica, di fruire dei sistemi informatici e delle risorse software a disposizione. Il termine ha trovato largo uso anche nel settore di Internet col medesimo significato. Sono stati utilizzati i seguenti strumenti: -W3C Markup Validation Service (HTML) -W3C CSS Validation Service (CSS)

48 Esiti (1)

49 Esiti (2)

50 Legge Stanca (1) Per quanto riguarda i requisiti necessari a garantire l’accessibilità del sito web, abbiamo preso in esame la legge Stanca e tramite essa, abbiamo analizzato le varie pagine, trovando i seguenti problemi: Non viene quasi mai fornita un’ alternativa testuale alle immagini presenti all’interno del sito (Requisito 3 L. Stanca ~ 1.1, 6.2 WCAG 1.0 ~ (a) Sec. 508) Basso contrasto tra testo e background in molte sezioni del sito (background bianco e testo grigio chiaro) (Requisito 6 L. Stanca ~ 2.2 WCAG 1.0) Molti link fanno riferimento a pagine di cui, se posti fuori dal contesto dell’amministrazione comunale, non si potrebbe conoscere il significato (Requisito 19 L. Stanca ~ 13.1, 13.6 WCAG 1.0 ~ (o) Sec. 508)

51 Legge Stanca (2) L’utente non viene esplicitamente avvertito dei lunghi tempi di caricamento necessari al download dei moltissimi file PDF presenti nel sito (Requisito 20) Nonostante la non totale accessibilità, non viene fornito un link alternativo per la visualizzazione del sito da parte di utenti impossibilitati a vederne la versione completa (Requisito 22 L. Stanca ~ 11.4 WCAG 1.0 ~ (k) Sec. 508).


Scaricare ppt "Ca Analisi euristica Analisi effettuata sul sito web del comune di Lecco (www.comune.lecco.it) Corso di Laurea in Comunicazione Digitale, Secondo turno."

Presentazioni simili


Annunci Google